cicli di 7 anni

Home Forum SALUTE cicli di 7 anni

  • This topic has 6 partecipanti and 29 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 30 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #53484
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    volevo solo portare alla luce diverse considerazioni non comuni anche in letteratura scientifica e che per me sono una chiave vitale

    vi segnalo anche questo di Cayce

    IL SISTEMA SENSORIO E NERVOSO
    Le forze dell’anima…(sono) contenute nel cervello, nel nervo nei centri dell’intero sistema. Quanto ai centri specifici, più vicini quei centri del sistema sensorio, parlando fisicamente. 900-17

    Il senso del linguaggio è la vibrazione più altamente sviluppata…poiché ha qualcosa della visione, dell’udito, del sentimento, e tutti questi lo mettono insieme. 146-1

    E’ nei centri ottici che tutti quei centri nascono dal sistema sensorio stesso. 1861-17

    La connessione fra spirito, mente e corpo avviene attraverso il flusso emuntorio e linfatico nella forza stessa del corpo. 2946-4

    L’attività della forza mentale o psichica del corpo può controllare interamente tutto il fisico attraverso l’azione dell’equilibrio nel sistema simpatico, poiché il sistema nervoso simpatico sta alle forze dell’anima e dello spirito come il sistema cerebrospinale sta alle forze fisiche. 4566-1

    Il sistema nervoso è quel canale attraverso il quale le energie atomiche – o le energie atomiche elettroniche – passano per la loro attività. 907-1

    Nel sistema nervoso il cervello è la testa e la forza attiva attraverso la quale tutta la coscienza sensoria cosciente viene ricevuta. Vedere qualcuno mangiare produce quella vibrazione – nella ghiandola salivare che fa circolare i succhi gastrici dello stomaco –che si diventa affamati, chiaro ?
    Nel cervello centrale (plesso solare) è collocata la conoscenza dell’attività subconscia nel corpo. 1800-15

    http://www.edgarcayce.it/media/sistnervous.htm

    e questo andrebbe letto tutto

    Soltanto perché c’è stata la rottura di forza cellulare nel cervello, così che al momento i riflessi non sono possibili nel corpo, non significa che queste condizioni debbano necessariamente rimanere così. Perché il corpo si rinnova, ogni atomo, in sette anni. Come hai vissuto negli ultimi sette ? E ancora i sette prima ? Che cosa faresti con la tua mente e il tuo corpo se fossero del tutto tornati alla normalità in questa esperienza ? Sarebbero usati per gratificare i tuoi appetiti come prima? Saranno usati per magnificare l’apprezzamento dell’amore per l’infinito ?

    Perché chi guarisce tutte le tue malattie ? Se pensi che sia il dottore o il chirurgo, chi è il tuo dottore ? E’ la sua vita diversa dalla tua ? La vita stessa viene dall’Infinito. E’ là che devi cominciare se vuoi la guarigione per questo corpo, non solo dicendo, “Sì, credo che Gesù era il Figlio di Dio – sì, credo che è morto perché io possa avere un avvocato con il Padre.”
    http://www.edgarcayce.it/media/iciclidellosviluppo.htm


    #53485
    Omega
    Partecipante

    [quote1228483649=iniziato]
    ciao a tutti vi chiedo una mano a reperire fonti riguardanti i cicli di 7 anni di rigenerazione

    ne abbiamo parlato molte volte a sprazzi ma mi occorre fare una ricerca più approfondita se trovate in giro delle fonti a riguardo le postate qui dentro grazie!!
    [/quote1228483649]
    La mia fonte ([color=#0066ff]Rael[/color], nel libro del [color=#0066ff]1973[/color]) afferma la stessa cosa che ha detto xxo e Richard su Cayce. Tutte le cellule vengono rigenerate, rinnovate ogni 7 anni per permettere un nuovo ciclo di Esperienze. Anche il Buddhismo parla del continuo rinnovamento dell'Essere e delle cellule ma non ricordo il periodo di tempo. Tra l'altro per quanto riguarda la clonazione, che chi dice che essere ricreati con un altro corpo fa di noi “un altro essere”, una copia “diversa da noi” – non è così perché altrimenti ogni 7 anni noi non saremmo più noi stessi, ma altri esseri – e sappiamo che questo non è vero, siamo sempre noi nonostante il corpo totalmente nuovo. Se mi vengono in mente altre fonti (infatti molti ne parlano) poi li aggiungerò.


    #53486
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    mi sa che ancora su cervello non solo ne sappiamo poco ma ci dicono meno..

    Regeneration of Brain Cells
    Dateline: 10/21/99

    For almost one hundred years, it has been a mantra of biology – brain cells do not regenerate. In a startling discovery that could have profound implications for treating brain disorders and injuries, researchers at Princeton University have discovered that new neurons are continually being added to the brains of adult monkeys. The neurons are added to the cerebral cortex of the brain.

    The cerebral cortex is the most complex part of the brain and scientists were startled to find neuron formation in this “high” brain area. The cerebral cortex is responsible for higher level decision making and learning.

    The researchers found the formation of new nerve cells, a process called neurogenesis, in three areas of the cerebral cortex:

    http://biology.about.com/library/weekly/aa102199.htm

    anche qua
    http://www.brainlightning.com/regen.html

    Comunque l'argomento è facilmente male interpretabile..


    #53487
    iniziato
    Partecipante

    [quote1228485091=skyligth]
    bè.. un esempio molto pratico di rigenerazione..e anche abbastanza ovvio, sta nell'acqua.
    l'uomo è fatto d'acqua per l'80% circa (anche di più) quando nasce, e via via che invecchia la componente acqua cala fino a un 60% nella vecchiaia.
    quindi prima di tutto le cellule cambiano/scambiano sicuramente quest'acqua.
    [/quote1228485091]
    L’acqua gioca un ruolo molto importante nel peso di ogni organismo vivente, ne copre infatti dal 70 al 95 % in dipendenza dall’organismo stesso.

    L’acqua rappresenta anche un elemento molto importante nelle attività organiche, un esempio ci è dato dalla sua capacità di formare delle soluzioni acquose con un gran numero di sostanze.

    Quando le molecole di tali sostanze sono disperse tra quelle dell’acqua esse possono passare dentro e fuori dalle cellule creando e mantenendo gli organismi viventi.

    L’osmosi

    Se in un recipiente contenente acqua distillata, immergiamo un tubetto di pergamena contenente dell’acqua con sciolto del sale da cucina, dopo qualche tempo potremo constatare che:

    1. una parte di sale del tubetto è uscita ed ha reso salata l’acqua distillata del recipiente
    2. una parte di acqua del recipiente è penetrata nel tubetto ed ha reso meno salata l’acqua del tubetto.

    Praticamente, dopo qualche tempo, sia il liquido nel recipiente che quello nel tubetto, hanno assunto una identica concentrazione salina. In questo caso la forza che determina l’osmosi sarà tanto maggiore quanto più sale è stato sciolto nell’acqua del tubetto.

    L’osmosi ha una grandissima importanza in molti processi fisiologici del nostro organismo, riguardanti specialmente la diffusione del sangue e della linfa, la formazione dell’urina, l’assorbimento degli alimenti da parte degli intestini, ecc.

    L’osmosi nelle cellule viventi

    La situazione nelle cellule viventi è molto più complessa di quella vista più sopra. La caratteristica della membrana vivente cambia infatti con la temperatura, l’età e le condizioni generali della cellula. Le cellule hanno diverse membrane, vi è la membrana esterna, quella che ricopre il nucleo, quella che protegge i mitocondri e così via. Ognuna di queste membrane si comporta secondo le sue caratteristiche particolari.

    Resta il fatto che le membrane degli organismi viventi sono “selettive” nel senso che sono parzialmente in grado di controllare ciò che entra ed esce dalle cellule. A seconda del tipo si definiscono semi-impermeabili o permeabili-differenziate, questo significa che certe molecole possono passare attraverso la membrana più facilmente di altre.

    Nella maggioranza dei casi, l’acqua si muove attraverso la membrana più esterna così come si è mossa nell’esempio fatto in precedenza. Per esempio, se poniamo dei globuli rossi del sangue in acqua normale essi si gonfieranno perché la loro membrana esterna permette all’acqua di entrare ma non le permette di uscire. Come risultato le cellule si gonfieranno fino a scoppiare.

    Se le stesse fossero poste in acqua molto salata (o molto zuccherata), l’acqua all’interno dei globuli rossi se ne uscirebbe fuori ed essi avvizzirebbero restringendosi da tutte le parti.

    (4)LA PROBABILE CAUSA DEL MALATTIE ORGANICHE

    Tossina: rifiuto organico dovuto alla digestione di determinati cibi, stress, malattia o altro.

    In ogni organismo vivente osmosi, diffusione e filtrazione sono responsabili per il trasferimento di sostanze al fine di mantenerne inalterato l’equilibrio dinamico vitale. I fattori che influenzano il movimento di sostanze attraverso la membrana delle cellule (osmosi) sono la grandezza delle molecole, solubilità, carica elettrica, viscosità del sangue e quantità di muco congestionato sulle pareti delle cellule.

    Se due soluzioni (sostanze nel tratto digestivo una, sangue o sistema linfatico , l’altra) hanno una concentrazione diversa e sono separate da una membrana semi-permeabile passerà l’acqua e le sostanze dissolte in essa. Il soluto (tossine e nutrimenti) passerà dalla soluzione con concentrazione più alta nella soluzione con contrazione più bassa, mentre il solvente (l’acqua) passerà nella direzione opposta fino a che tra le due soluzioni si sarà stabilito un equilibrio dinamico.

    Dopo un pasto, i nutrimenti e le tossine (rifiuti organici) derivanti dalla digestione, fluiscono dal tratto intestinale nel sangue e sistema linfatico. Mediante l’osmosi i nutrimenti e le tossine si apriranno anche un passaggio verso il citoplasma all’interno delle cellule organiche.

    Tutte le cellule hanno una caratteristica comune: il citoplasma ha una reazione alcalina (negativo) e il nucleo ne ha una acida (positivo), ciò crea una differenza di potenziale elettrico tra il citoplasma ed il nucleo. Questa differenza di potenziale elettrico DETERMINA LA VITALITA’ DELLE CELLULE.

    Se il potenziale si riduce entro un certo livello la cellula si ammala ed eventualmente può anche morire. Quando il sangue porta con sé molte sostanze acide, per esempio le tossine, le stesse possono penetrare all’interno delle cellule e neutralizzare l’alcalinità del citoplasma.Se la concentrazione delle tossine nella circolazione del sangue è più alta di quella presente nelle cellule le sostanze tossiche continueranno a fluire nel citoplasma delle cellule ed, eventualmente, possono creare dei microscopici cristalli.

    Periodicamente, durante i periodi di vitalità elevata, il corpo tenta di correggere questa condizione attraverso un lavoro di purificazione. Questo lavoro tende a riportare l’organismo nella condizione di buona salute e crea delle crisi che vengono interpretate come “malattia”.

    Le prime crisi di purificazione creano delle “malattie” acute.

    Se l’organismo viene ostacolato in questa opera di pulizia, le tossine aumenteranno e si verranno a creare le condizioni perché sopravvengano malattie di tipo cronico, ovvero in grado di durare negli anni.

    Essere consapevoli che il cibo è uno dei fattori importanti che concorre a modificare la struttura fisica, clinica ed energetica del sangue. Mangiando dunque si cambia ogni giorno la qualità del proprio sangue. Il sangue è artefice e strumento, al tempo stesso della nutrizione, purificazione, trasformazione e armonia dell’organismo (PIENA SALUTE ). Avere sangue di buona qualità è quindi la prima condizione, anche se non l’unica, per godere e gioire di uno stato di benessere psicofisico. Il sangue può essere di buona qualità se la nostra alimentazione è sana, energeticamente equilibrata ed adatta alla nostra costituzione. Il cibo sano e nutriente dona un ottima salute che è la base fondamentale della nostra felicità.

    Ciò che abbiamo descritto in questo contesto, può essere afferrato da tutti, se il tempo consente all’idea di venire assorbita.

    Le abitudini alimentari e di stili di vita errati e le superstizioni conclamate sono solidamente ancorate e si rifiuta di ascoltare l’altra campana, quella della ragione, alcuni imparano lentamente, altri mai, infine, una terza categoria è mentalmente sonnolente nei confronti della verità.

    Non c’è persona più insensata di colui che si inganna da sé.

    Estratto da una ricerca di Angelo Cardamone


    #53488
    iniziato
    Partecipante

    [quote1228485327=Omega]
    [quote1228483649=iniziato]
    ciao a tutti vi chiedo una mano a reperire fonti riguardanti i cicli di 7 anni di rigenerazione

    ne abbiamo parlato molte volte a sprazzi ma mi occorre fare una ricerca più approfondita se trovate in giro delle fonti a riguardo le postate qui dentro grazie!!
    [/quote1228483649]
    La mia fonte ([color=#0066ff]Rael[/color], nel libro del [color=#0066ff]1973[/color]) afferma la stessa cosa che ha detto xxo e Richard su Cayce. Tutte le cellule vengono rigenerate, rinnovate ogni 7 anni per permettere un nuovo ciclo di Esperienze. Anche il Buddhismo parla del continuo rinnovamento dell'Essere e delle cellule ma non ricordo il periodo di tempo. Tra l'altro per quanto riguarda la clonazione, che chi dice che essere ricreati con un altro corpo fa di noi “un altro essere”, una copia “diversa da noi” – non è così perché altrimenti ogni 7 anni noi non saremmo più noi stessi, ma altri esseri – e sappiamo che questo non è vero, siamo sempre noi nonostante il corpo totalmente nuovo. Se mi vengono in mente altre fonti (infatti molti ne parlano) poi li aggiungerò.
    [/quote1228485327]

    del resto io sono diverso da quando ho incominciato a scrivere questa frase ad ora che ho terminato con questo punto.

    Le particelle subatomiche cambiano di continuo nascono e muoiono o “forse” entrano ed escono da questo universo fenomenico di continuo…


    #53489
    skyligth
    Partecipante

    anche per il cuore si credeva che non si potesse rigenerare.. cosa poi dimostratasi falsa.
    il problema nella rigenerazione dei tessuti è però la velocità con cui questo avviene.
    mi spiego:
    nel caso patologie del muscolo cardiaco si ha una perdita di miocardiociti, questi vengono rimpiazzati (si è calcolato che se ciò non avvenisse in pochi hanni si perderebbe la funzionalità dell'organo), ma il rimpiazzo è molto lento e inefficiente.. e infatti si ha un rimodellamento che porta poi ad uno scompenso cardiaco e alla morte.


    #53490
    iniziato
    Partecipante

    [quote1228485465=Richard]
    appunto parliamo di rigenerazione e patologie o rallentamenti/impedimenti della rigenerazione, col testo di Cayce ho voluto porre un punto di vista particolare che forse la scienza non ha ancora concepito, in quanto parliamo del fattore Spirito.

    Aggiungo che su questa base potremmo anche pensare che gli atomi si rigenerino ma sempre ricreando la stessa patologia nel caso si abbiano problemi Spirituali, non si usino le proprie energie eteriche/spirituali nel modo proprio e quindi l'informazione della “patologia” rimanga fino alla risoluzione del problema.

    [/quote1228485465]

    si ovvio, esiste una memoria cellulare che va ripristinata con il tempo per esempio quando io asserisco che consumando cibo proteico le cellule del nostro corpo che avevano il compito di costruire le proteine si addormentano, una volta che si passa ad una dieta che esclude cibo proteico occorre attendere che le memorie cellulari recuperino queste memorie appunto…

    Un po' come quando ti rompi una gamba e dopo che togli il gesso devi procedere alla riabilitazione…. pian pianino …

    Ovvio che in uno strato di continuo cibo spazzatura , stress cronico, le cellule non possono fare altro che riprodurre l'informazione stress, malattia , invecchiamento ecc ecc


    #53480
    skyligth
    Partecipante

    la memoria dell'acqua… leggete bene l'articolo.

    http://www.vialattea.net/esperti/php/risposta.php?num=8575

    qui viene smentita la sua esistenza.. (come memoria in senso medico)
    ma so che ci sono studi ancora in corso.


    #53491
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    se si cercasse la Verità allora la scienza andrebbe nel verso giusto invece di cercare di smentirsi gli uni contro gli altri..

    vi segnalo anche questo

    http://www.edgarcayce.it/media/guarigione.htm

    e questo

    Icy claim that water has memory
    http://www.newscientist.com/article/dn3817-icy-claim-that-water-has-memory.html

    “When Rey used the method on ice he saw two peaks of light, at temperatures of around 120 K and 170 K. Rey wanted to test the idea, suggested by other researchers, that the 170 K peak reflects the pattern of hydrogen bonds within the ice. In his experiments he used heavy water (which contains the heavy hydrogen isotope deuterium), because it has stronger hydrogen bonds than normal water.

    Aware of homeopaths' claims that patterns of hydrogen bonds can survive successive dilutions, Rey decided to test samples that had been diluted down to a notional 10-30 grams per cubic centimetre – way beyond the point when any ions of the original substance could remain. “We thought it would be of interest to challenge the theory,” he says.

    Each dilution was made according to a strict protocol, and vigorously stirred at each stage, as homeopaths do. When Rey compared the ultra-dilute lithium and sodium chloride solutions with pure water that had been through the same process, the difference in their thermoluminescence peaks compared with pure water was still there (see graph).

    “Much to our surprise, the thermoluminescence glows of the three systems were substantially different,” he says. He believes the result proves that the networks of hydrogen bonds in the samples were different.

    [youtube=425,344]BWYlMSHOGBw

    ahahahahah
    questo scienziato ha documentato i test sulla omeopatia e la memoria dell'acqua,poi per pubblicare i suoi studi su nature e rivelarli al mondo gli hanno chiesto di accettare un comitato che avrebbe visionato i documenti nei suoi laboratori, poi gli HANNO MANDATO IL CSICOP!!! L'equivalente del nostro CICAP! O forse peggio..
    dice che nessuno dei loro nomi ha a che fare con l'ambito scientifico.

    Poi fanno questi documentari dove screditano la memoria dell'acqua e l'omeopatia

    [youtube=425,344]Ozfio_e1Xj0


    #53492
    Pyriel
    Bloccato

    ….

    “E' lo Spirito che vivifica il corpo… Ma se la lampada è spenta
    quanto grandi saranno le sue tenebre…”.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 30 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.