Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Questo argomento contiene 393 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da Genio Genio 6 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 394 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60837
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    e si perche' io credo che bisogna anche unire spirito e materia se no non ne usciamo.Medici e stregoni.Ci sono cose si misurano ma altre no, forse unendole. L'arca dell'alleanza era un condensatore uccideva con una scarica elettrica statica. Le scariche elettriche ionizzano l'aria, creano ossigeno. Basta un accendino pizoelettrico che fa la scarica elettrica e lo sentite uno strano odore di ossigeno appunto.Elettricita' e ossigeno sono collegati per me.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #60838
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #60839
    Genio
    Genio
    Partecipante

    Tru, devi pensare all'ossigeno che genera energia allora sarai sulla strada giusta.

    Richard, hai indicato una realtà molto importante, si tratta delle VASODILATAZIONI CEREBRALI le quali, quando si verificano regolarmente, prevengono e curano le malattie neurodegenerative per merito del maggiore apporto di Ossigeno Disciolto al Cervello.
    Infatti, la CARNITINA essendo un Acido Carbossilico è un vasodilatatore, ed è utilizzato anche per aumentare la performance sportiva.
    Però, significativamente, i medici non conoscono l'importanza delle Vasodilatazioni Cerebrale che aumentano l'energia elettrochimica sviluppata dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico, grazie al quale si ottiene un'attività bioelettrica dei NEURONI più intensa ed efficace.
    Nello studio che hai pubblicato Richard, vi è una frase importante che indica quello che la Scienza Medica ancora non conosce, questa è la frase: NONOSTANTE QUESTA SOSTANZA (carnitina) ABBIA OLTRE VENTI ANNI DI STUDI E RICERCHE, I SUOI EFFETTI BENEFICI SULLA PERFORMANCE SPORTIVA SONO ANCORA CONTROVERSI.
    Comprendi Richard? I medici non conoscendo l'importanza della maggiore quantità di Ossigeno Disciolto Paramagnetico, il quale AUMENTA L'ENERGIA ELETTROCHIMICA NEL SANGUE AUMENTANDO L'ATTIVITA' BIOELETTRICA CELLULARE, non danno importanza alle vasodilatazioni.
    Un'altra prova di quello che dico è il fatto che, tramite delle ricerche si sono accorti che, assumendo regolarmente in dosi moderate l'alcol, si fa una buona prevenzione verso gravi malattie neurodegenerative come la Sla e l'Alzheimer.
    Questa è stata una sorpresa per i medici, ma non per me, perchè io conosco bene la neuroprotettività che si ottiene grazie alle costanti Vasodilatazioni Cerebrali, le quali come già scritto, aumentano regolarmente l'Ossigeno Disciolto Paramagnetico aumentando quindi l'energia per i NEURONI.
    Anche questa è una dimostrazione che indica l'importanza delle Vasodilatazioni Cerebrali, le quali quando si verificano regolarmente sono NEUROPROTETTIVE E RIGENERATIVE, per merito del maggiore apporto di energia prodotta dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico.

    http://www.lastampa.it/2012/08/16/scienza/benessere/medicina/alcol-riduce-il-rischio-di-sla-JjTFQdyZch8nE0hyfwklnL/pagina.html


    #60840
    Genio
    Genio
    Partecipante

    La dimostrazione è in questo studio pubblicato da Wikipedia, il quale dimostra che l'alcol è una sostanza vasodilatatrice, la quale assunta in DOSI MODERATE, è Neuroprotettiva, per merito delle costanti Vasodilatazioni Cerebrali, le quali aumentano l'Ossigeno Disciolto, determinando una MAGGIORE ENERGIA al Cervello, grazie alla quale si ottiene un'ottima attività bioelettrica per tutte le Cellule Cerebrali.
    Anche questa è una realtà che i medici ancora non conoscono.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Vasodilatatore


    #60841

    zen
    Partecipante

    Sto seguendo con molto interesse questa discussione e, anche se non possiedo ahimè nessuna competenza scientifica per poter dare un contributo, sento che la teoria esposta da Genio è assolutamente valida e meritevole di approfondimenti. L'unica cosa che posso fare è fornire una testimonianza personale a supporto di questa ipotesi.
    Ho trascorso gli ultimi cinque anni in uno stato di stress psicologico causato da vicende famigliari poco felici, diminuito in modo importante l'attività fisica (anche il semplice camminare, dovendo adoperare molto l'auto per riuscire a fare tutto), sono stata preda di pensieri negativi, rancori rimuginati e non risolti, fumato come una disgraziata (diminuzione dell'ossigeno nelle cellule ad ogni sigaretta), risultato: malattia degenerativa. Ora sto cercando di uscirne facendo il cammino a ritroso, innanzitutto con un atteggiamento mentale totalmente diverso e insieme a diverse strade di cura, vorrei provare a sperimentare questo potenziamento dell'ossigeno disciolto. Man mano che la “mazzata” della chemio esaurisce i suoi effetti deleteri, sto cercando di fare passeggiate sempre più lunghe ed ho in programma, più avanti, di andare anche un po' in piscina. Se ti posso servire come statistica, ti faccio sapere come va, che ne dici Genio?


    #60842
    Genio
    Genio
    Partecipante

    Ciao Paola grazie, stai Serena, prima di tutto, come avrai capito anche tu, devi buttar via le sigarette, (io l'ho già fatto qualche anno fa) poi ho piacere nel vedere che hai iniziato uno Stile di Vita che ti gioverà molto, perchè camminando a passo tranquillo trenta-quaranta minuti al giorno, per almeno cinque giorni a settimana, potrai beneficiare di un'aumento dell'Ossigeno Disciolto nel sangue, per merito del quale migliorerà l'Attività Bioelettrica di tutte le Tue Cellule, e potrai ottenere in questo modo una migliore Salute.
    Ciao Paola, raccontami presto che stai Bene.


    #60843

    Spiderman
    Partecipante

    Ciao genio, volevo chiederti se tu stai usando l'acqua ossigenata per uso interno e, se si, dove la trovi?

    Grazie.


    #60844
    Genio
    Genio
    Partecipante

    Ciao Spiderman, il Perossido di Idrogeno (acqua ossigenata) si assume solo se si è impossibilitati nel fare l'esercizio fisico, perchè, per ottenere un'aumento di energia prodotta da un maggiore apporto di Ossigeno Disciolto nel sangue, la cosa migliore è fare una costante attività Cardiorespiratoria, grazie alla quale si allena il Sistema Cardiovascolare aumentando l'Ossigenazione Paramagnetica, e l'energia elettrochimica per tutte le cellule del Cervello e del Corpo.


    #60845

    zen
    Partecipante

    [quote1352820492=Genio]
    Ciao Paola grazie, stai Serena, prima di tutto, come avrai capito anche tu, devi buttar via le sigarette, (io l'ho già fatto qualche anno fa) poi ho piacere nel vedere che hai iniziato uno Stile di Vita che ti gioverà molto, perchè camminando a passo tranquillo trenta-quaranta minuti al giorno, per almeno cinque giorni a settimana, potrai beneficiare di un'aumento dell'Ossigeno Disciolto nel sangue, per merito del quale migliorerà l'Attività Bioelettrica di tutte le Tue Cellule, e potrai ottenere in questo modo una migliore Salute.
    Ciao Paola, raccontami presto che stai Bene.
    [/quote1352820492]

    Certo, lo farò. Sto facendo tesoro di tutti i preziosi consigli che sono contenuti in AG.
    Benedico il momento in cui, anni fa, ho iniziato a leggervi. Siete stati un faro nei momenti bui ed ora anche fonte di informazione per imparare a vivere in modo più sano sia per il corpo che per la mente. :fri:
    Il discorso di poco alcool per favorire la vasodilatazione l'avevo sentito già anni fa proprio da un vecchio medico che consigliava due dita (in orizzontale) :hehe: ma esclusivamente di whysky, tutti i giorni, per chi soffriva di problemi cardiovascolari…..


    #60846
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1352995100=viandante]

    Uno dei meccanismi d'azione potrebbe essere quello di attirare ossigeno paramagnetico nella zona colpita,che aumentandone la concetrazione va a riossigenare i tessuti in sofferenza.
    Ma questo potrebbe essere solo uno dei motivi, e tutto da dimostrare, del perchè la magnetoterpia è efficacie.

    E' da tener presente la complessità della macchina biologica umana e del ruolo che giocano diversi altri fattori, quali l'equilibrio acido-base, la trasmissione elettrica attraverso la membrane cellulari determinata dalla pompa sodio-potassio e dal ruolo del calcio e non ultimo da qualcosa che allo stato attuale non è misurabile ma di vitale importanza, l'energia eterica(detta anche prana,chi,energia orgonoca e chi piu' ne ha piu' ne metta).

    [/quote1352995100]

    http://www.edgarcayce.it/media/sclerosimultipla.htm
    L'approccio delle letture per un trattamento vede l'obiettivo principale nel fare avere all’organismo un maggiore apporto di oro. Questo viene fatto con l'uso della batteria a pile umide (Wet Cell Battery di Cayce). L'uso di oro nel vaso di soluzione viene alternato occasionalmente con dello iodio (per stimolare le ghiandole) o con soluzione acquosa di canfora (per aiutare il funzionamento del sistema digerente); la piastra negativa (-) viene collocata sopra il centro ombelicale e del dotto chilifero nel quadrante superiore destro dell'addome, e la piastra positiva (+) viene collocata su varie posizioni lungo la spina dorsale – ma con maggiore frequenza sull'area della nona e decima dorsale o la quarta lombare.
    ..
    Le raccomandazioni dietetiche insistono su un consumo dell'80% di cibi di formazione alcalina (tutte le verdure eccetto lenticchie e mais; tutta la frutta, fresca o secca, eccetto cranberry, prugne e prugne secche; latte di tutti i tipi; mandorle, castagne, noci brasiliane e nocciole) e del 20% di cibi di formazione acida (tutte le carni eccetto carne tritata; tutti i cereali e prodotti da forno eccetto fagioli di soia; formaggio e uova; arachidi, noci americane e noci) inoltre enfatizzano il consumo di cibi ricchi di grandi quantità di vitamine del gruppo B.
    Le letture sostengono che il trattamento con queste applicazioni richiede tempo, di solito da 3 a 7 anni per vedere pieni risultati.

    ———–
    WET CELL BATTERY SYSTEM STARTER KIT http://shop.selfhealing.nl/contents/it/search.html?searchphrase=battery http://www.edgarcayce.it/media/batteriapileumide.htm

    GENERAL INSTRUCTIONS FOR THE WET CELL BATTERY http://www.edgarcayce.org/are/holistic_health/data/thwetcel.html

    http://www.meridianinstitute.com/ceu/ceu24par.html
    Treatment of Parkinson's Disease
    Using the Cayce Wet Cell Battery
    Douglas G. Richards, Ph.D., David L. McMillin, M.A.,
    Eric A. Mein, M.D., Carl D. Nelson, D.C.

    Meridian Institute http://www.meridianinstitute.com/people.htm

    Subtle Energies & Energy Medicine

    Trattamento della malattia di Parkinson
    Uso dell Apparecchio a pile umide di Cayce
    http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.meridianinstitute.com%2Fceu%2Fceu24par.html


Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 394 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.