condivido

Home Forum L’AGORÀ condivido

Stai vedendo 10 articoli - dal 331 a 340 (di 355 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #141574
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    :cor: …forse, il suo più bel discorso che ho sentito..almeno per me, in questo particolare momento

    Mooji 30 Marzo 2013 – Londra

    Cosa fa sorridere la mia anima…
    Bene…
    Non so se qualcosa al di fuori della mia anima e' necessaria per farla sorridere

    Sorride da dentro il suo stesso Se', sai?

    Quindi non e' come qualcosa da fuori e' necessaria per come dire…dargli impulso quindi sorride…penso che si possa dire che sorride sempre, sai sorride sempre non c'e' bisogno di farlo vedere sul viso che sorride sempre, ma sorride sempre

    il che vuol dire che e' lo stato naturale di gioia dentro il nostro proprio essere e sento che questo e' lo stato naturale di tutti gli esseri dentro, se non sono turbati dalla loro mente

    se non danno attenzione alla mente alla loro vita quotidiana, o al senso di identita' personale troveranno che sono felici dentro se stessi, stanno – se vuoi usare la parola – sorridendo

    Penso che e' una bellissima parola “sorridere dentro te stesso” semplicemente accade cosi'

    E non e' che lo forzerei perche' non succede cosi' che uno abbia sempre questo commento da fare, ma allo stesso tempo incoraggerei le persone a guardare in quella direzione

    perche' non e' che sia qualcosa lontana da noi stessi, infatti questa e' solo immaginazione

    infatti e' cosi', ma se non fosse appropriato dirlo…
    sai? non so…

    tutto dipende da una certa apertura
    alcune persone si trovano ad un bivio nella loro vita ed e' un momento significativo per loro

    cosi', vorrei anche dire, non prendete le cose in modo troppo personale, se puoi ascoltare un simile consiglio, vedi?

    Perche' ogni volta quando c'e' un certo senso di “persona” e un forte pensare a te stesso come una persona, allora proprio li' c'e' sempre qualche problema che arriva, perche' non sento che dobbiamo prendere la vita cosi' personale

    Penso che questo e' l'errore che facciamo e a causa di un'idea mal formulata di chi siamo, consideriamo anche la vita quasi come una minaccia

    diventa cosi' perche' le persone, cominciano a sentire che la vita e' cosi' ingiusta, puo' essere che la sentano cosi', o che e' cosi' impegnativa e non sappiamo come possiamo rispondere da un luogo di Verita' ed essere veramente felici

    E' quasi che alcune circostanze o situazioni emergono e non sappiamo come essere felici in esse

    E dico non e' necessariamente vero e in ogni caso a proposito della felicita'

    Non intendo quella felicita' che e' una felicita' superficiale, non un far finta di essere felici

    c'e' invece una felicita' che e' cosi' ampia, per cui sulla superificie potrebbe sembrare che sei molto pensieroso o qualcosa del genere, ma alla base di questo, ci puo' essere un bellissimo spazio, che chiamo gioia o pace, uno stato d'amore allo stesso tempo.

    A volte sentiamo che non possiamo essere in questi due stati allo stesso tempo:
    o sei infelice o sei felice

    E non e' cosi'
    lo stato naturale e' quello di essere gioiosi
    non necessariamente gioiosi per una ragione particolare, ma e' semplicemente la gioia dell'Essere che e' il nostro stato naturale

    quindi, sento ancora, ritornando al punto che ho indicato:
    molto spesso penso che le persone mettono troppa energia nel percepire la vita personalmente e inolte anche in modo problematico
    che c'e' qualche problema e “perche' mi sta succedendo questa cosa”
    e rimangono troppo incastrati in quel tipo di traffico

    quindi se potessi e ci fosse apertura
    Potrei ritrovarmi a dire
    “Guarda, non prendere la vita cosi' seriamente”
    Sta anche passando…
    Ogni cosa passa

    Questa sarebbe probabilmente una delle cose che direi
    Non identificarti cosi' fortemente con nessuna cosa.
    perche' e' semplicemente la vita, va semplicemente avanti, sai?

    Ancora, potrebbe non essere facile, perche' comunque tendiamo a prendere la vita in modo personale e diventiamo molto seri
    e quindi se qualcuno ti dice
    “Ascolta, rilassati un po' ” sai…
    “Tirati indietro un attimo e impara ad osservare “un po' di piu' quello che sta succedendo”
    “Piuttosto che essere cosi' veloce ad identificarti”

    Allora alcune persone sapranno ascoltare questa cosa e sapranno usarla
    e vedere la bellezza in quel prendersi dello spazio, il che vuol dire diventare un po' piu' distaccati e vedere che a volte le cose non vanno realmente cosi' male come sembra inizialmente

    quindi se sei in grado di osservare, potresti arrivare a vedere che…
    alcune reazioni possono avvenire, ma che non ti identifichi con esse cosi' fortemente e quindi uno spazio piu' chiaro emerge, cosi'

    Sento che c'e' anche spazio per il dolore
    se qualcuno e' in lutto
    Sento che c'e' totalmente anche lo spazio per il dolore

    Non vorrei andare e intromettermi e persino dire qualcosa, per cercare di tirare le persone fuori dal dolore
    Penso che il dolore e' un' esperienza e un sentimento molto credibile
    quindi se qualcuno e' in lutto
    Penso che c'e' spazio

    Voglio dire, non sento che c'e'…
    che dobbiamo essere sempre felici in questo senso – che sai, se qualcuno e' triste non c'e' spazio per questo –
    Penso che c'e' un tremendo spazio per questo, perche' a volte questa esperienza di tristezza puo' per qualcuno essere l'opportunita' per affrontare delle cose dentro se stesso che fino ad adesso non sono state viste
    quindi ci deve essere spazio per tutto questo

    Quindi vorrei solo – non so se la parola e' “consolare” qualcuno – Se sentissi che in qualche modo stanno scivolando via da un luogo, che dovrei intuire nel mio stesso Cuore, che stanno scivolando via e che davvero hanno bisogno, sai, di un certo contatto che puo' davvero aiutare a riportarli in un luogo piu' stabile, a un certo equilibrio
    perche' non fa bene a nessuno lasciarsi andare in profondo dolore e perdersi in esso e cosi' via.
    questo non va bene

    Mi piacerebbe vedere che ci sono alcuni esseri che comprendono pienamente nel Cuore cio' che viene indicato e ritornano alla vita in questa comprensione e continuano a condividere con altri essere da quel luogo di visione e da quella bellissima scoperta, perche' sento che questa e' una condivisione autentica per l'essere umano, sai?

    Essere liberi dall'ipnosi del condizionamento, e' il piu' grande sorriso che sentirai nella tua vita
    perche' fino a che ci aggrappiamo alle idee di chi siamo che non sono vere, allora non puoi realmente sorridere con il tuo Cuore

    Voglio dire, potrai farti una risata, potrai fare uno scherzo o qualcosa cosi', ma non credo che tu stia facendo questa domanda su un sorridere momentaneo
    Perche' anche la persona piu' triste del mondo, deve sorridere di tanto in tanto, ma credo che tu stia chiedendo – e rispondo alla tua domanda – come qualcosa di molto profondo, che davvero possa portare un sorriso che inizia nel Cuore e brilla, sai, proprio come, una gioia indiscutibile, dal tuo Cuore

    Dovrei dire che questo e' qualcuno che ha trovato se stesso
    qualcuno che ha realizzato la Verita' di cio' che siamo, piuttosto che cio' che siamo stati condizionati a credere di essere

    e questo e' totalmente totalmente possibile
    la mia espressione, potresti dire, e' solo per questo, perche'vediamo il risultato del non riconoscere questo che ci induce a fare cosi' tante cose folli in questo mondo, a far male a noi stessi e ad altri esseri

    quindi qualcuno che realizzi e riconosca di nuovo, la loro vera natura
    questo e'…ufff!
    sorridi
    sorridi in ogni essere

    e' davvero contagioso trovare qualcuno che e' felice in questo modo
    Che e' felice, ma non per uno scherzo
    Capisci?

    Qualcuno che e' semplicemente felice!
    Perche'?
    “Perche' sei felice?”
    Non lo so!

    Non so neanche dire perche' sono felice!
    Questo e' il miglior tipo di felicita'!
    Quando non puoi neanche dire il perche' tu sia felice!

    Se puoi dire perche' sei felice, allora la tua felicita' finira' presto, ma quando non sai perche' sei felice
    Non puoi fare a meno di essere felice, provi persino ad essere triste e non ce la fai!
    Perche' la tua luce e' cosi'…accesa!

    Questa e' la felicita' per me
    E quella felicita', e' cio' che amo vedere negli esseri umani e non solo negli esseri umani

    Mi piace vedere un cane felice!
    Voglio vedere un cane felice!
    Persino i cani sorridono quando sono felici, lo sai?

    Vedo persino gli uccelli felici!
    Li vedo felici
    Vedo come si comportano
    Non so per cosa sono felici, ma sono felici in qualche modo, perche' non posso spiegarlo in nessun altro modo se non nel dire: perche' sono la vita!

    Io sono vita!
    Non sto neanche vivendo la vita
    Sono la vita!
    Siamo la vita!

    E in questa gioia…- Non voglio dire alla gente “Siate felici”
    Non voglio darti problemi!
    Dicendoti “sii felice” Voglio solo dirti tu sei amore
    sei ok!

    sai, dico che non voglio ricordare al mondo che soffre e che e' infelice
    voglio ricordare al mondo che e' bello e libero, perche' le persone se lo dimenticano che la vita…non siamo qui solo per fare sforzi, sai?

    O per far festa, non sono qui per far festa
    Non sono interessato a far festa, sono andato ad abbastanza feste
    Non e' far festa

    Non voglio neanche dire che sono qui per celebrare la vita
    Sono semplicemente qui ed e' abbastanza
    il mio “qui” e' abbastanza!

    Ma sono felice dentro il mio Cuore e ogni cosa dentro di me, ogni cellula del mio corpo, danza nel vedere questa gioia in altri esseri, vedi?

    Quindi non so dove andare
    Non so dove andare con questa gioia
    Non so in quale luogo io possa essere senza questa gioia

    E qualcosa dentro, non so che cosa mi obbliga, o obbliga questo corpo a provare in qualche modo a ricordare – perche' non posso creare, vedi – posso solo ricordarti che questa gioia e' dentro di te

    e qualche volta dobbiamo lavorarci un po', qualche volta devi ricordare a qualcuno
    “ascolta lascia andare questa cosa!”

    A volte ti devo persino dare una spinta! Vedi?
    Dico: “Che cosa stai facendo? Sei pazzo?”
    “Lascia stare questa cosa!”
    “Lo sai che ti stai solo incasinando!”

    Solo per far splendere di nuovo la tua luce e cosi', non vedo nessun' altra cosa, perche' puoi trovare piacere, ma la felicita' sembra rara, eppure dico che il nostro Essere e' felice per natura, lo so!

    Non sto neanche…non e' una mia credenza
    Non credo a queste cose
    Lo so, io sono questo!

    E se lo sono, non sono piu' speciale di nessun altro essere umano
    E quindi devi esserlo anche tu

    E questa non e' una supposizione, questa e', questa e' un'affermazione che tu sei Questo!

    Ma so che non e' abbastanza semplicemente dire queste cose, sai
    La tua vita deve essere l'evidenza che cio' che dici e' vero

    Non vado in giro a cercare di essere felice, non devo cercare di essere felice
    E' che ho fallito miseramente ad essere infelice
    Non riesco ad essere infelice, capisci?

    Questa e' l'unica cosa che posso dire ho fallito
    Non ho fallito perche' non ci ho neanche provato
    Perche' dovrei cercare di essere infelice?
    Ma e' semplicemente cosi', sai?
    Ed e' cosi'
    E' cosi'

    Quindi per riassumere, vorrei solo dire di “essere” e di scoprire il proprio Se', sai?
    Perche' se non lo fai, allora qualsiasi cosa accade, come la troviamo in questo mondo, e' momentanea, ma quando sei nuovamente…
    Direi che quando la tua mente e il tuo cuore si connettono, allora si accendono le luci

    Penso che questa sia la luce di cui stai parlando e se tu vedi…
    a volte la vediamo nei volti dei bambini, ma e' solo una scintilla, persino loro non possono tenerla
    Viene realmente solo, con il tornare a casa

    Direi cosi'
    e non voglio avere la sensazione che e' troppo da mettere di fronte ad un essere umano, perche' allora sarebbe un insulto agli esseri umani

    Ci vuole un po' di lavoro?
    Si' all'inizio ci vuole un po' di lavoro, non perche' questa cosa e' un lavoro
    la cosa in se' non e' un lavoro, ma e' perche' abbiamo prestato troppa attenzione alle cose sbagliate

    vedi allora ci vuole un po' di lavoro, giusto perche' tu volga la tua attenzione un po' all'origine, ma non appena incominciamo a scoprire di nuovo la nostra gioia originaria, non abbiamo bisogno di alcun incoraggiamento

    quello e' gia' un incoraggiamento, lo sai che hai una carta vincente e vuoi semplicemente stare li'

    la vita ti tira, ti abbraccia e ti tira dentro, ma se non sai di questo prima, come io non ne ero consapevole prima
    e quindi la mia vita era gioie momentanee, piaceri momentanei, tristezze momentanee e cosi' via

    ma questo che ho ricevuto, quello che chiamo un bacio da dentro me stesso
    che mi ha completamente devastato
    nel modo piu' bello, capisci? Voglio dire…Io…
    non ho piu' potuto continuare con la mia vita nel modo in cui era prima

    Ha semplicemente cominciato a cambiare ed e' il miglior cambiamento
    e cambia ancora
    sulla superficie sta cambiando ancora, ma qualcosa dentro non sta cambiando

    e c'e' questa dualita' nella vita
    qualcosa cambia, e qualcosa non cambia
    5e ho trovato quello che non cambia e quindi cio' che cambia, posso godermelo adesso

    prima ero piu' spaventato da cio' che cambia, adesso non ho piu' paura di cio' che cambia, perche' ho trovato cio' che non cambia, vedi?

    e questo non e' un sorriso che avviene semplicemente sulle tue labbra o con la bocca
    E' fatto con tutto il tuo essere e la gioia e' quel sorriso

    e il satsang e' uno dei pochi ambienti veramente autentici per me
    Lo so, in un certo senso sei seduto di fronte a tutte queste persone
    che cosa c'e' di cosi' autentico in questo…
    beh..si'…sembra un po' formale

    Se potessimo farlo in un altro modo, sarebbe in un altro modo, ma il fatto e' che questo e' cio' che facciamo
    esploriamo l'argomento di chi siamo, basato sul saldo riconoscimento che vale la pena fare questa scoperta , vedi?

    e quindi c'e' una gioia in questo, quando osserviamo, perche' per la maggior parte sembra che lo abbiamo dimenticato
    a volte emergono delle paura e le persone dicono “Oh mio DIo!”

    Perche' abbiamo investito cosi' tanto per diventare qualcosa che non siamo e quindi quando e' tempo di tornare a cio' che siamo, abbiamo paura di lasciare andare quel qualcosa che non siamo
    ma questa e' la vita, un po' di dolore deve esserci, ma solo quel tanto che e' necessario per farti tornare alla tua verita' senza dolore

    quindi
    questa e' la mia prospettiva
    Voglio dire, se devo dire qualcosa, che qualsiasi cosa accasa, va tutto bene
    qualsiasi cosa accada, l'ultima parola e'
    “E' tutto ok” dentro al Cuore
    Qualcosa si prende cura di te, qualsiasi cosa sia che accada

    So che, anche se si tratta di perdere le persone che ti sono vicine – io ho perso mio figlio, mia sorella, mio fratello e cosi' via – e amici con cui cresci
    arrivi ad un'eta' in cui vedi che ci sono sempre piu' persone intorno a te che se ne stanno andando, persone con cui hai condiviso in modo intimo
    e senti dolore per questo e inoltre a volte ci sono cose che succedono dentro al corpo
    vai dal dottore e sai, in ogni momento ti potrebbero dire “Hai il cancro alla prostata” o qualcosa cosi'
    e tu sei come…qualcosa dentro e' pronto a questo e allora

    allora cominci a vedere che tutto e' momentaneo
    tutto questo, ci metti cosi' tanta energia, ma non puoi tenerlo
    Perche' persino il corpo di cui hai bisogno per goderti tutto questo, non puoi tenerlo

    e c'e' un tempo quando arrivi a un certo livello di visione dentro te stesso, che tutto passa
    e cresci molto in fretta, sai

    cresci molto in fretta, fino al punto in cui, sai
    come ho detto in satsang
    che “Non ho un futuro e quindi sono tremendamente felice”

    Non sono per niente preoccupato come se la mia felicita' fosse la settimana prossima o qualcosa deve accadere
    Sono solo qui adesso e c'e' una pienezza e una ricchezza in questo
    perche' conosco la realta' che il domani potrebbe non venire in termini di…

    sai basiamo la nostra vita su tante proiezioni e sai la gente dice “Oh sai l'anno prossimo faro' questo”
    e per me e' un “Wow, davvero?”
    Non so cosa sia questa cosa
    So solo che l'anno prossimo non esiste per me, l'anno scorso non esiste per me, anche ieri, devo provare ad afferrare la mia memoria su cosa e' stato ieri, non ha alcuna vita reale in se stesso

    Ho trovato qualcosa che non ha “ieri” e non “domani” in se stesso
    Non ha neanche un “oggi” e questa e' stata la piu' bella scoperta
    ma non posso parlarne adesso
    posso, ma non ne vale la pena

    Ma c'e' un momento quando ci sono persone che semplicemente capiscono, non so, hanno un modo di comprendere queste cose e dicono “Hey, sono con te su questa cosa”
    “Sono con te”

    Ma sara' cosi' : qualsiasi cosa accade, qualsiasi cosa accada, se tu, specialmente se tu riesci a prestare attenzione che tutto viene e va
    tutto viene e va
    tutto viene e va
    persino questo corpo e' venuto e se ne andra'
    ma qualcosa osservera' anche l'andarsene di questo corpo
    e quindi ti dico che sei ok
    si'

    Namaste', grazie molte


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #141575
    kingofpopkingofpop
    Partecipante

    mi aggancio a questo discorso dicendo che io adoro ascoltare tanto le persone,dare consigli se hanno problemi.Quando dico ascoltare intendo,anche solo scrivere con 'amici' lontani o persone che non conosco..sto capendo col tempo che ascoltare è una cosa che mi riesce bene…è anche vero che il Buddha diceva di non caricarci troppo delle negatività che gli altri sono pronti a scaricare..ma a me parlare o scrivere mi rende felice,perchè so che sto aiutando qualcuno.Senza doppi fini ne tornaconti 🙂


    #141576
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    [quote1401896443=kingofpop]
    mi aggancio a questo discorso dicendo che io adoro ascoltare tanto le persone,dare consigli se hanno problemi.Quando dico ascoltare intendo,anche solo scrivere con 'amici' lontani o persone che non conosco..sto capendo col tempo che ascoltare è una cosa che mi riesce bene…è anche vero che il Buddha diceva di non caricarci troppo delle negatività che gli altri sono pronti a scaricare..ma a me parlare o scrivere mi rende felice,perchè so che sto aiutando qualcuno.Senza doppi fini ne tornaconti 🙂
    [/quote1401896443]

    🙂
    grande King :K:

    ..hai notato quanto siano simili le “problematiche che ci affliggono” e le re-azioni ad esse…?


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #141577
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    dal blog di Neq:

    MUORE DI TUMORE, MA PRIMA SCRIVE UN MESSAGGIO SEGRETO DIETRO UNO SPECCHIO…E' UN INNO ALLA VITA!

    Lei è Athena Orchard ed è morta mercoledì scorso a soli 13 anni di un raro tumore alle ossa.
    Neanche a dirlo era una ragazzina vispa e vivace con la voglia di vivere che si ha ha solo quando hai tutta la vita davanti.

    Dopo la sua morte la famiglia trova per caso dietro uno specchio un messaggio di circa 3000 parole scritto da Athena poco prima di morire.

    Athena Orchard, 13 anni, ha combattuto una battaglia coraggiosa con il cancro, ma tragicamente scomparso la scorsa settimana

    Un messaggio segreto… un testamento…un inno alla vita e all'amore.
    La vita, quella roba strana che apprezzi solo quando stai per perderla o qualcosa non va e che per tutto il resto del tempo maltrattiamo e teniamo in scarsa considerazione.

    La madre di Atena ha detto lo specchio, nella foto, è stato prestato contro un muro – così nessuno ha scoperto il suo messaggio

    Ecco le parole di Athena, 13 anni, malata terminale:

    La felicità dipende da noi stessi.
    Forse non sarà un lieto fine, forse è solo la storia.
    Lo scopo della vita è una vita di piena di scopo.
    La differenza tra una vita ordinaria e una straordinaria è solo una piccola differenza.
    La felicità è una direzione non la destinazione.
    Ringraziate di esistere.
    Siate felici, siate liberi, credete di essere sempre giovane.
    Sai il mio nome, non la mia storia.
    Avete sentito quello che ho fatto, ma non quello che ho passato.
    L'amore è come il vetro, sembra così bello, ma è facile da frantumare.
    L'amore è raro, la vita è strana, niente dura e la gente cambia.
    Ogni giorno è speciale, fate in modo da rendere migliore la maggior parte di esso, potrebbe arrivare una malattia terminale domani, così cercate di ottenere il massimo ogni giorno.
    La vita è brutta se la rendiamo brutta.
    Se qualcuno ti ama, allora non dovrebbe essere lasciato scivolare via, non importa quanto sia difficile la situazione.
    Ricordate che la vita è piena di alti e bassi.
    Mai rinunciare a qualcosa di cui non puoi far passare giorno senza pensarci.
    Voglio essere quella persona che rende i giorni brutti migliori e quella che ti fa dire “la mia vita è cambiata da quando l'ho incontrata!”
    L'amore non è quando si dice ti amo – è piuttosto quando si può dimostrare che ciò è vero.
    L'amore è come il vento, si può sentire, ma non si può vedere.
    Sono in attesa di innamorarmi di qualcuno… posso aprire il mio cuore.
    L'amore non riguarda chi vuoi vedere accanto a te nel futuro, ma piuttosto chi non puoi immaginare che sia fuori dalla tua vita nel futuro…
    La vita è un gioco per tutti, e l'amore è il premio.
    Solo noi ci possiamo giudicare.
    A volte l'amore fa male.
    Ora sto combattendo sola con me stessa.
    Posso sentire il vostro dolore.
    I sogni sono la mia realtà.
    Fa male, ma va bene, io sono abituata.
    Non siate rapidi nel giudicarmi, vedete solo quello che ho scelto di mostrarvi … non sapete la verità. Voglio solo divertirmi ed essere felice senza essere giudicata.
    Questa è la mia vita, non la tua, non ti preoccupare di quello che faccio.
    Le persone ti odieranno, ti valuteranno, ti maltratteranno, ma se sei forte ecco cosa fa di te…te.
    Non c'è bisogno di piangere, perché so che tu sarai al mio fianco.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #141578
    kingofpopkingofpop
    Partecipante

    bellissima,toccante


    #141579
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Ragazzi devo condividere con voi la notizia che mi ha fatto commuovere non poco. Mio figlio è passato oggi l'esame di maturità e indovinate un po' quale tema ha scelto per la tesina….la successione di Fibonacci.. !amazed
    Ha ha raccontato che tutti, assolutamente tutti lo ascoltavano con un enorme interesse.
    E poi si dice che i nostri figli non ci ascoltano…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #141580
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    [quote1403702797=farfalla5]
    Ragazzi devo condividere con voi la notizia che mi ha fatto commuovere non poco. Mio figlio è passato oggi l'esame di maturità e indovinate un po' quale tema ha scelto per la tesina….la successione di Fibonacci.. !amazed
    Ha ha raccontato che tutti, assolutamente tutti lo ascoltavano con un enorme interesse.
    E poi si dice che i nostri figli non ci ascoltano…
    [/quote1403702797]

    bravo Matte :K:
    :si: …ci ascoltano, ci ascoltano 😉
    poi non darci mai ragione (apparentemente #nono ) fà parte del “ruolo generazionale”…
    io facevo uguale, tu no ? :hehe:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #141581
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    [quote1403717358=prixi]
    [quote1403702797=farfalla5]
    Ragazzi devo condividere con voi la notizia che mi ha fatto commuovere non poco. Mio figlio è passato oggi l'esame di maturità e indovinate un po' quale tema ha scelto per la tesina….la successione di Fibonacci.. !amazed
    Ha ha raccontato che tutti, assolutamente tutti lo ascoltavano con un enorme interesse.
    E poi si dice che i nostri figli non ci ascoltano…
    [/quote1403702797]

    bravo Matte :K:
    :si: …ci ascoltano, ci ascoltano 😉
    poi non darci mai ragione (apparentemente #nono ) fà parte del “ruolo generazionale”…
    io facevo uguale, tu no ? :hehe:
    [/quote1403717358]
    direi che lui è stato più bravo di me…io più tardi ho scoperto che seguivo le orme di mio padre…cmq che piacere si prova °lov veder proprio figlio a sostenere degli esami…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #141582
    farfalla5farfalla5
    Partecipante


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #141583
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    #danc :guit: :dance: :cor:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 331 a 340 (di 355 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.