condivido

Home Forum L’AGORÀ condivido

Questo argomento contiene 354 risposte, ha 27 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 3 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 355 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #141285

    sephir
    Partecipante

    io credo semplicemente che in qualsiasi realtà con o senza elettricità l'uomo debba raggiungere la più completa conoscenza delle sue possibilità interiori e delle realtà che lo circondano, magari in pace.
    Un uomo evoluto con l'elettricità potrebbe fare solo cose positive e utilizzarne una quantità adeguata e scoprirne ogni effetto nocivo e positivo sul corpo.
    Un uomo senza corrente elettrica evoluto sarà perfettamente libero dalla necessità di elettricità e saprà vivere in pace e felicità.
    è vero che per il nostro livello generale sarebbe il caso di riavvicinarci molto di più al verde, alla terra e ai suoi cicli sempre in mutamento e meno ai campi elettrici e alla dipendenza dai macchinari che seppur utili devono rimanere pura utilità.


    #141286

    Xeno
    Partecipante

    Io sono contento che ci sia l'elettricità.
    Questo è il mio tempo ed il mio mondo e me lo godo così comè nel bene o nel male.
    Ringrazio chi ha permesso che io abbia questo.
    Ora

    Chiunque abbia voglia di tornare al carbone puzzolente di 100 anni fa,all'olio per illuminare,ed ai pozzi per l'acqua (quando c'è l'hai e non è inquinata) beh faccia pure.
    E per favore che spenga il pc :hehe:

    quoto Rich e sephir


    #141287
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    è una domanda e discussione importante, che puo sembrare banale e non lo è, però il problema è l'ego, la coscienza immatura dell'uomo e non l'elettricità in sè che è parte fondamentale della natura, chiaramente, l'uomo distrugge anche senza elettrcitià quando non usa la coscienza in modo responsabile ..sicuramente dobbiamo rivedere a fondo l'uso che ne facciamo e il rapporto che abbiamo con tale “potere” e può essere anche utile, per chi ha l'elettricità dato che abbondano più quelli che non l'hanno, restare senza o doverne ridurre l'uso.
    Credo che stiamo proprio in questo periodo rivalutando il nostro rapporto con l'elettricità, il modo di usarla e di produrla ecc..ma è un fenomeno della natura e l'uomo finirà sempre per riscoprirne l'uso..

    http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_dell%27elettricit%C3%A0
    L'elettricità è una proprietà fondamentale della materia, diffusissima in natura, dove si manifesta spesso in modo molto evidente, come nei fulmini. Attraverso varie tappe l'uomo ha esplorato questa forma di energia e ha potuto sfruttarla.
    I primi studi dei fenomeni risalgono probabilmente al filosofo greco Talete (600 a.C.), che studiò le proprietà elettriche dell'ambra, la resina fossile che se viene sfregata attrae altri pezzetti di materia: il suo nome greco era electron (ἤλεκτρον), e da questo termine deriva la parola «elettricità»…

    Negli anni 1830 Faraday mise a punto il primo generatore elettromagnetico di corrente elettrica..

    http://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Faraday
    Michael Faraday nacque a Newington Butts, vicino all'odierna Elephant and Castle, Inghilterra. La sua famiglia era estremamente povera; suo padre, James Faraday, era un fabbro che soffrì di salute cagionevole per tutta la vita; nel corso del tempo abbracciarono le credenze religiose dei sandemanisti[1]. Michael Faraday iniziò a lavorare a 13 anni come fattorino nella bottega di un libraio..

    Gli studi per i quali Galvani è maggiormente ricordato riguardano la cosiddetta elettricità animale
    http://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Galvani
    Galvani ipotizzò quindi una relazione fra elettricità e vita, e decise di continuare a condurre esperimenti su rane, osservando il movimento dei muscoli in relazione alla carica elettrostatica con cui venivano toccati..


    #141288
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #141289
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1335030257=pasgal]

    Fare ed utilizzare il Seitan
    https://www.youtube.com/watch?v=1dK57ZDyNvg

    [/quote1335030257]
    :cor: Grazie Nonna Ananda :cor:
    Grazie Pas, Pri mi ha già detto che si metteva al lavoro e poi mi fa report…. !lol


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #141290
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    [quote1335128112=Richard]
    è una domanda e discussione importante, che puo sembrare banale e non lo è, però il problema è l'ego, la coscienza immatura dell'uomo e non l'elettricità in sè che è parte fondamentale della natura, chiaramente, l'uomo distrugge anche senza elettrcitià quando non usa la coscienza in modo responsabile ..sicuramente dobbiamo rivedere a fondo l'uso che ne facciamo e il rapporto che abbiamo con tale “potere” e può essere anche utile, per chi ha l'elettricità dato che abbondano più quelli che non l'hanno, restare senza o doverne ridurre l'uso.
    Credo che stiamo proprio in questo periodo rivalutando il nostro rapporto con l'elettricità, il modo di usarla e di produrla ecc..ma è un fenomeno della natura e l'uomo finirà sempre per riscoprirne l'uso..

    http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_dell%27elettricit%C3%A0
    L'elettricità è una proprietà fondamentale della materia, diffusissima in natura, dove si manifesta spesso in modo molto evidente, come nei fulmini. Attraverso varie tappe l'uomo ha esplorato questa forma di energia e ha potuto sfruttarla.
    I primi studi dei fenomeni risalgono probabilmente al filosofo greco Talete (600 a.C.), che studiò le proprietà elettriche dell'ambra, la resina fossile che se viene sfregata attrae altri pezzetti di materia: il suo nome greco era electron (ἤλεκτρον), e da questo termine deriva la parola «elettricità»…

    Negli anni 1830 Faraday mise a punto il primo generatore elettromagnetico di corrente elettrica..

    http://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Faraday
    Michael Faraday nacque a Newington Butts, vicino all'odierna Elephant and Castle, Inghilterra. La sua famiglia era estremamente povera; suo padre, James Faraday, era un fabbro che soffrì di salute cagionevole per tutta la vita; nel corso del tempo abbracciarono le credenze religiose dei sandemanisti[1]. Michael Faraday iniziò a lavorare a 13 anni come fattorino nella bottega di un libraio..

    Gli studi per i quali Galvani è maggiormente ricordato riguardano la cosiddetta elettricità animale
    http://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Galvani
    Galvani ipotizzò quindi una relazione fra elettricità e vita, e decise di continuare a condurre esperimenti su rane, osservando il movimento dei muscoli in relazione alla carica elettrostatica con cui venivano toccati..
    [/quote1335128112]

    se in parte tu abbia ragione,per come la vedo io,quando parli dell'uomo che distrugge tutto anche senza elettricità lo affermi sempre da mente vissuta nei secoli di 'agricoltore'..generata da generazioni di 'agricoltori',in cui 'agricoltore' sta per inviduo che ha abbandonato il suo rapporto uomo-terra quello vero,quello fatto di condivisione,per vivere nel mondo dello sfruttamento,anche involontario,delle risorse disponibili.


    #141291
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1335989987=pasgal]
    pri mia moglie fa dell'ottimo seitan, è semplice da fare (il primo video) ed è ottimo, soprattutto se impanato e fatto a mo di cotoletta, Non lo dico perchè così uno pensa di sostituire la cotoletta, ma solo perchè è buono il seitan impanato e fitto 🙂
    [/quote1335989987]

    Ecco il “Seitan-report” :hehe:

    Ieri ho fatto il seitan seguendo scrupolosamente il video… :yesss:
    (ho diminuito le dosi della farina perchè come “prova” non volevo sprecarne nel caso non fosse stato di nostro gradimento … perciò anzichè i 2 Kg del video, ne ho usati solo 600 gr)

    tagliato a fette e messo a marinare con parte del suo brodo di cottura + un pochino di salsa di soia …quando freddo, messo in frigo per utilizzarlo oggi.
    nel frattempo (cioè ieri sera) ho fatto il risotto con le verdure e il brodo di cottura del seitan :guit:
    Strepitoso !

    oggi a pranzo, siccome sono rincasata tardi, ho fatto solo le frittele con la colla di farina avanzata dai primi lavaggi del seitan (aggiungendo alla colla un pizzico di sale e lievito alimentare per insaporire) e siccome era rimasto un bicchiere di brodo ed un mestolino di verdure, ho aggiunnto un pò di passata di pomodoro, frullato il tutto ed usato come salsina per le frittelle #danc
    Eccezionali !!

    ultimo passaggio, questa sera, ho preso alcune fette di seitan, le ho panate (senza uovo perchè essendo il seitan begnato dal brodo di marinatura, il pane ha aderito perfettamente) e le ho fritte in poco olio come per le cotolette #evvai
    la mia bimba ha chiesto il bis ! !lol

    Un vero successo !!!! .. e non è andato sprecato nulla di nulla ! #birra

    Domani con quello rimasto provo il ragù di nonna Ananda 🙂
    … e la prossima volta : 2 kg di farina !


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #141292
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1335992550=prixi]
    [quote1335989987=pasgal]
    pri mia moglie fa dell'ottimo seitan, è semplice da fare (il primo video) ed è ottimo, soprattutto se impanato e fatto a mo di cotoletta, Non lo dico perchè così uno pensa di sostituire la cotoletta, ma solo perchè è buono il seitan impanato e fitto 🙂
    [/quote1335989987]

    Ecco il “Seitan-report” :hehe:

    Ieri ho fatto il seitan seguendo scrupolosamente il video… :yesss:
    (ho diminuito le dosi della farina perchè come “prova” non volevo sprecarne nel caso non fosse stato di nostro gradimento … perciò anzichè i 2 Kg del video, ne ho usati solo 600 gr)

    tagliato a fette e messo a marinare con parte del suo brodo di cottura + un pochino di salsa di soia …quando freddo, messo in frigo per utilizzarlo oggi.
    nel frattempo (cioè ieri sera) ho fatto il risotto con le verdure e il brodo di cottura del seitan :guit:
    Strepitoso !

    oggi a pranzo, siccome sono rincasata tardi, ho fatto solo le frittele con la colla di farina avanzata dai primi lavaggi del seitan (aggiungendo alla colla un pizzico di sale e lievito alimentare per insaporire) e siccome era rimasto un bicchiere di brodo ed un mestolino di verdure, ho aggiunnto un pò di passata di pomodoro, frullato il tutto ed usato come salsina per le frittelle #danc
    Eccezionali !!

    ultimo passaggio, questa sera, ho preso alcune fette di seitan, le ho panate (senza uovo perchè essendo il seitan begnato dal brodo di marinatura, il pane ha aderito perfettamente) e le ho fritte in poco olio come per le cotolette #evvai
    la mia bimba ha chiesto il bis ! !lol

    Un vero successo !!!! .. e non è andato sprecato nulla di nulla ! #birra

    Domani con quello rimasto provo il ragù di nonna Ananda 🙂
    … e la prossima volta : 2 kg di farina !

    [/quote1335992550]
    Che cuoca evoluta che abbiamo qui su AG !lol e grazie a lei, mi è venuta la pizza finalmente buona!!!!
    :kiss:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #141293
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Brava pri, brava! Ricordati però che la parte proteica, ossia il cibo farinaceo deve non superare il 30% del parto. Il resto deve essere frutta e verdura. Almeno io sto facendo così.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #141294
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1335995934=farfalla5]
    Che cuoca evoluta che abbiamo qui su AG !lol e grazie a lei, mi è venuta la pizza finalmente buona!!!!
    :kiss:
    [/quote1335995934]

    salve ! sono elisabetta parodi

    hahaha


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 355 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.