CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORÀ CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Questo argomento contiene 3,275 risposte, ha 80 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 2 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,961 a 1,970 (di 3,276 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #117188
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [size=22]Ma l'Italia in crisi compra i cacciabombardieri da 20 miliardi

    E' deciso, l'Italia in crisi comprerà 131 caccia bombardieri nucleari F35 Lockheed. La produzione sarà avviata a fine 2012 nel cantiere di Cameri, in provincia di Novara. A metà 2013 le prime consegne. Non si sa come li useremo. Ci costeranno quasi quanto una finanziaria. Mario Caprara di Radio Capital ne ha parlato con il pacifista Flavio Lotti, coordinatore del Tavolo per la Pace

    http://video.repubblica.it/dossier/crisi-italia-2011/ma-l-italia-in-crisi-compra-i-cacciabombardieri-da-20-miliardi/82932/81322


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #117189

    sephir
    Partecipante

    ci prendono proprio per i fondelli pasgal…

    posto un video dove si capisce che il problema della sovranità monetaria è sentito anche fra qulacuno che è al potere da tempo… chissà se usciremo dall'euro o resteremo incastrati…ma pure tornando alla lira, finchè saremo in mano agli interessi/avidità d'altri … solite cose.

    http://www.stampalibera.com/


    #117190

    giovanni
    Partecipante

    Bisogna avere la forza ma sopratutto il coraggio, di uscire dall'euro e tornare alla nostra Italica Lira.

    La cosa avvenga prima di farsi spolpare del tutto dal potere finanziario delle banche internazionali.

    Riconquistiamo la nostra ” Sovranità rimasta di Popolo Libero “, costi quel che costi, andiamo a vedere tutte le carte che sono sul tavolo.

    Mai più succubi di altri come di vecchie guerre portate avanti forse con altri sistemi e metodi ?


    #117191

    giovanni
    Partecipante

    Al momento, ritengo, bisogna sospendere il concetto di uscita dall'euro, se non altro per senso di responsabilità e per il bene dell'Italia.

    E' il momento di porsi tutti in l'inea ed essere in sintonia se non altro per spirito di servizio all'unità d'Italia ” OBBEDISCO “, mi viene da dire.

    Per il resto, ritengo che se indispensabile bisognerà riprendere il concetto di una uscita dall'euro, al momento si ritenga solo sospeso.


    #117192

    Anonimo

    Ma che fai, in 2 ore cambi parere?

    Forza la LIRAAAAAAAAAAA

    http://www.beppegrillo.it/2011/12/rivoglio_la_lir.html


    #117193
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Peccato che SE si svaluterebbe, non potremo nemmeno comprare gli slip…
    Le soluzioni “semplici” secondo me nascondono più insidie che migliorie.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #117194
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1323119728=pasgal]
    [size=22]Ma l'Italia in crisi compra i cacciabombardieri da 20 miliardi

    E' deciso, l'Italia in crisi comprerà 131 caccia bombardieri nucleari F35 Lockheed. La produzione sarà avviata a fine 2012 nel cantiere di Cameri, in provincia di Novara. A metà 2013 le prime consegne. Non si sa come li useremo. Ci costeranno quasi quanto una finanziaria. Mario Caprara di Radio Capital ne ha parlato con il pacifista Flavio Lotti, coordinatore del Tavolo per la Pace

    http://video.repubblica.it/dossier/crisi-italia-2011/ma-l-italia-in-crisi-compra-i-cacciabombardieri-da-20-miliardi/82932/81322

    [/quote1323119728]

    Appunto…!
    Il problema dei politici ipocriti è che magari loro “sanno”, ma ci sono accordi “sottobanco” per cui l'Italia quegli aerei li deve acquistare “per forza”…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #117195
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1323119815=giovanni]
    Al momento, ritengo, bisogna sospendere il concetto di uscita dall'euro, se non altro per senso di responsabilità e per il bene dell'Italia.

    E' il momento di porsi tutti in l'inea ed essere in sintonia se non altro per spirito di servizio all'unità d'Italia ” OBBEDISCO “, mi viene da dire.

    Per il resto, ritengo che se indispensabile bisognerà riprendere il concetto di una uscita dall'euro, al momento si ritenga solo sospeso.
    [/quote1323119815]

    Per me invece potremmo fare pure una moneta mondiale, non è quello di per se' il problema, ma solo un “mezzo”… il grande male sta sempre sul come si usa… e la mala fede che c'è spesso dietro certe tragedie, a volte umanitarie…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #117197

    giovanni
    Partecipante

    Caro pier, ho solo al momento sopeso la valutazione per spirito di servizio alla nostra amata Italia.

    Per l'Italia questo e altro, per lei darei anche la vita, me ne frega poco avere ragione o torto, per il resto si vedrà se rivedere all'occorrenza l'uscita dall'euro.


    #117198

    giorgi
    Partecipante

    Tutta la storia dei mercati e dell'euro serve per far vedere a noi che dobbiamo salvare la nostra Italia ma è tutta una messa in scena perché il loro obiettivo è di fare come al solito le finanziarie per poter derubarci sempre di più, tutto serve perché con tutte queste riforme quei signori abbiano più denaro a disposizione ma è una giostra che gira e rigira senza mai avere una pausa, ruberie e ruberie ancora, non hanno più altre alternative, invece che presentarsi un nuovo governo e dire che siamo in un'era che tutto bisogna cambiare dato che la concorrenza ci toglie il lavoro, la tecnologia ci toglie il lavoro e quindi bisogna cambiare per far si che le persone o le famiglie che non hanno il lavoro abbiano ad avere i loro diritti di vivere decentemente, non dico di lusso ma decentemente, ma tutto questo nessun governo vuole questo, perché per fare questo passo bisogna proprio stravolgere il tutto.

    Dovrebbero dare una fine a sprecare soldi dove invece che fare bene fanno male, a capo primo sono le guerre, e poi tutto il resto e per ultimo è:
    faccio un esempio:
    osservate quante edicole, librerie, cartolerie che solo in Italia ci sono?

    Tutti questi negozi o centri commerciali e edicole, oggigiorno invece che essere aperti che lasciano uno spreco tanto enorme di cartaccia potrebbero mettere giornali, libri riviste ecc. ecc. in via internet che in questo modo risparmierebbero tante tonnellate di carta e inchiostro e inquinerebbero di meno, poi tutte le pubblicità invece che ogni giorno in tutti i paesi e città invece che trovarsi nella propria cassetta di posta tutta quella pubblicità, (che poi va tutta in pattumiera), potrebbero farla viaggiare solo per internet e chi vuole se la va a leggere o chi vuole si compera il libro tramite internet (senza più carta) eviterebbero che solo in questo piccolo settore che è enorme e si eviterebbe un mucchio di spreco, e per tutte le persone che rimarranno senza lavoro bisogna trovare un modo perché possano vivere. I soldi saltano fuori, basta usarli nel modo giusto, proprio perché a lungo andare è la tecnologia che sostituisce il nostro lavoro e ci saranno sempre più persone che rimarranno senza lavoro e se non si inizia a prendere i giusti provvedimenti fino da ora significa che l'intenzione di risanare il paese non ci sarà mai, infatti io non vedo nemmeno da questo governo che è sulla strada giusta, perché viaggia nel solito sistema che oramai non può più reggere, dunque sono governi da mandare a casa sono incapaci, sono solo marionette che ubbidiscono dall'alto e se ne fregano se poi ci sono sempre più cittadini a doverne subire tanto loro sono pagati abbastanza per fare una bella vita sia loro stessi che per i loro familiari, è tutta gente corrotta e presto saranno mandati a casa proprio perché non vogliono cambiare perché questi sono i momenti di cambiare ma invece che cambiare continuano sulla solita strada che oramai non ha più un avvenire, perché questa strada è arrivata alla sua fine.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,961 a 1,970 (di 3,276 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.