Aforismi sulla morale

Home Forum SPIRITO Aforismi sulla morale

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  civile 5 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #49237

    civile
    Partecipante

    Aforismi sulla morale

    1
    La realtà del passato influisce sul presente.
    Il vecchio “giusto” é ormai obsoleto.
    Anche il bene é cambiato, i nostri concetti nascono, crescono e muoiono.
    La normalità attuale può coincidere con il concetto di pazzia del passato?
    Un domani tramuteremo tutto in normalità?
    La morale perderà valore sino a diventare un ricordo sbiadito?

    2
    La morale delinea il concetto delle norme del vivere.
    In passato potevamo ridere per un evento anormale, oggi lo stesso tipo di evento non fa più scalpore.
    Siamo vittime di norme mentali?
    La morale dovrebbe stabilire il bene come regola di vita, andando in contrasto con gli istinti animali.
    La morale affoga l'istinto, é giusto così, é l'unico metodo per essere veramente umani.
    Può l'istinto sessuale farsi spazio nelle norme mentali é degradare la morale?

    3
    I ruoli all'interno della famiglia stanno evolvendo, l'educazione ferrea sta sparendo.
    Un figlio raramente rispetta l'anziano, esso non ha personalità, é morbido come il pane appena fatto.
    Un essere umano ha bisogno di educazione morale, oggi la morale religiosa é derisa, sottovalutata incompresa.
    Non ci stiamo accorgendo che gli istinti stanno prendendo il sopravento?
    Libertà sessuale non é sinonimo di evoluzione, l'energia inconscia va saputa gestire, se si vuole cresce come individuo libero e spiritualmente evoluto.

    4
    La felicità duratura é quella dello spirito, la felicità di breve durata é quella del corpo.
    Affidare ai sensi il proprio appetito é pericoloso se non si ha morale e giusto equilibrio.
    L'amore quello vero é impossibile in un mondo senza morale.
    Amare il prossimo come te stesso é la legge ultima, senza una guida morale é impossibile da raggiungere.

    5
    L'egocentrismo é di moda, la strada più facile e breve per apparire in un mondo di numeri.
    Spirito e materia sono collegati fra loro, non uccidete nessuno dei due, ci vuole equilibrio.
    Abolire la sessualità é errore come lo é liberarla all'eccesso, la morale serve a delineare il sottile confine tra giusto e sbagliato.
    Lo sbagliato potrà diventare giusto?
    Evoluzione o non evoluzione questo é il problema…

    6
    Essere derisi dal branco é meraviglia se si é nel giusto, per sopportare ciò, ci vuole sapienza, la morale ti offro anche questo.
    La competizione sessuale ha costruito un grattacelo di ignoranza, sta cancellando l'intelligenza dello spirito, non diventiamo delle semplici bestie.
    Una personalità stabile e ben consapevole, non può essere una vittima.
    Oggi siamo vittime psicologiche?

    aggiungete degli aforismi sulla morale,sono curioso di leggere…..


    #49238
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    La gloria del sé, l’esaltazione del sé, l’indulgenza verso se stessi diventano quelle influenze che diventano come abomini alla Divinità in ogni anima; e le separano dalla conoscenza di Lui.1293-1
    Sappi che il sé è l’unica scusa. Il sé è l’unico peccato; cioè, l’egoismo—e tutti gli altri sono soltanto una modifica di quell’espressione dell’ego. 1362-1
    Che cosa ha causato le prime influenze sulla terra che hanno portato l’egoismo ? Il desiderio di essere come degli dei, di modo che quella ribellione diventò l’ordine delle forze mentali nell’anima; e il peccato entrò. 5753-1
    Soltanto il bene, o il buon proposito, continua a vivere; perché fa parte dell’unità eterna—o dell’essere tutt’uno con i propositi delle Energie Creatrici. 1007-3
    Perché soltanto ciò che è buono, ciò che è costruttivo, ciò che è vero, ciò che è spirituale può vivere—continua sempre a vivere! 1691-1
    E.Cayce
    http://www.edgarcayce.it/media/ilbeneeilmale.htm

    “Predicare la morale è facile, il difficile è fondarla.”
    (Arthur Schopenhauer)

    “La vera moralità consiste non già nel seguire il sentiero battuto, ma nel trovare la propria strada e seguirla coraggiosamente.”
    (Mahatma Gandhi)
    “Il primo principio del potere etico è lo Scopo. Come scopo, non intendo il tuo
    obiettivo o la tua intenzione, qualcosa di cui sei sempre in cerca. Lo scopo è
    qualcosa di più grande. È l'immagine che hai di te stesso, del tipo di persona che desideri essere o il tipo di vita che vuoi condurre.”
    KENNETH BLANCHARD

    “L'etica non è altro che il rispetto per la vita. È quella che mi fornisce i princìpi fondamentali della moralità, ossia che il bene consista nel mantenere, promuovere e migliorare la vita, e che distruggere, ferire, limitare la vita sia il male.”
    ALBERT SCHWEITZER

    “Il primo passo nell'evoluzione dell'etica è un senso di solidarietà con altri essere umani.”
    ALBERT SCHWEITZER

    “Il comportamento etico di un uomo dovrebbe essere effettivamente basato sulla simpatia, educazione e legami sociali; non è necessaria alcuna base religiosa. L’uomo sarebbe davvero messo male se dovesse essere trattenuto dalla paura della punizione e dalla speranza di una ricompensa dopo la morte.”
    ALBERT EINSTEIN
    “Quando un governo dipende dai banchieri per il denaro, questi ultimi e non i capi del governo controllano la situazione, dato che la mano che dà è al di sopra della mano che riceve… Il denaro non ha madrepatria e i finanzieri non hanno patriottismo né decenza; il loro unico obiettivo è il profitto.”
    NAPOLEONE BONAPARTE


    #49239

    civile
    Partecipante

    Penso che l'errore prenderà piega in questo mondo immorale.
    Se seguiamo gli schemi erronei mentali, raggiungeremo il vuoto oltre il limite imposto dai saggi.
    Come un fiore che nasce e muore cosi la società odierna assaporerà il divenire della verità.
    Allontanarci dalla morale creerà disuguaglianze e sofferenza.
    Servono più divulgatori, servono più scienziati dell'anima per fermare questo sciempio dell'intelligenza passata.
    Non é con la tecnologia che si combatte l'ignoranza ma con l'intelligenza che non ha età.
    Avere in mano la comunicazione per raggiungere le menti non é la salvezza, é il contenuto che ci può salvare, comprendiamoci.


Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.