CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORÀ CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Questo argomento contiene 3,275 risposte, ha 80 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 2 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 3,061 a 3,070 (di 3,276 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #118291

    Solone
    Bloccato

    [quote1364466540=prixi]
    quelli che più hanno bisogno di amore sono i più difficili da amare
    [/quote1364466540]

    Parli di me? Nessuno mi ama, tutti mi emarginano come un troll. 😀


    #118292

    giorgi
    Partecipante

    IMPRESE IN DIFFICOLTÀ
    e persone senza lavoro

    Se andiamo a vedere il settore della sanità troviamo che ci sono persone che lavorano come solidarietà e molte persone li vediamo che prestano servizio sulla croce rossa poi ci sono altri settori che ci sono persone che lavorano come solidarietà.
    Come sappiamo tutti, il regolamento dice LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI, quindi dato che oggi giorno molte famiglie e molti settori industriali o artigiani sono in crisi è giusto che ognuno possa trovare una soluzione per poter tirare avanti, l'idea del supermercato per i poveri è una nuova iniziativa ben fatta ma dato che la legge è uguale per tutti è anche giusto che chiunque abbia delle difficoltà sfrutti questa nuova iniziativa sia le industrie e pure i cittadini che non possono avere un posto di lavoro, il lavoro diminuirà sempre per il fatto della concorrenza e per il semplice fatto che la tecnologia toglie in tutti i settori il lavoro, tutti dovremmo lavorare meno ore ed a rotazione e col tempo è giusto che il lavoro non sia più di un compenso come busta paga, dato che il denaro col tempo non potrà più soddisfare tutta la popolazione, ed è molto utile che iniziamo poco alla volta lavorando senza aver a disposizione il denaro.
    Il denaro è servito negli anni passati, ma ora siamo in una nuova era dove per forza il denaro è destinato a sparire per sempre, lo vediamo da questi problemi che si riscontrano ogni anno ed è sempre per mezzo del denaro che alla fine lascia questi problemi, nel futuro dovremmo lavorare tutti con meno ore, lavorando tutti a rotazione in cambio otteniamo la casa, il vestiario, il cibo e tutto il giusto necessario ed un equilibrato divertimento, tutti dobbiamo avere questo bene e più nessuno sarà messo da parte.
    Quindi tutti i settori lavorativi saranno destinati ad avere un lavoro come solidarietà, e come sappiamo le materie prime appartengono a tutti non deve esistere il privato, perché tutti facciamo parte a questa vita ed ognuno alla nostra nascita ha pieno diritto di usufruire ciò che la natura mette a disposizione, come paragonare gli uccelli e molti altri animali che vivono in libertà, questi si nutrono ciò che la natura mette a disposizione, quindi le materie prime devono appartenere a tutti quanti e dato che noi abbiamo una intelligenza diversa da come ce l'hanno gli animali ed abbiamo bisogno di più esigenze, quindi qualsiasi lavoro che verrà svolto dovrà essere un lavoro solidale ed ognuno presterà servizio in base alle proprie qualità oppure farà un sevizio dove necessita, e può essere a rotazione dove necessita la prestazione, e tutti nessuno escluso è giusto che abbia in cambio i giusti diritti per vivere più che decentemente, casa ed arredamento, mezzi di trasporto, vestiario, cibo ecc. ecc. ed il giusto divertimento.
    Le case dovranno poco alla volta essere uguali per tutti, dovranno essere costruite case fatte il meglio possibile e per non fare differenze devono essere fatte per tutti uguale, e di queste nostre case che oggi abbiamo man mano che diverranno vecchie potremo poi ad andare ad abitare in case nuove, e nessuno deve essere proprietario, alla morte di tutta la famiglia la casa deve appartenere allo stato che poi ristrutturata verrà passata ai prossimi che ne avranno bisogno.
    Alcuni diranno che questa è un'utopia, stiamo andando tutti nell'età dell'oro dove finirà tutto ciò che è ingiusto ed il denaro è uno di questi, perché il denaro anni ed anni fa serviva come scambio, poi invece che scomparire hanno inventato la borsa, e non bastava hanno emesso i bot (questo sistema tanto contro l'umanità ha creato l'impoverimento di molte persone, perché il denaro doveva essere uno scambio di un lavoro, o di un altro bene, mentre il titolo dava interessi senza prestare nessun lavoro, e col passare gli anni ha messo in ginocchio molte persone), poi non bastava i speculatori hanno inventato il denaro spazzatura, e qui ha peggiorato la situazione.
    Nessun governo fino ad ora ha dato un fine a queste ingiustizie ma cosa credete di dare quanta vita ancora al denaro, perché se col tempo sarà ancora in funzione ne inventeranno altre forme le quali saranno peggiori, quindi questo denaro ha finito i suoi tempi per il semplice fatto che più sta in funzione più creerà problemi a molte persone e ne arricchirà molte altre creando una divisione tra ricco e povero, invece nella nuova era tutto è destinato a pareggiare, non dovrà più esistere le persone che muoiono di fame, siamo tutti fratelli e dobbiamo imparare a rispettarci, perché coloro che non accettano questo modo giusto di vivere per forza se ne dovranno andare da questo pianeta, i modi sono tanti e saranno diversi da una persona all'altra, a meno che noi qui impariamo a mettere al posto le cose nel modo equilibrato, e che nessuno rimanga escluso.
    Anche il ricco sarà toccato, potrà spostarsi da una nazione all'altra per poter tenere la sua ricchezza ma tutto diverrà come un'onda che poco per volta e col passare gli anni tutti saranno colpiti per arrivare alla parità.
    Quindi è molto importante che impariamo a vedere un nuovo mondo e se ci diamo da fare ognuno anche nel nostro piccolo le cose possono andare al posto, se non vogliamo essere responsabili, perché non serve dare la colpa agli altri, ognuno col proprio risveglio è utile che faccia ciò che di suo piccolo può fare, ed è utile che sia fatto di giustizia.
    http://risveglio.myblog.it/media/00/01/707597855.pdf


    #118293
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2013-03-27/conto-legale-scandali-bancari-091739.shtml?uuid=Ab8YBzhH
    Il conto legale pagato dalle grandi banche per scandali e inchieste seguite alla crisi finanzaria supererà i cento miliardi di dollari. La stima, che potrebbe rivelarsi anche prudente, somma assieme l'esposizione degli istituti globali a una serie di controversie: dalle azioni legali sui mutui a quelle sulla manipolazione dei tassi di interesse.


    #118294

    meskalito
    Partecipante

    [quote1364567698=Richard]
    http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2013-03-27/conto-legale-scandali-bancari-091739.shtml?uuid=Ab8YBzhH
    Il conto legale pagato dalle grandi banche per scandali e inchieste seguite alla crisi finanzaria supererà i cento miliardi di dollari. La stima, che potrebbe rivelarsi anche prudente, somma assieme l'esposizione degli istituti globali a una serie di controversie: dalle azioni legali sui mutui a quelle sulla manipolazione dei tassi di interesse.

    [/quote1364567698]

    infatti è pochissimo


    #118295
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

    #118296
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1364669660=prixi]
    [quote1320783431=Xeno]
    [quote1320777203=Pier72Mars]

    E' su questo terreno che è nato il movimento Occupy Wall Street, Ows. La sua forza sta nella semplicità e verità del suo messaggio fondamentale: pochi sono ricchi, molti sono poveri. Rispetto alle sue pretese, il capitalismo ha fallito.

    [/quote1320777203]

    [u]Quando[/u] avete 20 min guardate questo video.
    Non solo è illuminante ma è in linea con quanto nwo si aspetta che noi facciamo.
    (e molti,ignari lo stanno facendo)

    [/quote1320783431]
    !dodge … in sostanza, siamo manipolati anche nelle proteste #ha
    ..
    [/quote1364669660]
    http://www.lastampa.it/2013/01/06/esteri/l-fbi-ha-sabotato-occupy-wall-street-VBAJBGrVxhoGJxkOZU5CvI/pagina.html
    L’Fbi ha sabotato Occupy Wall Street

    I documenti parlano di incontri, comunicazioni e coordinamento con Bank of America, Wells Fargo, Goldman Sachs e JP Morgan ma potrebbero essere coinvolte più banche visto che l’Fbi ammette l’esistenza di ulteriori 287 pagine su Occupy che non vengono declassificate..


    #118297

    giorgi
    Partecipante

    [color=#0000cc]La presa in giro dalla moneta stampata ci sono persone che fanno soldi a palate adottando questo sistema:[/color]


    #118298

    ezechiele
    Partecipante
    #118299
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://dailystorm.it/2013/03/01/agenzie-di-rating-possibile-risarcimento-record-120-mld-di-euro-allitalia/
    Le agenzie di rating sono al centro di inchieste e soggette a nuove e restrittive norme in tutto il mondo. In Italia potrebbe essere possibile un risarcimento danni record per 120mld di euro. La crisi ha spazzato via uno dei poteri forti del mercato?

    by SRICCARDI dailystorm.it

    TUTTI CONTRO LE AGENZIE – E’ passato molto tempo dall’inizio della crisi del 2008. Cinque lunghi anni (da quando si è manifestata palesemente), in cui molto è cambiato. Un esempio, tra i tanti, di mutazioni che sono avvenute è la perdita di potere delle agenzie di rating. Potentissime e soggette a poche restrizioni in origine, ora sono invece sotto la lente di ingrandimento della giustizia e sotto il controllo di nuove rigide norme in molti Paesi del mondo: dalla Francia, all’Italia, passando per l’intera Unione Europea, fino agli stessi USA.
    Il motivo delle contestazioni è quasi sempre lo stesso: le valutazioni fatte dalle agenzie sull’affidabilità economica di aziende o Stati che potrebbero esser state influenzate da soggetti esterni o, ancor peggio, consapevolmente distorte per influenzare a loro piacimento il mercato. Per evitare in futuro tali rischi distorsivi, su un mercato già debole, la stessa Ue ha risposto con una nuova regolamentazione della responsabilità delle agenzie e delle modalità con cui redigere le valutazioni dei debiti pubblici, nonché con norme per aumentare la concorrenza nel mercato interno delle agenzie stesse (leggi qua). Invece, negli USA, Obama ha fatto causa a Standard & Poor’s chiedendo 5 miliardi di dollari per le responsabilità dell’agenzia nell’ambito della crisi finanziaria tra il 2007 ed il 2008. Una causa civile promossa dallo stesso Presidente e appoggiata da 16 Stati. In ogni caso, l’accusa sarebbe quella di aver violato i criteri nell’assegnare i voti ai bond collegati ai mutui subprime, fuorviando (consapevolmente o meno) gli investitori…


    #118300

    Erre Esse
    Partecipante

    Richard, non hai postato più nulla di Fulford, secondo te ha perduto la sua credibilità (ammesso che ce l'abbia mai avuta)?


Stai vedendo 10 articoli - dal 3,061 a 3,070 (di 3,276 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.