Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

Home Forum EXTRA TERRA Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

Questo argomento contiene 974 risposte, ha 61 partecipanti, ed è stato aggiornato da  altair 12 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 651 a 660 (di 975 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #18810

    Chimico
    Partecipante

    da pasgal:

    Non so se si sia marchiato a fuoco o se abbia usato degli acidi, ma qualche cosa ha fatto secondo me, dato che ritengo anche lui una persona non sincera.

    cosa ha fatto secondo te ? perche lo ritieni non sincero ? in cosa non è sincero ?


    #18811

    El Mojo
    Partecipante

    Potrebbe usare acido fenico, come pare facesse padrepio.
    Saluti


    #18812
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    potrebbe anche non usare nulla però..
    rimane il fatto che di stigmate non me ne intendo da qualsiasi punto di vista

    Per quanto riguarda Antonio, alla fin dei conti non importa quanto discutiamo qua..ora ha più che sufficiente attenzione e supporto rispetto a poco tempo fa, quindi è un bene sia se come penso io
    la sua attività è genuina, sia se non lo è come pensano altri, perchè avendo più attenzioni (non so poi quanta, sicuramente molto meglio di prima) è più pericoloso barare eventualmente

    Quindi alla fine ormai poco importano queste discussioni sui forum..


    #18814
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1278713364=Chimico]
    da pasgal:

    Non so se si sia marchiato a fuoco o se abbia usato degli acidi, ma qualche cosa ha fatto secondo me, dato che ritengo anche lui una persona non sincera.

    cosa ha fatto secondo te ? perche lo ritieni non sincero ? in cosa non è sincero ?

    [/quote1278713364]

    Semplicemente perchè non credo nelle stimmate, probabilmente non esistevano nemmeno la perforazione delle mani con dei chiodi, all'atto della messa al palo ai tempi di “Gesù”.

    Non credo che esista il Dio delle ferite sulla fronte, credo che esista un Dio che è amore. Oltre a questo, ognuno di noi ha il proprio intuito (buone o errato che sia) così come ognuno di noi è libero di esprimere il proprio pensiero ed io penso che Urzi e Bongiovanni ci raccontino frottole. Felice sarò un giorno di scoprire che mi sono sbagliato in quanto contro queste persone non ho nulla di personale.

    Sono solo stufo di tutti questi falsi uomini illuminati, ne ho fin troppo a dire il vero.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #18813
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Cara Free, nel lontano 95, 97 e 99 ho perso tre persone molto care, due di queste ho assistito personalmente nel dolore. (una aveva tumore al cervello e l' altra alle ossa)

    Nel frattempo ho avuto grossi problemi con mio figlio all'epoca adolescente….

    disperata al massimo approdai dagli buddisti di Nam myo ho renge kyo….
    dopo poco diventai una rompipalle come lo sono i testimoni di geova….
    mi dicevano che dovevo fare kosen rufu…il proselitismo.

    dopo pochi anni, meno male mi resi conto che non faceva per me, alle riunioni adoravano il leader del movimento Daisaku Ikeda che comunque è un grande uomo, ma il problema era di chi lo seguiva.

    Era tutto troppo esagerato.
    Con questo voglio dire che quando viviamo delle situazioni disperate spesso diventiamo cosi vulnerabili, così fragili da essere facilmente manipolabili e non riconosciamo le trappole mentali.

    Ti prego, pensa a questa possibilità, non che sia così per forza.
    Io ho avuto una persona accanto a me molto simile a Altair che mi ha aperto gli occhi, mi ha spazzato via tante di quelle seghe mentali, mi ha fatto soffrire…ma oggi gli sono grata, perchè se non fosse per lui oggi discutevo ancora sul sesso degli angeli.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #18816

    Detective
    Partecipante

    Dico la mia:
    il modo di ragionare che più condivido e che rappresenta appunto anche il mio, è quello di Richard, e mi preme perciò sottolineare il mio sdegno riguardo il giudicare sempre e costantemente quando ci si crede di saperne molto di più degli altri, e perciò si cade in un grossissimo errore e può accadere molto spesso di offendere altre persone per la sola colpa che hanno differenti punti di vista, è come mettere colui che giudica sul trono dell'Imperatore in un'anfiteatro per decidere il verdetto di una esecuzione mortale e, ovviamente, colui che è da lui giudicato deve o morire definitivamente o, se rimane in vita, continuare a fare figure di merda davanti ad una platea di spettatori schierati gli uni nel rango della derisione e gli altri nel rango della compassione ma, quel che è peggio, è che l'Imperatore se la gode davanti a chi patisce le sofferenze da lui provocate ed ovviamente è lui il Santo, è solo lui l'angelo mandato da Dio per proclamare sentenze di condanna perchè è questa la legge dell'amore puro che Dio stesso vuole nel suo regno del paradiso. Ma insomma, finiamola una volta per tutte con queste così barbare inquisizioni che a null'altro portano se non ad un luogo di pestilenze!! Che cosa sgradevole è questo giudizio!! Intanto, giacchè che siamo nel tema, se anch'io posso permettermi di proclamare un giudizio, almeno vorrei essere dalla parte della persona umile, così ci si comprende meglio!! Altro mio Giudizio: è orribile ai miei occhi la visione di uno scriba che giudica un comun mortale del popolo, vogliamo quindi giacchè fare anche i gradini della piramide? Stolto di uno scriba, ma non capisci che se vuoi togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo fratello, devi prima togliere la trave che è nel tuo per vederci meglio? Capite cosa intendo? Per me Freespirit non è assolutamente rea di nessuna condanna, è una persona da rispettare, ma sopratutto degna di rispetto!!, rispetto i suoi punti di vista, non ho mai notato in lei assolutamente nessun fanatismo, ma esprime liberamente quel che per lei è la verità ed io non mi permetterei mai e poi mai di avere la pretesa di dirle che racconta solo frottole, che è dalla parte del magligno, che è eretica ed io il sapiente, è al di sotto di me, non merita nessuna comprensione da parte mia e che perciò vada pure a farsi fottere. Assolutamente No!! Almeno non è da me. Comunque è ovvio che potrebbero esserci dei punti di vista che io non condivido, ma non mi metterei mai a fare un simile processo!! So per certo che non ho nessun potere e nessun incarico per pronunciare alcun verdetto definitivo della verità assoluta ed immutabile, ma siamo due persone di pari livello ed intelletto. Perciò, ciò che farei, è di dialogarne tranquillamente, dire ciò che per me è sbagliato e ciò che è giusto, presentare le motivazioni, almeno consigliare se lo ritengo opportuno, ma senza ovviamente imporre, vorrei capire perchè ciò che per me è sbagliato invece per lei è giusto, vedere perciò chi potrebbe avere torto e chi ragione, condividere i pareri e arrivare a delle conclusioni che siano per entrambi condivisibili e certamente non ci si mette a litigare se però non proprio tutto può essere condiviso, ognuno è dotato di proprio discernimento. Quindi risolverei la questione con una tranquillità così spontanea e mi sentirei poi soddisfatto di non aver offeso nessuno e ne imposto nulla, ma solo e semplicemente aver affermato ciò che per me è la verità!! Punto e basta. Non mi permetto neanche di giudicare chi è per me è un criticatore e derisore, non è mia responsabilità, il giudizio lo lascio solo al buon senso di ognuno.
    Ciao e una buona notte a tutti :bay:


    #18817
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1278744562=Detective](…) Perciò, ciò che farei, è di dialogarne tranquillamente (…)[/quote1278744562]

    ..ed è quello che facciamo da sempre su AG, ognuno dice tranquillamente il proprio punto di vista su delle cose, altrimenti le discussioni non avrebbero senso. Una persona dice il proprio punto di vista sulle scie chimiche, sugli ufo o sui cosi detti illuminati (non quelli del NOW). Mentre FREE dopo il suo primo messaggio mi ha contattato su fb (in privato) per chiedermi l'immediata cancellazione dal forum perchè non voleva parlare con gente che non crede in questo o quell'altro tizio.

    Fa due conti.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #18815

    simbiosi
    Partecipante

    [quote1278743758=farfalla5]
    Cara Free, nel lontano 95, 97 e 99 ho perso tre persone molto care, due di queste ho assistito personalmente nel dolore. (una aveva tumore al cervello e l' altra alle ossa)

    Nel frattempo ho avuto grossi problemi con mio figlio all'epoca adolescente….

    disperata al massimo approdai dagli buddisti di Nam myo ho renge kyo….
    dopo poco diventai una rompipalle come lo sono i testimoni di geova….
    mi dicevano che dovevo fare kosen rufu…il proselitismo.

    dopo pochi anni, meno male mi resi conto che non faceva per me, alle riunioni adoravano il leader del movimento Daisaku Ikeda che comunque è un grande uomo, ma il problema era di chi lo seguiva.

    Era tutto troppo esagerato.
    Con questo voglio dire che quando viviamo delle situazioni disperate spesso diventiamo cosi vulnerabili, così fragili da essere facilmente manipolabili e non riconosciamo le trappole mentali.

    Ti prego, pensa a questa possibilità, non che sia così per forza.
    Io ho avuto una persona accanto a me molto simile a Altair che mi ha aperto gli occhi, mi ha spazzato via tante di quelle seghe mentali, mi ha fatto soffrire…ma oggi gli sono grata, perchè se non fosse per lui oggi discutevo ancora sul sesso degli angeli.
    [/quote1278743758]

    Ciao Farfalla. 🙂
    Permettimi di dissentire su quanto hai scritto sul buddismo di Nam myo ho renge kyo.
    Mi spiace se del buddismo ti sia rimasto solo questo, perchè il messaggio che viene portato, gli spunti che vengono dati nel capire alcune tematiche della vita sono molto + profonde e importanti di quello che hai scritto te.
    Hai detto bene su una cosa, che sono le persone che contano (almeno ho capito questo) e infatti nn so chi tu abbia trovato, ma ti posso assicurare che concetti come il kosen rufu nn vengono intesi come andare in giro a fare pubblicità, (come fanno altri), e Ikeda non viene per nulla venerato, al massimo viene ascoltato attentamente, ma alla fine lui semplicemente riporta cose gia scritte o dette da nichiren o da budda no? Poi trall'altro sarebbe un bella contraddizione visto che viene insegnato l'esatto contrario.
    Ora nemmeno io sono + buddista, per il semplice fatto che ho fatto miei molti insegnamenti basilari del buddismo e ritenevo questo capitolo della mia vita chiuso, ma in quel periodo nn ho mai trovato nessun tipo di fanatismo in questa gente, anzi, un totale rispetto per le idee altrui che mai ho trovato altrove. E ho visto molte persone cambiare grazie a questa pratica, cambiare in meglio ovviamente.
    Pensa ke sulle mille tematiche su cui si potrebbe discuterne la visione, hai riportato le uniche 2 che io nn ho mai preso in considerazione. 😛
    Spero nn te la prenda farfalla per il mio intervento, ma ci tenevo a puntualizzare questa cosa.

    ps.
    scusate l'OT. ^^


    #18819

    pablo
    Partecipante

    vedo che nel forum viene ripetuto spesso che non bisogna giudicare. non e' che ci si nasconda un po troppo dietro a questa frase ?
    dire che delle persone sono dei mentitori usando un po di sarcasmo analizzando le prove non e' proprio giudicare,

    a me sembra assurdo che un tizio debba riempire il web
    con le immagini delle sue piaghe, perche' uno deve fare tanta pubblicita' di se stesso?
    ci sono missionari che muoiono e' sono morti nel piu' assoluto silenzio dimenticati da tutti.


    #18818

    El Mojo
    Partecipante

    FREE mi dispiace molto per ciò che ti è accaduto. Come già detto da altair, sono cose che possono spingere a cercare risposte e succede che le vediamo là dove appaiono belle pronte già preconfezionate per la bisogna. E' come un supermercato dove il prodotto più pubblicizzato è esposto in prima linea e in grande quantità. Uno di questi prodotti è il pacco confezione famiglia con annesse piaghe in odor di santità, con ingredienti diffusi che sanno di roba buona: madonne, visioni, anime, angeli e niente grassi idrogenati. Ma se guardi bene la data di scadenza ti accorgi che sono prodotti scaduti verso la fine (solo presunta, purtroppo) del medioevo. Stai con noi e insieme ne scopriremo delle belle.
    Ciao


Stai vedendo 10 articoli - dal 651 a 660 (di 975 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.