Clonazione umana.

Home Forum SALUTE Clonazione umana.

Questo argomento contiene 196 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 10 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 197 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #52233

    sovni
    Bloccato

    basta un solo uomo per salvare tutta l'umanità.

    scommetto che i tuoi colleghi questo non te l'hanno mai detto.


    #52234

    Pyriel
    Bloccato

    ….

    Salvare i salvabili non vuol dire salvare l'intera umanità, ciò
    è stato già fatto da Uno, disceso apposta, ma io distinguo
    il grano dalla zizzania, sono due specie diverse e mature,
    per questo guardo e separo attentamente, ma tu che fai?


    #52235

    sovni
    Bloccato

    salvo il salvabile…. appunto.


    #52236

    Omega
    Partecipante

    [quote1225327346=Pyriel]
    ….

    Omega, tu mi chiedi la fonte di ciò che io scrivo,
    [/quote1225327346]
    Sì per forza. La Bibbia afferma che dio non esiste (e poi tu non credi nella Bibbia). Ora siccome spesso parli del Padre, mostrami la fonte delle tue informazioni divine. Dire di conoscere il Padre non vuol dir niente in una discussione in Rete, poiché io potrei benissimo risponderti di aver conosciuto il Padre e che il Padre era ed è un extraterrestre. Se io non porto le prove della mia affermazione, quanto scrivo avrebbe validità Spirituale zero, io però l'ho spiegato, la Bibbia originale parla di umanoidi astronauti non terrestri, non ci vuole fantasia per capirlo, è proprio scritto nero su bianco. E' una prova che tu puoi rifiutare, ma che può sempre essere considerata come un “fondamento” del mio “pensiero” (ne ho molte altre prove, ma di quelle non ne parlerò, qui). Se invece tu affermi di conoscere il Padre e non hai alcuna fonte (prova), per quale motivo io dovrei crederti ? Forse hai inventato il tuo incontro con Dio, io non lo posso sapere. Visto che il Padre che tu hai conosciuto è differente dal Padre che io ho conosciuto, perché mai il Padre che si è presentato a te dovrebbe essere “una verità” e il Padre che si è presentato agli altri Umani o Angeli sarebbe “una menzogna” ? Anzi, se l'unica prova che offri è solo la tua parola, vuol dire che non ne sei convinto di quello che hai visto, udito e conosciuto. Quello che hai pensato essere “il Padre” potrebbe essere una manipolazione mentale Aliena (questo non lo dico io però, ma alcuni studiosi dello Spirito). Tu hai visto qualcosa, tu hai conosciuto qualcosa (qualcuno) ma non sai cos'è – ed in mancanza di riferimenti certi, l'hai chiamato “Padre”. Oppure… è Lui che si è presentato “come Padre” ma potrebbe (dico potrebbe) non esserlo. Hai detto che il Padre dimostra se stesso e che la verità è chiara, peccato che anche i manipolatori dicono sempre la stessa cosa, che la verità è chiara e che il Padre dimostra se stesso, nel mentre stanno truffando il Prossimo. Chi può saperlo se non ci offri le prove Spirituali ? Quello che hai visto – TU consideri essere “il Padre” e – forse – è stato il Padre a Rivelarsi a te (perché escluderlo ?; non ne ho alcun motivo), ma quello che ti ha detto (o quello che tu hai sentito/ interpretato nella Coscienza, Spirito, Essere) potrebbe essere una mezza-verità, oppure una Menzogna (che sia “pedagogica” o “intenzionale”, poco importa). Perché credere che un Padre deve per forza dire la verità alla sua creatura, io sostengo piuttosto il contrario che ognuno riceve quello che ha domandato e non la verità; il Padre risponde inviando l'immagine o rappresentazione della realtà (per quanto illusoria e fittizia) che più ti aggrada a livello inconscio, non è uno “stupido” che vuole sconvolgere la mente delle persone, Ricercatori e non. Visti i scenari possibili e premesse elencate, il tuo discorso resta l'opinione di un Angelo “caduto” (nel senso che si trova sulla Terra, mentre dovrebbe stare nei Cieli) e non di Dio, di un Angelo, un Inviato, o di un rappresentazione di Dio. Anzi, è anche possibile che tu sei un suo rappresentante ma tu diffondi quello che ti hanno “ordinato” o suggerito di dire, non il frutto della tua Ricerca (il risultato di una Comprensione) poiché ogni ricerca ha fonti e riferimenti, tu dici che la tua non ha nulla di tutto questo. E allora pazienza, senza le prove ha validità zero, esattamente come la mia posizione su Dio avrebbe la stessa validità zero se non avessi spiegato le mie ragioni…

    mi stai chiedendo di mostrarti il Padre,

    Non il Padre ma le fonti.

    o qualche testo umano

    No, testi umani non servono; sono appunto “umani”, senza valore.

    firmato dall'autore? Chi dice il vero non si contraddice.

    … Ti sei contraddetto molte volte, quindi sono autorizzato a rifiutare il tuo Verbo divino senza il pericolo di finire nell'inferno. Non mi seve la firma ma l'Autenticità di quanto detto.

    Tu parli di “infinita misericordia di Dio”, dunque sai bene che il Padre non affoga nessun peccatore per salvarne qualche altro,

    Il Criminale condanna se stesso – non ha bisogno di un Padre, Dio, Alieno o extraterrestre che lo fa a posto suo…

    al massimo può lasciarli affogare tutti se lo desiderano, ma non chiama certo “giusti” i meno peggio.

    Sulla Terra è in corso una (auto)selezione. Ognuno decide per se il proprio futuro. Se (un esempio di fantasia) sulla Terra ci sono umani con la saggezza da 0 a 10, potrebbero essere salvati quelli che hanno raggiunto il punteggio 7, 8, 9 e 10. Mentre se su un altro Pianeta esistono Esseri con la Saggezza che va da 0 a 20, potrebbero essere salvati quelli che hanno raggiunto il punteggio da 14 a 20. Bisogna vedere sempre il contesto e le reali capacità di un Essere Vivente, da ognuno si richiede quello che può e non quello che non può, se no dove sarebbe la Giustizia ?

    Ora dovrebbe esserti chiara la differenza tra Dio ed Eloim.

    Non la comprendo,

    inoltre la Bibbia nega l'esistenza di Dio… E' un Dio immaginario o reale ?

    Non tutti gli Uomini e gli Angeli sono però nelle tenebre, ma solo quelli che scelgono il loro ego

    Ma quelli che seguono l'Ego non sono esseri umani, sono solo Ombra di se stessi. Gli altri, qualcuno li avrà pure creati, o no ?

    seguendo gli Eloim,

    Direi di no – io seguo gli Elohim

    e sono anni luce lontano dal mio Ego. Questo te lo posso assicurare.

    costoro si che non sanno nemmeno la luce di Dio cosa sia.

    Ecco, vedi. Se una parte della popolazione Terrestre è molto “sveglia” – e l'altra “dorme”, basta fare due conti: vuol dire che gli Elohim (o Dio, se vuoi) hanno creato tutti uguali, con le stesse capacità, poi alcuni umani hanno scelto di elevare la propria coscienza, altri hanno scelto di abbassarla. …Poiché, altrimenti, tutti sarebbero nelle tenebre o tutti sarebbero perfetti come il Padre. Se così non è, significa che il nostro Livello non dipende dai salvatori esterni ma dalla nostra buona Volontà di Elevarsi. Chi vuol vedere la luce di Dio, la vede, chi non vuole vederla, non la vede. Dio = Elohim (secondo la Bibbia). Poi se tu hai altre Fonti, parlacene. [color=#0066ff]Io non le Conosco[/color].


    #52237

    sovni
    Bloccato

    mamma mia amicomega hai tirato fuori lo strumento musicale.


    #52238

    Pyriel
    Bloccato

    “No, testi umani non servono; sono appunto “umani”, senza valore”.

    Parole tue Omega, dove dunque hai trovato dei testi non umani su questo pianeta per accertare le tue verità?
    Ma se hai solo gli occhi della carne come puoi vedere ciò
    che io vedo, capire ciò che dico e sapere ciò che io sono?
    Se io ti portassi delle tavole antiche crederesti? E se io
    mandassi dei messi angelici a loro crederesti? Ma io ti
    dico che tu non credi nemmeno agli Eloim, perché non
    li hai mai visti, come dunque crederai al Padre che é
    puro Spirito in Noi?
    Ora la prova che ti do è questa: Mira chi ti fa schiavo
    e vedrai che il Padre è al disopra di lui, tali sono i figli
    di Dio, quel Dio che tu neghi, perché non lo conosci.
    Tu dici delle cose, io ne dico altre, ma tu vorresti un
    segno dal Cielo e invece il Cielo è già davanti a te.


    #52239
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1225330783=Pyriel]
    “No, testi umani non servono; sono appunto “umani”, senza valore”.

    Parole tue Omega, dove dunque hai trovato dei testi non umani su questo pianeta per accertare le tue verità?
    Ma se hai solo gli occhi della carne come puoi vedere ciò
    che io vedo, capire ciò che dico e sapere ciò che io sono?
    Se io ti portassi delle tavole antiche crederesti? E se io
    mandassi dei messi angelici a loro crederesti? Ma io ti
    dico che tu non credi nemmeno agli Eloim, perché non
    li hai mai visti, come dunque crederai al Padre che é
    puro Spirito in Noi?
    Ora la prova che ti do è questa: Mira chi ti fa schiavo
    e vedrai che il Padre è al disopra di lui, tali sono i figli
    di Dio, quel Dio che tu neghi, perché non lo conosci.
    Tu dici delle cose, io ne dico altre, ma tu vorresti un
    segno dal Cielo e invece il Cielo è già davanti a te.
    [/quote1225330783]

    =_=


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #52240

    Omega
    Partecipante

    [quote1225332855=Pyriel]
    “No, testi umani non servono; sono appunto “umani”, senza valore”.
    [/quote1225332855]
    … Te lo spiego meglio, un testo umano può contenere tracce, mai la Verità totale. Se il frutto di una Ricerca Spirituale ti porta a Conoscere la Realtà mentre nella Mitologia di un popolo tu trovi l'Archetipo mancante della stessa Realtà (Compresa) allora i due componenti si compenetrano e completano dimostrando la Verità scoperta in modo inequivocabile. Se però il tuo discorso (o la mia spiegazione o di chiunque altro) non trova NESSUN riscontro nella Storia umana Rivelata (e la Natura stessa è la Rivelazione di “Dio”), vuol dire che ci siamo sbagliati e che dobiamo ricominciare lo studio (il Percorso) daccapo. Nello stesso modo un testo umano per quanto “sacro” e tradotto correttamente non ha valore senza l'appoggio della Esperienza interiore del “Divino” di conseguenza se qualcuno solo crede in Dio/ parla di Dio o solo legge le Scritture per cercare un appiglio, un appoggio, una prova materiale, è ancora lontano dalla Verità, ma se le due cose (la Ricerca Individuale, ovvero l'Esperienza + la Testimonianza Autorevole della “Natura”) hanno trovato “una lingua comune” in modo da comprendersi a vicenda e combaciare perfettamente uno con l'altro nei più piccoli dettagli, allora sei VICINO alla Verità. Questo vale per Te, come vale per Me e per Ognuno di noi. Tu puoi essere un Angelo, Dio o extraterrestre – quello che conta però è Conoscere, non serve inventare, interpretare, immaginare. Quando Conosci puoi offrire delle prove, se no – non le hai. Quindi logicamente non le offri. Uno dà da quello che ha, non può dare da quello che non ha.

    Parole tue Omega, dove dunque hai trovato dei testi non umani su questo pianeta per accertare le tue verità?

    Tu hai detto di possedere (eventualmente) solo quelli umani, ed allora io ti ho risposto che quelli non mi interessano perché un testo non compreso è sempre umano indipendentemente dalla sua Origine.

    Ma se hai solo gli occhi della carne

    Se hai detto che ti hanno creato Alieni cattivi, come potresti avere gli Occhi Spirituali ?

    Impossibile.

    come puoi vedere ciò che io vedo, capire ciò che dico e sapere ciò che io sono?

    E perché non dovrei ?

    Se io ti portassi delle tavole antiche crederesti?

    No.

    E se io mandassi dei messi angelici a loro crederesti?

    No.

    Ma io ti dico che tu non credi nemmeno agli Eloim,

    Infatti, Io NON credo agli Elohim, hai detto giusto.

    perché non li hai mai visti,

    E che vuol dire ? Non ho visto nemmeno l'Australia. Non sono scettico a tal punto da…

    come dunque crederai al Padre

    Il Padre non desidera essere CREDUTO, ma AMATO.

    Dovresti già saperlo, no ?

    Io AMO gli Elohim, le credenze sono deleterie per la Coscienza dell'Essere. Bisogna Comprendere la Realtà per raggiungere la Verità, non credere nei sentito dire e nell'inganno (illusione) mentale.

    Che se ne fa il Padre di questo atteggiamento incosciente di Umani Perduti e confusi ?

    che é puro Spirito in Noi?

    Non esattamente; l'Essere umano “contiene” l'impronta del Creatore, ha (è) uno Spirito a immagine e somiglianza della Sorgente, ed inoltre può COMUNICARE con lo Spirito “santo” (del Padre, lo RUAH-Elohim). Ma né l'impronta (L'Anima o DNA), né il nostro Spirito (solo frammento, la Scintilla) né la comunicazione stessa è (o rappresenta) il Padre. Il Padre è un Essere distinto da noi, ma per poter comunicare con noi si è “fatto” come uno Spirito, “per poter abitare” nell'Essere umano. Mai sentito parlare di Metafore ? Il Padre (l'hanno detto) è uno Spirito, per impedire L'IDOLATRIA, poiché se tu affermavi davanti a delle persone disinformate (o belve, come tu le hai chiamate) che il Padre era un Essere (Tangibile) – e non solo Spirito la gente sarebbe stata tentata a rappresentarlo come statue di metallo, pietra, legno, capisci cosa voglio dire ? Il Padre non è l'idolo, quindi NON poteva dire ad un popolo primitivo (chi più chi meno) che era un Essere come noi. Se siamo fatti a immagine e somiglianza del Padre, un motivo ci sarà, no ? Vuol dire che anche il Padre è Maschio e Femmina, una Civiltà Materiale. Ma, vuol dire anche che per “Contattarlo” bisognava entrare dentro (di noi), nel profondo dell'interiorità, quindi attivare la Coscienza superiore ed a quel punto dialogare con il nostro Creatore. Il Padre non cerca “i credenti”, non vuole essere adorato esteriormente (né tanto meno “mentalmente” che è la stessa cosa), ma vuole essere Compreso per Corrispondenza Archetipica – dunque attraverso la Diretta percezione della Realtà, da Coscienza libera a Coscienza libera. Per questo disse di essere “uno Spirito”, soltanto per questo, ma il Padre non è uno Spirito né mai fu semplice spirito né Fantasma e non ha mai chiesto dagli uomini la cieca obbedienza. Il credente non è libero, il credente è un dipendente. Se l'uomo non comprende (ma solo “crede”), non fa felice né se stesso né Dio. Resta dunque a “dormire”…

    [color=#0099ff]Ora la prova che ti do è questa: Mira chi ti fa schiavo e vedrai che il Padre è al disopra di lui, tali sono i figli di Dio, quel Dio che tu neghi, perché non lo conosci.[/color] Tu dici delle cose, io ne dico altre,

    … Questo passaggio in azzurro non l'ho capito, ripetilo , se vuoi, con altre parole.

    ma tu vorresti un segno dal Cielo

    Mai chiesto segni dal Cielo. Chiedevo segni da te, non dal Cielo, è diverso. Stavo testando te, non il Padre.

    e invece il Cielo è già davanti a te.

    Descrivilo. Poi vedrò se corrisponde a quello che vedo Io…


    #52243

    Pyriel
    Bloccato

    Caro Omega, tu dici “Dio non esiste, la Bibbia non ne
    parla”, e vuoi testare me? “Testa” il Nuovo Testamento, vedrai quanto Dio è vicino e superiore agli Eloim, da cui non ho detto di essere stato creato, ma che tu ami tanto.

    Non ho nemmeno detto di possedere libri umani, perché
    leggere, o scrivere tanto, è molto diverso da “Essere”.
    Le belve non sono “i disinformati”, ma tutti gli uomini che
    vivono nella carne per soddisfare la “macchina biologica”.

    Il mio Cielo è lo stesso descritto da Gesù, ma i farisei, che
    avevano per Dio gli Eloim, volevano una prova tangibile e
    una prova non gli fu data se non la distruzione del tempio,
    la stessa sorte che toccherà ad ogni uomo fatto di terra.

    Tu dici “Il Padre va amato” e dici “Dio non esiste”, allora?
    Ci sono corpi terrestri e corpi celesti, ma altro non ti dico,
    perché tu sai già tutto, e chi potrebbe mostrarti fantasie?
    Ognuno è scelto dal padre che preferisce, ognuno dal suo.


    #52244
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Ma scusa, Gesù, un ebreo, parla di un D-o diverso da quello dell'Antico Testamento? O ne parla in “modo” diverso?


Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 197 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.