Eutanasia

Home Forum L’AGORÀ Eutanasia

Questo argomento contiene 35 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da  shanty 10 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 36 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #119650

    altair
    Partecipante

    [quote1232582422=deg]
    Bè…. sul ragionamento si, ma Altair non aveva contemplato un fatto importantisimo, anzi il nodo della questione, cioè: si può decidere al momento, anche senza il consenso della persona interessata nel caso quest'ultima non sia in grado di comunicare la propria volontà?
    [/quote1232582422]

    http://it.wikipedia.org/wiki/Testamento_biologico


    #119651

    deg
    Partecipante

    [quote1232583661=altair]
    [quote1232582422=deg]
    Bè…. sul ragionamento si, ma Altair non aveva contemplato un fatto importantisimo, anzi il nodo della questione, cioè: si può decidere al momento, anche senza il consenso della persona interessata nel caso quest'ultima non sia in grado di comunicare la propria volontà?
    [/quote1232582422]

    http://it.wikipedia.org/wiki/Testamento_biologico
    [/quote1232583661]

    Per la prima volta in Italia, il 5 novembre 2008, il Tribunale di Modena emette un decreto di nomina di amministratore di sostegno in favore di un soggetto qualora questo, in un futuro, sia incapace di intendere e di volere. L'amministratore di sostegno avrà il compito di esprimere i consensi necessari ai trattamenti medici. Così facendo si è data la possibilità di avere gli stessi effetti giuridici di un testamento biologico seppur in assenza di una normativa specifica.

    Si Altair, la giurisprudenza non è ancora definita in materia, ma con la domanda “si può decidere…?” io non intendevo al livello giuridico ma mi chiedevo se al momento, in presenza o assenza di un testamento biologico, un'altra persona poteva al livello morale prendere la decisione al posto dell'ammalato?

    Insomma, chi garantisce senza l'ombra di dubbio che l'interessato non voglia più vivere? Anche se la possibilità è remota, esiste un ragionevole dubbio, capisci cosa intendo? Ed è terribile pensare a questa eventualità!

    Ci sono persone che avevano detto “io senza occhi non posso vivere” e poi ce l'hanno fatta anche senza, e non desideravano più la morte, anzi!


    #119652

    altair
    Partecipante

    Deg, l'esempio degli occhi non va bene.

    Perdere la vista non toglie la capacità di intendere e di volere.

    Il caso da vagliare è invece quello della vita vegetativa.

    Attraverso il testamento biologico, ognuno potrebbe stabilire preventivamente se far interrompere le cure quando lo stato vegetativo irreversibile viene dichiarato.

    Insomma, io a giacere 10/20/30 anni in un letto, a seguito di un incidente, alimentato con un sondino, proprio non ci vorrei stare.

    p.s.
    la medicina non è una scienza esatta, stato vegetativo irreversibile è sempre discutibile e qualcuno, dopo anni, a volte si è risvegliato, ma io comunque nel mio testamento scriverei di staccare le macchine dopo un determinato lasso di tempo (che non può assolutamente durare anni).


    #119653

    deg
    Partecipante

    Come ti dicevo, la possibilità di cambiare idea e di decidere di vivere in uno stato vegetativo è effettivamente remotissima (l'esempio degli occhi era solo per sottolineare che si poteva cambiare parere, non era un esempio eccelso in effetti…), ma sapere che questa possibilità esiste mi fa venire i brividi.
    E se dovessi un giorno condannare qualcuno che non vuole più morire?

    Io posso, come te, avere la certezza di non volere vivere con un sondino, incosciente di ciò che mi circonda (sempre che i medici lo possano stabilire con certezza ..), ma l'altro?
    Come posso avere la certezza di ciò che colui che non può più comunicare vuole, ora?

    Sono cose troppo soggettive, storie di dolore, da valutare caso per caso. Ogni storia è una storia di esseri umani unici.
    Quel che è sicuro è che tutto si dovrebbe svolgere nella massima serenità e in un clima di amore, per evitare passi falsi e errori di giudizio….


    #119654

    Pyriel
    Bloccato

    Beh, consolatevi, qualcuno progetta l'eutanasia a tutta la specie, ormai moribonda, e in una sola notte…


    #119655

    deg
    Partecipante

    [quote1232588618=Pyriel]

    Beh, consolatevi, qualcuno progetta l'eutanasia a tutta la specie, ormai moribonda, e in una sola notte…
    [/quote1232588618]

    Chi e quando, Pyr????


    #119656

    altair
    Partecipante

    Ecco il Principe della Notte. 😀

    Pyriel niente ricognizioni stanotte o è ancora presto?


    #119657

    deg
    Partecipante

    [quote1232588717=altair]
    Ecco il Principe della Notte. 😀

    Pyriel niente ricognizioni stanotte o è ancora presto?
    [/quote1232588717]

    Vi lascio chiacchierare amicalmente…. #fisc
    Notte Altair!
    Notte Pyr!
    Notte a tutti! :amicil:


    #119658

    Pyriel
    Bloccato

    Stanotte lo sognerai Deg, buona notte.


    #119659

    altair
    Partecipante

    @deg, sapere cosa desidera chi non può più comunicare non è possibile e io non trovo giusto soffermarsi su questi dubbi.

    Conta cosa quella persona ha stabilito quando era in vita ovvero: se non sarò più autonomo, se non potrò più comunicare se, in poche parole la mia vita dovesse divenire vegetativa cosa vorrei che mi accadesse?

    Altro caso invece è quello di chi gravemente malato incurabile e cosciente decide consapevolmente l'interruzione delle cure.

    Lì non si dovrebbero frapporre ostacoli.


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 36 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.