FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

Home Forum L’AGORÀ FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

Questo argomento contiene 1,071 risposte, ha 53 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 691 a 700 (di 1,072 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #124085
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    scusate forse non ho capito niente…ma se ci fosse questo pericolo…allora perchè fare proprio lì il G8 ????

    Ammetto che non ho seguito bene il discorso avendo degli ospiti…..


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #124086

    neralba
    Bloccato

    il pianeta terra mi sembra già in pericolo quindi i guardiani se ne stanno occupando?


    #124087

    marì
    Bloccato

    2009-07-05 18:16
    G8: G.LETTA ALL'AQUILA, ULTIMI CONTROLLI ALLA SCUOLA GDF

    L'AQUILA – Il G8, per i cittadini dell'Aquila, è cominciato oggi e finirà alla mezzanotte del 10: qualche giorno in più rispetto a quello ufficiale (8-10 luglio) perché da stamattina sono entrate in vigore tutte le misure di sicurezza intorno alla cosiddetta “zona rossa” che comprende la scuola-caserma della Guardia di finanza sede del G8 e un raggio di almeno tre chilometri intorno ad essa. Nessuno può circolarvi, a meno che non sia munito di un pass speciale.

    Zona vietata anche ai residenti, i quali, per muoversi, dovranno avere un permesso e circolare a piedi. Il movimento è possibile solo con speciali navette messe a disposizione dalla Protezione civile. Ma gli interventi della sicurezza non si sono limitati alla zona che ha come baricentro la caserma “Vincenzo Giudice”: off limits sono diventati anche alcuni ritrovi – bar o ristoranti – ubicati sulle colline vicine, dai quali è possibile, con potenti teleobiettivi, 'sbirciare' nella struttura militare. Si é cercato di eliminare – per intenderci – l' “effetto Zappadu”, il fotografo che dai colli antistanti villa Certosa é riuscito a 'catturare' immagini di vita quotidiana nella residenza sarda del premier. Nessun problema – solo qualche isolato mugugno per il disagio o perché non si era a conoscenza delle misure – nel giorno delle prove generali, quelle che precedono il collaudo vero e proprio previsto per domani, quando il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, tornerà per la 17/ma volta all'Aquila in questo periodo post-terremoto per verificare che tutto sia a posto, nei minimi dettagli: dagli alloggi, alle golf car per gli spostamenti interni, al piccolo museo.

    A dire il vero, un pre-collaudo “istituzionale” lo ha già compiuto oggi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, il quale – assieme al capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, al comandante della caserma, generale Fabrizio Lisi, e al prefetto dell'Aquila, Franco Gabrielli – ha visitato tutte le strutture che per tre giorni ospiteranno le 39 delegazioni. Alla fine, promozione piena da parte i Letta: “La scuola è una ottima sede, è la più adatta per il G8”. Domani, quindi, il premier troverà le cose secondo i programmi. Un altro sopralluogo l'ha fatto a Onna l'ambasciatore tedesco Michael Steiner: anche lì tutto è a posto e l'8 mattina, quando la cancelliera Angela Merkel, accompagnata da Berlusconi, andrà a visitare il paese simbolo della tragedia “adottato” dai tedeschi, troverà il segno tangibile che la ricostruzione sta procedendo speditamente. Stando alle prove generali, sembra quindi che l'organizzazione stia funzionando bene. Quanto alle misure su eventuali contestazioni, tutto è top secret, ma si confida anche nel buon senso, data la particolarità della situazione, tanto che Gabrielli ha ripetuto il suo appello: “Sarebbe veramente un delitto sprecare quest'occasione, con episodi di violenza che potrebbero in qualche modo oscurare anche i buoni propositi della ricostruzione”.

    PRONTO IL PIANO DI EVACUAZIONE
    Una scossa superiore ai 4-4.5 darà il via all'Aquila all'evacuazione degli edifici dove si terrà il G8. In vista di questa eventualità, la scorsa settimana – secondo quanto si apprende – si è svolta un' esercitazione fra i soggetti interessati; fra queste le forze dell'ordine, la protezione civile, la Croce Rossa Italiana, nonché alcune delegazioni. Questo a grandi linee il piano previsto. Se si verifica una scossa di terremoto importante, a partire dai 4-4.5 magnitudo – sempre secondo quanto è stato possibile apprendere – scatterà il piano evacuazione: le delegazioni saranno ospitate, in un primo momento, in tende appositamente predisposte.

    A questo punto entreranno in funzione i tecnici dei Vigili del Fuoco che accerteranno l'agibilità della struttura e daranno l'autorizzazione, o meno, a rientrare. Anche in caso di rientro autorizzato, ogni delegazione liberamente – sempre secondo quanto si apprende – potrà decidere o meno se tornare al lavoro. Se dovesse decidere per il no, con una scorta sarà accompagnata all'aeroporto di Preturo per il rientro a casa. Gli esperti ritengono che la caserma che ospiterà i Grandi, costruita con criteri antisismici, è a prova di scosse, è forte e reggerà “sicuramente” anche ad un terremoto molto forte, almeno quanto quello del 6 aprile. Tuttavia, nel caso puramente teorico che i tecnici dei Vigili del fuoco non dovessero dare l'ok, il G8 all'Aquila sarà finito e i lavori dovranno essere spostati altrove. Secondo quanto si apprende da fonte attendibile, infatti, “non esiste nel capoluogo abruzzese una struttura provvisoria ed alternativa da utilizzare in risposta ad un terremoto molto grave”.

    http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_1615643895.html

    :hehe: piccola reazione umana …


    #124088

    FREESPIRIT
    Partecipante

    hihihihi, sai che ridere!vederli tutti scappare!!i pezziz da 90.Il primo in testa , mgari mentre si stà facendo il bidè, indovinate chi mi piacerebbe vedere!!! :hehe: !lol


    #124089

    marì
    Bloccato

    [quote1246812725=FREESPIRIT]
    hihihihi, sai che ridere!vederli tutti scappare!!i pezziz da 90.Il primo in testa , mgari mentre si stà facendo il bidè, indovinate chi mi piacerebbe vedere!!! :hehe: !lol
    [/quote1246812725]

    :&o


    #124091

    marì
    Bloccato

    Quattro nuove scosse a poche ore dall'apertura del vertice del G8
    Fiaccolata a tre mesi dal sisma. Duemila in piazza: “Vogliamo verità e giustizia”

    L'Aquila, lo sciame sismico non dà tregua
    Cittadini in piazza: “No alle parate”

    L'AQUILA – Non dà tregua lo sciame sismico in Abruzzo a poche ore dall'apertura del G8 dell'Aquila. Questa mattina alle 9.02 una nuova scossa di magnitudo 3.0 è stata avvertita dalla popolazione. Le zone prossime all'epicentro, secondo i dati forniti dall'Ingv, sono state Barete, Cagnano Amiterno, Capitgnano, Pizzoli e Scoppito.

    Lo sciame sismico aveva fatto registrare altre tre scosse nella notte: una alle 4.10 e un'altra alle 4.22, entrambe nell'aquilano e con magnitudo 2.1. Alle 6.34, infine, un altro evento sismico con magnitudo 2.6 si era verificato nella Valle dell'Aterno.

    Magnitudo basse ma che continuano a tenere in apprensione gli uomini che hanno la responsabilità del vertice internazionale per il quale è pronto un trasferimento a Roma con evacuazione degli 8 Grandi in caso di sisma di magnitudo superiore ai 4 gradi.

    Intanto nella notte c'è stata la prima manifestazione dei comitati aquilani. Una fiaccolata, a tre mesi dal devastante terremoto, alla quale hanno partecipato oltre 2000 persone ha voluto ricordare le vittime e chiedere “verità e giustizia senza marchi né divise”.

    ''Ribadiamo che la fiaccolata è un'occasione in cui la comunità tutta è coinvolta per ricordare le vittime – hanno spiegato i rappresentanti del Comitato 3.32 – per chiedere verità per tutto quello che è accaduto e giustizia per coloro che sono responsabili di mancanze o speculazioni. Sentiamo l'urgenza di riappropriarci del nostro lutto e vogliamo farlo in maniera collettiva per ricostruire insieme il senso e il futuro delle nostre comunità, messi in crisi dalla violenza del sisma, prima, e dall'arroganza del potere, poi. Memoria, verità e giustizia in un stile sobrio, il più possibile lontano dal clamore degli spettacoli di piazza e in aperta opposizione alle parate di regime”.

    (6 luglio 2009)

    http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/esteri/g8-vertice-2/scosse-aquila/scosse-aquila.html

    questa pero' e' carina come protesta in maschera …

    Gli 8 grandi della terra banchettano come antichi romani mentre alle loro spalle l'Africa muore di fame
    [link=hyperlink url][youtube=425,344]Dr7Xk_TW5BQ[/link]

    … ed anche questo e' fatto … senza pubblicita' :hehe:


    #124092

    marì
    Bloccato

    Pasgal, ho revisionato tutti i video postati da me ed ho eliminato tutta la pubblicita' 🙂

    PS visto quanto sono brava?

    hahaha


    #124090
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    “ABBIAMO fatto un miracolo”, dice Berlusconi al termine della prima giornata del G8 a L'Aquila. Ma se questo è vero dal punto di vista del format, lo è meno dal punto di vista dei contenuti. Il sedicente “accordo” raggiunto dai Grandi del Pianeta sul rilancio dell'economia e sulla ri-regulation della finanza ruota intorno a un impianto quasi moroteo: “Brevi cenni sull'universo”. Un manifesto di intenzioni universalmente condivisibili, perché volutamente generiche. Come da copione.

    Nessuno si aspettava nulla, da questo appuntamento mondiale che serviva molto più al capo del governo italiano che a tutti gli altri. E il nulla, puntualmente, è arrivato. Non tanto per l'inefficienza dell'ospitante (l'Italia), quanto per la dissonanza tra gli ospiti (Usa, Russia, Gran Bretagna, Francia e Germania) e per l'insufficienza dello strumento (il G8).
    http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/esteri/g8-vertice4/manifesto-intenzioni/manifesto-intenzioni.html

    G8: BAN KI-MOON, INSUFFICIENTI I TRAGUARDI SUL CLIMA
    Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha detto oggi a L'Aquila che i paesi del G8 hanno concordato traguardi insufficienti per combattere i mutamenti del clima. ''I traguardi che hanno finora indicato sono insufficienti – ha detto il segretario generale dell'Onu – Il problema del clima e' una responsabilita; imperativa e storica per il futuro dell' umanita' e del nostro pianeta''. I paesi del G8 hanno concordato di contenere a due gradi centigradi (rispetto all'era pre-industriale) il riscaldamento massimo del pianeta e di ridurre tra il 50 e l'80 per cento le emissioni di gas inquinanti entro il 2050.

    ..MONDO SENZA ARMI NUCLEARI

    Creare le condizioni per un mondo senza armi nucleari''. E' quanto si impegnano a fare i Paesi del G8 nella dichiarazione politica varata stasera dal vertice dell'Aquila. ''Siamo tutti impegnati nel cercare un mondo piu' sicuro per tutti e per creare le condizioni per un mondo senza armi nucleari, in conformita' con gli obiettivi del Trattato sulla non proliferazione delle armi nucleari'', si legge nel documento. La dichiarazione finale saluta con favore anche l'accordo raggiunto in questo senso tra Stati Uniti e Russia sulla riduzione degli armamenti strategici.
    http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_1615790920.html


    #124093

    marì
    Bloccato

    L'Aquila protesta: da “Yes, We camp” alle Last Ladies

    Seconda giornata di manifestazioni nel capoluogo abruzzese, ma più che i grandi della Terra nel mirino c'è il modo in cui si sta gestendo l'emergenza terremoto. E dopo il motto che fa il verso a Obama ecco le alter ego delle First Ladies
    09 luglio, 2009

    [link=hyperlink url][/link]

    … e' una vera vegogna! :grrr:


    #124094

    Alex
    Partecipante

    salve ragazzi,sono nuovo di qui comunque io ricordo un articolo che diceva che parlava di un vulcano o qualcosa del genere che si stava risvegliando in quelle zone..comunque non so se tali scosse sono da essere definite un anomalia,quel che è vero è che è un bel pezzo che stanno continuando..


Stai vedendo 10 articoli - dal 691 a 700 (di 1,072 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.