Elenin

Home Forum EXTRA TERRA Elenin

  • This topic has 16 partecipanti and 114 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 115 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #32543
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1314997372=NEGUE72]
    ora spuntano anche i segnali radio da Elenin…
    http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/532-misteriosi-segnali-di-radio-frequenza-captati-dalla-cometa-elenin
    [/quote1314997372]
    chiaramente Hoagland conferma che è un fake..


    #32544
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    The Ha (Hydrogen alpha( filter produced a wonderful image of what I believe to be Comet Elenin's Nucleus or at least the light visible using the Ha filter was return in a compact and tight return. It looks like the nucleus to me. When added together with the SII filter, which looks like a baseball, I have no other choice but to believe the nucleus is intact.

    ———
    Hoagland spiega

    “Francis” (the name of the astronomer) says he took his images through four DIFFERENT filters — three of them “narrow-band”; meaning — those filters screen out MOST “extraneous” light … except for a wavelength emitted by a specific element, in a specific state of “ionization” (loss of electrons), or, a small RANGE of wavelengths (the “I filter” — which I'll discuss in more detail below).

    “Francis (l'astronomo del video) dice di aver preso immagini con diversi filtri, tre dei quali a “banda stretta”, schermano la maggior parte della luce estranea alle lunghezze d'onda emesse da un elemento specifico, in uno specifico stato di “ionizzazione” (perdita di elettroni) o una piccola gamma di lunghezze d'onda.
    Le immagini includono:
    immagine di “luminance”, immagine in bianco e nero a banda stretta, come attraverso un telescopio, senza filtro
    immagine con filtro “H”, l'emissione rosso-profondo dell'idrogeno neutro (ma eccitato), nel vento solare
    immagine con filtro “I” vicino-infrarosso, mostra che Elenin non emette “calore”, ma il come rifletta (assieme a qualcosa attorno ad essa) energia infrarossa, oltre il rosso profondo dello spettro visivo
    Infinte immagine SII che mostra un oggetto rotondo attorno ad Elenin
    Nessuna disintegrazione o “allungamento”

    L'immagine “luminance” (quello che vedete con un buon telescopio o dei binocoli) mostra una “chioma”, ma non diverse “mini comete” separate (che vedremmo se fosse disintegrata)
    Nessuna disintegrazione
    Immagine nell'infrarosso filtro I
    mostra chiaramente una forma TETRAEDRICA che lui definisce “cono di gelato” . Data la brillante linea nell'IR (dall'idrogeno ionizzato) in quella precisa regione nel “vicino infrarosso” coperta dal suo filtro, abbiamo la forte indicazione che quella forma di “tetraedro” sia una “reazione energetica tra l'idrogeno ionizzato nel vento solare e lo “schermo di energia” di Elenin


    #32545
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1315151664=Richard]
    Intervista radio a Hoagland

    Il razzo soyuz risulta molto affidabile anche per americani e russi
    la nasa fa delle mosse che fanno credere che voglia svuotare la stazione spaziale internazionale e controllarla in remoto o in modo automatizzato in un certo periodo critico nello spazio
    Parla della profezia Hopi https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1185
    Il problema è che con nessuno a bordo se ci sono problemi elettronici o dei computer ….finora il ricambio di personale è servito per molta manutenzione e gestione..
    La stella BLu Katchina nella profezia Hopi si vede nel passaggio ad una nuova era, cadono le maschere ovvero le menzogne, la verità esce similmente a come spiega Wilcock relativamente alla coscienza che cambia..
    Hoagland ipotizza degli scenari, non significa che li prenda alla lettera, sono anche solo scenari che qualcuno potrebbe pensare di riuscire a portare a compimento per creare confusione e panico a suo vantaggio. Non servono molti nel “gruppetto”, servono quanti bastano nei posti giusti..che conoscono un certo funzionamento dei cicli temporali di cui parlavano gli antichi e il loro significato e che pianificano da tempo certe mosse.
    Chiaramente allo stesso modo ci può essere chi pianifica buone cose per l'umanità, Ying e Yang.. e alcuni e forse non molti che pianificano o sostengono la distruzione e il controllo (crisi religiose, economiche, sociali, ambientali, guerre. (come ora con Libia e poi Siria …)

    Elenin:
    scoperta nel dicembre 2010, sembrava normale scoperta di una cometa come tante altre, ma molti sembravano interessati ad essa. Hoagland guardava il sito JPL della NASA con gli aggiornamenti delle osservazioni..solitamente monotono.., ha visto un ordine particolare nei dati, in particolare si ripeteva il 19.5.
    Parla di un suo amico astronomo che lo informava sempre, deceduto da poco e lavorava a Cambridge. Hoagland seguiva un sito di Cambridge con dati di osservazioni celesti.
    Osservava i dati su elenin, il russo che l'ha scoperta (Elenin) l'ha vista quando era a 19.5 di magnitudine. Aveva preso 4 immagini ccd e tutte segnavano 19.5 (Elenin il russo l'ha scoperta da un osservatorio in remoto tramite un sito)
    Il ragazzo seguente ha preso gli scatti che segnavano 19.1. (Vedere le scoperte di Hoagland su Cydonia, dove la disposizione delle strutture indica continui rapporti geometrici ripetuti che definiscono un tetraedro in una sfera, i vertici del tetraedro toccano la sfera a 19.5° sopra e sotto l'equatore. Il tetraedro è il volume 3d minimo nello spazio e se lo ruotiamo in un oggetto sferico immaginando ad esempio il sole o la terra, a 19.5° circa, dove toccano i vertici troviamo punti di particolare eruzione energetica).
    Hoagland fa certe correlazioni, ad esempio con la scoperta di Elenin, calcolando le probabilità che sia un caso…(spiega)
    Ad esempio con Elenin e i 19.5 di magnitudine – la piu luminosa cometa mai osservata è stata Ikeya–Seki nel 65 -17 di magnitudine
    La meno luminosa è stata Halley 28.2 di magnitudine, quindi la gamma totale è di 45.2 di magnitudine, quindi la possibilita di trovare una cometa con +19.5 di magnitudine è di 1 su 45.2. Se prendiamo le probabilità che Elenin visiti la Terra in qualsiasi momento e giorno,è 1 su 365, perchè il suo punto piu vicino al sole sarà l'11 Settembre?
    ..moltiplichiamo le probabilità sulla magnitudine, 1 su 45.2 x 365, poi siamo al 10° anniversario dall'11 Settembre, questi numeri sono “incorporati” nell'orbita della “cometa”
    Elenin arriva al punto piu vicino alla Terra il 16 ottobre a 22 milioni di miglia, la sera alle 19:50 ora con le probabilità siamo a 230milioni su 1
    Secondo il jpl Elenin è una cometa iperbolica, mai stata qua e mai piu lo sarà. Fatto mai avvenuto nella storia dell'astronomia. JPL calcola l'orbita con la fisica, elenin è un visitatore interstellare come oggetto, con una inclinazione rispetto all'orbita della Terra di 1.84°. Quante probabilità ci sono che tale visitatore mai visto abbia questa inclinazione? 360° in un cerchio diviso 1.84 = 195… Abbiamo 1 probabilità su 195, moltiplichiamo per 22 milioni di miglia di prima, arriviamo ad una possiblità su 45 miliardi che Elenin sia un evento accidentale, la sua orbita non è accidentale ma programmata precisamente. Dev'essere qualcosa che qualcuno ha inviato con precisi parametri.
    Che sia artificiale o meno qualcuno l'ha inviata precisamente..questa è l'idea. Amatori e professionisti la seguono da mesi, Elenin soprattutto. Ha calcolato un'orbita non iperbolica ma di 13000 anni, quando affondò Atlantide, il ciclo precedente dove sembrava esistere una grandiosa avanzata civiltà.
    Quali sono le probabilità che questa “cometa” abbia proprio questa orbita? Che solo ora possiamo calcolare con la tecnologia. L'avrebbe inviata una civiltà terrestre sopravvissuta alla catastrofe dei tempi di Atlantide, inviata perchè noi ora la trovassimo, dalla quale possiamo apprendere cose importanti.
    Avranno pensato che avremmo avuto la tecnologia per recuperarla o entrarvi dentro.. ma il progetto spaziale è stato limitato e avremmo due programmi, uno segreto con grandiosa tecnologia e uno devastato..
    Potrebbero aver fatto in modo che questo oggetto invii segnali ricevibili per evitare che l'informazione venga trattenuta da una criminalità che ha dominato il mondo in questi tempi
    Quale frequenza potrebbe essere? Abbiamo trasmesso onde nello spazio da lungo tempo, dovrebbe trasmettere in una frequenza che usiamo da tempo e qualcuno può riceverla..
    Elenin è il segnale visivo che attira l'attenzione e poi il messaggio è il dono nascosto in essa, ecco l'idea..dobbiamo conoscere come funziona la fisica dell'universo, come produrre energia abbondante e abbondanza ecc..questo può essere il messaggio

    [URL=http://imageshack.us/photo/my-images/718/stereo1belenin.jpg/][/URL]

    Uploaded with [URL=http://imageshack.us]ImageShack.us[/URL]
    (NASA – Stereo Behind)

    [/quote1315151664]

    http://technews.it/TEFbB
    Qualche giorno fa ha destato molto scalpore la notizia del fallimento del lancio russo della capsula Progress M-12M, destinata a portare rifornimenti sulla Stazione Spaziale e invece schiantatasi sul suolo siberiano. Non solo per la proverbiale affidabilità dei lanciatori russi, che non fallivano un lancio da anni, ma anche perché questo fallimento potrebbe costituire un problema serio per il futuro della Stazione Spaziale: l’incidente è infatti avvenuto proprio adesso che i lanciatori russi sono l’unico modo possibile per trasportare materiali e astronauti sulla ISS, dopo la recente dismissione degli Shuttle.
    Per questo sono ancora in corso operazioni di ricerca e recupero di tutti i pezzi che è possibile trovare del razzo esploso, allo scopo di determinare con assoluta certezza le cause del fallimento, e verificare la possibilità di effettuare lanci nelle prossime settimane e mesi.
    Il prossimo lancio è già stato annullato e i turni di lavoro sulla ISS rivisti, in attesa dei risultati delle indagini…


    #32546
    Rebel
    Partecipante

    E' lei o non è lei?

    https://www.youtube.com/watch?v=
    OsWzxymQIGc


    #32547
    kj7
    Partecipante

    Al di là del catastrofismo del seguente video:

    Vi risultano giuste le date citate???

    28 settembre – allineamento Sole/Elenin/Terra
    17 ottobre – minor distanza Elenin/Terra
    22 novembre – allineamento Sole/Terra/Elenin


    #32549
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Hoagland risponde su facebook alla domanda, secondo il tuo parere, perchè tanto catastrofismo su Elenin?

    “Tutto è partito dai primi video della “pornografia della paura”, poi il resto è una copia..
    Il proposito?
    Preparare anticipatamente un enorme archivio di “pornografia della paura” su Elenin, poi CNN, ABC, FOX, CBS TV ec… avrebbero trattato una bella storia dal titolo “Elenin arriva”
    cosi milioni sarebbero poi andati su google e avrebbero trovato pronta tutta la pornografia della paura preparata in anticipo
    Questo proprio nel momento in cui sarebbe servita tale PAURA
    Secondo i calcoli del Dr.Calleman sul Calendario Maya, questo ciclo finisce ad Ottobre, non nel 2012 e la coscienza di massa sarebbe più vulnerabile alla manipolazione verso il lato della paura (secondo i concetti della fisica iperdimensionale) (nota mia: i cicli dell'evoluzione della coscienza collettiva lungo il tragitto nella galassia, lo stato della coscienza collettiva in certi particolari momenti è estremamente decisivo)

    Cosa dovete fare?
    Non cascateci, diffondete la verità: “Qualcosa di MERAVIGLIOSO sta Arrivando”
    ..Elenin

    (nota mia: dal film 2010 anno del contatto)


    #32550
    lila
    Partecipante

    Sono daccordo quando si parla di strategia della paura guardate quante comete ci sono in questo periodo eppure si parla solo di Elenin

    LE COMETE ATTUALMENTE VISIBILI

    Qui di seguito sono riportate le comete attualmente visibili dal nostro emisfero più luminose della magnitudine 13^ e più grandi di 1'. Chi vuole può collegarsi al sito: Orbital Elements: Comets così da potersi scaricare, già pronto per diversi software planetari, i database delle effemeridi di tutte le comete del momento.

    Il cielo di settembre, oltre a qualche altra “cometina” ci propone ben tre comete al di sotto della decima magnitudine, evento davvero raro. Peccato che di queste soltanto una risulterà facilmente osservabile…

    C/2009 P1 Garradd è la cometa del momento, capace di ridestare l’interesse di molti appassionati. Lo si capisce leggendo i vari forum astronomici, affollati di report osservativi e di immagini. In effetti la luminosità della Garradd fa si che essa sia accessibile anche sotto cieli non propriamente perfetti in quanto a oscurità (sotto cieli bui è osservabile senza particolari difficoltà con un piccolo binocolo 10×50) e questo, insieme alla sua favorevolissima posizione in cielo e al comodo orario in cui è possibile osservarla, la rende preda di molti. Non appena il cielo si fa buio, la troveremo già altissima, un po’ più a nord della brillante stella alfa dell’Aquila Altair. Si muoverà dalla Volpetta fino ad Ercole, passando anche dalla Freccia. La sua luminosità, secondo le previsioni, non dovrebbe subire grandi modifiche ed attestarsi intorno all’ottava magnitudine. Attualmente è comunque segnalata leggermente più luminosa del previsto, mediamente condensata, con una corta coda molto allargata. Il 2 e il 3 settembre si troverà a transitare all’interno dei confini di un noto raggruppamento stellare, ritenuto in passato un ammasso aperto ma oggi considerato un asterismo, Collinder 399, conosciuto da tutti gli astrofili con il nomignolo di “Attaccapanni” per la disposizione delle sue stelle più brillanti. Cr 399 è visibile a occhio nudo, la Garradd probabilmente non ancora.

    C/2010 X1 Elenin in settembre, mese del suo passaggio al perielio, pur raggiungendo la massima luminosità (che le previsioni indicano intorno alla sesta magnitudine) la Elenin risulterà quasi certamente inosservabile. Sarà infatti sempre immersa tra le luci del crepuscolo. Solo se si trasformerà in una cometa “monster” (ma abbiamo dei forti dubbi visto il suo andazzo) allora potrebbe emergere nell’intenso chiarore del cielo. Il 22 settembre sfiorerà Venere, ma lo splendido incontro andrà in scena a tramonto del Sole appena avvenuto. Il miglior compromesso osservativo lo si dovrebbe trovare nella prima parte del mese, ma le possibilità di successo saranno comunque pochissime, anche perché puntare l’oggetto senza punti di riferimento, cancellati dalla luce del tramonto, non risulterà agevole. Nonostante tutto remi contro, teniamo sotto controllo la situazione, se non direttamente almeno tramite il web. Chissà che questa fin qui anonima cometa non decida di sorprenderci…

    45/P Honda-Mrkos-Pajdusakova dopo essersi avvicinata alla Terra fino a toccare la distanza minima il giorno di ferragosto (nove milioni di chilometri) la periodica numero 45 è in allontanamento dal nostro pianeta ma in avvicinamento al Sole. In agosto le condizioni osservative, come segnalato il mese scorso, sono risultate critiche (praticamente impossibili da noi) ma per fortuna muteranno in settembre, dandoci la possibilità di rifarci osservando il passaggio della cometa al perielio (previsto a fine mese), quando dovrebbe raggiungere (secondo le previsioni) una buona settima magnitudine abbondante. A inizio mese risulterà inosservabile e bisognerà attendere almeno la metà di settembre per sperare di vederla fare capolino dall’orizzonte est, poco prima dell’alba, non distante da Regolo, la stella alfa del Leone, che farà da ottimo punto di riferimento per tutto il periodo considerato. Con il passare dei giorni la sua altezza in cielo migliorerà, pur rimanendo piuttosto limitata, così come la sua luminosità. Un osservazione non agevole dunque, ma alla portata di “cacciatori” motivati “armati” di strumenti nemmeno eccessivi nel diametro. Sempre che le previsioni sulle condizioni osservative siano rispettate naturalmente, ma questo, modificando leggermente una canzone del grande Battisti, “lo scopriremo solo…osservando”.

    Consigliamo inoltre di tenere d’occhio altre tre comete segnalate più luminose del previsto, adatte però a diametri piuttosto generosi:

    La C/2010 G2 Hill risulterà circumpolare per tutto settembre, così come lo è stata lo scorso mese. Si muoverà all’interno della Lince e andrà osservata preferibilmente poco prima dell’alba, quando si troverà più alta in cielo. Ai primi di agosto è stata stimata sorprendentemente vicina alla decima magnitudine. Raggiungerà il perielio il 2 settembre ma il picco luminoso è previsto per novembre. Picco che la potrebbe innalzarla a cometa decisamente meritoria di attenzione. Non ci resta che seguirla.

    La C/2011 M1 LINEAR, altro oggetto mattutino, transiterà al perielio il 7 settembre. A inizio mese la troveremo all’interno dei confini dell’Orsa Maggiore, ma già in procinto di trasferirsi nel Leone Minore. Terminerà settembre dalle parti della coda del Leone più famoso. Il 28 sfiorerà la brillante Zosma, (delta Leonis). La sua luminosità dovrebbe decrescere gradualmente. In agosto è stata segnalata sotto la undicesima magnitudine.

    Infine la C/2011 A3 Gibbs dopo pochi giorni trascorsi nel Boote si muoverà nella parte occidentale della Vergine e sarà quindi da puntare appena il cielo è buio. La sua posizione non sarà favorevolissima ma nemmeno proibitiva, almeno per gran parte del mese. In agosto le previsioni la indicavano di sedicesima magnitudine, ma è risultata invece decisamente più luminosa. Anche in questo caso il consiglio è di monitorarla.

    http://comete.uai.it/comete%20del%20mese.html


    #32548
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    !amazed che piacere Lila cara rileggerti ! :cor:
    :bay:
    :amicil: !heart


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #32551
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Ciao Lila :bay:
    Bentornata :amicil: !heart


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #32552
    CANERO
    Partecipante

    …elenin mi sa che è l'ennesimo fuoco di paglia…nel segno della campagna del terrore. A quanto pare si sta sgretolando dopo il flare del sole che l'ha colpita.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 115 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.