27 novembre 2009 una nuova data?

Home Forum EXTRA TERRA 27 novembre 2009 una nuova data?

Questo argomento contiene 204 risposte, ha 28 partecipanti, ed è stato aggiornato da  paolo-r 9 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 205 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #29055
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1259412782=Richard]
    [quote1259412726=pasgal]
    Bene Richard, nonostante tutto posso affermare che di scemenze ne sono state dette, ancora una volta.
    [/quote1259412726]
    non sarei..attendiamo la fine dell'anno
    comunque sia quando siamo troppo sicuri di noi, può sempre capitare che prendiamo una bastonata ..
    [/quote1259412782]

    Richard io mi riferisco alle date che danno ogni tanto in rete, alle scadenze. Prima o poi la questi “esseri di altri mondi” sarà certamente ufficializzata.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #29051
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    si purtroppo con buona o cattiva fede si cade sempre nel rilasciare date precise quando in realtà si ha avuto una notizia che comunque è vaga..
    una cosa però non ho ben capito, si dice che la data sarebbe uscita dalla conferenza a Barcellona, però non ho visto questa cosa..
    La prima volta l'ho sentito dal video della conferenza del p.camelot a Zurigo e loro lo hanno saputo da Peter Peterson, una persona che non sembra affatto avere l'aria di qualcuno che ha voglia di raccontare barzellette, ho visto solo il primo video per ora

    http://projectcamelot.org/pete_peterson.html

    e sarebbe qualcosa trapelato anche dai media americani.
    Però Bill nella conferenza indica la data del 27 novembre, dovrei leggere l'intervista a Peter, penso l'abbia ipotizzata lui, perchè wilcock nel suo blog ha scritto che la data non l'ha precisata lui e che la riteneva facilmente errata e fatta eventualmente trapelare appositamente forse per vedere quali sarebbero state le mosse di chi non desidera un tale evento..
    Voglio dire che da una cosa che è stata solo suggerita, gli stessi membri del p.camelot e Wilcock sono impazienti di vedere confermati seriamente certi argomenti, sono umani anche loro e hanno delle loro speranze, è poi divenuta una affermazione assoluta, il 27 novembre Obama annuncerà!
    Le persone devono imparare a capire le cose per come sono e non poi a montarci sopra dei castelli..

    ” I would love it if Obama can accomplish the disclosure he has planned before the end of the year — and our announcement has created incredible buzz in the UFO community — but we're definitely not slowing down for even a minute in our own efforts to get the truth out either way.

    Other insiders have confided in me that the stakes are very high, and there are powerful forces who will do whatever they can to create distractions intense enough to throw off the whole event.

    Speculations about exact dates are flying like confetti across the Internet, and I have never revealed the actual date for several reasons — including the fact that the administration itself may have put out a phony date, deliberately, in order to throw off the opposition and / or see what they will try to do to stop it.”
    http://divinecosmos.com/index.php/start-here/latest-news/514-brief-update-london-follow-up-and-nassim-haramein


    #29056
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1259413594=altair]
    [quote1259408980=giusparsifal]
    E' ovvio che se sono un appassionato di ufologia e frequento forum che parlano di questi temi, incontrerò gente già “predisposta” all'argomento.
    Ed è all'interno di questi “circoli” che si trovano i “credenti” e gli “speranzosi” di Salvezza.
    Mi pare normale che frequentando questa gente si abbia la “percezione” che “tutto” il mondo creda in questo.
    In realtà la salvezza è ancora “affidata” ai vari Dei sparsi per il pianeta e comunque, questo si, detta salvezza viene affidata all'esterno.
    Che siano ET o dei non fa differenza.
    (senza contare che potrebbe non esserci alcuna differenza fra ET e dei 🙂 ).
    [/quote1259408980]

    Sono queste cose, che rendono molti, alienati.

    Attendere che dall'esterno, sopraggiunga qualcosa che possa mutare la nostra condizione, è un'illusione.

    Ciascuno di noi potrebbe rappresentare la propria salvezza; i consigli di alcuni maestri la potrebbero favorire, ma nessuno ce la potrà portare in regalo.

    Contate su voi stessi.

    [/quote1259413594]
    un punto per me quando si discute in questo senso
    è che non esiste l'esterno
    se esistono altre civiltà nell'universo in grado di spostarsi liberamente nello spazio, siamo tutti parte di un unico Corpo, quindi non è questione di attendere che qualcuno dall'”esterno” intervenga per controllare la nostra situazione, potrebbe essere qualcosa di “fisiologico” l'intervento “nascosto” di civiltà con conoscenze e capacità superiori per limitare i danni di civiltà inferiori nell'unico Corpo che abitiamo e in cui agiamo.

    Il punto è continuare ad agire responsabilmente senza attendere che tutto derivi dall'aiuto “esterno”.
    Questo vale anche nel piccolo, ovvero “aiutati che Dio ti aiuta”.
    I cerchi nel grano potrebbero esserne esempio, ovvero vi aiutiamo a capire certe cose ma dovete fare del lavoro per arrivarci in modo completo.
    Lo facciamo perchè voi siete noi e noi siamo voi, se migliora la condizione vostra migliora in tutto il frattale del cosmo.


    #29057

    texeira
    Partecipante

    [quote1259414171=giusparsifal]
    Potrei essere d'accordo zret.
    Texeira, questo è il punto, i credenti agli UFO.
    Io non tratto gli alieni come una questione di fede, per me esistono e basta. E poi, quanti sono questi credenti?
    Mettiamo il 10% della popolazione mondiale (secondo me sto sopravvalutando tra l'altro).
    Di questo 10% quanti vedono gli alieni come forma di salvezza?
    La percentuale, perciò, diminuisce ancora di più.
    La massa non ci pensa proprio!
    E' ovvio che se sono un appassionato di ufologia e frequento forum che parlano di questi temi, incontrerò gente già “predisposta” all'argomento.
    Ed è all'interno di questi “circoli” che si trovano i “credenti” e gli “speranzosi” di Salvezza.
    Mi pare normale che frequentando questa gente si abbia la “percezione” che “tutto” il mondo creda in questo.
    In realtà la salvezza è ancora “affidata” ai vari Dei sparsi per il pianeta e comunque, questo si, detta salvezza viene affidata all'esterno.
    Che siano ET o dei non fa differenza.
    (senza contare che potrebbe non esserci alcuna differenza fra ET e dei 🙂 ).
    [/quote1259414171]

    Invece la fede negli extraterrestri è proprio un fenomeno di massa. I dati di audience relativi a siti internet e trasmissioni televisive che trattano questo ed argomenti correlati (non ultimo questo stesso sito) parlano molto chiaro e parlano di grandi numeri, diciamo abbondantemente oltre quel 10% che tu empiricamente proponi.
    All'interno di questi, direi che un buon 90% ha un atteggiamento “attendista” (tu stesso/a peraltro asserisci che potrebbe non esserci differenza tra ET e dei).
    Si parla sempre di fede poichè al di là di una percezione soggettiva non esistono ad oggi dimostrazioni effettive della loro esistenza.


    #29058

    ezechiele
    Partecipante

    uno spaccato psicologico sull'argomento

    Teoria psicologica sugli avvistamenti UFO

    Carl Gustav Jung (1875-1961) fu psicologo e uno dei maggiori esponenti della psicanalisi. Si laureò a Basilea, Svizzera, con una tesi sui “cosiddetti fenomeni occulti”. Divenuto psichiatra, fu per lungo tempo in contatto con Freud stesso e ne divenne persino il principale collaboratore. Nel 1913 se ne distaccò per fondare una sua scuola di psicologia che definì “psicologia analitica”. Questa teoria, al contrario di quella psicanalitica, ha una diversa concezione dell'inconscio che viene ad essere sul piano dello spirito, condiviso da più individui, ad avere una sua esistenza, una sua finalità e una sua particolare intelligenza. Questo “inconscio collettivo” si articola in base a vari archetipi, immagini fondamentali in relazione alle quali si sviluppa la vita psichica dell'individuo.
    Nel 1958, Jung, pubblicò Un mito moderno (Ein Modern Mythus), in cui espose una sua teoria sugli oggetti volanti non identificati, proponendone una spiegazione in termini psicologici. Nel suo libro sosteneva che i tipici corpi rotondi e luminosi che spesso venivano avvistati nel cielo non erano null'altro che un simbolo che l'inconscio fa emergere duranti esperienze di sogno o visione. Il rotondum (un cerchio o una sfera) è infatti simbolo archetipo che ogni cultura ha sempre identificato come segno di totalità, compiutezza e perfezione.
    Jung riduce dunque il fenomeno UFO a proiezioni automatiche involontarie, fondate sull'istinto. Verso la fine del libro però ammetterà che questa spiegazione non è in grado di giustificare la totalità dei casi.

    http://www.arcadiaclub.com/alien/jung_teoria_psicologica_ufo.htm

    intervista a Jung in proposito su L'EUROPEO, 1958

    [BR][BR]

    la seconda parte dell'intervista e' raggingibile al link seguente, non la ho postata internamente x motivi di grafica…

    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=8758996


    #29059

    texeira
    Partecipante

    Jung riduce dunque il fenomeno UFO a proiezioni automatiche involontarie, fondate sull'istinto. Verso la fine del libro però ammetterà che questa spiegazione non è in grado di giustificare la totalità dei casi.

    sì, una certa scuola di pensiero vicina anche alla meccanica quantistica va ancora oggi in questa direzione, e spiega secondo la stessa teoria anche le apparizoni di crop circles.


    #29060

    texeira
    Partecipante

    [quote1259417604=Richard]

    un punto per me quando si discute in questo senso
    è che non esiste l'esterno
    se esistono altre civiltà nell'universo in grado di spostarsi liberamente nello spazio, siamo tutti parte di un unico Corpo, quindi non è questione di attendere che qualcuno dall'”esterno” intervenga per controllare la nostra situazione, potrebbe essere qualcosa di “fisiologico” l'intervento “nascosto” di civiltà con conoscenze e capacità superiori per limitare i danni di civiltà inferiori nell'unico Corpo che abitiamo e in cui agiamo.

    Il punto è continuare ad agire responsabilmente senza attendere che tutto derivi dall'aiuto “esterno”.
    Questo vale anche nel piccolo, ovvero “aiutati che Dio ti aiuta”.
    I cerchi nel grano potrebbero esserne esempio, ovvero vi aiutiamo a capire certe cose ma dovete fare del lavoro per arrivarci in modo completo.
    Lo facciamo perchè voi siete noi e noi siamo voi, se migliora la condizione vostra migliora in tutto il frattale del cosmo.
    [/quote1259417604]

    Potrei quasi essere d'accordo con le tue osservazioni Richard, se non fosse per due obiezioni:
    1- come intervento fisiologico nascosto a tutela dell'intero cosmo, non spiega l'estinzione delle grandi civiltà terrestri del passato.
    2- Se volessero davvero aiutarci a capire non farebbero disegni nel grano secondo un linguaggio fuori dalla nostra portata.
    Ti faccio una domanda: Se tu volessi comunicare con un cane, gli lasceresti un foglio di carta con una frase scritta di fronte alla cuccia sperando che prima o poi il cane riesca a leggerla e capirne il senso, o cercheresti di comunicare con lui “abbassandoti” ad un linguaggio che lui possa ragionevolmente comprendere?


    #29061

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1259418923=texeira]
    2- Se volessero davvero aiutarci a capire non farebbero disegni nel grano secondo un linguaggio fuori dalla nostra portata.
    Ti faccio una domanda: Se tu volessi comunicare con un cane, gli lasceresti un foglio di carta con una frase scritta di fronte alla cuccia sperando che prima o poi il cane riesca a leggerla e capirne il senso, o cercheresti di comunicare con lui “abbassandoti” ad un linguaggio che lui possa ragionevolmente comprendere?
    [/quote1259418923]

    E' una buona obiezione.
    Però potrei spiegarla col fatto che magari gli alieni – se seguiamo la teoria che siano “loro” gli autori dei cerchi – utilizzano un tipo di linguaggio simbolico che parla al nostro inconscio, anche se la nostra parte cosciente non capisce nulla.
    Secondo un'altra ipotesi, sono le energie della terra che utilizzano una sorta di linguaggio primordiale, forse quello – geometrico – da cui è composta la natura
    (vedere i due video postati da Richard ieri non so in quale topic).


    #29062
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Potrei quasi essere d'accordo con le tue osservazioni Richard, se non fosse per due obiezioni:
    1- come intervento fisiologico nascosto a tutela dell'intero cosmo, non spiega l'estinzione delle grandi civiltà terrestri del passato.

    ci sono molte lacune nella nostra conoscenza del passato soprattutto in quei momenti di “estinzione” , in quanto appunto per gli eventi che sarebbero avvenuti avremmo perso molti dati per capire e molti sono censurati a mio vedere..
    come minimo la storia sembra da retrodatare di almeno 5000 anni

    Inoltre abbiamo un concetto di morte molto limitato, potremmo parlare meglio di trasformazione, sempre perchè la nostra scienza e concezione della realtà è limitata e negli ultimi tempi forzata ad essere limitata
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.352

    voglio dire che dobbiamo ammettere che ragioniamo con molti buchi nella consocenza
    anche per questo cerco di evidenziare le ricerche di alcune menti che trovo particolari e ultime scoperte poco evidenziate al pubblico o per nulla..ma tutto questo se siamo sulla pista giusta dovrebbe chiarirsi rapidamente come un fiume di rivelazioni

    potrebbero essere avvenute estinzioni ma parziali, potrebbero essere stati salvati quanti bastano per continuare a crescere, subire i danni dei propri errori rimane scritto nella coscienza e nel dna mi sa..

    2- Se volessero davvero aiutarci a capire non farebbero disegni nel grano secondo un linguaggio fuori dalla nostra portata.
    Ti faccio una domanda: Se tu volessi comunicare con un cane, gli lasceresti un foglio di carta con una frase scritta di fronte alla cuccia sperando che prima o poi il cane riesca a leggerla e capirne il senso, o cercheresti di comunicare con lui “abbassandoti” ad un linguaggio che lui possa ragionevolmente comprendere?

    esistono leggi e anche intuibili semplicemente per logica, se vuoi insegnare a delle coscienze in crescita rispetto a te e senza evitare che facciano un certo percorso allora dovrai seguire certe regole e limitazioni, sapendo che con lo sforzo qualcuno ci arriva e siccome pare proprio che le coscienze siano unite a livello quantistico allora il balzo di comprensione nella coscienza di uno si riflette anche se inconsciamente su tutti, potrebbe essere una spiegazione, comunque sia non sono concetti a cui non ci si puo arrivare applicandosi o almeno parzialmente anche in modo diretto per intuito guardandoli nei simboli.
    Per tutto c'è un perchè texeira se vuoi accettarlo e aprirti a tale possibilità, ti assicuro che l'idea che ti sto indicando è condivisa da menti tutt'altro che solo fantasiose..

    Se pensiamo alla coscienza come un frattale come tutto in natura
    http://www.nature.com/news/2009/090904/full/news.2009.880.html

    addirittura come AL frattale su cui si basa la realtà e la materia ..allora una civiltà che arriva a capirlo a fondo e a trarne grande evoluzione anche tecnologica, sa benissimo che salvaguardare e migliorare l'evoluzione di informazione in un punto del frattale, a livello non locale quantistico apporta istantaneamente un vantaggio a tutto il frattale universale..ecc..
    Quei simboli nei cerchi hanno profonde radici storiche e multiculturali, sono nel nostro subconscio collettivo e stimolano a capire e a studiare..

    Ormai è inutile deridere e censurare questi fenomeni, l'informazione è gia da anni arrivata dove doveva arrivare e ha accelerato o perlomeno confermato quello che già era scientificamente in via di sviluppo da varie menti in varie parti del mondo


    #29063

    Spiderman
    Partecipante

    Sono rimasto 5 giorni lontano da PC, tv e giornali. Quali novità ha portato questa data?


Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 205 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.