Berlusconi: "ci hai rotto xxxxx"

Home Forum L’AGORÀ Berlusconi: "ci hai rotto xxxxx"

Questo argomento contiene 336 risposte, ha 33 partecipanti, ed è stato aggiornato da  paolodegregorio 9 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 251 a 260 (di 337 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #131391
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Il premier cerca quota 325 alla Camera
    Ma fuori anche i cattolici lo mollano

    Per riuscire a bloccare i magistrati a Silvio Berlusconi servono almeno altri nove deputati. Un sondaggio rivela: il 30% dei fedeli si vergogna dell'Italia all estero, il 28% prova ripulsa per il premier, solo il 26% dà la colpa ai magistrati. Fini attacca: “Il premier usa il suo potere economico”
    La replica: “E' quello che si merita, rimarrà da solo”. Il Pdl pensa alla piazza per il 26 marzo

    fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/17/fli-ancora-due-defezioni-saia-e-pontone-pronti-a-lasciare/92613/

    Non so voi, ma certi giorni a guardare cosa combina quest'essere mi sento male.
    E' come un bullo che si pavoneggia ogni giorno davanti a voi quanto è marcio e quanto è potente, e quanto la fa franca… al di fuori di qualunque regola.
    Noi dobbiamo assistere impotenti senza quasi aprir bocca… perché tanto tra ricatti incrociati e potere, è quasi intoccabile. Non avrei mai pensato di rimpiangere la vecchia politica marcia ma che aveva il pudore almeno, quando scoperta con le mani nella marmellata, di uscire dalla scena.
    Adesso arriveranno ad abbastanza deputati da bloccare tutti i processi e amen…
    … le elezioni poi, con una finta opposizione e in mano ad uno come lui saranno una farsa…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #131392
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Facciamoci 2 risate 🙂
    Roberto Benigni – “L'unità d'Italia”
    http://www.youtube.com/watch?v=7PG-jhyxkr4


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #131393

    contedracula
    Partecipante

    [quote1298021411=deg]
    [color=#3333cc]Condivido questa riflessione … [/color]

    “Oltre un milione di donne ieri sono scese in piazza, e non solo donne, mobilitate per difendere i loro diritti e la loro dignità.

    Che tristezza!
    Sono bastate tre veline dei servizi e tre settimane di propaganda sui giornali per muovere la massa.

    Mai vista una tale mobilitazione, anche per altri e ben più gravi problemi.

    Non per la sentenza della Corte Costituzionale che stabilisce che si possono violare i diritti umani di cittadini o gruppi di cittadini e poi coprirli con il segreto di stato; non per la depenalizzazione del colpo di stato; non per aver ceduto la sovranità del popolo ad un organo sovranazionale ed autoreferenziale, ecc..

    “Se non ora quando”.

    A questo grido le donne sono scese in piazza chiedendo le dimissioni di Berlusconi.

    “Offende l'Italia” si grida nelle piazze.

    Eh si, offende l'Italia il fatto che il Presidente del Consiglio possa essere indagato per favoreggiamento della prostituzione minorile.

    L'Italia invece non si è sentita minimamente offesa dalle indagini che ipotizzavano nei suoi confronti i reati di:

    corruzione giudiziaria,

    finanziamento illecito ai partiti,

    falso in bilancio,

    corruzione,

    falsa testimonianza,

    appropriazione indebita,

    frode fiscale,

    traffico di droga,

    concorso in strage (1992-1993),

    concorso esterno in associazione mafiosa,

    abuso d'ufficio,

    concussione aggravata e minaccia….

    Per questi reati no.

    Nessuno è sceso in piazza.

    STANNO SUCCEDENDO NELL'AREA MEDITERRANEA LE RIVOLUZIONE DEL C … FATTI DA TESTE DI C … FINANZIATE DA TESTE DI C … CON I SOLDI DEI SOLITI TESTE DI C.”

    (Salvatore Maiorca)
    [/quote1298021411]
    Concordo Deg…chissà quando calerà il sipario su questo grottesco teatrino globale….


    #131394

    Anonimo
    #131395
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1298039097=InneresAuge]
    Facciamoci 2 risate 🙂
    Roberto Benigni – “L'unità d'Italia”
    http://www.youtube.com/watch?v=7PG-jhyxkr4
    [/quote1298039097]
    cuore, passione, cultura, valori … con un pizzico di comicità :salu:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #131396
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1298041855=deg]
    L'Italia invece non si è sentita minimamente offesa dalle indagini che ipotizzavano nei suoi confronti i reati di:

    corruzione giudiziaria,

    finanziamento illecito ai partiti,

    falso in bilancio,

    corruzione,

    falsa testimonianza,

    appropriazione indebita,

    frode fiscale,

    traffico di droga,

    concorso in strage (1992-1993),

    concorso esterno in associazione mafiosa,

    abuso d'ufficio,

    concussione aggravata e minaccia….

    Per questi reati no.

    Nessuno è sceso in piazza.

    STANNO SUCCEDENDO NELL'AREA MEDITERRANEA LE RIVOLUZIONE DEL C … FATTI DA TESTE DI C … FINANZIATE DA TESTE DI C … CON I SOLDI DEI SOLITI TESTE DI C.”

    (Salvatore Maiorca)
    [/quote1298041855]

    Normalissimo, “siamo” anarchici e egoisti… e pensiamo di essere anche furbi. Quindi se Berlusconi ruba, non pensiamo che sta rubando a noi quindi chissene… prendiamocela piuttosto con il lavavetri che ci chiede direttamente a noi 50 centesimi.
    E poi i media… croce e delizia di tutti i poteri del mondo. Non a caso lui non li mollerebbe nemmeno sotto tortura…

    Mi permetto però di dissentire su una cosa: almeno le donne hanno fatto bene a scendere in piazza… e hanno fatto persino troppo poco. Purtroppo viviamo in un paese fortemente maschilista, dove anche Sanremo è una degna rappresentazione del maschilismo radicato nell'animo di tanti uomini e tante donne.
    Siamo totalmente assuefatti alla classica rappresentazione dell'uomo dominante e della donna oggetto ancora non emancipata… e Berlusconi su questo ci nuota felice e ne fa una delle sue armi.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #131397
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Da mettere nei libri di storia:

    fonte: http://www.inabruzzo.com/?p=65883
    Mc Luhan per i fessi

    Ha 74 anni, si sfoga sessualmente con delle minorenni o con donne molto più giovani di lui, ha potere politico ed economico, è pieno di soldi, mette in posti chiave i propri “sudditi”, che abbiano qualifiche oppure no, pensa che può ancora fare quello che vuole con magistrati, politici e via discorrendo. E su queste basi, sembra quasi naturale che rappresenti il sogno di molti italiani che mai hanno imparato ad essere società seria, adulta e matura. Come è stato detto dai più avvertiti osservatori, Berlusconi è il prototipo ideale dell’ italiano medio, perché attraverso l’ occupazione indebita dei canali televisivi ha forgiato l’ italiano medio a sua immagine e somiglianza, ovviamente tenendo conto di una certa preesistente predisposizione, derivante da secoli di servitù, di pane amore e fantasia, di pruderie tutte cattoliche, risolte spiando dalle serrature. In questo modo, applicando al meglio gli insegnamenti di Marshall McLuhan, Berlusconi ha creato negli anni, razionalmente e meticolosamente, con l’aiuto di malefici geni mass-mediali (Ricci prima e Costanzo poi), l’ italiano medio, che crede al complotto dei magistrati comunisti, crede che il settantenne malato di cui sopra cerchi le nipotine di Mubarak per fare beneficenza, crede nel re taumaturgo che con la bacchetta magica pulisce Napoli, ricostruisce l’Aquila e fa comparire il ponte sullo Stretto di Messina e crede, ancora, di doverlo sostenere, anche contro ogni evidenza. McLuhan afferma che “nelle ere della meccanica, avevamo operato un’estensione del nostro corpo in senso spaziale. Oggi, dopo oltre un secolo di impiego tecnologico dell’elettricità, abbiamo esteso il nostro stesso sistema nervoso centrale in un abbraccio globale che, almeno per quanto concerne il nostro pianeta, abolisce tanto il tempo quanto lo spazio” (Mc Luhan, Gli strumenti del comunicare, Il Saggiatore, Milano, 1967). Con Berlusconi la traiettoria teoretica e pratica è andata ancora più oltre, rendendo possibile un controllo sui singoli sistemi nervosi, sui singoli pensieri, sulle singole scelte. Insomma, con Mediaset prima ed i giornali poi (Il Giornale, Libero, Chi), Berlusconi ha applicato il “narcisistico torpore” che porta coloro i quali non abbiano sufficienti anticorpi intellettuali, a bersi tutto ciò che vede o legge, considerando ciò che dal principe viene come oro colato, che consola, conferma e, soprattutto, “inchioda”. Come sosteneva Noam Chomsky al punto 8 della lista delle 10 strategie della manipolazione attraverso i mass media, spingere il pubblico a ritenere che è di moda essere stupidi, volgari e ignoranti è stata uno operazione lenta, astuta e riuscitissima, che spiega come, ancora adesso, più del 50% di noi sostiene Berlusconi. E la cosa più grave e che la conseguenza di questa capillare diffusione di strategia mediatica, sarà quella di fare accettare le nuove condizioni socioeconomiche connesse al neoliberismo, imposte durante i decenni degli anni ‘80 e ’90 e che hanno portato, come si voleva, inevitabilmente, a stato minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione in massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi. Tanti cambiamenti diluiti nel tempo, sapientemente e scrupolosamente e che avrebbero provocato, se fossero state applicate in una sola volta, una vera e propria rivoluzione. Ed, ancora, è stato bravissimo l’anchorman Berlusconi, ha applicare e trarre profitto dalla cosiddetta “strategia del differire”: un modo molto furbo per far accettare una decisione impopolare, presentandola come “dolorosa e necessaria”, ottenendo l’accettazione pubblica, nel momento, per un’applicazione futura. Ma, soprattutto, ciò che Berlusconi ha applicato, è la regola prima del controllo mediatico sul pubblico: la strategia della distrazione, che consiste nel deviare l’attenzione dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. E, in questo, ha avuto una mano anche dai cosiddetti oppositori.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #131398
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1298043959=Pier72Mars]
    http://www.inabruzzo.com/?p=65883
    [/quote1298043959]

    Alberto Cecchini su Free Italian Press, ricordando l’assioma di Joseph de Maistre che sostiene: “ogni nazione ha il governo che si merita”, afferma che gli italiani hanno voluto e vogliono Berlusconi e, ancora, che non credono vi siano valide e più probe alternative, convinti che almeno il Cav sia più efficiente di una opposizione totalmente inetta, verbosa e strafottente, immobile e spesso corrotta, “in tutt’altre faccende affaccendata”, tale da far riporre ogni illusione e ridurre le speranze che qualcosa possa cambiare in meglio e in tempi ragionevolmente brevi, con persone diverse dal lui.

    ma non tutti siamo così…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #131399
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1298044253=InneresAuge]
    Da mettere nei libri di storia:

    Mc Luhan per i fessi

    [/quote1298044253]
    è meglio dimenticare……


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #131400
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1298049402=farfalla5]
    ma non tutti siamo così…

    [/quote1298049402]
    :ok!:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 251 a 260 (di 337 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.