crop circle e Madre Terra

Home Forum PIANETA TERRA crop circle e Madre Terra

Questo argomento contiene 28 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  iniziato 10 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 29 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #71846
    elerko
    elerko
    Partecipante

    Mi pare di aver letto qualcosa di interessante sul tema, era un articolo di massimo teodorani su scienza e conoscenza.

    non appena ho un pò di tempo (aimè il tempo mi è tiranno in questi giorni :(( ) lo passo in digitale e ve lo faccio leggere.

    P.s. x m.degournay: poi facciamo quella ricerca sulle foto di marte 😀


    #71847

    AXE
    Partecipante

    Io sono per una molto più prosaica (ma non per questo meno affascinante) natura “umana” del fenomeno. Intendiamoci: non penso che vengano realizzati da gente con assi di legno e funi, durante la notte. Non c'è paragone tra quelli “autentici” (ovvero inspiegabili, in tutte le loro sfumature) e quelli rozzi fatti dai buontemponi, dagli appassionati, o (perchè no) dai mistificatori. Penso che i crop siano di origine assolutamente umana, ma di un certo tipo di “umanità” (ovvero, gente che la sa lunga su determinati argomenti…). Sono ancora indeciso sullo scopo: messaggi importanti per tutti noi? dimostrazione di “forza” (nell'usare tecnologie a noi sconosciute per produrre tali “opere”)? Boh…


    #71848

    deg
    Partecipante

    [quote1212095781=AXE]
    Io sono per una molto più prosaica (ma non per questo meno affascinante) natura “umana” del fenomeno. Intendiamoci: non penso che vengano realizzati da gente con assi di legno e funi, durante la notte. Non c'è paragone tra quelli “autentici” (ovvero inspiegabili, in tutte le loro sfumature) e quelli rozzi fatti dai buontemponi, dagli appassionati, o (perchè no) dai mistificatori. Penso che i crop siano di origine assolutamente umana, ma di un certo tipo di “umanità” (ovvero, gente che la sa lunga su determinati argomenti…). Sono ancora indeciso sullo scopo: messaggi importanti per tutti noi? dimostrazione di “forza” (nell'usare tecnologie a noi sconosciute per produrre tali “opere”)? Boh…
    [/quote1212095781]
    Anche questa è un'idea, decisamente.
    E, a questo punto, questi “umani speciali” potrebbero essere i fautori di tanti altri fenomeni “inspiegabili”…….


    #71850

    altair
    Partecipante

    Io escluderei l'ipotesi di un fenomeno naturale.

    Direi che si tratta di sperimentazioni condotte dall'uomo con tecnologie avanzate ancora segrete, studi per capire quali applicazioni pratiche possano avere le energie impiegate per creare i crop circle e valutare l'impatto su forme di vita elementari come le piante e gli insetti.

    Scienziati perfettamente anonimi si mescolano poi al pubblico di curiosi e valutano gli effetti.

    La vorticosa evoluzione nel campo della scienza e della tecnica che stiamo conoscendo può aver portato a scoperte rivoluzionarie che vanno lungamente testate per essere comprese.

    Se è vero che in basi segrete (ma nemmeno tanto) possediamo la tecnologia per costruire e far volare i dischi volanti a velocità elevatissime e in grado di compiere evoluzioni impossibili ai velivoli convenzionali, il fenomeno crop circle può essere tranquillamente ricondotto in questo contesto.


    #71851
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Maussan attende ogni agosto dei crop con una simbologia in particolare che continuino un messaggio, il messaggio c' è eccome ma bisogna conoscere la simbologia e in particolare quella del codice Maya, che si dice sia andato quasi tutto bruciato…o qualcuno se lo tiene in saccoccia??..

    Ci son poi testimonianze sui crop circle ben dettagliate anche, da secoli.


    #71852

    altair
    Partecipante

    Il fenomeno crop circle, documentato in maniera inconfutabile, inizia in Inghilterra nei primi anni 80.

    I primi crop erano piuttosto semplici e via via, nel corso degli anni, i disegni sono diventati sempre più elaborati, fino a raggiungere la complessità degli ultimi tempi.

    La cosa, a rigore di logica, lascerebbe supporre che dietro ci sia una tecnica che si è andata gradualmente evolvendo e affinando.

    I fenomeni naturali difficilmente presentano un'evoluzione così rapida.


    #71853
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    che io sappia esistono casi documentati molto antichi
    http://ristorantemystica.files.wordpress.com/2007/09/hertforshire_mowing_devil.gif

    http://ristorantemystica.wordpress.com/2007/09/30/the-history-of-crop-circles/

    Crop circle – History of crop circles

    The earliest crop circle in recorded history, a 17th Century woodcut called the Mowing-Devil is an image depicting a strange creature forming a circle in a field of corn. The legend suggests that the farmer, disgusted at the rate which his usual mower was demanding for his work, insisted that he would rather have the devil do it himself. An unreliable spectral hand at farmwork or housework was the province, in English folklore, of Puck. Proponents of the belief that crop circles are either naturally caused, or are formed by as yet unknown entities, often cite this old tale. It is worth noting, however, that this is little more than a tale—the circular formation ostensibly caused by the creature may be coincidental, or caused by any number of natural or human processes.

    Although the circles caused by Elves in Scandinavian folklore were usually pixie circles caused by fungus colonies, there was also a rarer kind, consisting of circular patches where the grass had been flattened like a floor:
    On lake shores, where the forest met the lake, you could find elf circles. They were round places where the grass had been flattened like a floor. Elves had danced there. By Lake Tisaren, I have seen one of those. It could be dangerous and one could become ill if one had trodden over such a place or if one destroyed anything there (an account given in 1926, Hellström 1990:36)

    http://www.experiencefestival.com/a/Crop_circle/id/2027672

    —————–

    IL MISTERO DEI CERCHI NEL GRANO – La Storia

    Il 15 Agosto del 1972 a Warminster, nel sud dell'Inghilterra, Bryce Bond (giornalista radiofonico americano) e Arthur Shuttlewood (ufologo britannico, figura importante nella storia del fenomeno quale testimone di molti avvistamenti e apparizioni di cerchi) si recarono sulla Stars Hill, la Collina delle Stelle, dopo il tramonto; da lì, mentre osservavano il cielo, videro due oggetti splendenti danzare in cielo.

    In seguito l'americano riferì che uno di questi oggetti, di forma triangolare e lungo circa sette metri, si avvicinò e cominciò a muoversi sopra un vicino campo di grano. Sotto l'oggetto le spighe si adagiarono con grazia, a spirale, gli steli uniformemente piegati in senso orario, e in meno di un minuto si formò un grande disegno di forma triangolare, avente un diametro di 7 metri; Bond conclude il racconto dicendo che poi apparvero un secondo cerchio di 10 metri di diametro e un'ellisse affusolata. Terminato il suo disegno l'oggetto schizzò via e scomparve.

    Quello di Warminster era il primo Crop Circle della storia ad avere dei testimoni; da quel giorno i cerchi comparvero regolarmente; poi nel 1990 apparvero disegni più complicati, non più singoli cerchi ma “pittogrammi” o “agroglifici”.

    Si è a conoscenza del fenomeno dagli Anni Settanta (testimonianze di Cerchi nel Grano ci arrivano dall'Australia nel 1966 e dagli Stati Uniti negli anni '30 e '40, ma, senza un corredo fotografico, non possono essere prese in considerazione), da quando alcuni piloti, dai loro aerei, videro stagliarsi cerchi di straordinaria bellezza e simmetria sui campi di grano maturo dell'Inghilterra meridionale. Dapprima solamente cerchi, perfettamente geometrici, questi fenomeni sono diventati sempre più complessi nella loro architettura, evolvendo di anno in anno fino a formare splendide figure.

    http://www.thecropcircles.eu/la_storia.htm

    sarebbe bello fare una ricerca sulle testimonianze più antiche, qua ce ne sono altre, chiaramente avere foto aeree del tempo…è un problemino 😀

    http://www.astraltraveler.com/crop-circles.html

    Are crop circles something new?

    No. Crop circles have been appearing for at least centuries. In the Middle Ages for instance, the bishop of Lyon was summoned to the king of France in the year 800, in order to explain the weird patterns that kept appearing in the fields surrounding Lyon. People feared the work of the devil…

    Another old document describes the forming of a ring in grass near Assen (in the north of the Netherlands) in August 1590. According to eyewitnesses the ring was formed by dancing, mythical, humanoid beings and it involved a swirling gust of wind. “The circle remained from the day after… till the next winter when the plough cut it out”. (From Robert Plot's National History of Staffordshire, 1686).

    In 1678 a crop circle article was published in Hartfordshire (England). The crop had been flattened in a way “…no mortal man was able to do the like”. Also in this case people feared the work of the devil, as was written in the article with the appropriate title: “The Mowing Devil”.

    In 1686 Robert Plot's National History of Staffordshire was published, in which several pages were dedicated to the crop circle phenomenon, varying from circles and half circles to squares, hexagonals, squares surrounded by circles and circles surrounded by rings.
    http://books.google.it/books?id=pP6NAAAACAAJ&dq=National+History+of+Staffordshire

    E quando si tratta di “diavoli” e antichi segreti chi entra in ballo ?? ehehe..mah..


    #71854

    altair
    Partecipante

    [quote1212143261=Richard]
    Si è a conoscenza del fenomeno dagli Anni Settanta (testimonianze di Cerchi nel Grano ci arrivano dall'Australia nel 1966 e dagli Stati Uniti negli anni '30 e '40, ma, senza un corredo fotografico, non possono essere prese in considerazione), da quando alcuni piloti, dai loro aerei, videro stagliarsi cerchi di straordinaria bellezza e simmetria sui campi di grano maturo dell'Inghilterra meridionale. Dapprima solamente cerchi, perfettamente geometrici, questi fenomeni sono diventati sempre più complessi nella loro architettura, evolvendo di anno in anno fino a formare splendide figure.

    http://www.thecropcircles.eu/la_storia.htm

    [/quote1212143261]

    “Tentativi di cercarne la presenza in epoche passate non hanno finora prodotto risultati concreti. Talvolta viene citata la storia del “Diavolo mietitore”, un pamphlet del 1678, ma ad un'attenta analisi risulta che la correlazione coi cerchi nel grano è forzata. Un altro fatto riguarda le ricognizioni aeree che venivano fatte su ampie aree del Regno Unito non molto dopo la seconda guerra mondiale, che rivelarono qualcosa di inaspettato, non identificabile dal suolo. Studi seguenti mostrarono differenti livelli di maturazione nel grano, che indicavano differenze nel sottosuolo. Si scoprì infine che questi motivi nel grano erano dovuti ai resti sepolti di antichi edifici. Ricerche archeologiche vennero subito iniziate e vennero rinvenuti diversi siti archeologici prima inaspettati, ma nessun cerchio nel grano.”
    fonte: Wikipedia https://secure.wikimedia.org/wikipedia/it/wiki/Crop_circle


    #71855
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    certo io intendevo che bisognerebbe fare ricerche da sè e vedere quei libri ad esempio, perchè su internet ognuno da la sua opinione…comunque anche io li ricollego ad una tecnologia.

    Ti faccio anche notare, per quanto possa valere, l' opinione data da un anziano Hopi durante una intervista al programma di Art Bell

    AB: nei campi dei contadini nel mondo, in molti, molti posti nel mondo ?…come dato di fatto anche stanotte, per la prima volta in Virginia, ci sono crop circle molto complessi. Ci sono strane formazioni nei campi dei contadini. L' Anziano sa qualcosa su tutto cio' e del perchè accade ?

    GF2: (domanda) Ha sentito di questo. Ha visto immagini dei crop circles. Questi sono, nella sua mente, insegnamenti e ci stanno dicendo cosa accade nel nostro tempo e dove ci porterà. Ha potuto vederne alcuni e ha capito che stanno cercando di portare il messaggio. Ci sta dicendo che siamo vicini e cosa dobbiamo fare per tornare sulla via e l' altra fine…quando dice, l' altra fine di essa, quando vedete accadere le cose e vivete ancora..per ripartire con una nuova vita.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1737
    ————

    e quello che dice una profezia Hopi
    “I messaggi saranno trovati nella pietra vivente, nei sacri campi di grano, e persino nelle acque. (sono stati trovati Crop Circles nel ghiaccio) Dal Purificatore verra' rilasciata una grande Luce Rossa. Tutte le cose cambieranno nel loro modo di essere. A ogni cosa vivente sarà data la possibilità di cambiare dalla piu' grande alla piu' piccola.”

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1671

    http://www.wolflodge.org/bluestar/bluestar.htm

    ——–
    Per quanto riguarda il libo del 1600 che ho segnalato, ci sono descrizioni di disegni geometrici nei campi, chiaramente possiamo solo farci un' opinione, perchè dubito ci siano foto dall' alto…voglio dire ognuno può pensarla a modo suo senza le foto, ma con le sole testimonianze e descrizioni a parole.

    Dato anche il discorso ad esempio delle linee di nazca, non posso escludere che si siano trovati crop circles anche nel lontano passato.


    #71856

    AXE
    Partecipante

    Il fatto che ci siano riscontri e testimonianze di crop circles in epoche passate, secondo me, non è una prova della loro origine aliena. O meglio, mi spiego: posso anche arrivare a credere che una qualche civiltà che non conosciamo, di origine extra-terrestre, abbia fatto i crop “antichi”; ma questo non significa che quelli moderni abbiano la stessa matrice. L'uomo, per indole, imita ed emula. E' possibile che quelli che oggi fanno i crop circles abbiano semplicemente preso l'idea dalle cronache di quell'epoca, in cui si parlava di strani segni e disegni nel grano.


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 29 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.