Avete fiducia nella medicina moderna?

Home Forum SALUTE Avete fiducia nella medicina moderna?

Questo argomento contiene 533 risposte, ha 58 partecipanti, ed è stato aggiornato da Quantico Quantico 12 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 534 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #49531
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1189495287=altair]
    Iniziato,
    non ho più alcun interesse ad avere scambi con te e questo vale anche per 54 (come vedi io non uso puntini di sospensione, ma parlo chiaramente).
    Quello che ho scritto sul topic o non lo avete letto, o non siete in grado di interpretarlo.
    Quello che scrivete voi spesso non mi è chiaro e non ho intenzione di chiedere chiarimenti.
    Potete risparmiarvi in futuro, post a me rivolti, d'ora in poi sarete da me ignorati.
    [/quote1189495287]

    Non dire cosi' altair, se hai torto o ragione non e' con silenzio che si cresce. Tu devi rispondere sempre, altrimenti non e' un mondo migliore quello a cui ambiano. Facciamo finta che questo tuo messaggio tu non lo abbia mai scritto, non ignorare nessuno, siamo qui per crescere, tutti… aiutaci anche tu.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #49532
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1189494807=iniziato]Sull'alimetazione in specifico se vi va possiamo aprire un topic a parte![/quote1189494807]

    Certo che si, farei i salti di gioia e lo sai, apri tutti i topic che ti necessitano.

    Se ti serve un subforum (in medicina) o una sezione forum completa, una nuova sezione “Alimentazione” (oppure un altro nome, ditemi voi quale), non hai che da chiedermelo!

    Fammi sapere!


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #49533

    Anonimo

    x Iniziato e tutti:

    hai ragioe non l'ho scritto, ma l'alimentazione è un altro punto da me molto sviluppato e non solo. Vedrai che poco a poco conescendomi potrai tirarmi fuori cose anche interessanti che per ora mgari non è il caso di dire o le diremo se necssario e interessante. Un po sibillino eh?.
    A parte questo: ho tutto di me che mi porta la rispetto dell'uomo e la medicina deve essere questo. Ti confesso che ho fatto la seconda laurea (biologia molecolare) per il solo fatto di garantirmi che la chimica nella medicina è veramente finita, ed era ora !!!
    Tranne qualche molecola utile nell'emergenza, il resto è ciarpame da business faramceutico.
    Ciao a tutti.
    Un testo che non puo mancare: “Dio e la Scienza” Jean Guitton.
    ciao


    #49534
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1189496931=sakamopo]
    x Iniziato e tutti:

    hai ragioe non l'ho scritto, ma l'alimentazione è un altro punto da me molto sviluppato e non solo. Vedrai che poco a poco conescendomi potrai tirarmi fuori cose anche interessanti che per ora mgari non è il caso di dire o le diremo se necssario e interessante. Un po sibillino eh?.
    A parte questo: ho tutto di me che mi porta la rispetto dell'uomo e la medicina deve essere questo. Ti confesso che ho fatto la seconda laurea (biologia molecolare) per il solo fatto di garantirmi che la chimica nella medicina è veramente finita, ed era ora !!!
    Tranne qualche molecola utile nell'emergenza, il resto è ciarpame da business faramceutico.
    Ciao a tutti.
    Un testo che non puo mancare: “Dio e la Scienza” Jean Guitton.
    ciao

    [/quote1189496931]

    Mi sa proprio che serve una sezione nuova del forum 🙂

    Fatemi sapere!


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #49535

    altair
    Partecipante

    [quote1189496131=pasgal]
    [quote1189495287=altair]
    Iniziato,
    non ho più alcun interesse ad avere scambi con te e questo vale anche per 54 (come vedi io non uso puntini di sospensione, ma parlo chiaramente).
    Quello che ho scritto sul topic o non lo avete letto, o non siete in grado di interpretarlo.
    Quello che scrivete voi spesso non mi è chiaro e non ho intenzione di chiedere chiarimenti.
    Potete risparmiarvi in futuro, post a me rivolti, d'ora in poi sarete da me ignorati.
    [/quote1189495287]

    Non dire cosi' altair, se hai torto o ragione non e' con silenzio che si cresce. Tu devi rispondere sempre, altrimenti non e' un mondo migliore quello a cui ambiano. Facciamo finta che questo tuo messaggio tu non lo abbia mai scritto, non ignorare nessuno, siamo qui per crescere, tutti… aiutaci anche tu.
    [/quote1189496131]

    Pasgal,
    purtroppo mi tocca ribadire quanto scritto.
    Non ritengo ci si debba intendere per forza con tutti, quando i tentativi sono stati fatti e si è capito che o per difficoltà linguistiche, o per forma mentis o per tutte e due le cose non c'è modo di venirsi incontro la cosa migliore è ignorarsi.
    Ho scritto due lunghi post sul topic, sui quali tu ti sei detto in buona parte d'accordo.
    I signori che polemizzano con me o non li hanno letti o non li hanno capiti.
    Perché dico questo?
    Nei loro post non c'è un solo riferimento a quello che ho scritto, neanche una virgola è stata presa in esame, nessuna osservazione è stata mossa.
    Perché non hanno cominciato da lì invece di polemizzare inutilmente?
    Che modo di confrontarsi è questo?
    Io ho riportato quello che ha scritto iniziato, l'ho esaminato e detto cosa pensavo.
    Poi mi vengono pure a dire di essere due navigati frequentatori di forum
    (uno sta su 4 forum, l'altro su sette)
    Che partissero da quello che ho scritto sul topic se vogliono discutere con me senza accampare scuse (i lutti famigliari, ma figuriamoci!)
    Visto che hanno buttato il discorso sul personale anche se a malincuore li seguo su quel fronte allora.
    Il mio nonno materno è morto molti anni fa per un tumore al colon.
    Mia madre è morta 3 anni fa per un tumore al colon.
    Ho cominciato a fare dei controlli dopo la morte di mia madre.
    La familiarità in fatto di tumori è un dato reale (predisposizione genetica)
    Sei mesi fa mi hanno trovato quattro bei polipi nel colon.
    Se non fosse stato per un abile endoscopista che li ha prontamente rimossi starebbero ancora lì a crescere per diventare chissà cosa.
    Altro che chiacchiere inutile sulla medicina moderna che uccide soltanto!


    #49536
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    non bisogna estremizzare, non credo che uccida soltanto e non bisogna generalizzare, il punto e' che si chiudono le porte a vie alternative per questioni di interessi ed e' sbagliato.

    Guarda questo filmato
    http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=7120


    #49537

    altair
    Partecipante

    [quote1189499363=Richard]
    non bisogna estremizzare, non credo che uccida soltanto e non bisogna generalizzare, il punto e' che si chiudono le porte a vie alternative per questioni di interessi ed e' sbagliato.

    Guarda questo filmato
    http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=7120
    [/quote1189499363]

    Esatto.
    E' quello che sostengo dall'inizio in questo estenuante topic.
    Ma con chi dice: fiducia nella medicina moderna? zero assoluto! vale la pena discutere?
    Io ormai ritengo di no.


    #49538

    iniziato
    Partecipante

    Mia madre è morta 3 anni fa per un tumore al colon.
    Ho cominciato a fare dei controlli dopo la morte di mia madre.
    La familiarità in fatto di tumori è un dato reale (predisposizione genetica)
    Sei mesi fa mi hanno trovato quattro bei polipi nel colon.
    Se non fosse stato per un abile endoscopista che li ha prontamente rimossi starebbero ancora lì a crescere per diventare chissà cosa.
    Altro che chiacchiere inutile sulla medicina moderna che uccide soltanto!

    Io ho compreso sulla mia pelle e non solo leggendolo a destra e a manca che la malattia è un naturale processo di guarigione del nostro organismo, i sintomi sono un segnale che ci avvisa di qualcosa che non va, è il nostro sè divino, la nostra parte più sottile che si ribella e ci dice di cambaire rotta.
    La malattia è il momento di fare i conti con noi stessi, cosa abbiamo sbagliato perchè, la nostra ignoranza a livello di noi stessi e della vita ci ha portato a compiere degli errori.
    La vita è una bellissima occasione, la malattia un'appuntamento con noi stessi, il momento di aprire gli occhi e vedere.
    La rimozione dei polipi sebbene adesso possa averti dato un momento di respiro non ti ha dato l'informazione che ti serve, il perchè cioè il tuo colon abbia sviluppato i polipi.

    Parlavamo con quantico di meridiani energetici di canali , come le arterie del nostro corpo , i canali che portino chi o che portino sangue devono essere liberi sgombri , anche un colon lo dovrebbe essere.
    Quando i canali si ostruiscono , le vene si occludono ecco nascono i problemi.

    Lo stile di vita , l'alimentazione spazzatura, l'uso della chimica di sintesi ovunque, occlude i nostri canali, fisici , sottili ecc…
    le persone vivono e non sentono neppure più i sintomi.
    I corpi si addormentano, le menti si addormentano.
    Di nuovo il combino fra salute del singolo e salute sociale, macrocosmo , microcosmo…
    L'uomo di oggi dormiente nel corpo , nelle emozioni , nella mente, si ritrova a non sentire più se stesso, la sua voce interiore, la voce di un essere contenente la memoria di miliardi di anni l'abbiamo soffocata. Il sitema fa questo e lo sappiamo bene.

    La medicina insomma cosa fa? ti addormenta sempre di più , ti shokka e ti traumatizza perchè tutte le operazioni sono degli shok per il nostro organismo, il fatto che vengano fatte sotto anestesia la dice lunga anche sulle ripercussione psicologiche, il conscio non sente , l'inconscio registra tutto…


    #49540

    iniziato
    Partecipante

    La malattia non nasce dal nulla, è una conseguenza a tutta una serie di errori che noi abbiamo commesso soprattutto per ignoranza e per esserci allontanati dallo stato naturale che ci appertiene.

    In tutto ciò la medicina come la vediamo oggi proprio non esiste perchè non conteplata dalla natura.

    Quello che è una vera medicina è fare informazione, se le persone non capiscono , non si rendono conto innanzi tutto di cibarsi in maniera scorretta cosa vogliamo risolvere?

    Sento spesso i nutrizionisti, parlano di diete varie bilanciate , equilibrate…
    Dove sta l'equilibrio in una fetta di salame, in un bicchiere di cocacola, in un pomodoro?

    Quando arrivi dal dottore è già tardi. Quando arrivi a fare un esame è già tardi, prima avremmo dovuto ascoltare gli infiniti messaggi che riceviamo in continuazione dal nostro meraviglioso organismo.


    #49541

    iniziato
    Partecipante

    comunque pas hai ragione dobbiamo strutturare il discorso altrimenti si fa confusione e anche io divago troppo….


Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 534 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.