AG su facebook

Home Forum L’AGORÀ AG su facebook

Questo argomento contiene 107 risposte, ha 18 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ezechiele 10 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 108 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #118581

    mysterio
    Partecipante

    Per quanto riguarda il fenomeno Facebook(del quale non molto tempo fa nemmeno conoscevo l'esistenza) personalmente condivido tutte le obiezioni elencate negli articoli postati da Meskalito.

    E' solo una mia impressione forse..ma vedo in fenomeni del genere nient'altro che una massificazione delle proprie identità..una pubblicizzazione del proprio ego..una “globalizzazione” delle proprie immagini..ed in tutto ciò riesco a vedere ben poco di positivo.

    Una sorta di “edonismo virtuale” mi sembra sia stato creato in questo modo..

    Con questo non voglio affatto criticare tutti coloro che si iscrivono lì..e non metto in dubbio che anche all'interno di facebook vi siano coloro che intendono utilizzare il loro spazio per fini anche condivisibili..

    Sta di fatto che è un mezzo che personalmente non apprezzo..


    #118582

    meskalito
    Partecipante

    [quote1230897876=ezechiele]
    boh, a parte i problemi di privacy (che io, fra l'altro, essendo un pefetto sconosciuto non ho) …
    [/quote1230897876]

    Eze,non conta che tu sia conosciuto o no,il problema è che diventi un bocconcino per tutte le ricerche di mercato tanto utili alle multi ed ai loro compagni.

    Come negli usa dove a seconda della tua posizione sociale ti arriva,nella tv via cavo,la pubblicità adatta a te.


    #118583

    ezechiele
    Partecipante

    vabbe mes, quello e' ovvio e inevitabile (a meno di non mettersi a tirar petardi) per come la vedo io …. basta non avere la tv via cavo….


    #118584
    PRHOTEUS
    PRHOTEUS
    Partecipante

    qui in Francia durante l'estate si sono svolte delle manifestazioni contro il governo per non fare applicare una proposta di legge dal nome Edwige , che consisteva di registrare tutti i dati personali di un cittadino maggiore di 14 anni in una banca dati al ministero della difesa quindi accessdibile dalle forze dell'ordine, i dati da dichiarare comprendevano anche la religione d'appartenenza, le tendenze sessuali , lo schieramento politico, ed altro quindi vi rendete conto venivano fatte delle selezioni di cittadini , un po come una selezione raziale , ma il decreto non é stato approvato per il momento perché molti sono scesi in piazza a manifestare questo decreto , ma gli stessi, preferiscono dare i propi dati personali a facebboks, cioé capite ci sarà una banca dati con tutti i dati personali di coloro che sono iscritti alla fine verranno fatte delle distinzioni raziali risalendo ai dati personali facebook é solo una gabbia per poterci avere sotto controllo tutti , cosi sarà più facile bloccare i bliog cosiddetti complottisti fermare la vera informazione eccetera , colpendo direttamente le persone perché sarà piu facile sapere tu a che ceto politico appartieni eccetera .
    io personalmente penso che questo facebook é un vero specchio per le allodole , l'anonimato scomparirà e i tuoi dati personali saranno più accessibili da chi vuole controllarti


    #118585
    PRHOTEUS
    PRHOTEUS
    Partecipante

    é stata la stessa cosa applicata qualche anno fà , la quale tutte le banche mondiali ,( almeno quelle occidentali), hanno dovuto rilasciare i dati personali dei loro clienti ad una struttura di servizi anti terrorismo americano , capite , oramai sanno tutti i movimenti finanziari di un cittadino comune che ha un semplice conto bancario , anche se questi nonl'ha mai approvato e qui ci si chiede anche perché se oramai controllano i dati bancari quasi di tutti , non hanno visto chi si fregava i soldi creando la crisi attuale , quasto ci permette di riflettere e capire che c'é una manipolazione anche della crisi che é stata voluta


    #118586

    ezechiele
    Partecipante

    tra l'altro udite udite… ho trovato SALVATORE BRIZZI SU FACCIA DA LIBRO! …(officina alkemica, risveglio, la porta del mago ecc)….


    #118587

    meskalito
    Partecipante

    [quote1230913635=ezechiele]
    vabbe mes, quello e' ovvio e inevitabile (a meno di non mettersi a tirar petardi) per come la vedo io …. basta non avere la tv via cavo….
    [/quote1230913635]

    :hehe:


    #118589

    mysterio
    Partecipante

    Riprendendo un attimo l'argomento Facebook..la mia impressione è che tramite esso l'umanità stia provvedendo in maniera volontaria alla schedatura di sè stessa.

    Non me ne vogliano coloro che si sono iscritti..ma questa è l'impressione che ho avuto visitando Facebook..

    Entrando su tale sito(ovviamente non registrandomi..non ci penso proprio) ho notato che si può digitare nome e cognome di una persona ed accedere così alla sua foto..ad un elenco di suoi amici..di propri gusti(cinematografici..sportivi..ecc..) che tale persona ha VOLONTARIAMENTE messo in quel database..

    Forse a voi pare una cosa normale..ma a me tale meccanismo lascia alquanto perplesso..

    Altra cosa che mi ha lasciato esterrefatto è la enorme diffusione che tale fenomeno ha..io ritenevo che esso fosse circoscritto(almeno per il momento) ad una piccola parte della popolazione..invece digitando alcuni nomi e cognomi di persone che conosco(colleghi di lavoro..amici..ex compagni di scuola..semplici conoscenti) ho notato che gran parte di loro erano presenti lì dentro(più del 50%)

    Cos'altro dire..nulla..se non ribadire ancora che la cosa mi lascia assai perplesso..


    #118590
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1231168709=mysterio]
    Riprendendo un attimo l'argomento Facebook..la mia impressione è che tramite esso l'umanità stia provvedendo in maniera volontaria alla schedatura di sè stessa.

    Non me ne vogliano coloro che si sono iscritti..ma questa è l'impressione che ho avuto visitando Facebook..

    Entrando su tale sito(ovviamente non registrandomi..non ci penso proprio) ho notato che si può digitare nome e cognome di una persona ed accedere così alla sua foto..ad un elenco di suoi amici..di propri gusti(cinematografici..sportivi..ecc..) che tale persona ha VOLONTARIAMENTE messo in quel database..

    Forse a voi pare una cosa normale..ma a me tale meccanismo lascia alquanto perplesso..

    Altra cosa che mi ha lasciato esterrefatto è la enorme diffusione che tale fenomeno ha..io ritenevo che esso fosse circoscritto(almeno per il momento) ad una piccola parte della popolazione..invece digitando alcuni nomi e cognomi di persone che conosco(colleghi di lavoro..amici..ex compagni di scuola..semplici conoscenti) ho notato che gran parte di loro erano presenti lì dentro(più del 50%)

    Cos'altro dire..nulla..se non ribadire ancora che la cosa mi lascia assai perplesso..

    [/quote1231168709]

    A mio avviso Facebook non sa facendo proprio nulla. Tutto l'allarmismo che genera non è altro che l'allarme del momento. Prova a chiedere ad un tuo amico carabiniere, ne ho uno Pierluigi Serragnoli (ufficiale dei Carabinieri), e vedi se ti dice se siamo o no già tutti schedati. Credi che l'anagrafe del tuo comune sia un ente a se?

    A me non piace Facebook perchè ti porta via tempo prezioso e perchè tutti i tuoi amici vedono quello che leggi etc etc. Non piace a me, però potrebbe essere bellissimo per un altro.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #118588

    Mukunda
    Partecipante

    Dopo un po di prove fatte su facebook, condivido il tuo modo di pensare.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 108 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.