Cristo o anticristo?

Home Forum L’AGORÀ Cristo o anticristo?

Questo argomento contiene 85 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da  michele2007 11 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 86 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #107508

    michele2007
    Bloccato

    [quote1220778715=altair]
    Michelino, visto che a quanto pare ti muovi in diversi forum, che io naturalmente non posso conoscere tutti, potresti segnalarci dove ti prendono un pò sul serio e si è avviato un dibattito che anche alla lontana si possa definire costruttivo?

    Da quel che ho letto ottieni dappertutto lo stesso risultato e devo dire che qui su AG al confronto sei trattato da signore.

    Canti le stesse canzoni ovunque ti muovi e le risposte più o meno sono sempre le stesse.

    Non è ora che inizi a porti qualche problema?
    [/quote1220778715]

    No, nel modo più assoluto, si sta solo ripetendo la storia, quindi non mi faccio problemi.

    L'unico problema che mi pongo è questo: mi dispiace per gli attuali bambini che vanno incontro ad un futuro orribile, quello che gli stanno cotruendo i genitori. E mi dispiace che hanno solo un anno di vita ma facilmente meno.

    Poi non tutti sono al tuo livello, quindi le persone intelligenti stanno zitte o mi scrivono anche in privato, poi, dietro a molti commenti ci sono i sacerdoti che non vogliono che veniate a sapere i progetti che sono stati fatti sulla vostra vita.

    Perciò non li tengo neppure in considerazione, dovrei abbassarmi al loro livello per prendermela con chi fa commenti idioti, o con chi mi ha bucato il sito o bannato solo perchè stavo parlando dei progetti che hanno fatto su di voi.

    Immagino che tu non terresti conto se un ignorante critica ciò che fai, quindi, guarda che oltre il 99% di voi, vive in questo stato d'essere…

    ….questo è un uomo ignorante, perciò non vale la pena di prendersela. Vale la pena di fargli notare che vivendo in quella condizione, oltre a trasferire l'ignoranza nel figlio, é pure incapace di salvarsi la vita e di salvarla alla sua famiglia. Perchè l'ignoranza causa stupidità e incapacità di.

    Fa un test di umanistica tra la popolazione, e fallo anche TU, così scoprirai che fai parte di una civiltà di ignoranti.

    Questo è il test:

    Qual è la Verità assoluta fondamnentale sull'essere umano?
    Chi o cosa é l'essere umano, chi o cosa sei TU?
    Da dove arriva l'uomo, da dove arrivi TU?
    Cosa é questa Terra per l'essere umano, cosa é questa Terra per te?
    Chi ha messo l'uomo nel pianeta, chi ti ha messo qui?
    Dove va l'essere umano dopo la morte, dove andrai TU dopo questa Vita?
    Perché l'uomo è qui, perchè sei qui?
    Qual é il vero scopo di questa vita?
    Come si fa per uscire dalla prigione Terra?

    Questo è un semplice test di umanistica, sono domande che riguardano TE quindi dovresti già conoscere le loro risposte, prova a farlo e poi fallo nella civiltà, il fare questo esperimento ti renderà consapevole che il peggior male che esiste nel pianeta e che è l'ignoranza, è presente direttamente in molti di voi.

    Io 2000 anni fa non vivevo in questa condizione pietosa….

    …non sono mai stato così ignorante da non saper chi sono io, da non sapere da dove arrivo io, da non conoscere neanche me stesso, e da non sapere la Verità assoluta fondamentale sull'essere umano.

    Il 99,99% dei cristiani, invece sono ignoranti, e vivono in quella condizione, quindi sono totalmente incapaci di salvare se stessi e i figli. Ed hanno il male che è presente e vive in loro, sotto forma di ignoranza. Infatti sono anche incapaci di mandare la civiltà verso la vita e sono incapaci di creare un mondo migliore per se stessi e per i figli.

    Il tipico esempio che l'ignoranza presente in voi vi rende incapaci di, è questo: in molti stanno cercando di risolvere i problemi del pianeta e della società, è il male presente ln loro non lo rimuovono. Quindi, non otterranno mai niente di fatto. Perchè per risolvere i problemi di una civiltà si parte sempre dal se stessi.


    #107509

    Analfabeta
    Partecipante

    Secondo me l'uomo e ciò che sente di essere, se credete che l'umanità sia un virus vi sbagliate, non è l'uomo ad essere un parassita ma la società in cui viviamo è decisamente sbagliata.
    L'attuale organizzazione mondiale basa sul fatto che relativamente poche persone vivono in modo agiato sulle spalle del resto del mondo. Praticamente non ci siamo spostati mai dal feudalesimo solo che lo abbiamo portato a livelli mondiali con evidenti conseguenze sul nostro sviluppo comunitario.

    Ci sono moltissime persone che passano una vita a studiare per poter migliorare la vita di TUTTI gli abitanti del mondo, ma queste persone vengono attaccate e sbeffeggiate e le loro ricerche vengono bloccate brutalmente per puri interessi economici, il vero Diavolo è la paura, di quei pochi agiati, del futuro hanno paura di perdere il controllo e con questo perdere il loro status quo!
    l'uomo è stupefacente siamo tutti potenziali divinità capaci di creare dal nulla qualsiasi cosa e di capire la realtà che ci circonda sia essa scientifica o spirituale, basta studiare e non fermarsi a quelle frivolezze che ci vomitano in continuazione addosso per farci distrarre.
    Il fine ultimo è la scomparsa di qualsiasi forma di paura e su questo si devono basare le nostre vite, salvando in questo modo sia noi che coloro che ci circondano.


    #107510

    ezechiele
    Partecipante

    ti quoto in pieno, a parte il fatto che il sistema risale a un po prima del feudalesimo… :legg:

    la mia e' una provocazione…. e' anche “comodo” dire che sia colpa del sistema….

    NOI siamo il sistema


    #107511

    Analfabeta
    Partecipante

    Esatto e se vogliamo cambiare dobbiamo alzarci in piedi e partecipare alla vita della nostra comunità seppur piccola qualcosa possiamo fare, tanti piccoli cambiamenti ne fanno uno grande, ci stanno prendendo tutti in giro e ci trattano come fossimo pecore senza cervello, cominciando dal sindachetto del comune che si fa la vacanza coi soldi pubblici a finire ai bastardi che hanno rovinato la vita a tesla, cominciamo a fare qualcosa di concreto e trasformiamo questi atteggiamenti positivi in una religione in un credo che tutti possano seguire! Senza di noi loro non sono niente, se noi decidessimo di cambiare e loro tentassero di fermare l'evoluzione a quel punto l'uomo si sveglierà e l'ordine mondiale verrà ribaltato.


    #107513

    ezechiele
    Partecipante

    Analfabeta,

    io faccio vita sociale, sono impegnato in diverse associazioni, ho sostenuto le liste civiche alle scorse amministrative (sperimentando di persona soprusi, minacce e company) e posso dirti:

    questo sistema NON si cambia. lo sai anche te, se vuoi cambiarlo ti espelle, ti mummifica ti isola. il sistema e' piu forte di noi. l'unica soluzione e' NON essere parte del sistema. e' IL SISTEMA il problema. E' uno strumento per arrivisti e squali. non c'e' posto per l'etica in QUESTO sistema. Soprattutto a livello pubblico…. anche se certi privati non sono da meno.

    sulla religione dissento CON FORZA…. anche se ho capito il senso del discorso


    #107514

    Futuro
    Partecipante

    Gli schiavi fanno sempre molti più danni dei padroni.


    #107515

    ezechiele
    Partecipante

    io apprezzo molto il Tuo contributo Futuro ma se ti sforzassi con le manine sulla tastiera e cercassi di essere un po meno criptico anche i meno dotati come me ne trarrebbero beneficio.

    grazie in anticipo


    #107512

    Analfabeta
    Partecipante

    Lo so ezechiele probabilemte abbiamo entrambi provato a fare lo stesso percorso, chiamiamolo civico, e ne abbiamo presi di sputi in faccia, il fatto e che le persone ancora non hanno paura della fame, sono sicuro che fra poco il cibo sarà un problema rilevante e allora non saremo più io e te ma si alzeranno tutti per risolvere un problema che è stato ignorato da troppo tempo, noi lo abbbiamo capito solo un pò prima c'è da aspettare il momento giusto!

    Per Futuro:
    hai la metodologia espressiva di choelo chissa se anche lui è un messaggero, comunque devi capire , non abitando in questo pianeta chissa da quanto ,che gli schiavi sono stati tutti educati ed alcuni di loro si sono elevati grazie al sapere sopra i loro padroni, mentre quest'ultimi non sono più i padroni che creavano ricchezza ma l'hanno semplicemente ereditata dai padri senza sapere come renderla utile e semplicemente scialaquandola in inezie.


    #107516

    michele2007
    Bloccato

    [quote1220781753=Analfabeta]
    Secondo me l'uomo e ciò che sente di essere, se credete che l'umanità sia un virus vi sbagliate, non è l'uomo ad essere un parassita ma la società in cui viviamo è decisamente sbagliata.
    L'attuale organizzazione mondiale basa sul fatto che relativamente poche persone vivono in modo agiato sulle spalle del resto del mondo. Praticamente non ci siamo spostati mai dal feudalesimo solo che lo abbiamo portato a livelli mondiali con evidenti conseguenze sul nostro sviluppo comunitario.

    Ci sono moltissime persone che passano una vita a studiare per poter migliorare la vita di TUTTI gli abitanti del mondo, ma queste persone vengono attaccate e sbeffeggiate e le loro ricerche vengono bloccate brutalmente per puri interessi economici, il vero Diavolo è la paura, di quei pochi agiati, del futuro hanno paura di perdere il controllo e con questo perdere il loro status quo!
    l'uomo è stupefacente siamo tutti potenziali divinità capaci di creare dal nulla qualsiasi cosa e di capire la realtà che ci circonda sia essa scientifica o spirituale, basta studiare e non fermarsi a quelle frivolezze che ci vomitano in continuazione addosso per farci distrarre.
    Il fine ultimo è la scomparsa di qualsiasi forma di paura e su questo si devono basare le nostre vite, salvando in questo modo sia noi che coloro che ci circondano.
    [/quote1220781753]

    Stai tralasciando una cosa, la società siamo NOI. Se è sbagliata la società, é perché c'é qualcosa di sbagliato in noi.

    Per esempio: il fatto che molti di noi sono ignoranti in campo umanistico, ci rende incapaci di. E siccome molte persone vivono, ed ignorano di risolvere per primo il problema presente in loro e che è l'ignoranza, questo fa si che di male in peggio andiamo e di male in peggio andremo.

    La nostra civiltà sta seguendo questo andamento….

    ….quindi entro poco tempo faremo una Brutta fine. Preciso che quello schema é sbagliato perché risale al 2000, visto quello che sta accadendo la data della fine va anticipata di almeno 10 anni. Tieni presente che io dovevo rivelarmi poco prima della fine, quindi 10 anni non sono poco prima della fine, il 2009-2010 é poco prima della fine. Il che coincide anche con quello che sta accadendo nel pianeta.

    Ma il discorso é questo, l'ignoranza presente in molti di voi vi rende incapaci di causare quella deviazione. In pratica, per colpa dell'ignoranza presente in Molti di voi siete incapaci di salvarvi e di salvare la vita alla vostra compagna, ai vostri figli o ai vostri nipotini.

    Guarda che quasi tutti i cristiani e non, vivono in questo stato d'essere…

    ….quindi é logico che siete incapaci di salvarvi. Ed è ovvio la società, non è sbagliata, siamo NOI che siamo sbagliati, e che viviamo con il peggior male che esiste e che é l'ignoranza, presente direttamente in noi.


    #107517

    Analfabeta
    Partecipante

    la società siamo noi ma è organizzata da atri!!! Organizziamocela da soli!!! Possiamo diventare un unico essere sensiente internet ha uunito i nostri cervelli e le nostre conoscenze ormai nessuno ci potrebbe più fermare!è internet la coscienza globale L'Uno a cui tutti noi aspiriamo, Tutta questa comunità senza rendersene conto è già entrata in sintonia perche impari dall'opinione altrui senza intermediari che decisono cosa sia giusto o sbagliato siamo noi stessi che decidiamo. Diventando così un unico essere con un'unico IO perfetto


Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 86 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.