9 Ottobre 2009: la NASA bombarda la Luna

Home Forum EXTRA TERRA 9 Ottobre 2009: la NASA bombarda la Luna

Questo argomento contiene 153 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sev7n 9 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 154 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #28765
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    sonny sai è strana la vita.. avevamo un utente di nick “bug” che diceva di non credere a nulla di alternativo dalle verità ufficiali
    se ne è appena uscito dal forum e ora ci sei tu che sembri tutto il contrario.. che coincidenze..
    si tratta comunque sempre di pareri puoi credere che siano tutte scemenze quelle sulla Luna o prendere in considerazione che potrebbero non esserlo


    #28767
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1254510092=sephir]
    [quote1254504710=CANERO]
    Da quando non vi e' uno sbarco sulla luna?
    Non gli e' permesso fare nessun tipo di esperimento sulla luna.
    Esatto….sul lato oscuro ci sono basi aliene.

    [/quote1254504710]

    Non siamo certi, credo, di ciò che ci sia o non ci sia sulla luna…possiamo però capire che qualcosa c'è, che l'acqua c'è, che probabilmente strutture artificiali vi esistono e che interessa molto i poteri, i quali non spendono trilioni di dollari per il bene dell'umanità…al massimo per una bella guerra… nel frattempo possiamo solo ipotizzare affidandoci alle testimonianze altrui, purtroppo.
    [/quote1254510092]
    certo sephir purtroppo non possiamo toccare i presunti pallet di nanotermite nelle torri gemelle, però possiamo porci delle domande e unire i puntini…per ora non possiamo andare sulla Luna a verificare, ma siccome è piuttosto importante come bilanciamento dell'orbita terrestre magari ci poniamo un sano dubbio viste certe numerose e valide testimonianze..basta anche pensare che si parla di elio-3 da reperire dal suolo lunare.


    #28764
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Naturalmente la penso come Richard, loro si sforzano di di fare in modo diabolico, ma gli alieni stano ai gradini più alti…
    non capisco dove vogliono arrivare….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #28768

    sonny
    Bloccato

    [quote1254510621=Richard]
    sonny sai è strana la vita.. avevamo un utente di nick “bug” che diceva di non credere a nulla di alternativo dalle verità ufficiali
    se ne è appena uscito dal forum e ora ci sei tu che sembri tutto il contrario.. che coincidenze..
    si tratta comunque sempre di pareri puoi credere che siano tutte scemenze quelle sulla Luna o prendere in considerazione che potrebbero non esserlo
    [/quote1254510621]

    tu pensi che sulla luna viva una civiltà extraterrestre ?

    se cosi è se faccio un paio di analisi, l'uomo nel 69 ha conosciuto questa civiltà lunare, non è piu' tornato sulla luna per 40 anni e ora torna per bombardarla, e non per l'acqua ma per per distruggere i “lunari”.

    non ho capito il tuo passaggio Richard, ma ripeto che ogni ipotesi puo' essere valida…. ma la vedo dura per quest'ultima.

    Se in seconda analisi invece vedo un uomo che scopre il suo passato e lo scopre in maniera tale da poterlo localizzare nel futuro, cioè che tracce di nostra civiltà piu' evoluta di quella odierna siano disseminate un po' in tutto il nostro sistema solare.

    lo trovo molto piu' razionale…e dio solo sa di quanto ne abbiamo bisogno oggi piu' di ieri per non cadere nella trappola dell'incoscenza.

    ps non conosco questo bug, ma presumo che ognuno di noi è diverso specialmente in quello che si pensa di credere e in quello che si ignora.


    #28769
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    tu pensi che sulla luna viva una civiltà extraterrestre ?

    no
    io penso che sia possibile che la Luna sia usata come avanposto da esseri non terrestri, non lo trovo assurdo

    se cosi è se faccio un paio di analisi, l'uomo nel 69 ha conosciuto questa civiltà lunare, non è piu' tornato sulla luna per 40 anni e ora torna per bombardarla, e non per l'acqua ma per per distruggere i “lunari”.

    io penso che ci siano esseri non terrestri ma facenti parte del cosmo, che sono piu saggi dei terrestri e hanno il compito o il dovere di controllare possibili azioni pericolose e distruttive da parte di una civilta piu infantile ma comunque con tecnologie notevoli e potenzialmente molto pericolose, non lo trovo assurdo
    quindi questi umani meno capaci e coscienti rispetto a cio che pensano di essere, si trovano i bastoni fra le ruote e per arroganza possono pensare di potersi confrontare in modo violento con altri esseri che hanno raggiunto la conoscenza,l'esperienza e la tecnologia necessaria per viaggiare liberamente nel cosmo da molto prima di noi.

    Ora io non credo che lanciare quel proiettile contro la Luna serva per trovare acqua, penso che lo sappiano da tempo cosa c'è sulla Luna e al pubblico riciclano sempre le solite notizie. Trovo piu credibile ad esempio che tramite le onde sismiche create dall'impatto vogliano analizzare il sottosuolo ad esempio, ma non sicuramente, per l'elio 3.

    Il problema è che potrebbe esserci il serio pericolo di causare ad esempio esplosioni singole o a catena che possono influire sull'orbita lunare…voglio dire che non è certamente corretto che si giochi con la Luna, questi signori raccontano barzellete per fare i loro esperimenti pericolosissimi alla faccia di tutti.
    Cerca di leggere i sottotitoli della testimonianza del Col.Ross Dedrickson
    [youtube=425,344]t__O7acvPJw

    non ho capito il tuo passaggio Richard, ma ripeto che ogni ipotesi puo' essere valida…. ma la vedo dura per quest'ultima.

    Se in seconda analisi invece vedo un uomo che scopre il suo passato e lo scopre in maniera tale da poterlo localizzare nel futuro, cioè che tracce di nostra civiltà piu' evoluta di quella odierna siano disseminate un po' in tutto il nostro sistema solare.

    lo trovo molto piu' razionale…e dio solo sa di quanto ne abbiamo bisogno oggi piu' di ieri per non cadere nella trappola dell'incoscenza.

    quando parlo di civilta non terrestri ma facenti parte del cosmo come noi, per me è sottointeso che noi deriviamo da loro o loro derivano da noi, che tutto deriva da tutto perchè tutto è uno e il dna è una informazione che viene dallo spazio-tempo stesso, quindi queste differenze per me non sono da fare, filosoficamente e scientificamente.
    Non dico che qualcuno è meglio di qualcun altro, non provo questo orgoglio per cui pensare che altri esseri nel cosmo derivino da noi nel passato ecc..non esiste noi e loro, sono diverse forme corporee al massimo, ma la sostanza è UNA sola.
    Al massimo parliamo di diversi livelli di evoluzione, di coscienza, di consapevolezza.
    Il dna come informazione e poi struttura viene dallo spazio tempo stesso per me, dall'UNO stesso, poi a seconda di dove evolve, l'organismo complesso che ne deriva, prende varie forme..
    se preferisci pensarla cosi, allora va anche bene, tracce del nostro passato ora risultano provenire dal futuro e magari in aspetti corporei anche leggermente differenti e magari quelli del nostro passato a loro volta derivavano da altri in altri pianeti che sono arrivati qua ecc…ecc… ecc…

    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.390


    #28770

    dian
    Partecipante

    Visto che è stata citata Giuliana Conforto, secondo lei non esiste nemmeno la Luna, perchè quella che vediamo è l'immagine creata dalla luce elettromagnetica, il 4 % dell'universo. Quindi se non esiste cosa bombardano?


    #28771
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.giulianaconforto.it/Italiano/articoli/Luna_misteri.htm

    “E se la luna, visibile in cielo, fosse non un corpo reale, ma un ologramma, un'immagine del vero satellite, forse molto più piccolo, il luogo extra-terrestre dove si sono recati gli astronauti delle Missioni Apollo?

    Platone le chiamava ombre, il termine “ologramma” allora non c’era. Giordano Bruno e altri saggi e poeti parlano di realtà umbratile che oggi chiamiamo “film” o “matrix”. Tutto si spiega se si comprende la natura della materia nucleare che compone il film stesso. (vedi i miei libri). ”

    ora la Conforto fa bene a sollevare varie domande, infatti la cito perchè per me è una di quei ricercatori che è sulla strada giusta per comprendere la “realtà” diciamo, il punto è che anche lei come altri, dipende da informazioni ma non può recarsi sulla Luna a verificare.
    Chi detiene il controllo su queste informazioni, se non lo fa in modo pulito e trasparente e onesto (pura utopia ora), chiaramente poi questo incide sulle nostre possibilità di comprensione e conoscenza, per l'interesse di pochi ci rimette tutta l'umanità.
    Però lei in questo articolo non esclude che esista la Luna, ma che non appaia e non sia come ci dicono o come vediamo, per vari motivi e soprattutto naturali…però l'articolo è troppo breve e dovremmo leggere i suoi libri.
    Cerca di spiegare che i nostri organi sensitivi possono vedere solo una parte apparente della realtà e sono ingannati e limitati, diversamente dai nostri sensi interiori che possono andare oltre e cerca di farlo anche scientificamente.
    La stessa cosa la spiega Haramein, la scienza vede e studia, per poi applicare praticamente, solo la parte irradiante, la parte elettromagnetica, espansiva, ma deve arrivare a comprendere il meccanismo di contrazione, per una espansione esiste una contrazione, il flusso gravitazionale che implode verso l'Uno direbbe Wilcock, questo flusso di contrazione crea un flusso in espansione e quindi il campo elettromagnetico che vediamo e percepiamo come atomo, uomo, pianeta, galassia, buco nero, sole ecc..
    Entrambi la Conforto e Haramein spiegano che vediamo solo una parte, quella apparente ai nostri occhi, ma non la parte interiore della natura che crea quella apparente, vediamo l'informazione che esce ma non quella che entra…
    Tutto è un ologramma quindi, dato dalla forza elettromagnetica, comunque sia in questa “realtà” se tu sbatti la testa contro il muro hai un effetto notevole, gli elettroni della tua testa si oppongono a quelli del muro e si sente.
    Quindi se per qualche errore fanno saltare l'ologramma chiamato Luna, hai un effetto notevole.

    http://www.giulianaconforto.it/Italiano/Che_sta_succedendo.pdf
    “”E le fasce di Van Allen, sembrano dei veri e propri schermi a forma di mela…”
    L’uomo crede di vedere una “realtà” e invece guarda una mela turbolenta?
    Composta di torrenziali e supersonici fiumi di plasma, la “mela” può distorcere,
    ingrandire o rimpicciolire le immagini del sole, della luna e delle altre
    stelle. È una potente e malefica magia…
    Altro che protezione! Un inganno planetario e… millenario.”

    “E se il “micidiale” vento solare fosse, invece, tanto amichevole da svelarci che abbiamo solo
    osservato ologrammi proiettati sulle pareti di una caverna, la magnetosfera che ci circonda?
    Platone lo aveva già detto, ma le chiamava “ombre”; il termine ologrammi allora non c’era.”

    “La “conoscenza” ha un suo frutto proibito: è la magnetosfera, a forma di mela, che è scambiata
    per realtà, spazi immani senza vita, vento solare e raggi cosmici con energie enormi,
    tanto “pericolose” dalle quali la “mela” ci “protegge”. È l’inganno del lato oscuro e non è
    fantascienza: il lato oscuro è il campo elettromagnetico, l’unico che le scienze osservano in
    modo sistematico.”

    Ora ammettendo addirittura che la Luna sia una qualche proiezione prodotta per qualche motivo (anche se la Conforto dice che potrebbe essere una proiezione per come la vediamo, ma che esista e sia un corpo pero piu piccolo) e ci raccontano balle fin dalle missioni apollo alle nuove missioni..siamo sempre li, signori che detengono il controllo della conoscenza e lo usano per poprio interesse, questo non puo durare per sempre e come suggerisce a modo suo la Conforto, forse siamo vicini alla rivelazione..
    Siccome pero stiamo parlando dell'altro caso ovvero di quello per cui la Luna esiste eccome e si vogliono fare esperimenti poco chiari….


    #28772

    sonny
    Bloccato

    ok ragazzi rimaniamo con i piedi per terra anzi con i piedi sulla luna

    essa ESISTE, come esistono le alte e basse maree e i lupi che gli ululano contro quando è piena.


    #28773

    dian
    Partecipante

    Richard, Conforto alla conferenza del Circolo Ighina del 26-27 settembre alla quale io c'ero entrambi i giorni ha sostenuto che non solo la Luna non è reale, e il Sole è l'immagine del sole cristallino al centro della Terra, ma che tutto lo spazio che noi vediamo è il riflesso che proviene da noi, intesi come Gaia ( Pianeta Terra + esseri viventi ) , come se esistesse una camera degli specchi per intenderci.


    #28774

    Anonimo

    [quote1254585206=Richard]
    sonny sai è strana la vita.. avevamo un utente di nick “bug” che diceva di non credere a nulla di alternativo dalle verità ufficiali
    se ne è appena uscito dal forum e ora ci sei tu che sembri tutto il contrario.. che coincidenze..
    si tratta comunque sempre di pareri puoi credere che siano tutte scemenze quelle sulla Luna o prendere in considerazione che potrebbero non esserlo
    [/quote1254585206]

    Che fine ha fatto Bug? :ummmmm:


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 154 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.