CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI

Home Forum PIANETA TERRA CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI

Questo argomento contiene 225 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Detective 9 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 226 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #86425
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    la mia ragazza non sa una mazza di ufologia se non qualcosina negli ultimi tempi quando ha la pazienza di ascoltarmi
    al tempo quando fece quel sogno e alcuni altri, mi diede dei dettagli incredibili, combacianti con quel poco che poi lessi o avevo letto in merito alle testimonianze di addotti o altro
    tipo la stanza completamente di luce bianca, eccc..compreso il resto che combacia col sogno di Greer
    questo è un punto comune nelle testimonianze di contatto, l'ho letto altrove
    il punto delle statue non saprei, magari troviamo altre testimonianze..
    la prima volta che ricordo di aver sentito la descrizione della stanza luminosa e bianca è stato se non erro quando vidi la puntata del “Bivio” con Urzi e Simona, ne parlò Simona..poi Greer è stata altra conferma


    #86423
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    io non mi interesso di ufo come studioso,tutto quello che so l'ho appreso qui.
    A me piace pensare che fosse un sono indotto,amorevolmente….


    #86426
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    il contatto come ha spiegato Greer puo avvenire per via astrale


    #86427
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    [quote1262958827=Richard]
    il contatto come ha spiegato Greer puo avvenire per via astrale
    [/quote1262958827]

    wow…


    #86428
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    lui stesso conferma nel suo libro “HIDDEN TRUTH”
    http://www.disclosureproject.org/shop.htm

    che il primo contatto che poi lo ha spinto a fare tutto il lavoro e le ricerche che ha fatto in merito, lo ha avuto in NDE


    #86429

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1262962388=texeira]
    [quote1262900107=Erre Esse]

    Hai ragione Texeira, dovrei scendere più nel dettaglio.

    Comunque, concordo con ciò che è stato scritto in un post: che gli umani siano in contatto con alieni è certo (vi è davvero troppa documentazione di ogni tipo in proposito, è una specie di segreto di Pulcinella), meno certo, molto meno certo, è chi sono gli alieni.

    [/quote1262900107]

    Avete uno strano concetto di certezza
    Se per documentazione in proposito intendi le bufale che girano di sito in sito (caratteristica distintiva delle stesse e non indizio di autenticità, come qualcuno asserisce) o gli pesudo-racconti di pseudo-testimoni ai quali accordate cieca fiducia sulla parola,senza uno straccio di verifica, allora avete anche uno strano concetto di “documentazione”.

    [/quote1262962388]

    Allora i signori del [link=http://www.disclosureproject.org/]disclosureproject[/link] hanno tutti dedicato la vita a una burla gigantesca!
    Questo mi stupirebbe ancora di più che il contatto con alieni.


    #86430
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    vedi che ci sarà sempre chi preferirà pensare che quei testimoni come altri hanno inventato o hanno preso un abbaglio o non hanno capito ecc..va bene cosi, ma c'è chi puo dirsi sicuro e crederci e non ci vedo nulla di a-critico o irrazionale


    #86431
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Se parliamo di ET di sembianza umana riusciamo ad accettarlo meglio rispetto a ET di sembianza umanoide ma distante da quella umana, tipo i “Grigi” o altre di cui si discute nell'ambito dell'ufologia e dei contatti

    Personalmente non mi reputo esperto su questo aspetto e non mi pongo troppi problemi, concettualmente mi pare logico che siano comunque umanoidi come corpo, il corpo è un contenitore e per me ha le caratteristiche necessarie all'Anima nella sua esperienza momentanea.
    Un corpo da “Grigio” avrebbe le sue particolari caratteristiche, come quella di particolari innervazioni nelle dita che permetterebbero un'interfacciamento fisico diretto con l'ufo come descritto da Corso ad esempio o particolari operazioni a livello medico/di analisi quando si parla di abduction o a livello di vita nello spazio secondo altre fonti come anche Corso.
    Inoltre avrebbero una particolare percezione della realtà e capacità telepatiche e telecinetiche, in poche parole sembrerebbero avere capacità fisiche specifiche per la percezione “interiore/energetica” della realtà rispetto alle nostre caratteristiche fisiche sbilanciate direi verso una percezione esteriore della realtà…inoltre hanno forse proprio per questo, dalle testimonianze recenti e storiche direi, una testa molto grande rispetto al corpo molto esile
    per questo e altri motivi Greer ha questa opinione
    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1647
    questo sulle abduction è un quadro abbastanza equilibrato https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3026
    questa è una panoramica che ritengo valida sui Grigi secondo Bongiovanni che poi ha appreso da Siragusa
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1184
    Gli alieni di tipo “grigio” per dare un esempio estetico che conosciamo genericamente, ma di colore bianco che ho descritto sopra, Greer li definisce esseri di luce, non hanno un corpo ma se lo creano e sono pura coscienza, possono viaggiare in forma di sfera di luce..

    Riporto alcune fonti,oltre a quelle che ho già elencato, dalle quali potete a mio parere trarre dei buoni spunti

    ————-

    http://www.dnamagazine.it/interrogatorio.html
    Victor dell’Area 51
    Sul fantomatico Victor non si è mai saputo nulla. Tom Coleman, da me interpellato più volte in merito, ha sempre ribadito che si trattava di un tecnico addetto al riversamento di immagini, girate in formato video Beta, poi trasferite in digitale, il tutto ai fini della conservazione e della consultazione rapida. Secondo Victor, esistevano centinaia di ore di interviste con diversi esseri. Lasciato solo per alcuni minuti, Victor fece una copia VHS di un filmato che stava visionando e riuscì a portarla fuori dalla base di nascosto, nella sua borsa degli attrezzi. Dopo diversi tentativi
    infruttuosi di contatti con dirigenti televisivi, incluso Robert Kiviat della Fox, il 26 Luglio 1996 Victor si rivolse alla Rocket Video, il cui il presidente, Tom Coleman, dopo alcuni tentennamenti interpellò Jeff Broadstreet, sapendo del suo interesse e della sua apertura mentale sul fenomeno UFO. Si accordarono sulla cifra per l’acquisto del materiale e per girare due interviste, mascherato e con voce camuffata.
    Morton continua: «Victor aveva cancellato di proposito il sonoro del video per impedire che le voci delle persone nella stanza fossero riconosciute. L’uomo in divisa era un “addetto militare”, quello in borghese era un telepate del Governo, usato per comunicare con un certo numero di queste creature. Gli esseri non parlano l’inglese e non sono in grado, o rifiutano, di impararlo. Comunicano a “pittogrammi”, una serie di immagini a prima vista simile ai cerchi
    nel grano, ma che poi riconducono a qualcosa che la mente umana, con un po’ di allenamento, è in grado di comprendere. Sono più inclini a comunicare concetti spirituali, per loro più semplici da riferire.
    Non vedono differenze tra energia e materia, né tra spirito e corpo.
    Tutto è una forte vibrazione e un’ombra dell’Universo. Vedono l’intero Universo come un’enorme proiezione olografica. La mente è parte di un continuum, un labirinto collegato non solo con ogni mente che esiste e che è esistita, ma con tutti gli atomi, gli organismi e regioni dello stesso spazio-tempo. Dal momento che tutto l’Universo è
    un’illusione olografica, fanno notare che l’intelligenza non produce in sé e per sé coscienza, ma è la coscienza a creare l’apparenza dell’intelligenza, come noi interpretiamo in termini fisici il corpo e qualunque cosa intorno a noi.
    Del breve segmento che ho visto, Victor ha detto che non vi accadeva molto. Stavano chiedendo alla creatura di chiarire alcuni punti di un’intervista precedente.
    Qualcosa che aveva a che fare con le coordinate di una nave o di un oggetto, e a quel punto l’essere fu preso dalle convulsioni. Sapevano che stava morendo e stavano cercando di ottenere il maggior numero di informazioni prima che fosse troppo tardi».

    ————-
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3315
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3321

    Uno scienziato ha ben argomentato le motivazioni per cui i governi del mondo hanno nascosto la questione della vita extraterrestre e degli UFO (Cosmic Voyage (New York Dutton 1996), Capitolo 36)

    J: Studio: Cultura Esterna al Pianeta su Marte
    Attraverso la remote view, ricercatori chiave nell'area della relazione umani-OPC, hanno identificato le caratteristiche chiave e gli obiettivi di una apparente Cultura Esterna al Pianeta su un pianeta vicino alla Terra ( Marte), utili nel progettare il percorso critico per la SDI.

    Sommario dei Dati di Visione Remota su Marte
    Gli esercizi di remote view riportano la possibile esistenza di una presente Culture su Marte, di forma umanoide, vivente sotto la superficie di Marte, così come in basi sotterranee sulla Terra, negli USA e nelle colonie rurali del Sud America.

    Questa cultura marziana sembra derivare da sopravvissuti a un cataclisma del Sistema Solare Marziano in un distante passato. I sopravvissuti del cataclisma Marziano, sono stati salvati in una operazione di viaggio temporale approvata da un governo galattico conosciuto come “Federazione Galattica”. L'operazione di salvataggio in viaggio temporale sembra essere stata condotta da una cultura Esterna al Pianeta conosciuta come i “Grigi”.

    I Grigi

    “Per mia opinione, i Grigi non sono pronti per lavorare fisicamente con molti umani su uguale livello. Le loro abilità telepatiche sono estremamente avanzate e hanno molta difficoltà con le intensità delle nostre emozioni. Inoltre, quando siamo attorno ai Grigi, le nostre emozioni passano rapidamente verso il panico e quindi si capisce perchè questi esseri altamente telepatici possano trovare difficile lavorare con noi in ambiente non controllato.”

    “Questo non per dire che non dobbiamo avere altri tipi di contatto con i Grigi. Infatti è benefico sia per noi che per i Grigi se entriamo in contatto appena possibile. La mia raccomandazione è che i diplomatici umani inizino ad usare la Remote View Scientifica per propositi di comunicazione con i Grigi. Inoltre, suggerisco che gli umani inizino un contatto sia con i Grigi subspaziali che fisici di tutti i tipi di evoluzione che stanno operando vicino alla Terra oggi.”

    “L'esperienza estesa ha dimostrato che i Grigi possono tollerare il contatto umano subspaziale molto bene. Questo significa che gli umani hanno l'abilità di lavorare con i Grigi direttamente attraverso questa connessione subspaziale. Questo sarebbe particolarmente utile, dato che i Grigi necessitano di avere l'esperienza di lavorare con umani pienamente consapevoli in modo che possono essere incoraggiati a rompere il loro comportamento di lavoro solo con umani in modo clandestino. I Grigi necessitano del nostro aiuto nel contatto con loro, così come ne abbiamo tratto beneficio noi e continuiamo a trarne, per molti dei loro sforzi.

    Nel caso che questi sforzi non vengano immediatamente in mente, lasciate che vi ricordi con un esempio per cui esistono sostanziali dati tramite remote view, da diversi esecutori, che suggeriscono che i Grigi sono pesantemente coinvolti nell'immagazzinamento di campioni genetici vegetali e animali da ogni ambiente umano che stiamo distruggendo. Saremo molto grati ai loro sforzi nei prossimi anni quando inizieremo a ricostruire questo pianeta usando le loro scorte genetiche. La relazione tra umani e Grigi è molto complessa e abbiamo bisogno di essere pazienti e costanti nei nostri sforzi per migliorare le nostre abilità di comunicazione con loro.”

    “Forse il modo migliore di migliorare la comunicazione tra umani e grigi è usare la Visione Remota Scientifica per chiedere ai Grigi come possiamo assistirli col progetto genetico legato all'evoluzione della loro specie. Nel passato, l'aiuto di umani volontari e consapevoli per questo progetto, non c'è stato. I Grigi hanno dovuto lavorare con umani con piccola o nessuna comprensione della complessità della vita subspaziale.”

    “Sospetto che tali tentativi di comunicazione non avrà immediata risposta dai Grigi, nel senso che le loro navi non atterreranno vicino alle costruzioni delle Nazioni Unite al momento in cui il primo diplomatico umano chieda se possiamo essere di loro aiuto. Ripetuti sforzi però avranno grandi premi e ci dobbiamo ricordare che i Grigi stanno aspettando da molto tempo la nostra maturazione per poter comunicare con noi in tutta calma.”

    La Federazione Galattica
    “Come con i Grigi, dovremo usare la Visione Remota Scientifica per stabilire una rappresentazione umana permanente nella Federazione Galattica. Ci sono modi fisici con cui gli umani possano comunicare con le autorità della Federazione e sono certo che questi mezzi fisici verranno presto usati. Comunque, la SRV è necessaria in questo tempo per una ragione importante: la Federazione Galattica è primariamente una organizzazione subspaziale”.

    “E' virtualmente impossibile per esseri solo fisici governare una Galassia. La ragione è che gli esseri fisici sono creature temporanee che partecipano nel mondo fisico solo per brevi periodi di tempo. Inoltre, la maggioranza della vita degli esseri fisici è passata in gioventù e vecchiaia e ci sono pochi anni di produttività in età adulta nella vita, anche di un umano che ha vissuto a lungo. Dall'altra parte, la galassia evolve in un tempo che può essere solo capito come spettacolarmente lungo, rispetto ad una vita umana. Per monitorare e assistire l'evoluzione di una galassia, gli esseri devono avere una memoria attiva più grande di 70 anni, per dire. Il dramma dell'evoluzione di una sola specie spesso consuma migliaia di anni e se la Federazione è occupata nell'aiutare questa specie, allora gli esseri coinvolti nel progetto devono stare vicini per lungo tempo. Gli esseri fisici non possono farlo.”

    “La vita fisica è qualcosa in cui tutti partecipiamo. Ha un tempo chiamato scuola, dove gli esseri subspaziali imparano come fare del proprio meglio. Però la vita fisica è molto più che una scuola per creature subspaziali. E' una vera dimensione di esistenza. La primaria differenza tra l'esistenza fisica e quella subspaziale è semplicemente che ognuno può visitare il modo fisico di vivere solo temporaneamente, dando rapidamente la propria contribuzione, prima di andarsene improvvisamente. Comunque è un autentico modo di vivere, per quanto sia temporanea la partecipazione.”

    “Localizzare la Federazione Galattica nell' Universo fisico può essere un suicidio sia per l'organizzazione che per molte specie. Data la varietà dell'evoluzione sociale fisica, come si può predirre il cambiamento di una società fisica? Un giorno potranno essere d'aiuto ad altre società. Però gli esseri fisici possono rapidamente cambiare idea, se per esempio la loro economia non va bene un anno. Non si può governare una galassia con la classica personalità dubbia degli esseri fisici. Il governo Galattico necessita di una lunga prospettiva e nessuna forma di vita oltre a quelle subspaziali può avere la necessaria longevità. Cioè, non è un caso che la Federazione Galattica sia una organizzazione subspaziale. Non potrebbe essere altrimenti.”

    “Verrà il tempo in cui gli umani avranno la tecnologia per sondare la realtà che divide universo fisico e subspaziale. Fino a questo tempo, abbiamo bisogno di usare il nostro sistema nervoso, addestrato ad ascoltare i nostri stessi aspetti subspaziali, per parlare con le autorità della Federazione Galattica. Abbiamo iniziato già la nostra rappresentanza nella Federazione appena abbiamo iniziato ad usare la nostra coscienza umana per comunicare con le autorità della Federazione.

    Sia io che il mio monitor siamo stati tra i primi partecipanti in questo processo di rappresentanza umana. Ora è tempo per le autorità umane fisiche di autorizzare tale rappresentanza di viaggiatori ed esploratori cosmici come ho fatto io con i miei colleghi in visione remota, per dare il via a rappresentanti di un governo planetario umano e ora è tempo per le Nazioni Unite di permettere un dialogo diretto tra umani e la Federazione.”

    “Non fate che ci siano errori. Nè i Marziani, nè i Grigi o le autorità della Federazione faranno qualcosa per forzarci ad agire per primi. Il segnale all'intera galassia per cui noi siamo una specie matura pronta ad avere voce nella comunità dei mondi, è la nostra abilità a riconoscere chi siamo tra tutti quelli fra cui viviamo. Non siamo più bambini. Siamo una specie con un destino. Permetteteci di passare una nuova frontiera del destino. Lasciateci abbandonare il nostro cinismo e la nostra paura. Lasciateci parlare, finalmente, a coloro che hanno aspettato da tempo e pazientemente per noi, la fuori.”

    ——————


    #86432

    texeira
    Partecipante

    [quote1262986319=Erre Esse]

    Allora i signori del [link=http://www.disclosureproject.org/]disclosureproject[/link] hanno tutti dedicato la vita a una burla gigantesca!

    [/quote1262986319]

    L'ipotesi di un abbaglio è plausibile. Nulla toglie che i “signori” del Disclosure abbiano visto artefatti di natura squisitamente umana sia pure non convenzionali (velivoli, esoscheletri ecc.).
    Ancora, I governi ci nascondono qualcosa, ma da qui a dire che sono alieni ce ne passa.


    #86434
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    per te forse ce ne passa di più che per me o altri il punto è questo
    non ci si ferma al disclosure project, le testimonianze sono moltissime e in molte forme, le puoi escludere tutte se vuoi ma non vale per tutti..è sempre la solita solfa, il solito dibattito scontato..
    quindi su questo punto mi fermo, non arriveremo mai a nulla se non a un botta e risposta, l'unica prova che chiuderebbe il dibattito sarebbe la manifestazione al mondo intero
    Anche questo caso è solo un abbaglio o una invenzione giusto?
    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1916

    e non è certo l'unico in tanti anni..
    http://www.acam.it/coniugi_hill.htm

    ogni testimonianza oculare anche in gruppo viene scartata come abbaglio..ma questo può andare bene per alcuni e diversamente per altri..


Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 226 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.