Disclosure Project e AERO 2012 rivelazione tecnologia free energy zpe

Home Forum EXTRA TERRA Disclosure Project e AERO 2012 rivelazione tecnologia free energy zpe

Questo argomento contiene 423 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 11 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 251 a 260 (di 424 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19851

    Lord Diego
    Partecipante

    Quell'animazione prima dell'Home….non so come interpretarla….sopratutto la lucina che attraversa tutto lo schermo….un Ufo…? 🙂


    #19852
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1286204739=kingofpop]
    e andiamo…speriamo che smuovono tanto queste dichirazioni
    [/quote1286204739]
    secondo il gruppo di testimoni è più facile che avvenga una manifestazione pubblica da parte degli ET


    #19853

    CANERO
    Partecipante

    [quote1286204816=Richard]
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6391.5

    Robert Jamison
    il suo discorso è tagliato all'inizio comunque parla di una disattivazione di missili coincidente con avvistamento di oggetti non identificati, spiega tutta la procedura che hanno dovuto seguire per riattivare poi i missili. Continua con un altro caso di disattivazione, mi pare di capire in India, comunque ha dovuto riattivare almeno un paio di missili dopo l'avvistamento di UFO.

    Charles Halt
    si è ritirato come Colonnello ed ha avuto responsabilità come ispettore di basi missilistiche molto importanti.
    Hanno avvicinato a terra un ufo triangolare con scritte sopra che poi è volato via, circa 3m per lato. Hanno poi analizzato le tracce a terra e le radiazioni presenti.
    Hanno poi avvistato anche altri oggetti luminosi che sorvolavano la zona a grande velocità e con movimenti senza limiti direzionali per poi sparire improvvisamente.
    I raggi che hanno inviato a terra sono arrivati anche nei magazzini di armi. (trovate informazioi simili anche nei libri di Alberto Perego, ora confermate anche da questi testimoni)
    Spiega che nella base i testimoni sono stati numerosi e anche le rilevazioni radar.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.2781.10

    Jerome Nelson
    Terzo testimone sempre responsabile in una base missilistica vicino a Roswell.
    Sempre ufo luminosi rotondi che inviavano energia verso i silos, anche lui non venne chiamato a rapporto.
    Parla di altro caso testimoniato da varie guardie sempre di attività ufo nei siti missilistici.

    Ora parlano del cover-up e di come i servizi segreti siano coinvolti. Parla Hastings sui motivi per i quali non ci sia ancora un contatto aperto, ma una osservazione a distanza o un intervento limitato per evitare la nostra autodistruzione
    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.5893
    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3782

    Patrick McDonough
    Nel periodo della crisi dei missili di Cuba, lavorava come geometra geodetico per posizionare i sistemi di guida missilistici. Nel '66 con colleghi a Malstrom lavoravano per 50 missili. Durante una osservazione del cielo hanno trovato il silos aperto quindi da nord arriva un ufo e si ferma sopra di loro circa a 300 piedi, rotondo, circa 15 piedi di diametro. Le sue luci erano puntate sul silos e lui osservava con curiosità. Di colpo l'ufo parte verso est e Patrick ha messo gli strumenti nel camion e sono partiti, hanno avuto un incidente senza danni per il percorso difficoltoso. Hanno poi sapiuto che gli ufo erano stati avvistati in giro quella notte, almeno 20 testimonianze.
    Non ha poi saputo piu nulla del caso. Per sua esperienza di lavoro non conosce nulla dell'Air Force usa che potesse muoversi come quell'ufo.

    Comandante in Air Force. Nel 76 erano in allerta e hanno visto una luce pulsante nel cielo, vicino alla base di controllo, un oggetto grande bianco e pulsante. Tra le pulsazioni vedevano luci rosse e blu. Molto silenzioso. Quindi si è avvicinato al silos missilistico, hanno inviato degli uomini. L'oggetto poi si è spostato su un'altro silos di lancio. La situazione è divenuta seria dopo una iniziale incredulità, infine l'oggetto è sparito velocemente nel cielo.
    Si è poi saputo che lo stesso oggetto era presente quella mattina, in tutti i casi si è preferito tacere dell'evento.

    Robert Salas https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.155

    Legge la politica attuale sugli ufo che non è assolutamente regolare se ci basiamo sulle testimonianze, la questione è da prendere seriamente e come possibile pericolo per la sicurezza nazionale dati gli interventi su armi nucleari.I testimoni richiedono a nome di tutta l'umanità maggiore informazione sulla questione da parte delle autorità militari e governative.

    Ora domande dal pubblico..
    Hastings risponde, l'ultimo caso che conosce è a Malstrom nel 2007 ma il testimone è ancora in servizio. Altro nel Nevada con magazzini di armi. Altro in California sempre con bunker di armi nucleari. Il fenomeno è ancora attivo e in corso.

    Altra domanda..come mai pensate che ci vogliano dire di abbandonare la strada delle armi nucleari e avete altre idee sulle motivazioni?
    Hastings spiega che negli anni 50 non avevamo mezzi volanti con tali capacità di velocità e manovra, come mai avremmo continuato fino ad ora a sviluppare mezzi enormemente inferiori? E' logico pensare che non fosse tecnologia terrestre.
    Inoltre ci sono stati interventi sui missili contemporaneamente in America e Russia, missili anche attivati e non solo disattivati…il segnale è per Hastings che dobbiamo capire che giochiamo con l'autodistruzione dell'umanità. Non pensa che gli ET siano ostili, ma comunque attenti alla strada che prendiamo.
    Salas interviene sull'ostilità o meno..secondo lui se volevano distruggerci con le capacità che hanno dimostrato sui silos missilistici, l'avrebbero gia fatto.

    Domande a C.Halt se ha fatto foto e registrazioni ..
    Sono state fatte foto da un suo collega ma poi non sono risultate utili dopo lo sviluppo.
    Halt aveva un registratore e ha fatto sentire la registrazione a vari colleghi. Ha fatto per alcuni delle copie infine una copia è divenuta poi di dominio pubblico.

    [/quote1286204816]

    :ok!: :fri:


    #19854
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ops guardacaso si cerca di smentire tutto dopo la conferenza alla cnn..

    http://www.centroufologicoionico.com/articoli/news/71-nessun-ufo-a-malmstrom-nel-1967
    Il comandante Carlson ha scritto una relazione dettagliata, in cui si illustra ciò che sarebbe accaduto realmente: fu un guasto tecnico, come tanti che avvengono. Conferma il blocco simultaneo dei missili, ma nega che ci sia mai stato un UFO. Fin qui la notizia. Ora ci domandiamo, è tutto vero ciò? Se così fosse Salas sarebbe stato sbufalato in maniera totale. Ma perchè ora? Infatti Salas non è la prima volta che racconta questa storia, ma mai nessuno ufficialmente aveva ridimensionato il tutto il giorno dopo il 27 settembre di quest'anno. Noi non ci esprimiamo, ma crediamo che il capitolo dell'UFO su Malmstrom AFB il giorno 16 marzo 1967 non sia affatto terminato. E c'è chi inizia già a parlare di ennesima censura degli apparati di Intelligence statunitensi. E forse, non a torto.”

    leggere da pag25
    Gli Extraterrestri sono tornati di Alberto Perego
    http://www.progettoperego.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3&Itemid=3

    ————

    http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/tc_nucle.htm
    “Gli extraterrestri già avevano iniziato un massiccio intervento sul nostro pianeta, in particolare nei centri atomici e nelle basi militari americane e successivamente sulla Corea, tanto che il Generale Mac Arthur si trovò impossibilitato ad usare i bombardieri atomici. Il console Alberto Perego ha così testimoniato l'accaduto:

    «Durante le prime fasi della guerra i dischi furono visti, sui campi di battaglia, osservare le operazioni terrestri; spesso immobili nel cielo e sempre assolutamente silenziosi. Aviatori americani che volavano con i loro caccia alla velocità di mille chilometri orari se li videro spesso sfrecciare accanto a velocità tripla. Tutti compresero che questi apparecchi non erano russi e naturalmente non erano neppure americani! Non vi era scelta: non potevano essere che extraterrestri! Mac Arthur fu il primo a rendersene conto e a comprendere che i suoi bombardieri non avrebbero potuto trasportare bombe atomiche senza essere intercettati dai dischi. Senza poter usare l'arma atomica la guerra in Corea sarebbe divenuta insostenibile per le forze delle Nazioni Unite. Parallelamente all'attività operativa in Corea, si apprese che i dischi continuavano a sorvolare gli stabilimenti atomici e depositi atomici negli Stati Uniti. Dopo pochi mesi la controffensiva nord coreana sostenuta da truppe cinesi, del Novembre 1950, fece precipitare la situazione. Una ritirata gravissima condusse le forze delle Nazioni Unite a concentrarsi nella difesa della testa di ponte di Fusan, ultima base all'estrema punta meridionale della penisola coreana (Dicembre 1950). Allora Mac Arthur parlò chiaro. Propose la pace motivandola con la presenza dei dischi volanti. Al Pentagono, ove Mac Arthur era detestato, lo si ritenne pazzo, rimbecillito, finito. Dall'altra parte Truman temeva che Mac Arthur, negoziando la pace, acquistasse popolarità negli Stati Uniti; temeva che si presentasse alle elezioni presidenziali del 1952 e dicesse quanto sapeva. Per questo Truman destituì Mac Arthur nell'Aprile 1951 per obbligarlo a discolparsi e costringerlo a tacere. Mac Arthur tornò negli Stati Uniti con propositi di contrattacco; ma fu circuito dagli ambienti politici e finanziari dominanti che l'obbligarono a tacere. Troppo vecchio per la Presidenza, fu preferita la candidatura di Eisenhower. Mac Arthur dirà chiaramente tutto nel 1953.»

    Nel Marzo del 1954 avvenne un'altra gravissima crisi in Indocina. Le truppe vietnamite comandate dal Generale Giap attaccarono in Aprile la base militare francese, nel Vietnam del nord occidentale, di Dien Bien Fu.
    Per quest'assedio gli Stati Uniti giunsero di nuovo alla conclusione che avrebbero dovuto attaccare con armi nucleari al fine di salvare i francesi e gli specialisti americani. L'URSS rispose alla stessa maniera.
    A questo punto la Francia e l'Inghilterra non appoggiarono gli Stati Uniti. Trovatisi soli nella decisione, oramai inevitabile, si verificò un avvenimento impressionante in una base aerea della California meridionale.
    In quest'area militare scesero ben cinque astronavi extraterrestri, i cui piloti incontrarono l'allora Presidente degli USA Dwight Eisenhower. Ufficialmente informarono che la civiltà extraterrestre aveva iniziato un programma operativo rivolto all'intera umanità con il fine di renderla cosciente sulla loro realtà e presenza sul pianeta Terra.
    Il motivo principale dell'incontro però era quello di ammonire molto seriamente a non usare categoricamente le armi nucleari e cercare di risolvere definitivamente la crisi indocinese.
    La storia ci ricorda che il 26 Aprile 1954 venne aperta la Conferenza di Ginevra dove parteciparono gli Stati Uniti, Gran Bretagna, l'URSS, la Francia e la Cina Popolare. Il 7 Maggio ci fu la caduta definitiva di Dien Bien Fu dopo un assedio durato ben 55 giorni e il 20 Luglio a Ginevra si firmarono gli accordi in cui si stabilì che il Vietnam sarebbe stato diviso in due stati. Il 27 Luglio del '54 cessarono definitivamente i combattimenti in Indocina.
    Ci furono altre occasioni per una probabile guerra atomica fino alla fine della caduta dell'impero sovietico e credo che il caso più drammatico sicuramente sia stato quello sviluppatosi nel 1962 con la crisi di Cuba.
    In tale occasione è da ricordare che fu proprio la civiltà extraterrestre a suggerire, tra le altre cose, al Presidente degli USA J.F. Kennedy e a quello sovietico Nikita Kruscev di installare il famoso “telefono rosso” per evitare che una probabile guerra atomica scoppiasse per un banale errore.”

    http://www.bibliotecapleyades.net/disclosure/briefing/disclosure06.htm#3.8.3_SAC/NUKE
    “Testimony of Captain Robert Salas

    December 2000

    Captain Salas graduated from the Air Force Academy and spent seven years in active duty from 1964 to 1971. He also held positions at Martin Marietta and Rockwell and spent 21 years at the FAA. In the Air Force, he was an air traffic controller and a missile launch officer as well as an engineer on the Titan 3 missiles. He testifies about a UFO incident on the morning of March 16, 1967 where 16 nuclear missiles simultaneously became non-operational at two different launch facilities immediately after guards saw UFOs hovering above. The guards could not identify these objects even though they were only about 30 feet away. The Air Force did an extensive investigation of the incidents and could not find a probable cause. At a debriefing about the incident, an officer from the Air Force Office of Special Investigations required him to sign a non-disclosure form and told him that he was not to talk about the event to anyone including his family or other military staff. At a time during the Cold War when minor technical anomalies were openly communicated amongst the staff, this incident was not and to this day Captain Salas thinks this to be very unusual.”

    documenti
    http://www.bibliotecapleyades.net/disclosure/briefing/images/Image123.gif
    http://www.bibliotecapleyades.net/disclosure/briefing/images/Image124.gif
    http://www.bibliotecapleyades.net/disclosure/briefing/images/Image125.gif
    http://www.bibliotecapleyades.net/disclosure/briefing/images/Image126.gif


    #19855
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #19856
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    come segnalato da Canero
    http://www.centroufologicoionico.com/articoli/news/85-pubblicazione-del-disclosure-project-briefing-document
    Pubblicazione del Disclosure Project Briefing Document italiano
    http://files.splinder.com/dc4c322fff8e1d8ff3280fbcec6e998c.pdf

    questo oltretutto è il famoso file che spinse ulteriormente Kinnon a cercare informazioni..

    “G: Prima di tutto cercavo qualcosa sugli UFO. Entrai a fondo nel soggetto e avevo sentito serie discussioni e discorsi sul soggetto, poi venne introdotto il Disclosure Project e realizzai che esistevano, sai, 400 testimoni oculari fra persone che hanno lavorato sia in ambito civile come nel controllo del traffico aereo, che in ambito militare come operatori radar, fino a uomini e donne in cariche di responsabilità su missili nucleari. Pensai che fossero sicuramente persone credibili.

    Poi l' intera cosa della tecnologia soppressa, che catturò il mio lato umanitario. Pensai: Crikey, abbiamo guerre per il petrolio, bruciamo carburanti fossili, inquiniamo l' ambiente e abbiamo anziani pensionati che muoiono in Inghilterra perchè non possono pagarsi il riscaldamento.

    Così ho pensato: Perchè non si usa questa tecnologia sulla Terra? Posso capire alcune delle cause. Per esempio, sai, cosa accadrebbe se i terroristi avessero la free energy, o se i terroristi avessero l' antigravità?
    Bene, sai, cosa accade se i terroristi hanno le armi? Tutto ha un doppio uso. Devi proteggere, renderlo a prova di manomissione, tutto, ma portarlo al pubblico. Tutti dovrebbero averlo.”
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.208


    #19857

    CANERO
    Partecipante

    … :fri:


    #19858
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Invention Secrecy Still Going Strong
    http://www.fas.org/blog/secrecy/2010/10/invention_secrecy_2010.html

    La Federazione degli Scienziati Americani ha pubblicato un importante articolo intitolato La Segretezza delle Invenzioni è Ancora Forte. Viene da una organizzazione ufficiale e concorda con le informazioni presentate dal The Orion Project di Greer


    #19859
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    si mo se ne escono col fatto che potrebbero essere pericolose..perchè non citano pure come siano oscurate le free energy..sono sempre delle invenzioni ma non vedo denunce da parte di qualcuno


    #19860
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [youtube=420,347]portalplayer.swf


Stai vedendo 10 articoli - dal 251 a 260 (di 424 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.