A proposito di petrolio

Home Forum PIANETA TERRA A proposito di petrolio

Questo argomento contiene 314 risposte, ha 38 partecipanti, ed è stato aggiornato da  deg 10 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 231 a 240 (di 315 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #71623
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    SE QUESTO E' CORRETTO
    possiamo stimare ancora circa 50 anni di sfruttamento del petrolio
    http://www.carrentals.co.uk/peak-oil-consumption.html


    #71624

    CANERO
    Partecipante

    Marea nera: il pozzo Macondo è definitivamente chiuso, ma il petrolio nel Golfo del Messico che fine ha fatto?

    È stato finalmente sigillato, in modo definitivo, Macondo, il pozzo della BP che nel Golfo del Messico ha causato il disastro ambientale più grande degli ultimi tempi e danni economici ad un’intera comunità. Lo ha reso noto la compagnia petrolifera con un comunicato stampa in cui assicura che l'emorragia di greggio è ormai tamponata e in cui si impegna attivamente per contenere in futuro nuove fuoriuscite di petrolio attraverso lo stanziamento di 1 miliardo di dollari.

    In base ad un accordo con la Marine Well Containment Company (Mwcc) – che fa riferimento a Exxon Mobil Corp, – la British Petrolium utilizzerà i propri macchinari per il contenimento delle acque in profondità e li metterà a disposizione di tutte le società petrolifere e di gas che operano nel Golfo del Messico.

    Intanto le compagnie Chevron, ConocoPhillips, Exxon e Royal Dutch Shell stanno studiando un nuovo sistema per impedire che ci siano nuovi disastri come quello che ha colpito la piattaforma Deepwater Horizon.

    “Abbiamo vinto una tappa importante ma dobbiamo impegnarci affinché le coste del Golfo si risollevino completamente” – ha commentato il Presidente americano, Barack Obama.

    Ma l'incubo è davvero finito come sembra? Il Golfo del Messico è stato davvero ripulito come sostiene la BP? E dove sono andati a finire gli oltre 7 milioni di petrolio che si sono riversati in mare nei mesi scorsi?

    Secondo le fonti ufficiali (in realtà poco attendibili vista l’improbabilità del quadro che hanno propinato) gran parte della marea nera nel Golfo del Messico sarebbe stata pulita dagli operatori incaricati dalla BP e dal governo americano, un’altra parte sarebbe stata bruciata, mentre una quota del greggio sarebbe stata già assimilata dall’ambiente.

    Nulla di cui preoccuparsi quindi?
    Secondo un’analisi della National Oceanic and Atmospheric Administration, il dissolvimento della marea di petrolio è solo apparente e il disastro nel Golfo non si è affatto ridimensionato.
    Ma vediamo nel dettaglio cosa è successo…
    Dopo l’esplosione della piattaforma petrolifera, sono fuoriusciti ben 770.000 tonnellate di greggio; di queste il 20% è stato raccolto, il 5% bruciato, l’8% si è dissolto con l’aiuto di sostanze chimiche in mare (le stesse che oggi stanno provocando strane malattie agli abitanti delle zone colpite), il 25% è evaporato, il 16% si è disperso in acqua, lo 0,1% è stato raccolto dalla sabbia delle spiagge, mentre il 26% del petrolio sversato è ancora li.

    Il greggio non è affatto sparito – come dimostrato dal Woods Hole Oceanographic Institute – si è depositato sui fondali marini e l’anno prossimo potrebbe anche finire nelle correnti marine della Florida e, attraverso la corrente del Golfo, arrivare a toccare il prossimo anche i mari europei. Il dramma non si è affatto concluso.

    Verdiana Amorosi

    Fonte: http://www.greenme.it/informarsi/ambiente/3092-marea-nera-il-pozzo-macondo-e-definitivamente-chiuso-ma-il-petrolio-nel-golfo-del-messico-che-fine-ha-fatto


    #71625
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Dal sole afghano alle navi ibride
    L’esercito Usa scopre la green economy

    Costano meno e salvano vite umane. Le energie rinnovabili si diffondono sempre di più presso le forze armate statunitensi. Un fenomeno potenzialmente dirompente che potrebbe fare la fortuna dell’intero settore “verde”
    Basta petrolio, vogliamo le rinnovabili. L’appello, ormai scontatissimo, è diventato da tempo un leitmotiv. Buono per le sincere campagne ecologiste, ma anche per quelle pre e post elettorali dei leader politici dell’Occidente. Solo che questa volta la richiesta appare quanto meno curiosa. Già, perché a chiedere a gran forza un deciso cambio di rotta nelle strategie energetiche, oggi, non sono né i gruppi ambientalisti né, tantomeno, qualche capo di Stato folgorato sulla via del prossimo G20. Dietro all’ultimo appello green, che ci crediate o meno, c’è, al contrario, un soggetto dal curriculum decisamente poco eco-friendly: il corpo dei marines degli Stati Uniti.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/06/dal-sole-afghano-alle-navi-ibride-lesercito-usa-scopre-la-green-economy/68486/


    #71626
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Marea nera: Bp chiede 1,9 mld dollari a nipponica Mitsui
    Ill gruppo giapponese prevede 'di continuare a rifiutare i pagamenti'
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/11/02/visualizza_new.html_1705958030.html


    #71627
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Hutchinson il “matto” dell'antigravità pulisce l'oceano con le frequenze :bravo:
    http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Attualita/Altre-conferme-che-il-generatore-di-frequenze-Hutchison–Lazaryan-funziona—di-D-Allan-Sterling/

    ascoltate da 5:30
    [youtube=350,300]lA6qtAZjT5E


    #71628
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1289255035=Richard]
    Hutchinson il “matto” dell'antigravità pulisce l'oceano con le frequenze :bravo:
    http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Attualita/Altre-conferme-che-il-generatore-di-frequenze-Hutchison–Lazaryan-funziona—di-D-Allan-Sterling/

    ascoltate da 5:30
    [youtube=350,300]lA6qtAZjT5E
    [/quote1289255035]
    .. ho appena letto l'articolo in prima pagina … geniale!!! :ave:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #71629

    CANERO
    Partecipante

    … :sagg: !amazed :lente:


    #71630

    ezechiele
    Partecipante

    [quote1289257654=Richard]
    SE QUESTO E' CORRETTO
    possiamo stimare ancora circa 50 anni di sfruttamento del petrolio
    http://www.carrentals.co.uk/peak-oil-consumption.html
    [/quote1289257654]

    in un mese e mezzo son scesi a 43


    #71631

    FrancaRosaMaria
    Bloccato

    Se fosse stata diffusa e applicata la scoperta di Nikola Tesla già da un secolo fa,sarebbero stati evitati tutti i disastri causati dal petrolio e la MASSONERIA MONDIALE non si sarebbe arricchita tanto alle spese dell'UMANITA'


    #71632
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1289288862=prixi]
    [quote1289255035=Richard]
    Hutchinson il “matto” dell'antigravità pulisce l'oceano con le frequenze :bravo:
    http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Attualita/Altre-conferme-che-il-generatore-di-frequenze-Hutchison–Lazaryan-funziona—di-D-Allan-Sterling/

    ascoltate da 5:30
    [youtube=350,300]lA6qtAZjT5E
    [/quote1289255035]
    .. ho appena letto l'articolo in prima pagina … geniale!!! :ave:
    [/quote1289288862]
    speriamo che funzioni veramente e che venga applicato
    io non penso che Hutchinson ci stia scherzando


Stai vedendo 10 articoli - dal 231 a 240 (di 315 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.