Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Questo argomento contiene 393 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Genio 6 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 394 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60700

    renae
    Bloccato

    [quote1351115401=Genio]
    Sei sulla strada giusta Richard, i medici non hanno mai pensato di studiare l'azione paramagnetica dell'Ossigeno Disciolto nel sangue la quale genera energia, perchè questo è uno studio che riguarda la FISICA che interagisce (cerca di spiegarmi come posso) con la Biologia Cellulare e la Fisiologia Medica.
    Faccio un'esempio Richard, l'ossigeno gassoso nell'aria è altrettanto paramagnetico, oltre alla respirazione a cosa serve l'ossigeno gassoso?
    Se non fosse presente l'ossigeno gassoso nell'aria non ci sarebbe l'energia FUOCO.
    Infatti il fuoco è una forma di energia, la quale però in assenza di ossigeno paramagnetico nell'aria non si produce.
    La stessa cosa è l'ossigeno disciolto paramagnetico nel sangue, in mancanza del quale non potremmo neanche esistere.
    Un'altra cosa che ritengo importante Richard, è che, se vogliamo vivere in salute è necessario non ridurre la frequenza respiratoria, praticando negli anni della nostra vita una tranquilla attività fisica come il camminare a passo non affaticante, conserveremo in questo modo degli ottimi livelli di Ossigeno Disciolto, (pO2) grazie al quale otterremo quella positiva attività bioelettrica cellulare che stimolerà la rigenerazione delle nostre cellule, permettendoci di vivere più a lungo e in Buona Salute.
    Vogliamo ipotizzare che a breve (quando sarà capita la nostra ricerca) potremo avere una vita media di……duecento anni?
    Ciao Richard a risentirci
    Pino

    [/quote1351115401]
    L umano così come è messo non ce la farà ad oltrepassare quel limite..
    E' più facile che gli scoppi in mano una bomba nucleare perchè non sa gestirla.

    Ciao Genio


    #60701
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ciao Genio, benvenuto prima di tutto :bay:
    Ho letto velocemente e non ho approfondito la questione, ma ho una domanda.
    Da noi in Polonia va di moda da qualche anno la cura con l' acqua ossigenata. Tutto è venuto fuori da un libro scritto da un ricercatore professore russo Iwan Nieumywakin che curava gli astronauti con l'acqua ossigenata al 3 %…
    C'è qualche nesso con questa terapia?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #60702

    Genio
    Partecipante

    Ciao Renée, i limiti sono positivi, importante è cercare di vivere in salute gli anni che possono essere determinati anche dal nostro Stile di Vita, che deve essere sano, rispettando certe regole indispensabili per il nostro Cervello, al quale, per essere in salute, è necessario principalmente che l'energia elettrochimica determinata dall'Ossigeno Disciolto nel sangue, la quale determina l'Attività Bioelettrica per tutte le Cellule Cerebrali, NON DIMINUISCA.
    Possiamo così capire che, quando sta bene il Cervello sta bene anche il Corpo, perchè il Cervello può produrre e trasmettere certe sostanze neurochimiche protettive, (citochine) le quali, diffuse per mezzo del sangue in tutto il corpo, rafforzano l'intero Sistema Immunitario, attivando la PsicoNeuroEndocrinoImmunologia ( PNEI ) la quale ci immunizza da molte malattie.


    #60703

    Genio
    Partecipante

    Ciao farfallina, grazie per il benvenuto, sinceramente questa cosa dell'acqua ossigenata utilizzata per la cura della Persone mi è nuova.
    Posso però dirti che, assumendo regolarmente con adeguata posologia un'integratore di ossigeno, nel quale è presente in minima parte il preziosissimo Ossigeno Disciolto, può essere una cura efficace anche per le malattie neurodegenerative, perchè l'integratore di ossigeno aumenta i livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue, determinando una migliore attività BIOELETTRICA NEURALE-CELLULARE, la quale, insieme alle Vasodilatazioni Cerebrali, è fortemente Neuroprotettiva e Rigenerativa.
    Molto utile nel caso di malattie neurodegenerative e altre malattie sarebbe anche l'Ossigeno Terapia Iperbarica, la quale aumenta la pO2 Arteriosa aumentando la quantità dell'energia elettrochimica determinata dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue.


    #60704
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1351144103=Genio]
    Ciao farfallina, grazie per il benvenuto, sinceramente questa cosa dell'acqua ossigenata utilizzata per la cura della Persone mi è nuova.
    Posso però dirti che, assumendo regolarmente con adeguata posologia un'integratore di ossigeno, nel quale è presente in minima parte il preziosissimo Ossigeno Disciolto, può essere una cura efficace anche per le malattie neurodegenerative, perchè l'integratore di ossigeno aumenta i livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue, determinando una migliore attività BIOELETTRICA NEURALE-CELLULARE, la quale, insieme alle Vasodilatazioni Cerebrali, è fortemente Neuroprotettiva e Rigenerativa.
    Molto utile nel caso di malattie neurodegenerative e altre malattie sarebbe anche l'Ossigeno Terapia Iperbarica, la quale aumenta la pO2 Arteriosa aumentando la quantità dell'energia elettrochimica determinata dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue.
    [/quote1351144103]
    Ecco se ti interessa ho aperto un topic apposito su questo argomento:
    https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?77641

    Appena ho tempo approfondisco tutto quello che hai scritto perchè è molto interessante. Così velocemente e forse ignorantemente mi viene da dire che viviamo in un mondo così avvelenato che probabilmente abbiano proprio bisogno di ossigeno puro.
    A dopo :bay:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #60706

    renae
    Bloccato

    [quote1351151568=Genio]
    Ciao Renée, i limiti sono positivi, importante è cercare di vivere in salute gli anni che possono essere determinati anche dal nostro Stile di Vita, che deve essere sano, rispettando certe regole indispensabili per il nostro Cervello, al quale, per essere in salute, è necessario principalmente che l'energia elettrochimica determinata dall'Ossigeno Disciolto nel sangue, la quale determina l'Attività Bioelettrica per tutte le Cellule Cerebrali, NON DIMINUISCA.
    Possiamo così capire che, quando sta bene il Cervello sta bene anche il Corpo, perchè il Cervello può produrre e trasmettere certe sostanze neurochimiche protettive, (citochine) le quali, diffuse per mezzo del sangue in tutto il corpo, rafforzano l'intero Sistema Immunitario, attivando la PsicoNeuroEndocrinoImmunologia ( PNEI ) la quale ci immunizza da molte malattie.

    [/quote1351151568]

    Non sempre limiti si possono circoscrivere nel positivo…
    molto dipende dall HMGA2 e dalle compenenti di citosina e timina del DNA


    #60705

    Genio
    Partecipante

    Fantastica Farfallina, sei la Ricercatrice Migliore, infatti, l'acqua ossigenata contiene Ossigeno Disciolto proprio perchè insufflando ossigeno puro nell'acqua, una minima parte di esso si discioglie, ottenendo il prezioso Ossigeno Disciolto, il quale, come ho già scritto, produce energia elettrochimica nel sangue, stimolato dall'impulso elettrochimico generato dalle membrane cellulari elettromagnetiche.
    Per capire meglio, consentitemi di ripeterlo, le membrane cellulari polarizzate infuse elettricamente dagli elettroliti formano un campo elettromagnetico, il quale agisce come fosse UN'INNESCO, quest'innesco ELETTROMAGNETICO stimola una reazione a contatto con l'EFFETTO PARAMAGNETICO DELL'OSSIGENO DISCIOLTO, IL QUALE GENERA E IRRADIA IN QUESTO MODO L'ENERGIA ELETTROCHIMICA LA QUALE DETERMINA TUTTE LE ATTIVITA' DEL CERVELLO E DI TUTTO IL CORPO.
    Ecco perchè un'eventuale carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue, che si verifica per esempio quando siamo sedentari e non facciamo sufficiente attività fisica, e quindi RESPIRIAMO DI MENO, l'insufficiente apporto di Ossigeno Disciolto, causa la RIDUZIONE DELL'ENERGIA ELETTROCHIMICA NEL SANGUE, provocando il deterioramento progressivo delle Cellule del Cervello e del Corpo.
    Giovani, questa è la realtà ancora non conosciuta, se sapremo indicarla ai Medici-Ricercatori potranno iniziare i controlli e le verifiche, allora si che potranno cominciare le cure adeguate ed efficaci per le Persone affette da gravi malattie.


    #60707

    Genio
    Partecipante

    Certo Renée, la genetica è importante per la nostra salute, ma io penso che, l'energia generata dall'Ossigeno Disciolto, sia determinante per la rigenerazione delle Cellule del Cervello, del Cuore, dei Muscoli, e di tutto il corpo.


    #60708
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Su youtube trovi un documentario sottotitolato in italiano che parla dell acqua e della sua strutturazione ,mi hai ricordato una scena in cui si mostrano i globuli rossi che senza sufficiente carica non scorrono liberamente e si raggruppano Se ne sta occupando ad esempio il fisico russo Korotkov


    #60709
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Ciao genio, c’è una cosa che non ho compreso, non tanto sul procedimento di come avvenga il tutto anche perchè le tue, sono conclusioni a cui ero arrivato anche io studiando la correlazione fra patologie degenerative e l’utilizzo di cannabinoidi ed endocannabinoidi.
    C’è anche la terapia del dottor Zamboni per la SM che prevede la liberazione da un’ostruzione delle vene del collo e del torace, in modo da adeguare l’ossigenazione e i suoi processi…
    Quello che non mi è chiaro è…cosa proponi? Nel senso…in cosa speri?
    Che sia avviata una revisione paritaria in tal senso?
    In una ricerca che preveda prima l’ideazione e poi l’utilizzo chimico di una “pillola di ossigeno disciolto” diversa dagli integratori di ossigeno esistenti, da usare all’occorrenza e che mancherebbe sul mercato? Che i medici comincino a consigliare questo tipo di terapia?
    Oppure unicamente nel premio Nobel? 🙂
    Perchè respirare bene, mangiare sano, fare un po’ di sport ed allenare la mente sono i consigli che qualsiasi medico ti propone appena ti vede…e lo fanno da circa un centinaio d’anni senza scomodare il paramagnetismo.
    Sia chiaro…è una pura curiosità la mia, anche se sono molto prevenuto, non tanto nei confronti della medicina ufficiale intesa come tale, ma in tutto l’apparato di controllo e potere che si è formato attorno ai più grossi laboratori di ricerca mondiale e a chi dovrebbe ideare e fornire medicamenti sintetici.
    Comunque sono dell’idea che questa che stai seguendo, sia la strada giusta, sappiamo benissimo che tutto è energia (e di conseguenza campi elettromagnetici, polarità, magnetismo, paramagnetismo etc)…Io sono dell’idea che a breve si abbandonerà definitivamente la chimica per “lavorare con l’energia” a prescindere dalla potenza di Big Pharma.


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 394 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.