Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori

  • This topic has 16 partecipanti and 393 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 394 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60718
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1351171897=Genio]
    Ciao farfallina, grazie per il benvenuto, sinceramente questa cosa dell'acqua ossigenata utilizzata per la cura della Persone mi è nuova.
    Posso però dirti che, assumendo regolarmente con adeguata posologia un'integratore di ossigeno, nel quale è presente in minima parte il preziosissimo Ossigeno Disciolto, può essere una cura efficace anche per le malattie neurodegenerative, perchè l'integratore di ossigeno aumenta i livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue, determinando una migliore attività BIOELETTRICA NEURALE-CELLULARE, la quale, insieme alle Vasodilatazioni Cerebrali, è fortemente Neuroprotettiva e Rigenerativa.
    Molto utile nel caso di malattie neurodegenerative e altre malattie sarebbe anche l'Ossigeno Terapia Iperbarica, la quale aumenta la pO2 Arteriosa aumentando la quantità dell'energia elettrochimica determinata dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue.
    [/quote1351171897]
    :ok!:

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3073059/
    Because of the heavy oxygen consumption of brain and the low-oxygen level inside cerebral tissue, maintaining the narrow ranges of tissue PO2 may be beneficial to normal brain function. Higher or lower levels of tissue PO2 may affect normal chemical production, possibly leading to brain cell damage. However, the physiological mechanism of oxygen sensing and control remains largely unknown (Masamoto and Tanishita, 2009). Novel knowledge and innovative techniques are expected to allow formation of a complete and dynamic picture of oxygen transport and metabolism during normal and pathological brain activities.


    #60719
    GenioGenio
    Partecipante

    Perfetto Richard, consentimi solo un'osservazione, non fare esercizio fisico intenso perchè, a causa degli intensi sforzi fisicomotori potrebbero diminuire gli ATTI RESPIRATORI, causando le rischiose desaturazioni di ossigeno, le quali indicano la carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue.
    Quindi suggerisco questo consiglio, acquista un pulsiossimetro-saturimetro (poche decine di euro) poi controlla la tua saturimetria a riposo, in seguito inizia l'esercizio fisico che immagino sia la corsa, dopo venti-trenta minuti di corsa ricontrolla senza riposarti la saturimetria, se non è diminuita va bene, ma se noti una diminuzione allora è indispensabile che azioni tutti i muscoli della respirazione, quelli involontari ma anche i muscoli volontari, evitando così le rischiose desaturazioni di ossigeno nel sangue.
    Il controllo della saturimetria nello sport, ma anche in certi lavori faticosi e continuati, definite attività anaerobiche prolungate, è un controllo che dovrebbero fare tutte le Persone che abitualmente fanno esercizi fisicomotori intensi, come può essere la corsa o altri esercizi faticosi, come gli addominali, oppure il sollevamento pesi, o altri esercizi intensi, praticando i quali possono insorgere le frequenti desaturazioni di ossigeno e la conseguente e ripetuta carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue, che a mio avviso, se ripetuta nel tempo può causare anche la Sla.
    Il messaggio quindi è, evitate le desaturazioni di ossigeno, e potrete fare attività fisica regolare la quale sarà protettiva.


    #60720
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Seguirò il consiglio 🙂


    #60721
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1351174629=Genio]
    Perfetto Richard, consentimi solo un'osservazione, non fare esercizio fisico intenso perchè, a causa degli intensi sforzi fisicomotori potrebbero diminuire gli ATTI RESPIRATORI, causando le rischiose desaturazioni di ossigeno, le quali indicano la carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue.
    Quindi suggerisco questo consiglio, acquista un pulsiossimetro-saturimetro (poche decine di euro) poi controlla la tua saturimetria a riposo, in seguito inizia l'esercizio fisico che immagino sia la corsa, dopo venti-trenta minuti di corsa ricontrolla senza riposarti la saturimetria, se non è diminuita va bene, ma se noti una diminuzione allora è indispensabile che azioni tutti i muscoli della respirazione, quelli involontari ma anche i muscoli volontari, evitando così le rischiose desaturazioni di ossigeno nel sangue.
    Il controllo della saturimetria nello sport, ma anche in certi lavori faticosi e continuati, definite attività anaerobiche prolungate, è un controllo che dovrebbero fare tutte le Persone che abitualmente fanno esercizi fisicomotori intensi, come può essere la corsa o altri esercizi faticosi, come gli addominali, oppure il sollevamento pesi, o altri esercizi intensi, praticando i quali possono insorgere le frequenti desaturazioni di ossigeno e la conseguente e ripetuta carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue, che a mio avviso, se ripetuta nel tempo può causare anche la Sla.
    Il messaggio quindi è, evitate le desaturazioni di ossigeno, e potrete fare attività fisica regolare la quale sarà protettiva.

    [/quote1351174629]
    Un dubbio
    Ma anche entrare in allenamento aerobico non induce una riduzione della frequenza cardiaca e respiratoria a riposo?


    #60722
    GenioGenio
    Partecipante

    Richard, l'allenamento AEROBICO è sempre il migliore, perchè aumenta adeguatamente sia la Frequenza Cardiaca che la Frequenza Respiratoria, determinando degli ottimi livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue.
    E' indicato quindi il regolare controllo della saturimetria quando pratichiamo l'allenamento fisico, se non si riscontra la diminuzione dell'ossimetria si può stare tranquilli.


    #60723
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1351176200=Genio]
    Richard, l'allenamento AEROBICO è sempre il migliore, perchè aumenta adeguatamente sia la Frequenza Cardiaca che la Frequenza Respiratoria, determinando degli ottimi livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue.
    E' indicato quindi il regolare controllo della saturimetria quando pratichiamo l'allenamento fisico, se non si riscontra la diminuzione dell'ossimetria si può stare tranquilli.
    [/quote1351176200]
    ok 🙂
    ho praticato entrambe, ma il tempo a disposizione man mano cambia..


    #60725
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1351180941=Richard]
    [quote1351171897=Genio]
    Ciao farfallina, grazie per il benvenuto, sinceramente questa cosa dell'acqua ossigenata utilizzata per la cura della Persone mi è nuova.
    Posso però dirti che, assumendo regolarmente con adeguata posologia un'integratore di ossigeno, nel quale è presente in minima parte il preziosissimo Ossigeno Disciolto, può essere una cura efficace anche per le malattie neurodegenerative, perchè l'integratore di ossigeno aumenta i livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue, determinando una migliore attività BIOELETTRICA NEURALE-CELLULARE, la quale, insieme alle Vasodilatazioni Cerebrali, è fortemente Neuroprotettiva e Rigenerativa.
    Molto utile nel caso di malattie neurodegenerative e altre malattie sarebbe anche l'Ossigeno Terapia Iperbarica, la quale aumenta la pO2 Arteriosa aumentando la quantità dell'energia elettrochimica determinata dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue.
    [/quote1351171897]
    :ok!:

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3073059/
    Because of the heavy oxygen consumption of brain and the low-oxygen level inside cerebral tissue, maintaining the narrow ranges of tissue PO2 may be beneficial to normal brain function. Higher or lower levels of tissue PO2 may affect normal chemical production, possibly leading to brain cell damage. However, the physiological mechanism of oxygen sensing and control remains largely unknown (Masamoto and Tanishita, 2009). Novel knowledge and innovative techniques are expected to allow formation of a complete and dynamic picture of oxygen transport and metabolism during normal and pathological brain activities.

    [/quote1351180941]
    Per procedere ti servirebbero altri articoli come questo o cosa?


    #60726
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Ok tutto torna :ok!:
    Quando mi sono ammalata e non camminavo più la forza e voglia di vivere, di camminare di stare in piedi era più forte della malattia. I dottori mi dicevano che ormai ero spacciata, che potevo solo andare avanti con le infiltrazioni (cosa che no ho fatto) e le bombe di cortisone…quello si che ho fatto insieme ai farmaci antidolorifici. Poi una voce mi diceva…dopo le manipolazioni che mi hanno messo in piedi…vai e segnati in palestra. Ho fatto la posturale insieme alle manipolazioni e oggi posso dire se dopo 14 anni sono in piedi e faccio tutto cmq da sola…posso dire che ho vinto. Certo non posso correre, non posso portare pesi…sembro una signora quando torniamo con la spesa…io non porto nulla e mio marito e mio figlio sono carichi di roba…ma CAMMINO.

    Ecco volevo riportare la mia esperienza qui perchè a sentire dottori mi era vietato tutto…potevo ssolo andare in piscina.
    Ora riscendo e vado a fare un' altra camminata…
    A dopo :bay:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #60688
    GenioGenio
    Partecipante

    Cammina a passo tranquillo Farfallina, con un pò di entusiasmo e lo Stato d'Animo Positivo, è l'esercizio migliore che possiamo fare noi tutti.
    Ciao


    #60724
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1351189769=Genio]
    Cammina a passo tranquillo Farfallina, con un pò di entusiasmo e lo Stato d'Animo Positivo, è l'esercizio migliore che possiamo fare noi tutti.
    Ciao
    [/quote1351189769]
    Guarda se può essere utile questo articolo
    http://www.edicolaweb.net/oltre09s.htm


Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 394 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.