Dieta della Salute

Home Forum SALUTE Dieta della Salute

Questo argomento contiene 110 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da franco franco 3 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 111 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59355
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [color=#0033ff]il portale della salute [/color] :VV:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #59356
    maraxma
    maraxma
    Partecipante

    [quote1316944127=brig.zero]
    [color=#0033ff]il portale della salute [/color] :VV:
    [/quote1316944127]

    bellissimo, anche se di difficile attuazione….
    Qualcuno ha dei suggerimenti ancora più “pratici” per poter arrivare allo stato di consapevolezza in cui si parla nel video?
    Ho provato a liberare la mente da ogni pensiero riportandomi nel “qui e ora”, ma non resisto più di qualche secondo… 🙁


    #59357

    Xeno
    Partecipante

    maraxma quello che puoi fare e scendere a 5 minuti come dice E. Gold nel libro la macchina biologica umana.
    Non ci sono scappatoie è un lavoro e va fatto uno sforzo altrimenti non si chiamerebbe Lavoro su di sè.
    Non importa se nn ci riesci devi perseverare,ma quei 5min sono sacri.
    Nessuno ci riesce all'inizio.
    Una ballerina che dedica un'ora per la danza quando cade negli esercizi non è che va a casa,continua ed insiste per quell'ora e poi terminata l'ora va a casa.

    Quello che è importante non è svuotare la mente ma devi diventare l'osservatore/trice.
    TU sei presente ed osservi anche i pensieri che vagano innanzi a te.
    Finchè sei presente a ciò sei nel qui ed ora.
    La tua attenzione deve essere sdoppiata tra te e qualsiasi cosa ti si ponga davanti;che sia una mosca o un tuo pensiero.

    Potrei suggerirti di fare esercizi di respirazione mentre lo fai..qualcuno usa esercizi ginnici ….ma sta ad ogniuno di noi trovare quello che più gli è adatto.

    Ricorda solo 5min (ne più ne meno)
    Quando potrai farlo in modo stabile e per sempre…puoi passare ad altro

    :bay:


    #59358
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    … adesso che sai che si può fare … la mente ti ostacolerà in tutti i modi possibili ed impossibili … ma ? vuoi farlo ? … poniti questa ?! in questa … è la risposta alla tua eventuale sofferenza … l'io non può conoscere la Realtà di ciò che è .

    :bay:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #59360
    maraxma
    maraxma
    Partecipante

    Grazie xeno e grazie brig!!!
    Sono determinata e mi impegnerò a fondo in questo “lavoro”, poi magari vi terrò aggiornati .
    Ma, tanto per andare sul pratico, mi chiedevo : quando uno raggiunge l'obbiettivo e riesce ad essere nel “qui e ora” in ogni momento della sua esistenza, deve escludere ogni sorta di programmazione per il futuro dalla sua vita? Facendo questa domanda, immaginavo alla gestione di un qualsiasi lavoro fatto di agende ed impegni futuri….. 😕
    Sto banalizzando o non ho colto il vero significato???


    #59359

    Xeno
    Partecipante

    [quote1316964652=maraxma]
    Grazie xeno e grazie brig!!!
    Sono determinata e mi impegnerò a fondo in questo “lavoro”, poi magari vi terrò aggiornati .
    Ma, tanto per andare sul pratico, mi chiedevo : quando uno raggiunge l'obbiettivo e riesce ad essere nel “qui e ora” in ogni momento della sua esistenza, deve escludere ogni sorta di programmazione per il futuro dalla sua vita? Facendo questa domanda, immaginavo alla gestione di un qualsiasi lavoro fatto di agende ed impegni futuri….. 😕
    Sto banalizzando o non ho colto il vero significato???
    [/quote1316964652]
    No maraxma
    un conto è l'immaginazione meccanica,un conto è l'immaginazione creativa.
    Quest'ultima non deve mancare.

    Con l'esperienza imparerai ad essere padrone/a dei tuoi pensieri e non viceversa.

    —-> http://laquartavia.blogspot.com/2008/03/ostacoli-limmaginazione.html


    #59362
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    essere coscienza … NON avere … 😉


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #59361
    maraxma
    maraxma
    Partecipante

    [quote1317049641=Xeno]
    [quote1316964652=maraxma]
    Grazie xeno e grazie brig!!!
    Sono determinata e mi impegnerò a fondo in questo “lavoro”, poi magari vi terrò aggiornati .
    Ma, tanto per andare sul pratico, mi chiedevo : quando uno raggiunge l'obbiettivo e riesce ad essere nel “qui e ora” in ogni momento della sua esistenza, deve escludere ogni sorta di programmazione per il futuro dalla sua vita? Facendo questa domanda, immaginavo alla gestione di un qualsiasi lavoro fatto di agende ed impegni futuri….. 😕
    Sto banalizzando o non ho colto il vero significato???
    [/quote1316964652]
    No maraxma
    un conto è l'immaginazione meccanica,un conto è l'immaginazione creativa.
    Quest'ultima non deve mancare.

    Con l'esperienza imparerai ad essere padrone/a dei tuoi pensieri e non viceversa.

    —-> http://laquartavia.blogspot.com/2008/03/ostacoli-limmaginazione.html
    [/quote1317049641]

    Grazie per avermi risposto, ma temo che mi sfugga ancora il concetto….
    Praticamente, è preferibile iniziare con questa pratica agendo o stando fermi? Mi spiego meglio….: è meglio chiudere gli occhi ed osservare i propri pensieri o il respiro, oppure è più semplice fare l'osservatore durante le solite azioni quotidiane ( tipo stirare, mangiare, passeggiare col cane….)? E in quest'ultimo caso, mi devo concentrare su quello che faccio ed osservarlo come se lo facesse un'altra persona?

    Come vedi sono un po' confusa, ma, purtroppo, mi risulta difficile applicare nel concreto quanto detto nel video… Mi puoi aiutare? °lov


    #59363

    Xeno
    Partecipante

    [color=#ff0000]oppure è più semplice fare l'osservatore durante le solite azioni quotidiane ( tipo stirare, mangiare, passeggiare col cane….)?
    [/color]
    Si ,l'ideale è farlo così

    Il motivo percui all'inizio è meglio che so…. in casa è perchè ci sono troppe distrazioni all'esterno che vanificano i tentativi (auto persone clacson ecc..)
    Poi quando non solo hai capito la cosa ma ci riesci a quel punto puoi farlo dove vuoi.
    Anzi quando ti occuperai delle emozioni negative (più avanti) DEVI essere nel mondo affinchè si producano attriti e tu ci puoi lavorare…
    ma questa è un altra storia.

    [color=#ff0000]E in quest'ultimo caso, mi devo concentrare su quello che faccio ed osservarlo come se lo facesse un'altra persona?
    [/color]
    Si devi osservare te stessa mentre stai facendo ed osservando ciò che stai facendo.
    (Attenzione:non devi farti l'immagine di te stessa che …stira devi essere presente a te stessa sentirti..sentire la tua presenza.)

    Facendo così inizierai a distiguerti dai pensieri meccanici, dalle canzoncine che vanno e vengono senza che tu l'hai chiesto.
    Essi appariranno e scompariranno come sono venuti…ma tu sei lì che osservi questo meccanismo.
    Saprai quando un pensiero è tuo (postulato) e quando è stato autogenerato meccanicamente.
    Ora c'è la padrona che controlla(TU)

    Il mio consiglio è persistere….se nonostante…. allora è consiglibile smettere e fare prima della meditazione per un pò di tempo.
    Ciao maraxma

    ps. ci sono persone che per provare quanto sono addormentate si mettono di fronte ad un orologio da parete;il motivo di questo è pratico ossia così vedono se sono passati i 5min.
    Diversamente si può usare sveglie…tipo contaminuti per uova

    pps.siamo ormai OT :kkk:


    #59364
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Quoto Xeno


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 111 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.