CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

Home Forum PIANETA TERRA CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

Questo argomento contiene 212 risposte, ha 26 partecipanti, ed è stato aggiornato da  CANERO 9 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 91 a 100 (di 213 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #87376
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante
    #87377
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1314192217=kingofpop]
    non sai quanto sono vicino al tuo modo di vederla caro pas,e tu sai bene perchè :fri:
    [/quote1314192217]

    :amicil:


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #87378

    sephir
    Partecipante

    [quote1314196109=Richard]
    [quote1314168185=sephir]
    ma se alla fine come c'è scritto nell'articolo in pp non dovessero scoprire il bosone, secondo voi una massa di scienziati iperpagati (spero per loro) strutture ad alta tecnologia costosissime, fatiche di cervelli la cui reputazione è in gioco… è possibile che vi sia ancora così tanta onestà intellettuale che farà riuscire a dire “ok niente bosone abbiamo sbagliato tutto, chiamate quel ragazzo americano… come si chiama… ah si haramein!”?
    oppure non è più probabille che si inventino qualcosa per tappare i buchi (neri)?
    [/quote1314168185]
    bravo! bella domanda..

    ma forse in realtà sotto c'è un altro interesse mascherato da quello del “bosone di Higgs”
    studiare la formazione di buchi neri per l'applicazione nel viaggio spaziale/temporale?

    [/quote1314196109]

    oh porc :ummmmm: … guarda rich se anche fosse così mi sa che tanto possiamo solo migliorare noi. Che si inventino quel che vogliono con i loro giocattoli noi dobbiamo trovare la felicità e le connessioni giuste… vedi che li freghiamo tutti!


    #87380
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ho fatto qualche ricerca sul kalapa…è saltata la luce e devo riscrivere porc.. 😀

    Allora il campo di Higgs è una teoria per spiegare l'origine della cosiddetta massa, cosa fornisce massa alle particelle
    Il kalapa è già una particella, un mattoncino fondamentale, quindi non credo che sia questo il parallelo

    http://it.wikipedia.org/wiki/Massa_(fisica)
    La massa è una grandezza fisica, cioè una proprietà dei corpi materiali, che determina il loro comportamento dinamico quando sono soggetti all'influenza di forze esterne.

    Il concetto di massa diventa più complesso al livello della fisica subatomica dove la presenza di particelle elementari con massa (elettroni, quark, …) e prive di massa (fotoni, gluoni) non ha ancora una spiegazione in termini fondamentali. In altre parole, non è chiaro il perché alcune particelle siano dotate di massa e altre no. Alcune teorie che cercano di dare una spiegazione sono il meccanismo di Higgs, la teoria delle stringhe e la gravità quantistica a loop, ma nessuna teoria ha avuto, al momento, concrete conferme sperimentali. I più promettenti esperimenti di verifica di queste teorie sono quelli legati al collider LHC.[4]
    ——————–

    Cos’è il Bosone di Higgs ? e perché i fisici di tutto il mondo lo stanno cercando ?
    http://link2universe.wordpress.com/2010/05/25/cose-il-bosone-di-higgs-e-perche-i-fisici-di-tutto-il-mondo-lo-stanno-cercando/
    “Si tratta di alcuni dei concetti più difficili con cui si può avere a che fare nella fisica, quindi per farvi capire meglio di cosa si tratta, userò un illustrazione creata da David Miller, scienziato dell’Università di Londra.
    Immaginate una stanza piena di politici. Miller descrive questi politici come uniformemente distribuiti nella camera. Nel momento in cui entra dalla porta il primo ministro, i politici si spostano andandogli vicino. Quando il primo ministro è vicino a loro, loro si stringono l’uno accanto all’altro vicinissimi a lei, effettivamente dandogli più massa e momento. Mentre si allontana, questi tornano nella loro posizione originale. Il primo ministro in questo esempio rappresenterebbe una particella che si muove nello spazio, ed i politici sono il campo di Higgs, che danno massa alla particella.”
    —–
    (chiaramente è un esempio, altra cosa è vedere la complessità del modello matematico prodotto per creare tale teoria, poi da verificare)

    Il bosone di Higgs è un ipotetico bosone massivo e scalare previsto dal modello standard ed è l'unica particella del modello la cui esistenza deve essere ancora verificata sperimentalmente.
    Esso giocherebbe un ruolo fondamentale in quanto portatore di forza del campo di Higgs, che secondo la teoria permea l'universo e, mediante rottura spontanea di simmetria dei campi elettrodebole e fermionico, conferisce la massa alle particelle.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bosone_di_Higgs

    (gran confusione? normale! Ad esempio nell'ultima serie di documentari con Morgan Freeman, Through the Wormhole, nella puntata sulle particelle si dice che non solo c'è uno “zoo di innumerevoli” tali particelle ognuna col suo nome, ma la teoria del Campo di Higgs contiene una matematica che forse solo 3-4 persone al mondo capiscono veramente)

    La particelle più piccola direi che sia questa
    http://it.wikipedia.org/wiki/Quark_up
    Il quark up è un quark di prima generazione con una carica elettrica positiva di +2⁄3e. È il quark più leggero: la sua massa non è stata determinata con precisione..

    Penso che nel Buddhismo la fonte della massa non sia una particella come il kalapa
    ma qualcosa di ancora più fondamentale, lo “spazio” stesso.

    http://wisdomquarterly.blogspot.com/2008/09/why-lhc-matters.html

    Il Buddha insegnava che tutto a livello materiale è fatto di kalapa. Sono unita materiali molto piu piccole degli atomi e muoiono appena nascono.
    Sono in continuo cambiamento, un flusso perpetuo (questo lo paragonerei all'oscillazione continua presente nel vuoto quantistico) Possono essere visti in meditazione e sentiti come energia.
    “La forma è vuoto e il vuoto è forma”..
    Lo spazio (akasa-dhatu) è una qualita derivata dal mondo materiale. (due tipi, limitato e senza limiti, finito e infinito).
    Lo spazio limitato è l'aspetto derivato dalla forma. “Lo spazio delimita la materia”

    Lo spazio (ajatakasa o anantakasa), quello illimitato, non ostruito e non legato, vuoto o iperspazio, è l'oggetto della Prima Meditazione Immateriale jhana. Corrisponde ad un piano reale di esistenza detto Sfera dello Spazio Illimitato. Se esista è materia di dibattito.

    ———-
    Quindi direi che quello di cui parla Haramein forse è (dal quale emerge l'energia del vuoto) lo spazio (ajatakasa o anantakasa)
    E' questo che poi diviene lo spazio finito che “delimita la materia” e dal quale emergono i kalapa e poi il resto..ma la fonte della massa sarebbe lo spazio stesso.

    Il punto comunque è non la particella piu piccola
    ma cosa causa la massa della realtà tangibile che percepiamo…


    #87379
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1314219760=Richard]

    Il punto comunque è non la particella piu piccola
    ma cosa causa la massa della realtà tangibile che percepiamo…

    [/quote1314219760]Fai conto che questi studiosi super intelligenti domani ti scrivono su un giornale cosa causa la massa. Credi che la disperazione o la sofferenza che sta ovunque smetta improvvisamente di esistere?

    Oppure, credi che nel saperlo avviene uno flash nella tua mente e tutto poi va meglio sulla terra?

    Fatti questa domanda e datti una risposta non scientifica, dattela veramente, non serve che la scrivi. Fatti la domanda se ciò che cerca la scienza può cambiare te stesso.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #87381
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1314222239=pasgal]
    [quote1314219760=Richard]

    Il punto comunque è non la particella piu piccola
    ma cosa causa la massa della realtà tangibile che percepiamo…

    [/quote1314219760]Fai conto che questi studiosi super intelligenti domani ti scrivono su un giornale cosa causa la massa. Credi che la disperazione o la sofferenza che sta ovunque smetta improvvisamente di esistere?

    Oppure, credi che nel saperlo avviene uno flash nella tua mente e tutto poi va meglio sulla terra?

    Fatti questa domanda e datti una risposta non scientifica, dattela veramente, non serve che la scrivi. Fatti la domanda se ciò che cerca la scienza può cambiare te stesso.

    [/quote1314222239]
    Scusa Pas che mi intrometto nella discussione che nemmeno capisco…ma voglio dire una cosa.
    Scoprire cosa sta alla base di tutto non è che cambi le nostre sofferenze o gioie. Non è suo compito questo.
    Ogni singola scoperta è un passo in più che ci avvicina al Creatore e penso che chi fa la scoperta avrà il suo bel momento di gioia…poi tornerà a cercare ancora e ancora.
    Non so cosa ci sia dietro a tutto questo progetto di Cern, ma bisogna riconoscere che grazie alla curiosità oggi abbiamo una conoscenza molto più vasta e ci aiuta nella vita. Certo può anche distruggerla, ma questo è come al solito una questione di scelta.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #87383
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    in parte è vero farfi ma quello che vuole dire pas è che se continui a perseverare per trovare risposte a tutto quello che sta la fuori finisci con il compiacere l ego a causa di quello che stai facendo e di non accrescere interiormente tramite degli insegnamenti che ti portano a rispettare tutto e tutti con la pratica e non con la teoria…ricercare la verità su tutto è un bene ma quando questo diventa più importante della pulizia del proprio essere è finita ,non ha più senso


    #87384
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1314225736=kingofpop]
    in parte è vero farfi ma quello che vuole dire pas è che se continui a perseverare per trovare risposte a tutto quello che sta la fuori finisci con il compiacere l ego a causa di quello che stai facendo e di non accrescere interiormente tramite degli insegnamenti che ti portano a rispettare tutto e tutti con la pratica e non con la teoria…ricercare la verità su tutto è un bene ma quando questo diventa più importante della pulizia del proprio essere è finita ,non ha più senso
    [/quote1314225736] 🙂

    Se si pensa a quanto si spende per il cern e per tantissime altre cose, per scoprire cosa accade a millemila km di distanza da noi, senza fermarsi un attimo a capire dove si voglia arrivare, allora che ricerca è? Che conoscenza ne esce fuori?

    Non credo che capire perfettamente come è e come funziona il mondo, possa fare qualche cosa di buono per me stesso, infondo su questo mondo esistono credenti e non, esseri molto spirituali e non, cattivi e buoni, eppure nessuno di questi sta perfettamente bene con se stesso. Se si scopre che il mondo è spirituale, allora gli spirituali staranno meglio? Se si scopre che esiste uno spirito, allora i non spirituali diventeranno spirituali? Ma per riflesso o per coscienza?

    Gli scienziati di oggi fanno a gara a scoprire delle cose e fanno conferenze su conferenze…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #87382
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1314226118=kingofpop]
    in parte è vero farfi ma quello che vuole dire pas è che se continui a perseverare per trovare risposte a tutto quello che sta la fuori finisci con il compiacere l ego a causa di quello che stai facendo e di non accrescere interiormente tramite degli insegnamenti che ti portano a rispettare tutto e tutti con la pratica e non con la teoria…ricercare la verità su tutto è un bene ma quando questo diventa più importante della pulizia del proprio essere è finita ,non ha più senso
    [/quote1314226118]
    Si King, ma anche questo fa parte del gioco divino, ci sono varie strade per arrivare in cima…a noi la scelta. Ognuno di noi fa ogni giorno delle scelte e quasi tutte sono proprio dettate dal nostro ego….fatevi sinceramente questa domanda.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #87386
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Farfallina, secondo te se spieghiamo scientificamente, in modo esatto e perfetto, ad una persona (anche non terrestre) che non ha mai provato l'amore, cosa sia il sentimento amore, come si prova, da cosa scaturisce, cosa ci accade etc etc, questa persona ha provato amore, o meglio, conosce l'amore?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 91 a 100 (di 213 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.