Come è fatto – lo zucchero

Home Forum SALUTE Come è fatto – lo zucchero

Questo argomento contiene 21 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da brig.zero brig.zero 8 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 22 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59085
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1295365537=prixi]
    trovato !
    lo zucchero raffinato ha 392 calorie per 100 grammi
    lo zucchero di canna ha 360 calorie per 100 grammi

    … è un pò meno calorico … perciò anzichè 2 cucchiaini, basta prenderne 2 e mezzo !lol
    [/quote1295365537]
    Però domanda al dottore.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #59086

    Xeno
    Partecipante

    Due alternative allo zucchero

    Succo d'agave: il succo d'agave è tratto da uno specie particolare di agave che cresce in Messico: l'agave blu. lo sciroppo che ne viene tratto è color miele ha un potere dolcificante maggiore dello zucchero tant'è che la differenza arriva quasi al 30 % .
    [u]E' un dolcificante indicato per i diabetici dato che la quota di glucosio non supera il 7% e la totale assenza di saccarosio e un 90% di fruttosio non estratto industrialmente.[/u] Contiene inulina , oligoelementi,sali minerali e calcio

    Lucuma: la Lucuma è un frutto di origine sud-americano che potrebbe essere benissimo coltivato anche nel sud dell'italia. E' un frutto dolce la cui polpa dopo essere stata essiccata e ridotta in polvere finge da dolcificante naturale soprattutto non trattato nè chimicamente nè deprivato delle sue qualità; difatti contiene betacarotene, niacina, vitamine e anche ferro. Il suo utilizzo è molto versatile, sia per la preparazione di torte e dolciumi sia all'interno [u]di una alimentazione equilibrata o vegana.[/u] Ottimo infatti da assumere con latte vegetale e in concomitanza con polvere di semi di Lino.
    foto —> http://www.inkanat.com/public/imgproductos/lucuma-polvo.JPG


    #59087
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1309292987=Xeno]
    Due alternative allo zucchero

    Succo d'agave: il succo d'agave è tratto da uno specie particolare di agave che cresce in Messico: l'agave blu. lo sciroppo che ne viene tratto è color miele ha un potere dolcificante maggiore dello zucchero tant'è che la differenza arriva quasi al 30 % .
    [u]E' un dolcificante indicato per i diabetici dato che la quota di glucosio non supera il 7% e la totale assenza di saccarosio e un 90% di fruttosio non estratto industrialmente.[/u] Contiene inulina , oligoelementi,sali minerali e calcio

    Lucuma: la Lucuma è un frutto di origine sud-americano che potrebbe essere benissimo coltivato anche nel sud dell'italia. E' un frutto dolce la cui polpa dopo essere stata essiccata e ridotta in polvere finge da dolcificante naturale soprattutto non trattato nè chimicamente nè deprivato delle sue qualità; difatti contiene betacarotene, niacina, vitamine e anche ferro. Il suo utilizzo è molto versatile, sia per la preparazione di torte e dolciumi sia all'interno [u]di una alimentazione equilibrata o vegana.[/u] Ottimo infatti da assumere con latte vegetale e in concomitanza con polvere di semi di Lino.
    foto —> http://www.inkanat.com/public/imgproductos/lucuma-polvo.JPG
    [/quote1309292987]
    Grazie Xeno per l'utile indicazione 🙂


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #59088

    Xeno
    Partecipante

    Spero che hai risolto con la tua bimba prixi

    °lov


    #59089
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Malto di riso, succo d'acero.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #59090
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1309293923=Xeno]
    Spero che hai risolto con la tua bimba prixi

    °lov
    [/quote1309293923]
    Grazie per la tua delicatezza !heart
    La soluzione al momento non esiste … o meglio, cercano di “nasconderla” in tutti i modi, rendendola addirittura illegale.
    Ci si convive, e si cerca di farlo al meglio, facendo tesoro di tanti buoni consigli.
    Un mix di buon senso e tanta pazienza … che a mia volta cerco di trasmettere alla mia piccolina 🙂


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #59091
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    [quote1309323027=prixi]
    :&o
    .. che i prodotti raffinati fossero privati di alcune sostanze lo sapevo, ma che addirittura lo zucchero bianco fosse tossico … è un'amara sorpresa 🙁
    la preoccupazione mi viene nel pensare a quando la mia bimba và in ipoglicemia perchè diabetica … ed io corro per farle mangiare 2 cucchiaini di zucchero (se ad esempio non ho succo di frutta a portata di mano) … :O
    quindi dovrei sostituirlo con quello di canna … ma avrà lo stesso immediato effetto di quello bianco ai fini della glicemia ?
    😕
    :lente:
    [/quote1309323027]

    Cara Prixi,come sai anche io ho una diabetica in casa (di tipo 1)e anche lei, va spesso in ipoglicemia….
    Il suo diabetologo le sconsigliò vivamente di assumere zucchero in questi casi…il diabetico non dovrebbe vedere lo zucchero nemmeno in ipoglicemia…così ci dice il medico. E allora?
    E allora, cercare di avere “sempre” a portata di mano un succo di frutta (senza zucchero,naturalmente)..se sei in casa è facile,se sei fuori,a parte i bar,un piccolo succo lo si può tenere in borsa o nella cartella..
    Naturalmente qualche bustina di zucchero è meglio averla,non si sa mai, ma andrebbe evitata il più possibile.
    Ultimamente le ho consigliato della frutta secca (intendo tipo fichi secchi o albicocche secche) e vedo che le fanno subito effetto.
    Ovviamente,se siete in casa,niente di meglio che un frutto fresco o del pane…ma questo già lo sai.

    :cor:


    #59092
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1309476693=sphinx]
    [quote1309323027=prixi]
    :&o
    .. che i prodotti raffinati fossero privati di alcune sostanze lo sapevo, ma che addirittura lo zucchero bianco fosse tossico … è un'amara sorpresa 🙁
    la preoccupazione mi viene nel pensare a quando la mia bimba và in ipoglicemia perchè diabetica … ed io corro per farle mangiare 2 cucchiaini di zucchero (se ad esempio non ho succo di frutta a portata di mano) … :O
    quindi dovrei sostituirlo con quello di canna … ma avrà lo stesso immediato effetto di quello bianco ai fini della glicemia ?
    😕
    :lente:
    [/quote1309323027]

    Cara Prixi,come sai anche io ho una diabetica in casa (di tipo 1)e anche lei, va spesso in ipoglicemia….
    Il suo diabetologo le sconsigliò vivamente di assumere zucchero in questi casi…il diabetico non dovrebbe vedere lo zucchero nemmeno in ipoglicemia…così ci dice il medico. E allora?
    E allora, cercare di avere “sempre” a portata di mano un succo di frutta (senza zucchero,naturalmente)..se sei in casa è facile,se sei fuori,a parte i bar,un piccolo succo lo si può tenere in borsa o nella cartella..
    Naturalmente qualche bustina di zucchero è meglio averla,non si sa mai, ma andrebbe evitata il più possibile.
    Ultimamente le ho consigliato della frutta secca (intendo tipo fichi secchi o albicocche secche) e vedo che le fanno subito effetto.
    Ovviamente,se siete in casa,niente di meglio che un frutto fresco o del pane…ma questo già lo sai.

    :cor:
    [/quote1309476693]
    Sphinx cara, rispondo solo ora al tuo post … anche se per la verità lo avevo letto subito … ma ho avuto un pò da fare #sudo
    Le indicazioni che ho ricevuto dai medici che seguono la mia bambina (anche dallo stesso, ormai famoso , Prof. Pinelli), sono per la verità piuttosto differenti … quello che mi viene da supporre, a fronte di tale diversità, è che forse, non tutti hanno lo stesso tipo di “risposta” metabolica …

    Per chiarezza, confermo che stiamo parlando di Diabete Mellito (di tipo 1) Insulino-dipendente (detto anche giovanile per via dell'età precoce in cui si manifesta l'esordio) e non di diabete di tipo 2 detto anche alimentare, che normalmente si manifesta in età più avanzata e per il quale non necessariamente trattato con terapia insulinica, ma molto più frequentemente viene contrastato con pastglie, o semplicemente con una correzione del regime alimentare.

    In sostanza, per contrastare prontamente un'ipoglicemia (cioè inferiore a 80mg), in modo da scongiurarne l'aggravarsi in pochi minuti e tutti i rischi che ne conseguirebbero (stati d'incoscienza, convulsioni, coma) è imperativo la somministrazione immediata di zucchero o bevande zuccherate … quali, succo di frutta con zucchero, o meglio ancora, cola, la quale, contenendo caffeina, ha anche un immediato effetto eccitante, utile a contrastare la sonnolenza e l'atonicità muscolare, propri di questi stati.
    Pane o cracker's, possono avere solo un ruolo secondario, per stabilizzare la glicemia, una volta risolta la crisi di ipo, quando il pasto non è imminente, poichè, essendo carboidrati, si trasformano in glucosio, solo dopo la loro digestione, che non è cosi rapida.

    A parità di quantità (stabilite dal rapporto peso-età del soggetto), il solo fruttosio, contenuto nella frutta fresca o secca. o in succhi non addizionati con sciroppo di glucosio o zucchero, non sono sufficenti all'innalzamento della glicemia … ed a fronte di uno stato di forte malessere, può risultare difficile ingerire grosse quantità di liquido ed ancora più difficoltoso, masticare e deglutire cibi solidi.

    Per quanto possa sembrare anti-salutare l'assunzione di zuccheri, in questa patologia, e in modo specifico nelle crisi di ipo, si evince l'eccezione che conferma la regola.
    In 10 anni di convivenza con questa quotidiana e notturna battaglia, ho riscontrato diverse scuole di pensiero sulle varie terapie insuliniche, diversità sui tempi di attesa tra la terapia e i pasti (teoria del bolo), ect … ma mai ho riscontrato diversità sulle affermazioni sopra descritte riguardanti l'impiego tassativo di zuccheri.
    Addirittura, andrebbero evitati succhi di frutta quali, arancia, ananas pompelmo e frutti tropicali, poichè nella maggiorparte dei casi, non contengono saccarosio per il loro spiccato gusto dolce, ma inefficaci nello specifico.
    Ed altrettanto dicasi per dolci, latte, latte al cioccolato, cioccolato, cioè cibi e bevande grasse, che rallentano lo svuotamento dello stomaco e quindi, lo zucchero in essi contenuto, raggiunge il sangue più lentamente.

    Ho creduto utile puntualizzare quanto da te riportato, per correttezza d'informazione, poichè, cosi come è giusto il confronto, è anche utile non dare per certo un solo approccio … che probabilmente, và differenziato per ogni singolo soggetto, perciò non universale.
    Questa patologia, è molto complessa ed implica valutazioni ad personam.

    Un caro abbraccio :amicil: :cor:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #59093
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    Si certo hai fatto bene…
    In effetti può essere che dipenda da questioni soggettive e magari anche dall'età…la “mia ” diabetica ha ora 60 anni,la “tua” è molto più giovane…e le crisi non sono tutte uguali…in alcuni soggetti improvvise e in altri più graduali….mah!….resta il fatto che è una patologia assai complessa…
    per quanto riguarda i cibi grassi,anche dalle “mie parti” sono stati sconsigliati e ho potuto constatare di persona che, per esempio la cioccolata serve a poco o niente.
    Che dire? ci vuole davvero pazienza…..

    :cor:


    #59095
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1309519747=brig.zero]
    [quote1284707276=InneresAuge]
    Interessante!
    Mi sarebbe piaciuto però che parlassero del cosiddetto “zucchero di canna” e degli effetti che ha lo zucchero sul corpo.
    [/quote1284707276]
    … cerchiamo per completare il discorso … questa preziosa informazione nella rete … necessaria e assolutamente da condividere per la salute e il benessere psicofisico … di tutti gli interessati e non … 😉

    http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/06/03/miti-culinari-6-lo-zucchero-veleno-bianco/ :K:
    [/quote1309519747]

    Dal link sopra: Insomma, quello dello zucchero di canna “migliore” di quello bianco è un mito. Come dice anche un opuscolo dell’INRAN: l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

    Non è vero che il valore calorico e le caratteristiche nutritive dello zucchero grezzo siano diverse da quelle dello zucchero bianco. Lo zucchero grezzo (che si ricava sia dalla canna da zucchero che dalla barbabietola) è semplicemente uno zucchero non totalmente raffinato: le differenze di colore e sapore dipendono dalla presenza di piccole quantità di residui vegetali (melassa) che non vantano particolari significati nutrizionali.

    Già che ci sono riporto dallo stesso opuscolo anche un altro mito, spesso citato in quelle pagine web allarmistiche che menzionavo prima.

    Non è vero che il consumo di zuccheri provochi disturbi nel comportamento del bambino. Approfonditi studi hanno smentito l’ipotesi che lo zucchero (saccarosio) provochi alterazioni del comportamento, quali iperattività. Inoltre, il consumo dello zucchero non ha influenza sulle capacità di apprendimento.

    Lo stesso discorso, parlando di calorie e di apporto trascurabile di minerali, lo si può fare anche per il miele, che però rispetto allo zucchero di canna pare abbia davvero alcune proprietà particolari che approfondiremo un’altra volta.

    :ummmmm:
    Posso credere che lo zucchero grezzo sia uguale a quello raffinato,
    ma che faccia bene, forse intende alle case farmaceutiche…! =_=


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 22 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.