E' solo per te. Ok?

Home Forum SPIRITO E' solo per te. Ok?

Questo argomento contiene 24 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da Wind Wind 3 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 25 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #302865
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    “Ti diro’ una cosa adesso che non si sente molto spesso nel mondo,
    e userò me stesso come esempio per te.
    Se vuoi andare fino in fondo, abbandona questa idea che in questa vita hai dei diritti.
    Non avere alcun diritto. Non avere diritti in nessuna cosa.
    E allora tutto e’ un regalo.
    Quando non ti meriti nulla, tutto e’ un regalo.
    Provaci.
    E’ solo per te. Ok?
    Questa non e’ una decisione politica.
    Abbandona questo senso che hai dei diritti, che la vita ti deve qualcosa, e senti lo spazio che rimane.
    Forse inizialmente, sentirai una vulnerabilità come “Oh mio Dio, non posso affermare i miei diritti, verro’ abusato”.
    Ma vai al di la’ di questa sensazione.
    Sacrificala per una verita’ più grande.
    Devi cominciare a pensare con la tua Dio-mente.Dio non ha diritti.Dio non ha bisogno di alcun diritto.
    Devi essere come Dio.
    Abbandona questo senso che hai dei diritti.
    Vuoi andare fino in fondo?
    Rinuncia anche all’orgoglio.
    Rinuncia al futuro.
    Se rinunci al futuro, rinunci anche al passato.
    Solo per te. Non devi dirlo a nessuno.
    E rinuncia anche a questa dipendenza, “Chi sara’ qui per me?”
    E rinuncia a proiezioni del tipo “Si’ in due anni saro’ in una relazione solida e avro’ il mio appartamento”.
    Non c’e’ niente di cosi’ grandioso in questo.
    Ti continua a far rimanere un fesso.
    E non vuoi essere un fesso.
    Ci sono cose più grandi di queste a venire.
    Altrimenti ti perdi la piena avventura e potere che vengono dallo Spirito Santo, se cominci a scegliere per te stesso.
    Se vuoi continuare a scegliere per te stesso, Lui ti fara’ continuare a scegliere per te stesso.
    Ma non appena rinunci a questo senso di avere diritti; se dici,
    “Tu mi dai il senso della scelta. Tu sei la mia scelta”.
    Allora succedera’ qualcos’altro.
    Nel mondo nessuno ti dice questo.
    Li’ devi essere orgoglioso e dire “Ascolta, ho dei diritti!”
    Quando ho dei diritti, il mondo mi fa molti torti.
    Rinuncia all’orgoglio.
    All’orgoglio di essere una donna.
    All’orgoglio di essere bella.
    All’orgoglio di aver raggiunto qualcosa.
    Orgoglio nell’appartenere a una certa razza, religione o nazione. Abbandona tutte queste cose.
    Appartengono al diavolo.
    Non appartengono a te.
    E fai esperienza di cio’ che rimane.
    Un grande spazio si aprirà nel tuo Cuore.
    Una grande umiltà.
    Una grande accettazione, amore, saggezza e liberta’ quando cominci ad essere assorbito dall’Essere cosmico.
    E non c’e’ forza sulla Terra che può manipolarti o incatenarti, perche’ avrai reso te stesso vuoto di tutto cio’ che fa di te una “persona”.
    Perché pensi che e’ cosi’ grande essere una persona?
    Per un po’ dobbiamo assaggiare il sapore di questo stato di “persona”, ma c’e’ un tempo quando ritorni alla purezza.
    Torna alla purezza, al tuo essere originale!
    Dici, “Come?”
    Collassa ai piedi di Dio.
    Questa non e’ una caduta ordinaria.
    Non e’ un cadere.
    E’ un cadere verso l’alto nell’abbraccio del Dio Vivente.”

    ~ Mooji


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #302868
    Wind
    Wind
    Partecipante

    Rinuncia all’orgoglio.
    All’orgoglio di essere una donna.
    All’orgoglio di essere bella.

    Questa proprio non mi è piaciuta, è come dire: Rinuncia all’orgoglio di essere nero?
    Qui, e non siamo nel Terzo e Quarto mondo, le donne: mogli, fidanzate, tutti i santi giorni vengono fatte a pezzi, dai loro presunti “amanti” e la Legge non stà facendo proprio niente affinchè un marito o un fidanzato non si senta “proprietario” di un altro essere umano solo perchè di sesso femminile, inoltre queste stragi quasi quotidiane familiari in cui il più “forte” trucida moglie e figli e poi si suicida, proprio è obrobrioso, se ti vuoi ammazzare nessuno ti toglie tale possibilità, ma tu non hai alcun “diritto” di far fuori la “tua” famiglia, perchè niente è tuo neanche te stesso, intesa come Esistenza che va vissuta e difesa sempre ed in tutte le sue forme variegate.

    “Non desiderare la donna d’altri” la dice lunga sui “diritti” fuori completamente ogni Legge Divina-Naturale, ciò è contro Dio!
    Ogni donna, ogni bambino come ogni uomo non è nè degli altri nè è di nostra proprietà, possiamo scegliere di condividere parte della nostra esistenza assieme ad altre persone ed interrompere in qualsivoglia istante tale legame momentaneo, quando la nostra Essenza decide assieme all’altra Essenza che è giunto il momento di fare altre esperienze molto più arricchenti perchè quel legame ha dato già tutto ciò che si doveva esperire, senza nemmeno tante spiegazioni logiche, l’innamoramento è incoscio e la logica è molto parziale e relativa in taluni legami amorevoli e sinceri, ma finisce anche e nessuno ha fallito, nessuno ha sbagliato, nessuno ne è colpevole, nessuno deve giudicare o venire giudicato, il solo legame esistenziale che è “Fedele ed Eterno” è con la nostra Essenza, tutto il resto è vacuo ed effimero anche un marito.


    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 9 mesi fa da Wind Wind.
    #302870
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    Wind .. avrebbe potuto dire: rinuncia all’orgoglio (vanto) di essere .. laureato, il più bravo della classe, il più simpatico del gruppo, marito, single, postino, sindaco, spirituale, santo .. o qualsiasi altra cosa ..
    un elenco interminabile di identificazioni della persona (ego)
    identificazioni che ti portano ad avere aspettative
    aspettative che immancabilmente sono disattese
    disattese che creano sofferenza e lotta

    .. mi sembra ovvio che non è un invito al masochismo, ma un messaggio al cuore
    (solo per te, ok? ..intimamente rivolto al tuo vero Essere)


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #302941
    Wind
    Wind
    Partecipante

    Conosco le condizioni in cui versano le donne in India, addirittura in assenza del marito il primogenito maschio le può tranquillamente massacrare di botte, ed allora, “poteva dire” non ha più senso, ha detto quello che sentiva come io faccio altrettanto, siamo esseri umani prixi e quindi anche se diciamo una cosa bella tocca scartare la buccia culturale da cui proveniamo per trovare Dio in ognuno di noi, ho semplicemente scartato la carta, l’effimero, la non Verità secondo il mio modo di essere e di percepirmi, ma ciò non significa che ho buttato tutto il dolce che è insito in questo scritto.
    Inoltre Credo che quello che mi accade ogni giorno lo vuole la mia Essenza nel bene e nel male virtuale, pertanto una parte di me desiderava un cane di razza piccolina, e l’ho ricevuto, ma ha la bronchite e l’ernia, non è quello perfetto che ti vendono gli allevatori selezionando addirittura i genitori, è la mia Shah.Tzu made casalingo, nessuno la voleva perchè ha l’ernia obelicale, era quella che le buscava dalle sorelle e fratellini…. l’ultima e questo è il Dono più grande che ho Ricevuto dalla mia Essenza, era quella che era Scritta per me ed io ne sono Orgogliosa, quello che rifiutano gli altri prendo io!


    #302942
    Wind
    Wind
    Partecipante

    E’ inutile a mio parere idealizzare od idolatrare un uomo, una donna o un suo scritto, soprattutto quando senti in te che non ha Unità all’interno di se medesimo, ancora si parte da “io sono una cosa e Dio è altra da me” ciò oramai per me non ha alcun senso, la mia Essenza è incarnata nel suo corpo fisico e stà vivendo pienamente e Coscientemente assieme alla sua Mente, quindi niente più senso di colpa, niente più pretese assurde, idoli umani, santi e martiri da copertina, dei esterni al mio corpo fisico che vanno e vengono da chissà dove e all’improvviso ti “piovono” dal cielo, sono fantasmi del mio passato, roba vecchia e sepolta, niente di ciò che leggo ha “senso ed importanza” per me se non risuona nella mia Interiorità spirituale, mente compresa, questo è il Mondo nuovo che tutti stanno aspettando è quello Interiore nel silenzio che Agisce nelle scelte quotidiane in modo completamente diverso da come avevo creduto, vissuto prima.
    Mio marito ed io la canina che stà guarendo con antibiotici ed attualmente forse è anche un tantino febbricitante, la chiamiamo Shan-Ti che significa Divina, ovvero un suo Dono e sarà la più bella di tutti per noi.


    #302943
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    ..solo una cosa:
    Mooji non è indiano .. è Jamaicano ed ha vissuto quasi tutta la sua esistenza in Inghilterra.
    Un abbraccio Wind


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #302980
    Wind
    Wind
    Partecipante

    In realtà c’è solo una cosa che devi trascendere:
    la voce della mente psicologica
    Mooji -Rishikesh, India – 20 febbraio 2013

    Non lo conosco ma ho letto la tua firma ed ho pensato che fosse indiano, tutto qui.
    Ciao!


    #302989
    Wind
    Wind
    Partecipante

    Ho ricercato in rete la sua storia, nasce altrove ma la sua formazione vera avviene a Calcutta è discepolo dei discepoli di un Guru indiano di cui non ricordo il nome, quindi è di fatto un indiano di adozione, in quanto ha abbracciato completamente il loro modo di percepirsi, ovvero la mente è da condannare come per i cristiani il corpo sarebbe peccaminoso, in India c’è una fame atroce e se tutti richiedessero i propri “Diritti” umani sarebbe un disastro sociale per chi li tiene sotto dominio, come per’altro la speranza mentale religiosa di un ipotetico paradiso aperto solo a quelli che porgono l’altra guancia ai potenti ed ai ricchi e sono poverissimi e tali devono restare, altrimenti perdono il premio nell’altro mondo.

    Quando incontro invece un Uomo od una Donna completa, ovvero che è una sola cosa con il proprio corpo e con la propria mente e non deve trascenderli assolutamente, che vive la sua vita con semplicità, ma ha compreso che se cede tutti i suoi Diritti vitali ed umani: diritto alla sua esistenza dignitosa a prescindere dal sesso di appartenenza, diritto allo studio, diritto ad un lavoro, ad una casa pulita ed a poter desinare minimo 3 volte al giorno ed in modo completo con apporto di vitamine e proteine per non ammalarsi, Diritto alla sanità ed alla libertà di pensiero, farà pochissima esperienza nel proprio corpo, vive poco e male, ma queste filosofie servono affinchè la popolazione si rassegni ai soprusi, alle ingiustizie che stiamo vivendo su questo pianeta.


    #302990
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    non te la prendere Wind cara, ma non ho nulla da dire
    opinioni tue
    ciao 🙂


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #302997
    Wind
    Wind
    Partecipante

    E perchè me la dovrei prendere per uno scritto? C’è tutto un mondo che stà andando a rotoli, figurati, era giusto per dire anche la mia, che ultimamente lo riconosco non mi stò bene neanche più io figurati Mooji, sono in una fase alquanto critica in primis con me stessa e lo stò rispecchiando nei miei post, nella nostra esistenza non siamo sempre uguali, dipende dalle emozioni e dagli eventi che ci investono: se vi sono le mie idee su questa terra è giusto che vi siano anche quelle di tutti compreso questo scrittore, anzi scusami, magari speravi in un elogio su questo autore dato che lo hai postato con tale intenzione, purtroppo sono venuta io, ma quantomeno ho partecipato, a mio modo e con la mia persona che è in una fase stranissima della mia esistenza, che ti dico, magari non ho saputo apprezzarlo ora, domani o fra un anno sotto Luce nuova lo rileggo e cambio il mio pensiero su questo scritto.
    Ti auguro una buona serata Prixi. ciao!


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 25 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.