A ball of light in the night

Home Forum EXTRA TERRA A ball of light in the night

Questo argomento contiene 32 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 11 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 33 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #21033
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    esatto, come spiega Michiu Kaku, ci aspetta.. 😉

    Quel crop lo avevo visto e mi fa pensare..la trasformazione è in atto nella natura e questo influirà su tutto.

    “E' importante capire che questi messaggi verranno trovati su ogni cosa vivente, persino nei nostri corpi, persino in una goccia del nostro sangue. Tutte le forme di vita riceveranno i messaggi dalle gemelle…quelli che volano, le piante, persino il coniglio. L' apparizione delle gemelle fa iniziare un periodo di sette anni che sarà la nostra opportunità finale di cambiare le nostre vie. Tutto cio' di cui facciamo esperienza è materia di nostra scelta.”

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1671

    Tenete questa profezia in tasca come guida.

    Guardati il documentario Secret Space, l'Universo è pieno di vita

    http://www.youtube.com/watch?v=aVbR6BtY8Ts


    #21034
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ragazzi ma per chi non capisce l'inglese?????
    Anche un riassunto telegrafico…..possibile?

    Ho capito che c'è un collegamento tra il anello ufo e i I dischi di Baian Kara Ula – Dzopa ma cosa spiega quel fisico?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #21035

    deg
    Partecipante

    [quote1213389129=farfalla5]
    Ragazzi ma per chi non capisce l'inglese?????
    Anche un riassunto telegrafico…..possibile?

    Ho capito che c'è un collegamento tra il anello ufo e i I dischi di Baian Kara Ula – Dzopa ma cosa spiega quel fisico?
    [/quote1213389129]

    RIIIICHAAAARD!!!

    (Lo ammetto: nemmeno io ho capito tutto…. :hihi: )

    Richard scrisse …

    Guardati il documentario Secret Space, l'Universo è pieno di vita

    (scusa Richard, ci ho fatto caso ora: il documentario ha come titolo: a new film by the direstor of “The illuminati”! What about this? !amazed )


    #21036

    zret
    Partecipante

    Sarebbe gradito qualche lume sul nesso dischi cinesi e dischi volanti.

    Ciao a tutti!


    #21037

    deg
    Partecipante

    Nel documentario Secret space si sostiene che lo sbarco sulla luna è un falso? :!

    Zret scrisse …

    Sarebbe gradito qualche lume sul nesso dischi cinesi e dischi volanti.

    Ciao a tutti!

    Intanto si somigliano: sembrano tutti buchi con la menta intorno! :p


    #21038
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1213452397=Zret]
    Sarebbe gradito qualche lume sul nesso dischi cinesi e dischi volanti.

    Ciao a tutti!
    [/quote1213452397]
    il documentario secret space è favoloso vi fa vedere quanto sia pieno di vita lo spazio, solo che è meglio visibile agli ultrevioletti 😀 Dio è luce e ad ogni frequenza di luce esiste una dimensione di vita , bello ?

    Vabbeh….comunque Sereda da una buona spiegazione del perchè quei dischi non sono difetti di ripresa della videocamera da miliardi, digitale a agli ultravioletti, montata per la missione sts75.

    Nemmeno una videocamera digitale da pochi soldi crea il problema col quale la nasa ha giustificato la presenza di quei dischi.

    Praticamente in quella missione si voleva misurare la presenza di energia nello spazio, come spiega hoagland nell'intervista radiofonica che ho tradotto, il cavo che teneva quel satellite è stato fatto in Italia e si è rotto, ihihihih, o meglio si è bruciato perchè secondo il modello fisico usato dalla nasa, l'energia presente doveva essere inferiore, invece a quanto pare ci stiamo spostando in una zona di galassia piu carica energeticamente e questo influisce e influira su tutto il sistema solare.

    Quando si è rotto il cavo, alla videocamera, ma non a occhio nudo, agli ultravioletti sono apparsi a centinaia quei dischi e facendo uno zoom e usando il cavo come righello, erano dalle 2 alle 3 miglia di diametro!!!!

    Avete presente le parole di quell'astronauta, ora non ricordo il nome, che durante la missione apollo avrebbe detto:”sono enormi e sono molto più avanzate della nostra navicella, ci hanno fatto capire che dobbiamo andarcene” o una cosa del genere.

    Siragusa disse, per la cronaca, che se gli scopi sono dannosi, non ci lasciano libertà nello Spazio.

    Sereda ha spiegato nel documentario, che i dischi apparsi nel filmato della nasa sono uguali a quello in pietra trovato in Cina, non ho capito se sono tutti così o meno, ma quello che fa vedere lui ha il foro al centro e la scanalatura sul bordo.

    Spiega che il foro, nel filmato della nasa, in realtà è un effetto ottico della rotazione dei dischi e nel filmato in italiano che ho messo in merito ai dischi cinesi si parla di test fatti dai russi, per cui in rotazione si caricano elettricamente…secondo la teoria dell'universo elettrico, lo spazio è tutto carico energeticamente, quindi possiamo anche fare delle ipotesi…

    Non ricordo cosa spiega per quello che riguarda la scanalatura scura che hanno sul bordo…ho visto il filmato di sereda diverso tempo fa ed è complicato anche perchè spiega una sua teoria fisica..

    Quei dischi in cina riportavano una storia di un popolo et finito sulla terra e hanno forti somiglianze con quelli visibili nei filmati nasa, perchè non si vedono solo in quello della sts75, dovete vedere secret space…da brivido.

    Nei filmati si vedono sparire i dischi come assorbiti nello spazio e poi riapparire piu avanti anche sulla stessa linea.

    Se leggete l'intervista del project camelot a wilcock, lui da una spiegazione in merito a diverse ricerche e fonti.
    La rotazione porterebbe quei mezzi a produrre una grande energia che piegherebbe lo spaziotempo e si ritroverebbero nel tempo, pensando allo spazio tempo come un foglio dove sopra abbiamo lo spazio e tre dimensioni di tempo, sotto avremmo il tempo e tre dimensioni di spazio in cui spostarci.

    Chiaramente poi non si è obbligati a vederci un collegamento, ma è il collegamento di cui parla sereda e io ho sentito per la prima volta da lui questa cosa dei dischi in cina.
    Ora non vorrei aver sbagliato ma i dischi di cui si parla nel filmato in italiano sono gli stessi di cui parla sereda, non penso esistano altri casi uguali…poi si vede nella seconda parte del filmato in italiano, quando parla dei test di rotazione, che il disco inquadrato ha il foro e la scanalatura, è uguale a quello visibile nello spazio.


    #21039

    deg
    Partecipante

    Il collegamento, a istinto, sembra che ci sia….Incredibile il fatto che questi dischi si carichino elettricamente….
    Bisognerebbe saperne di più su questi dzopa/dropa.
    Un testimone (una donna, nel video sugli ufo in Cile, S. Clemente credo) dice che l'oggetto avvistato da lei, enorme, presentava un buco nel suo centro attraverso il quale, al suo passaggio, si potevano vedere le stelle. La velocità di rotazione non era segnalata (se ricordo bene). Vorrei tanto avere una spiegazione anche su questo particolare.

    (Richard. Ho visto il video dell'intervista a Robert dean. Mi sono commossa. Come ogni volta che leggo qualche cosa che mi da la conferma di ciò che già so.) 🙂


    #21040

    zret
    Partecipante

    Sui Dropa. Nel 1947 l'esploratore Karyl Robin-Evans venne in contatto con una tribù cinese: i Dropa (pastori), il cui capo gli spiegò che i loro antenati provenivano dalle stelle e, più precisamente, da un pianeta che si trova vicino a Sirio. Le leggende li descrivono come creature basse e dalla testa grossa. Poiché gli extraterrestri non riuscirono a ripartire, dovettero convivere con gli uomini. Attualmente di quell'antico popolo, si sono pressoché perse le tracce. Tuttavia esiste un gruppo di pastori nomadi, i Dropka, allevatori di yak.

    Grazie Richard, per le preziose informazioni.

    Dean afferma che siamo una razza ibrida e che Gesù era un alieno… possibile.

    Ciao a tutti.

    Su Sirio ed i Dropa: http://www.centrocinofiliagliamicidellorma.net/dalle_sirene_ai_siriani.htm

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.374.10


    #21041
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1213460247=Zret]
    Sui Dropa. Nel 1947 l'esploratore Karyl Robin-Evans venne in contatto con una tribù cinese: i Dropa (pastori), il cui capo gli spiegò che i loro antenati provenivano dalle stelle e, più precisamente, da un pianeta che si trova vicino a Sirio. Le leggende li descrivono come creature basse e dalla testa grossa. Poiché gli extraterrestri non riuscirono a ripartire, dovettero convivere con gli uomini. Attualmente di quell'antico popolo, si sono pressoché perse le tracce. Tuttavia esiste un gruppo di pastori nomadi, i Dropka, allevatori di yak.

    Grazie Richard, per le preziose informazioni.

    Dean afferma che siamo una razza ibrida e che Gesù era un alieno… possibile.

    Ciao a tutti.

    Su Sirio ed i Dropa: http://www.centrocinofiliagliamicidellorma.net/dalle_sirene_ai_siriani.htm

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.374.10
    [/quote1213460247]

    devo solo correggermi dal lato tecnico che poi magari salta fuori il debbunker che mi da del pirla perche parlo di ciò che non capisco….quel satellite lanciato col cavo serviva a misurare energia nella ionosfera e nel campo magnetico terrestre, per un futuro utilizzo per alimentare ad esempio la iss(tesla…braden…schumann…zpe…eheheh mah..), che dalle stime doveva essere più bassa, poi dopo un periodo di funzionamento, c'è stato un sovraccarico inaspettato, il cavo si è rotto ed è rimasto circondato dagli ufo, comparsi all'improvviso in modo visibile agli ultravioletti.

    Hoagland nell'intervista radiofonica che ho tradotto, dice che il suo modello, estrappolato dalla piana di cydonia, per cui i pianeti prendono, con la rotazione e il famoso tetraedro eterico in essi, energia da un'altra dimensione per farla breve, cosa che copiando, potrebbe fornirci energia pulita e infinita e i monumenti di cydonia starebbero li proprio per spiegarcelo…dicevo, il suo modello prevedeva quel sovraccarico.

    In quanto il sistema solare si è spostato e continua a spostarsi dentro una zona della galassia più carica e questo ha ed avrà altre conseguenze…e forse qualcuno ci aiuterà…questo lo penso io, greer e altri..(non per mettermi all'altezza del grande Greer, oltretutto altamente spirituale, maestro di meditazione trascendentale che ha appreso in India…altri punti per me a suo favore).

    Dean afferma che quello lo ha letto in una ricerca governativa fatta tramite il lavoro di molti esperti in vari ambiti, i migliori del tempo.

    Sereda lega i dischi di kula alle immagini di quelli nella missione sts75, anche relativamente al discorso della perdita di peso con la rotazione nel filmato in cui da la sua teoria fisica su come si spostino gli ufo.


    #21042
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    O Dio se questa intervista è vera (di Bob Dean), allora anche Maurizio Cavalli dice la verità. O è una malattia collettiva oppure Verità assoluta.SPERIAMO!!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 33 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.