Buone Notizie

Home Forum L’AGORÀ Buone Notizie

Stai vedendo 10 articoli - dal 861 a 870 (di 892 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #113038
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Incredibile manifestazione di pietà verso il ceco senzatetto.

    Film mostra un gruppo di persone (che di solito fanno i film su un argomento completamente diverso …) di New York che ha incontrato un senzatetto di nome Jaroslav. La sua ulteriore storia si può imparare dal film che dimostra che ci sono ancora persone buone in questo mondo 🙂


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #113039
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    [quote1385487278=farfalla5]
    Incredibile manifestazione di pietà verso il ceco senzatetto.

    Film mostra un gruppo di persone (che di solito fanno i film su un argomento completamente diverso …) di New York che ha incontrato un senzatetto di nome Jaroslav. La sua ulteriore storia si può imparare dal film che dimostra che ci sono ancora persone buone in questo mondo 🙂


    [/quote1385487278]

    occorre [u]dimostrarlo[/u] che al mondo ci sono persone buone ?


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #113040
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    [quote1385487384=prixi]

    occorre [u]dimostrarlo[/u] che al mondo ci sono persone buone ?
    [/quote1385487384]
    no, occorre mostrarlo….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #113041
    sphinxsphinx
    Partecipante

    [quote1385560410=farfalla5]
    [quote1385487384=prixi]

    occorre [u]dimostrarlo[/u] che al mondo ci sono persone buone ?
    [/quote1385487384]
    no, occorre mostrarlo….
    [/quote1385560410]

    Comlimenti Farfy…hai dimostrato una buona padronanza della lingua e una finezza di pensiero encomiabili…si vede che ti piace leggere…. :salu: :si:


    #113042
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    [quote1385584626=sphinx]
    [quote1385560410=farfalla5]
    [quote1385487384=prixi]

    occorre [u]dimostrarlo[/u] che al mondo ci sono persone buone ?
    [/quote1385487384]
    no, occorre mostrarlo….
    [/quote1385560410]

    Comlimenti Farfy…hai dimostrato una buona padronanza della lingua e una finezza di pensiero encomiabili…si vede che ti piace leggere…. :salu: :si:
    [/quote1385584626]
    tesoro sentirmi dire da te questo complimento mi fa molto piacere.
    sono sicura che la nostra Prixi voleva dire che questo gesto sia così naturale che lo si dà per scontato. Ma si vede che non basta.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #113043
    sphinxsphinx
    Partecipante

    [quote1385616904=farfalla5]
    [quote1385584626=sphinx]
    [quote1385560410=farfalla5]
    [quote1385487384=prixi]

    occorre [u]dimostrarlo[/u] che al mondo ci sono persone buone ?
    [/quote1385487384]
    no, occorre mostrarlo….
    [/quote1385560410]

    Comlimenti Farfy…hai dimostrato una buona padronanza della lingua e una finezza di pensiero encomiabili…si vede che ti piace leggere…. :salu: :si:
    [/quote1385584626]
    tesoro sentirmi dire da te questo complimento mi fa molto piacere.
    sono sicura che la nostra Prixi voleva dire che questo gesto sia così naturale che lo si dà per scontato. Ma si vede che non basta.
    [/quote1385616904]

    Ma certo tesoro, niente da dire su quanto puntualizzato da Pri-Pri.
    C'è del Buono a questo mondo e tanto anche. :cor:
    Ma come sappiamo fanno di tutto per non farcelo vedere mai..per convincerci che tutto è marcio, che non c'è speranza… 🙁
    Dobbiamo andare contro corrente..tutti noi di Ag. :si:
    E avere Speranza. Sempre e sempre e sempre… #birra


    #113044
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Tesoro rispondo dal cellulare e le faccine non mi vengono….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #113045
    Xeno
    Partecipante

    Il CICAP sta per chiudere

    Il vento sta proprio cambiando per gli argomenti un tempo definiti “non scientifici”: il cosiddetto CICAP, o Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, è a corto di sostenitori e sta per chiudere i battenti.

    Fortemente voluto da Piero Angela, alfiere della divulgazione scientifica per famiglie, quella “zuppa” di conoscenze appositamente confezionata per guidare la formazione dei concetti relativi alla scienza nella massa della popolazione, il CICAP è attivo dal 1989 e si vanta di aver smascherato molti imbroglioni e truffatori valutando il loro operato e le loro affermazioni secondo un metodo definito “scientifico”.

    Ma la scienza sta cambiando sotto i nostri occhi giorno per giorno a velocità impressionante, i confini della dottrina scientifica classica paiono ormai molto più che angusti, quello che un tempo era giudicato fuori dalla scienza ora è giudicato dentro un sapere che diviene sempre meno ingessato e fermo, sempre più fluido, multiforme e affascinante, il pubblico partecipa, persino malgrado i pesanti brainwashing televisivi, a questa evoluzione del concetto stesso di scienza, pertanto la conseguenza pratica è che la gente ritiene ora l’attività del CICAP sempre più superata e non si iscrive più, sostenendo finanziariamente l’organizzazione.

    Poiché siamo abituati ad augurare sempre il meglio a tutti, chiunque essi siano, con tutto il cuore auguriamo allo staff del CICAP di trovare presto una attività più socialmente utile di quella finora svolta e terminiamo godendoci in video questo REQUIEM di Mozart nella storica versione diretta da Karajan.(video nel sito del link) http://www.iconicon.it/blog/2013/01/il-cicap-sta-chiudere/

    ps.
    in realtà già un anno fa stava morendo http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=275185 ora dovrebbe essere la volta buona :si:


    #113046
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Water.org, la no profit di Gary White e Matt Demon che ha portato acqua potabile a milioni di persone #evvai

    Portare acqua potabile e servizi igienico-sanitari ad un miliardo di persone: è questo l’ambizioso obiettivo di Gary White, amministratore delegato di “Water.org”, organizzazione no profit co-fondata nel 2009 insieme a Matt Demon (che di recente ha ricevuto il prestigioso Crystal Award per il suo impegno durante il World Economic Forum). Gary White – ingegnere civile e ambientale di Kansas City (Missouri) – è famoso a livello internazionale per aver sviluppato un tipo di aiuto concreto, efficace e “anti-assistenzialista” ai paesi in via di sviluppo, per quanto riguarda l’accesso all’acqua potabile.

    [color=#ff0000]Negli anni ’80 e ’90 – ha spiegato Gary alla stampa statunitense – i progetti idrici tendevano a fallire miseramente: le organizzazioni noprofit sceglievano un comunità indigente, scavavano un pozzo, organizzavano una bella cerimonia e scattavano qualche foto-ricordo. “I progetti filantropici”, ha dichiarato Gary, “venivano calati dall’alto, si faceva semplice beneficenza e non c’era alcun interesse per l’impatto a lungo termine di un progetto su una determinata comunità. Il fallimento di quei progetti era impressionante: intorno al 50%”. [/color]

    Water.org, la no profit di Gary White e Matt Demon che ha portato acqua potabile a milioni di personeL’approccio di Gary al problema dell’accesso all’acqua è completamente diverso: si assicura che le comunità locali vengano totalmente coinvolte nella realizzazione e nella manutenzione di qualsiasi infrastruttura. Già nel 1990 Gary aveva fondato la “WaterPartners” – la sua prima associazione, poi confluita in Water.org – il cui scopo era fornire servizi idrici ai paesi in via di sviluppo attraverso il coinvolgimento delle comunità dall’inizio alla fine, la selezione della tecnologia più appropriata per quella comunità e l’integrazione delle infrastrutture idriche con l’educazione alla salute e igiene.

    Per Gary, sono le comunità che desiderano realizzare un progetto legato all’acqua che devono fare il primo passo e contattare un’organizzazione no profit locale, selezionata e certificata da Water.org come partner. Anche i membri della comunità, però, sono considerati partner e tutti devono assumersi la responsabilità della costruzione e della futura manutenzione delle infrastrutture, dell’educazione igienico-sanitaria e del pagamento delle tariffe idriche. La comunità, infine, deve pagare almeno un 10% dei costi totali di realizzazione – in denaro o fornendo materiali da costruzione e manodopera.

    Per permettere alle comunità dei paesi in via di sviluppo di partecipare economicamente ai progetti, nel 2003 Gary ha ideato “WaterCredit”, programma che sostiene gli enti di microcredito in Asia e Africa nel fornire a loro volta microprestiti per i servizi idrici e igienico-sanitari. Ad oggi il progetto WaterCredit ha erogato oltre 51.000 prestiti, dei quali hanno beneficiato circa 300.000 persone e che sono stati restituiti nel 97% dei casi. “Il fatto che le comunità investano denaro direttamente in un progetto idrico, aumenta notevolmente le probabilità che questo duri nel tempo”, ha detto Gary.

    Water.org, la no profit di Gary White e Matt Demon che ha portato acqua potabile a milioni di persone. Questo spiega la percentuale altissima di successi di Water.org e il motivo per cui Gary ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi internazionali. “Il problema dell’acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari nei paesi via di sviluppo è troppo complesso per fare semplice beneficenza. Noi di Water.org stiamo indirizzando il settore idrico verso nuove soluzioni, nuovi modelli di finanziamento e verso una maggiore trasparenza al fine di creare un cambiamento duraturo”, ha dichiarato Gary, “Ecco la nostra visione: acqua potabile e dignità per tutti”.

    Il suo approccio concreto ed efficace gli ha permesso – dal 1990 ad oggi – di fornire acqua potabile ad 1 milione di persone in Asia, Africa e America Latina. Secondo le Nazioni Unite, però, ci sono ancora 1 miliardo di persone nel mondo che non hanno accesso all’acqua e la strada da fare è ancora molto lunga. Ma, quando gli chiedono se pensa di riuscirci, Gary risponde senza esitazioni: “Sì, sono certo che ce la faremo”.
    http://www.buonenotizie.it/in-evidenza/2014/02/12/water-org-la-profit-di-gary-white-e-matt-demon-che-ha-portato-acqua-potabile-miliardi-di-persone/


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #113047
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    #evvai
    l'ho girata su facebook 😉


Stai vedendo 10 articoli - dal 861 a 870 (di 892 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.