Disclosure Project e AERO 2012 rivelazione tecnologia free energy zpe

Home Forum EXTRA TERRA Disclosure Project e AERO 2012 rivelazione tecnologia free energy zpe

Questo argomento contiene 423 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 11 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 141 a 150 (di 424 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19741
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1262376126=farfalla5]
    [quote1262375265=Richard]

    si ne ha parlato anche Wilcock
    mi pare che lo abbia detto una testimone che ha fatto parte degli Illuminati
    il problema è che non possono fare tutto quello che vogliono
    [/quote1262375265]

    Fino ad ora lo hanno fotti eccome !!!!!
    L'unica speranza mi da Wilcock quando dice che stiamo entrando davvero in una fase di risveglio e non so come, questo dovrebbe fermargli sti Oscurati….mi è piaciuto molto questo nominativo scelto da Zret :hehe:

    [/quote1262376126]
    hanno agito nei limiti permessi
    dovresti leggerti un libro di Albero Perego
    http://www.progettoperego.it/index.php?option=com_content&view=article&id=13:george-adamski-scrive-al-console-alberto-perego&catid=11:estratti-dalle-opere&Itemid=6

    limiti permessi per il nostro libero arbitrio, per la corruttibilità delle persone, per colpa di tutti anche e permessi dalle forze regolatrici piu elevate


    #19742
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    La radio del MIT ha trasmesso una discussione dell'utente “alienscientist” su youtube che sto seguendo, su antigravità e tecnologie soppresse
    This is an excerpt taken from MIT Student Radio WMBR 88.1FM Cambridge/Boston featuring AlienScientist on suppressed technology. http://wmbr.mit.edu/
    [youtube=425,344]f1igzfqrQzQ


    #19743
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1262380659=Richard]

    dovresti leggerti un libro di Albero Perego
    http://www.progettoperego.it/index.php?option=com_content&view=article&id=13:george-adamski-scrive-al-console-alberto-perego&catid=11:estratti-dalle-opere&Itemid=6

    [/quote1262380659]

    grazie Rich, è un altro passo avanti, non ne sapevo nulla di questo console!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #19744
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    se riesci a procurarti un suo libro vedrai che informazioni..


    #19745
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    registrandosi qua potrete vedere i libri interi di Perego lo consiglio a tutti
    http://www.progettoperego.it/index.php?option=com_content&view=article&id=10&Itemid=24


    #19746
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1262385024=Richard]
    registrandosi qua potrete vedere i libri interi di Perego lo consiglio a tutti
    http://www.progettoperego.it/index.php?option=com_content&view=article&id=10&Itemid=24
    [/quote1262385024]
    fatto :ok!: :bay:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #19747
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ed è così che nei due anni trascorsi da quell'articolo, le ricerche indipendenti non solo sono proseguite, ma ora diversi di quegli inventori dichiarano che andranno in produzione nella prima metà del 2010 rendendo quindi disponibili a tutti queste tecnologie in grado di alimentare abbondantemente una casa, una vettura e qualunque altra cosa vi venga in mente, con una produzione di energia nell'ordine dei kilowatt per una singola unità.
    http://www.terninrete.it/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=211258


    #19748
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    European Consumers rilancia il tema delle free energy come alternativa al nucleare nella Regione Lazio e presenta l’automobile che va ad acqua

    Le free energy come alternativa al nucleare per una Regione Lazio ecosostenibile. Questo il tema intorno al quale ruoterà la mostra-convegno internazionale organizzata da European Consumers, il consorzio di associazioni membro del CRUC (Comitato Regionale Utenti e Consumatori).

    L’iniziativa, che ha avuto il contributo ed il patrocinio del Consiglio regionale del Lazio, rappresentato dal Presidente della Commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio, Claudio Bucci, si terrà a Roma il 13 febbraio – dalle ore 9 alle ore 20.30 – presso la Città dell’Altra Economia – Campo Boario, Via di Monte Testaccio 21 (Largo Dino Frisullo).

    La location della Città dell’altra Economia, famosa per le rassegne del biologico, farà da sfondo ad un convegno internazionale dove verranno presentate le invenzioni e le scoperte più innovative ed attuali nel campo delle energie libere e alternative.

    Le free energy sono “quei sistemi o meccanismi che trasformano direttamente energia elettrica o energia meccanica in movimento, senza nessun apporto di energia esterna. In parole semplici possiamo dire che queste energie libere rilasciano una quantità di energia, che potremmo utilizzare per il nostro fabbisogno quotidiano, senza attingere ad altre fonti e senza inquinare”, secondo quanto spiegato da Eugenio Martucci, direttore scientifico di European Consumers.

    Gli organizzatori del convegno – Vittorio Marinelli (presidente di European Consumers), Valeria Volpe (vicepresidente di European Consumers) ed Eugenio Martucci – promettono di stupire la platea tramite la pubblica dimostrazione di alcune applicazioni delle free energy sperimentate dai liberi ricercatori e dagli scienziati, italiani ed internazionali, invitati al convegno.
    Durante la mostra convegno verrà presentato un motore over unity, ispirato al motore di Bedini (un ingegnere statunitense pionire nella sperimentazione di macchine elettromagnetiche). Questa invenzione è in grado con soli 100 watt, circa, di produrre energia elettrica, ricavata dal vuoto (energia di punto zero), a sufficienza per alimentare l’impianto di un intero appartamento.

    Ma European Consumers è intenzionata anche a far vedere al pubblico come un’automobile può sfrecciare sulla strada senza bisogno di benzina ma solo con l’apporto di una semplice cella, chiamata cella di Joe, che va esclusivamente acqua.

    Il tema delle automobili in grado di andare ad acqua verrà sviluppato da Antonio De Marco, un ingegnere meccanico inventore di un sistema ecologico per combustibili. In parole meno tecniche, De Marco porterà al convegno un’automobile ad iniezione ad acqua che abbatte i consumi da un minimo del 30% ad un massimo del 50% e gli agenti inquinanti per oltre il 90%.
    http://www.europeanconsumers.it/articolo.asp?sez0=3&sez1=0&art=6340


    #19749

    Erre Esse
    Partecipante

    Questa delle auto che vanno a energia sempre più pulita mi sembra proprio come un'onda crescente.
    Anche oggi ho sentito una pubblicità alla radio la quale non faceva che rimarcare l'impatto ambientale.


    #19750
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    c sarà una lunga battaglia tra chi vuole effettivam raggiungere quel livello evolutivo ke prevede anke l utilizzo delle free energy e ki effettivam vive solo in un mondo ke definirlo 'perso' è dir poco…ma alla fine io so che vinceranno i buoni e chi lotterà per l evoluzione alla fine si evolverà..mentre ki vorrà solo fare soldi soldi e soldi resterà in un imbuto cosmico da cui non ne uscirà +


Stai vedendo 10 articoli - dal 141 a 150 (di 424 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.