Alla ricerca dei MISTERI

Home Forum MISTERI Alla ricerca dei MISTERI

Questo argomento contiene 346 risposte, ha 37 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 4 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 347 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5831
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    [quote1296562663=elisir]
    [quote1296561263=maraxma]
    Ok !!! Allora appuntamento alle 10.00, passiamo parola :amicil:… e, mi raccomando, PUNTUALI!!! (Non possiamo perdere questo appuntamento con la nostra evoluzione, …. è troppo importante!!!!!) :K:
    [/quote1296561263]
    Ho provato a fermarmi alle 10 oggi e anche ieri, solo che a quell'ora si lavora e puntualemente capita che non si riesca..riproverò comunque!!
    Grazie :ok!:
    [/quote1296562663]

    E' vero..è un orario di “punta” …faremo quello che possimo mettendocela tutta….voglio ricordare però che la visualizzazione e la “preghiera”la possiamo fare in qualunque momento e orario ……forza!…dobbiamo farcela!!!
    :medit:


    #5828
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    bellissima iniziativa questo video
    però aggiungerei qualcosa al discorso ( ben semplificato e alla portata di tutti)
    che l'effetto impieghi 10 ore è una cosa che lascerei perdere..

    del resto aggiungo:

    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.343

    2.5 Visione vibrazionale di Dio, Amore e Fisica
    ..

    L'Amore è la tendenza delle entità nel Campo Unificato, che siano umani o “particelle” o altro, a vibrare crescentemente verso l'Unità Armonica o Uno.

    Dato che la sua natura è amare, ci viene insegnato che il suo obiettivo è portare tutti a sentirsi allo stesso modo; cerca continuamente di portare ogni forma di vita conscia nell'Universo a riunirsi con questo Amore e questa Luce il più possibile.

    L'Amore è una forza radiante, rinforzante, unificante, che si muove verso il punto centrale dell'Uno, mentre odio o assenza di amore è una forza assorbente, disintegrante, indebolente, che toglie energia dal punto centrale dell'Uno e lo compartimentalizza.

    ———–
    In rapporto alle condizioni del mondo : … Come è stato dato … ciò che ha evitato ed ancora evita che la civiltà nel suo insieme sia in tumulto è il tentativo di coloro che hanno a cuore gli ideali del Principe della Pace ! E come nei tempi antichi, le preghiere di 10 possono salvare una città; le preghiere di 25 possono salvare una nazione – come le preghiere e le attività di uno ! Ma nell’unione c’è la forza.
    Quindi se venisse mantenuto quello scopo, bisogna sempre tenere in mente che noi siamo i guardiani di nostro fratello. 1598-2
    http://www.edgarcayce.it/media/guerramondiale.htm


    #5832
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Non mi carica il video di Mara, arrivo al 4 minuto e poi nulla, cos'è che dice dopo, anche se il concetto mi sembra quello di Braden.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #5833
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    chi carica la puntata di ieri di mistero?


    #5835
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1296661781=kingofpop]
    chi carica la puntata di ieri di mistero?
    [/quote1296661781]
    King, mi ha telefonato ieri la mia amica e mi detto di cosa parlavano, di microchip, dei complotti…ecc.
    Non so da un po' di tempo non voglio più seguire questo tipo di informazioni, voglio credere a Wilcock, nella sua visione più positiva.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #5836
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Giganteschi megaliti scoperti in Siberia nel 1876?



    “Siamo nel 1876, nel Turkestan Sovietico in Siberia. Thomas Witlam Atkinson viaggiò attraverso le steppe, quando arrivò su una valle circondata da rupi dove scorre un fiume. Lì scopre su una pianura 5 enormi blocchi di pietra, il più grande misurava più di 22 metri di altezza, 7 metri di larghezza su un lato e 5 metri su un altro, gli altri 4 giganteschi blocchi tra i 13 e i 15 metri di altezza e i lati circa 4,5 metri.

    I 5 monoliti sono enormi e si è potuto stimare il peso dei più grandi di circa 3800 tonnellate. Sono senza dubbio i più grandi monoliti che si siano visti. Questo posto è chiamato “Tombs of the Genii”, nessuno conosce le loro origini e le forme sono conosciute tramite l'unico disegno che mostra la descrizione fatta da Thomas Witlam Atkinson”.

    Questo articolo apparve nel volumetto “The Early Dawn of Civilization…” scritto da John Eliot Howard, edito dal Victoria Institute, Journal of the Transactions, 9:239, pubblicato nell'anno 1876.

    Di questi giganteschi monoliti non si sa più nulla, si conosce solo il disegno (vedi immagine in apertura articolo) che fu pubblicato nel sopracitato libro.

    Per notare meglio le dimensioni, nel disegno si noti un cavallo in piedi. Sono blocchi di pietra davvero enormi.

    Secondo frammentarie informazioni, questi monoliti esisterebbero ancora e sarebbero situati nei pressi del fiume Kora. La piu grande di queste pietre si trova a 23 metri sopra il livello del suolo e penetrerebbe il terreno di circa 12 metri.

    Se questi monoliti esistessero per davvero, supererebbero di 10 volte il peso di Er Grah, la pietra più grande in piedi in Bretagna e più di due volta la massa del monolite di Baalbek, in Libano.

    Da quel lontano 1876 di questi affascinanti e misteriosi reperti non si sa più nulla.

    Fonte della notizia
    http://www.centroufologicoionico.com/articoli/news/381-giganteschi-megaliti-scoperti-in-siberia-nel-1876


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #5834
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

    #5837
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    grazie farfi e grazie a te brig


    #5838
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1296746851=kingofpop]
    grazie farfi e grazie a te brig
    [/quote1296746851]
    :bay:
    😉


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #5839
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 347 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.