FISICA QUANTISTICA – Coscienza, Spirito, Materia

Home Forum SPIRITO FISICA QUANTISTICA – Coscienza, Spirito, Materia

Questo argomento contiene 118 risposte, ha 30 partecipanti, ed è stato aggiornato da  xxo 10 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 119 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #39321

    xxo
    Partecipante

    Riesumo questo topic per dare libero sfogo ad un mio episodio.
    Un qualcosa che sconfina oltre la razionalità, che mi piace a tal punto che ultimamente mi si presenta e ripresenta continuamente.

    Nella storia in molti si sono interrogati sul concetto di tempo, i princiali sono stati Parmenide ed Einstein.

    Seguendo le loro teorie possiamo arrivare a dire che esiste solo il presente e che il passato ed il futuro sono solo illusioni.
    E questo può trovare aspetti sconcertanti nella nostra vita dei tutti i giorni!

    La sincronicità, della quale oggi parliamo spesso, sconfina in questi concetti.
    Vi è mai capitato di provare sentimento per una cosa e di vederla realizzata?
    Certo, ma fino a che si tratta di incontrare una persona, pensare una cosa e vederla uscire in news, indovinare chi è al telefono e cose di questo genere ci torna facile accettarle. Abbiamo un topic specifico a riguardo.

    Cosa diversa è per cose materiali frutto di opere che risiedono nel passato.
    Intendo dire parlare di una cosa immobile, che necessita di un determinato fattore tempo nel passato, qualcosa che non può essere frutto di sincronicità presente, qualcosa la cui realizzazione risale indietro negli anni.

    Quindi:
    Ieri durante una camminata in campagna con la mia famiglia, parlavo del mio desiderio di poter trovare una struttura che rispettasse certe condizioni, magari che fosse abitata da una famiglia con una certa origine e magari con un orientamento aperto con il quale poter meglio dialogare.
    Parlavo poi di quanto sarebbe bello trovare sempre nelle vicinanze un'altra cosa, anch'essa una struttura con determinate caratteristiche, come isolata, in disuso ma pronta per i miei pensieri.

    Man mano che camminavamo in questa via di campagna facevo domande sul circondariato ad un mio lontano parente che nel caso ci faceva da guida.
    Eravamo in sei persone, tutte meno questa guida avevano partecipato alle mie volontà sul cosa sarebbe stato perfetto di trovare.

    Io sono solito fare molte domande.
    Dopo poco vedo una struttura in alto su di una collina alla nostra destra.
    Chiedo cosa essa sia.
    La guida risponde esattamente con la descrizione che avevo fatto precedentemente su cosa avrei voluto. Era esattamente quello che avrei voluto ed era abitata da persone originarie di quella nazione che io amo e che anch'essa era stata descritta nei miei desideri precedentemente.
    Continuando la passeggiata circa un km dopo la giuda ci spiega che in fondo alla strada c'era una struttura isolata, non troppo malmessa e destinata ad un determinato utilizzo.
    Ed anche questa corrispondeva esattamente a quello che avevo detto prima.
    Infine la guida ci dice che il proprietario è una persona particolare, studia la medicina alternativa ed è una persona con cultura a 360 gradi sia sulle religioni che sulla scienza. Inoltre ha in casa una biblioteca enorme.

    Beh, a quel punto io non ho commentato, mi sono immerso nei miei pensieri quantistici/temporali.
    In compenso a commentare ci hanno pensato abbondantemente i parenti che erano con me con i quali avevo parlato precedentemente e che conoscono le mie linee di pensiero.

    I commenti erano….”visto? gli è tornato tutto, anche qui, incredibile, ma come, ei ma lo sapevi?”
    Tutti noi sapevamo che io non potevo sapere queste cose e tutti noi pensavamo la solita cosa, vale a dire che l'incredibile e le coincidenze ultimamente si sprecano…!
    Ma il fattore che si aggiunge in questo episodio è che quelle strutture sono 50 se non più anni che sono state costruite e da molti anni sono abitate dalle quelle solite persone.

    Tuttora in casa scherziamo anche su questo episodio ed i miei familiari sono arrivati anche a dirmi che… “alla fine è probabile che tu abbia ragione nelle tue teorie perchè altrimenti non si trova spiegazioni….”

    Personalmente l'interpretazione che mi sono dato di questo episodio è proprio quella che Parmenide ed Einstein davano del “tempo”.
    Vale a dire che non esiste un passato o un futuro, esiste solo il presente sotto forma di momentum.
    In base alle vibrazioni del presente le particelle subatomiche vanno formando il nostro futuro e riformulando il nostro passato (che a noi sembra esserci sempre stato…)

    Risulta 'facile' interpretare il futuro come una serie di possibilità che si concretizzano in base alle nostre emozioni, ma come la mettiamo con il passato?
    Noi modifichiamo tutto in base al nostro presente, anche il passato, perchè esso in realtà non c'è mai stato, è solo una nostra ennesima illusione dei sensi. :mah:


    #39322

    patrizia.pr
    Partecipante

    Affascinante ciò che racconti utimamente accadono sempre più spesso sincronicità fantastiche, con il mio compagno sognamo di farci una casetta in collina tutta in legno e ieri un'azienda tedesca ci offre la rappresentanza in esclusiva di questo tipo di case 😕 !lol

    Un'ipotesi……… la memoria nel DNA? ma potrebbero essere infinite possibilità.

    (Da Kryon: E' nel DNA 28.06.08 http://www.stazioneceleste.it)

    Quando arrivate sul pianeta, attivate delle uniche e personali strutture cristalline e il vostro Sé Superiore è perciò il responsabile – il custode – di questo cristallo mentre siete qui. Il Sé Superiore di ciascun Essere Umano è sempre da questa parte del velo, ma ha come delle ramificazioni, voi direste, che permettono a parti e frammenti di esso di interfacciarsi con voi e il pianeta. Queste sono parti con le quali venite in contatto quando meditate. Una volta arrivati sulla Terra, l’energia del Sé Superiore si connette con la Terra fino a che la Terra esisterà.
    La vita che state ora vivendo si incide su questa struttura cristallina. Le decisioni che prendete, spirituali e altre, tutte le cose di cui voi fate esperienza, quello che voi vivete come Essere Umano, s’infondono tutte in questo cristallo. Le proprietà delle strutture cristalline sono ben conosciute dalla vostra scienza. Si tratta di minerali con una struttura atomica avente un ordine atomico a lungo raggio.
    Ciò crea un attributo particolare, scoperto recentemente: quello della memoria. Nel nostro caso, è ben oltre qualsiasi cosa la vostra scienza possa concepire… una struttura cristallina che contiene sacre lezioni di vita, conoscenza, memoria e ricordi.
    Ciò di cui non vi rendete conto è che la struttura cristallina ha in sè anche il potenziale del futuro.

    Voi vivete la vostra esistenza sulla Terra, quando avete finito e fate esperienza di quella che chiamate morte, che noi preferiamo chiamare transizione, tornate per un momento alla Caverna della Creazione. A quel punto, tutto ciò di cui avete fatto esperienza e che avete imparato è sigillato in questa struttura cristallina; poi la vostra essenza terrena e la parte personale e sacra del vostro Sé Superiore lascia il pianeta.
    Si potrebbe dire che questo registro cristallino assomiglia agli anelli di un albero interdimensionale. Una vita dopo l’altra, pone su di sé tutto ciò che avete imparato e tutto ciò che il vostro DNA ha raccolto. E’ una cosa molto più profonda di quello che potreste aspettarvi, i cambiamenti avvenuti nella vostra consapevolezza, nel caso ci fossero stati, rimangono su questo pianeta in forma di cambiamento vibrazionale. Rimangono qui per il resto della civiltà, perché si pongono sulla Griglia Cristallina del pianeta Terra stesso. Quindi, si potrebbe dire che la Terra stessa risuona con la vostra vibrazione… passata e presente.
    Nulla è sprecato, nulla si disperde, caro Essere Umano.
    Quello che fai qui, resta qui. Tutte le cose che hai fatto, tutte le decisioni, tutte le epifanie, l’amore, la gioia, il dramma e il dispiacere… non sono solo per te, sono per la Terra.
    La vibrazione della Terra stessa, quindi, è costituita di trilioni di esistenze di energia creata dall’Umanità da circa 50.000 anni.
    Non è una capsula temporale, perché è sempre attiva. Una capsula temporale è passiva. Le cose interdimensionali sono sempre nell’“adesso”. Perciò, non vi è “il timbro del tempo” su di loro. Semplicemente “è”, ed è “visto” dal pianeta come un continuo fluire. Ciò significa che qualunque cosa avete fatto esperienza viene ancora vissuta ed è fresca.
    ……. (continua)


    #39323

    xxo
    Partecipante

    Massimo Teodorani…..

    [youtube=425,344]WI3zy4Vp4tQ


    #39324
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #39325

    Skywalker
    Partecipante

    [color=#990000]Armonia frattale ottaedrica, risonanza universale.

    Cosa ridonda all'infinito nello spazio?

    AMORE[/color]


    #39326

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1233185769=Skywalker]
    [color=#990000]Armonia frattale ottaedrica, risonanza universale.

    Cosa ridonda all'infinito nello spazio?

    AMORE[/color]
    [/quote1233185769]

    Notevole Skywalker… Davvero notevole.


    #39327

    altair
    Partecipante

    [quote1233187135=Pyriel]
    [quote1233185769=Skywalker]
    [color=#990000]Armonia frattale ottaedrica, risonanza universale.

    Cosa ridonda all'infinito nello spazio?

    AMORE[/color]
    [/quote1233185769]

    Notevole Skywalker… Davvero notevole.
    [/quote1233187135]

    :lente:


    #39328

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1233189370=iniziato]
    [quote1222845580=xxo]
    La legge di attrazione, la fisica quantistica, gli antichi popoli.
    The Secret, Niels Bohr, Gregg Braden.

    Se analiziamo ognuno di questi tre modi di interpretare la realtà troviamo pochi punti discordanti e molti in comune.

    Forse il giusto modo è proprio questo, forse è proprio prendendo i punti in comune che possiamo risalire al giusto modo, alla guista via.

    Voglio credere alla seguente idea di Braden:
    man mano che ci avviciniamo al momento profetizzato, al punto 0 (il 2012 per intendersi), ognuno di noi manifesterà sempre di più questi poteri (in rapporto ai quanti).

    Ogni forma di vita se non alimentata non cresce, anzi muore.
    Alimentiamo questi concetti, abituiamo il nostro cervello a farli propri, sperimentiamo.
    E condividiamo con tutti queste nostre esperienze, continuamente, per far si che tutti possano vivere nel giusto modo questo momento epocale.

    [/quote1222845580]

    tutti è una parola grossa ….:hfg:
    [/quote1233189370]

    E lasciali sognare… dare il 6 politico li fa sentire più buoni… così gl'insegna monsignor “uno per tutti”.


    #39329

    Omega
    Partecipante

    [quote1233190155=altair]

    :lente:

    [/quote1233190155]
    Si voleva affermare il fondamento della Realtà senza peraltro scadere nel fondamentalismo, sempre se ci si riesce.


    #39330

    altair
    Partecipante

    Ma prova ad affermarlo un pò meglio questo fondamento della Realtà…..cosa potresti aggiungere alla sintetica “armonia frattale ottaedrica” ? :lente:


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 119 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.