Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano

Questo argomento contiene 1,326 risposte, ha 72 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 301 a 310 (di 1,327 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7011
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ciao, benvenuto fra questi matti 😉

    è all'indirizzo di tutti quelli che sono spinti dalla voglia di sapere e capire
    quei ricercatori che si sono messi seriamente a cercare di capire ora provano a diffondere
    non sarà un caso se ora abbiamo anche internet che gradualmente si è diffusa
    si trova nei campi il messaggio perchè se usavano una tecnologia allora si che lo ricevevano solo quelli con la strumentazione
    il problema è che assumendo si tratti appunto di una civilta et, forse non era il caso di approcciare pubblicamente col megafono planetario
    inoltre questa conoscenza in realtà è stata tramandata gia nella nostra cultura tramite simbologia e miti antichi

    [youtube=425,344]jm6Zj7JJ4HQ
    [youtube=425,344]p61X0qhlZ10

    mi sembra utile anche questo

    [youtube=425,344]bggIJEV7THo

    Tutto questo è applicabile in ogni ramo della scienza e della medicina, filosofia, ecc..

    video recente del Sole
    http://soho.esac.esa.int/data/LATEST/current_eit_284.gif

    ———-
    [youtube=425,344]dpKbHxY4Rd4


    #7012
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Benvenuto 14notte, beh se vi è un messaggio, se pur per pochi, in breve tempo diverrebbe per molti.

    😉


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #7013
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Teoria del Tutto basata sulla geometria E8, di Garrett Lisi, immagine del E8


    http://backreaction.blogspot.com/2007/08/garrett-lisis-inspiration.html

    Teoria del Tutto di Haramein immagine della sua struttura del vuoto
    This 64 tetrahedron topological structure, based on a fractal growth of cubeoctahedrons or vector equilibriums, is fundamental to Haramein's Unification Theory.

    http://www.theresonanceproject.org/

    Teoria del Tutto………….degli ET basata sulle geometrie nel grano :hehe:

    se non ho capito male tutte le particelle sono la manifestazione di una simmetria possibile con diversa carica/spin in una forma geometrica descritta come l'E8, nello spazio tempo spiega Garrett, a seconda di come questa forma ruota nello spazio noi osserviamo una diversa particella

    sia Haramein che Garrett hanno vissuto in mezzo alla natura con una vita semplice insegnando sci e surf

    Finiamo in bellezza
    manifestazione della Teoria del Tutto dalla Coscienza di Beethoven

    [youtube=425,344]5c4x0yuKpeY

    ————-

    Ha proposto una visione globale dell'universo e di tutte le leggi fisiche (compresa la gravità) e ha ipotizzato l'esistenza di nuove particelle. L'universo è un poliedro, ognuna delle sue facce mostra e dimostra leggi della fisica.

    Antony Garrett Lisi (Los Angeles, 1968) è un fisico, un surfista, un consulente software e uno scienziato indipendente. Comunica con il suo blog http://sifter.org/~aglisi/

    “In sintesi, Lisi sostiene che le particelle che formano l’universo sono strutturate secondo l' Algebra di Lie E8.
    In tale geometria, la struttura che descrive la relazione tra tutte le forze e particelle è rappresentata da un “reticolo” di relazioni composto di 248 “punti”.
    In particolare, ad ognuno dei 248 “punti” che lo compongono sarebbe possibile associare una determinata forza o particella elementare, di modo che alle relazioni matematiche che legano fra loro i vari punti di E8 corrisponderebbero analoghe relazioni tra le particelle e le forze associate (gravità inclusa).
    In questa struttura 20 punti rimangono liberi, il che corrisponderebbe a 20 particelle elementari non ancora individuate. Nel 2007 Lisi è impegnato a calcolare la massa teorica di tali particelle corrispondenti, sperando che vengano scoperte nell’ambito degli esperimenti che si terranno al CERN di Ginevra, quando a maggio del 2008 sarà inaugurato il super acceleratore di particelle Large Hadron Collider.” (Wikipedia)
    http://piga88.blogspot.com/2008/03/garrett-lisi-e-la-sua-teoria-fisica-del.html
    ————-

    Lisi, però, l’ha chiamato E8, come lo schema matematico a cui si rifà il suo modello. Si tratta di una “struttura” di 248 punti che incorpora le simmetrie di una geometria a 57 dimensioni ed è esso stesso a 248 dimensioni, della serie sembra tondo, ma ha 248 lati, come il più fine dei diamanti. Ecco come lo definisce Garrett: «Quello che sono riuscito a fare è descrivere tutte quelle particelle, includendo la gravità, quali parti di un singolo campo, con un singolo calibro di raggruppamento. E successivamente, ho scoperto che questo calibro è l’E8, forse una delle più belle strutture in matematica».

    Di fatto a rendere semplice la sua teoria del tutto è l’impiego di una sola dimensione temporale e tre spaziali, una cosina semplice dal punto di vista matematico. Detto così è roba che capiscono in pochi e quindi, a maggior ragione, seguendo l’intuito, conviene andare a veder meglio che cosa si dice sul mandala….
    http://www.innernet.it/mandala-antichi-e-moderni/

    Però credo che Haramein sia più avanti e credo che sia corretto puntare ad eliminare la forza nucleare forte e che non esistano particelle ma suddivisioni del vacuum e vortici in modo frattale dal micro al macro all'infinito…ma dovrei cercare altro su Lisi
    Comunque se collaborassero..


    #7014
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1247866680=Richard]
    Teoria del Tutto basata sulla geometria E8, di Garrett Lisi, immagine del E8

    [/quote1247866680]

    Su questo ci sta lavorando sodo UFOTAV partendo dal Pettorale di Aronne.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #7015
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ha fiutato qualcosa, ma ci sta lavorando per sviluppare cosa?
    comunque tutto questo è presente nella simbologia di tutte le culture tramandate dal passato…


    #7017
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1247867201=Richard]
    ha fiutato qualcosa, ma ci sta lavorando per sviluppare cosa?
    [/quote1247867201]

    Lui vede il tutto in quella geometria, tutto: angeli, demoni, San Michele, tutto.
    Ha costruito 2 o 3 strutture, così fatte, ed una voleva regalarmela…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #7016
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1247867327=UFOTAV]
    Credevo che fosse abbastanza chiaro. Il documentario parla, iniziando da un Bramino, di un disegno da cui originerebbero tutti i migliori valori del Regno Britannico e, capovolgendo l' immagine nell' esagono a fondo blu, del Regno Cinese. Tutto questo in un contesto assolutamente naturale e apparentemente casuale. Per esempio, le strade con la doppia mezzeria gialla fanno riferimento al progetto ancestrale. I due Horse-Guards accanto alla Regina, sono visibili, anche se in modo schematico, nel ” progetto”. Il palazzo della Borsa appare anche nel ” progetto “. Il cane Bull-dog è parte del ” progetto “. Capovolto diventa un drago che non ho inserito. In UK cane e drago son spesso raffigurati. Invece la tradizione italiana questo lo ignora completamente. :salu:

    ———-
    Quando i Terrestri avranno risolto l' enigma dei Crop circles, a chi dovranno spedire la risposta? Ne vale la pena, visto tutti i campi coltivati che vengono danneggiati.
    [/quote1247867327]

    Perchè mi ha risposto con queste frasi, ma non ho ben capito cosa intende..che gli Inglesi fanno i cerchi nel grano in tutto il mondo?


    #7018
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1247867428=Richard]
    Perchè mi ha risposto con queste frasi, ma non ho ben capito cosa intende..
    [/quote1247867428]

    Non è facile, ne parliamo al telefono…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #7019
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #7020
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.dnamagazine.it/interrogatorio.html
    Victor dell’Area 51
    Sul fantomatico Victor non si è mai saputo nulla. Tom Coleman, da me interpellato più volte in merito, ha sempre ribadito che si trattava di un tecnico addetto al riversamento di immagini, girate in formato video Beta, poi trasferite in digitale, il tutto ai fini della conservazione e della consultazione rapida. Secondo Victor, esistevano centinaia di ore di interviste con diversi esseri. Lasciato solo per alcuni minuti, Victor fece una copia VHS di un filmato che stava visionando e riuscì a portarla fuori dalla base di nascosto, nella sua borsa degli attrezzi. Dopo diversi tentativi
    infruttuosi di contatti con dirigenti televisivi, incluso Robert Kiviat della Fox, il 26 Luglio 1996 Victor si rivolse alla Rocket Video, il cui il presidente, Tom Coleman, dopo alcuni tentennamenti interpellò Jeff Broadstreet, sapendo del suo interesse e della sua apertura mentale sul fenomeno UFO. Si accordarono sulla cifra per l’acquisto del materiale e per girare due interviste, mascherato e con voce camuffata.
    Morton continua: «Victor aveva cancellato di proposito il sonoro del video per impedire che le voci delle persone nella stanza fossero riconosciute. L’uomo in divisa era un “addetto militare”, quello in borghese era un telepate del Governo, usato per comunicare con un certo numero di queste creature. Gli esseri non parlano l’inglese e non sono in grado, o rifiutano, di impararlo. Comunicano a “pittogrammi”, una serie di immagini a prima vista simile ai cerchi
    nel grano, ma che poi riconducono a qualcosa che la mente umana, con un po’ di allenamento, è in grado di comprendere. Sono più inclini a comunicare concetti spirituali, per loro più semplici da riferire.
    Non vedono differenze tra energia e materia, né tra spirito e corpo.
    Tutto è una forte vibrazione e un’ombra dell’Universo. Vedono l’intero Universo come un’enorme proiezione olografica. La mente è parte di un continuum, un labirinto collegato non solo con ogni mente che esiste e che è esistita, ma con tutti gli atomi, gli organismi e regioni dello stesso spazio-tempo. Dal momento che tutto l’Universo è
    un’illusione olografica, fanno notare che l’intelligenza non produce in sé e per sé coscienza, ma è la coscienza a creare l’apparenza dell’intelligenza, come noi interpretiamo in termini fisici il corpo e qualunque cosa intorno a noi. Del breve segmento che ho visto, Victor ha detto che non vi accadeva molto. Stavano chiedendo alla creatura di chiarire alcuni punti di un’intervista precedente.
    Qualcosa che aveva a che fare con le coordinate di una nave o di un oggetto, e a quel punto l’essere fu preso dalle convulsioni. Sapevano che stava morendo e stavano cercando di ottenere il maggior numero di informazioni prima che fosse troppo tardi».

    L'Universo?


Stai vedendo 10 articoli - dal 301 a 310 (di 1,327 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.