Free energy

Home Forum MISTERI Free energy

Questo argomento contiene 875 risposte, ha 52 partecipanti, ed è stato aggiornato da camillo camillo 2 settimane, 2 giorni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 701 a 710 (di 876 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #313339
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Se si tira in ballo il sopranaturale, che la scienza non considera, allora ci perdiamo.
    camillo, mi permetto di ribattere consiglandovi il libro: “Scoperte scientifiche non autorizzate”, e una occhiatina al primo numero di Mistero sul finire….
    Ora; vi ricordate la fusione fredda 1989, nel 1991 un presidende, tale Bush (to! Un petroliere texano!) chiese al MIT di Boston di dirimere la questione; molto negativo, ma proprio un capoccia del MIT se ne usci sbattendo la porta è denunciando bogli, lo scassa minchia inizio una personale crociata per la verità…. peccato che poi si rupe (o gli…) la testolina.
    Chi è intelligente capisce, senza bisogno di tirare in ballo l’esoterismo, per roba che riguarda solo noi; e attiene a interessi economici (ma belli grossi!)
    Potrei citare un paio di esempi italianissimi. Ma serve?


    #313376

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Propulsione elettromagnetica, pubblicate le conclusioni NASA
    L’atteso documento conclusivo dei test NASA sull’EM Drive è stato pubblicato. Adesso spetta alla comunità scientifica analizzarlo e trarre le conclusioni.

    Il documento conclusivo con i test della NASA sul motore a propulsione elettromagnetica ha superato il processo di peer-review ed è stato pubblicato su Aerospace Research Central. I contenuti confermano quanto già anticipato poco tempo fa: l’EM Drive funzionare davvero ed è capace di fornire una spinta nel vuoto degna di nota.

    Però non siamo di fronte alla soluzione definitiva del mistero: saranno necessarie ulteriori ricerche, e soprattutto non c’è una risposta chiara e univoca alla domanda più importante: visto che il suo principio di funzionamento contrasta palesemente con la terza legge del moto di Newton, qual è la legge fisica che governa questo motore?

    Andando per ordine, era noto da mesi che presso l’Eaglework Laboratory della NASA erano in corso test finalizzati a confermare o smentire la validità di indagini precedenti e dei loro risultati. Alcuni leak avevano anticipato le conclusioni, che sono confermate: l’EM Drive sarebbe in grado di generare una spinta nel vuoto con un rapporto di potenza di 1,2 ± 0,1 millinewton per kilowatt.

    La novità è che adesso le conclusioni dello studio sono disponibili, in un documento ufficiale che ha passato il vaglio di scienziati non direttamente coinvolti nel test, e che hanno confermato la validità delle conclusioni rispetto al protocollo. Questo non significa che le conclusioni in sé siano valide in senso assoluto, ma che il protocollo seguito per condurre i test è stato in prima battuta valutato positivamente.

    Sembra un dettaglio di poco conto, in realtà in questo caso è fondamentale perché negli esperimenti precedenti la critica mossa dalla comunità scientifica verteva sempre sul fatto che l’effetto di propulsione osservato fosse frutto di un errore sperimentale. Il fatto che il principio di funzionamento dell’EM Drive non sia compatibile con la terza legge del moto di Newton (per ogni azione esiste una reazione uguale e contraria), che è una delle leggi fondamentali della Fisica, non smorza lo scetticismo, anzi. E questo è un bene perché come ci ha ricordato spesso Valerio Rossi Albertini del CNR, la Scienza procede per accumulazione, ed essere scettici è essenziale per fare progressi concreti.

    Presumibilmente saranno in molti a passare al setaccio il documento conclusivo, e non mancheranno reazioni sia favorevoli sia contrarie. Insomma adesso inizia il bello, restate sintonizzati.

    Fonte https://www.tomshw.it/propulsione-elettromagnetica-pubblicate-le-conclusioni-nasa-81644


    #313385
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    con la propulsione a razzo non si fa na mazza, quindi diviene sempre piu seriamente discussa la propulsione di campo, questo forse favorirà la sperimentazione sulla natura del vuoto quantistico


    #313396
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Scusate perchè non vi ricordate di questo, che ho già segnalato, qui dove non ricordo?

    IXS Enterprise: l’astronave a Curvatura della Nasa con la quale esploreremo la galassia

    La NASA va già con i boeing, mentre a noi ci lascia con l’asino e carretto (a cui, in quando siciliano, porto rispetto)


    #313557
    camillo
    camillo
    Partecipante

    CENTRALE S.G.W.N. (gravito_giroscopica)
    A loro dire la macchina si basa su due principi: gravità e giroscopio.
    Non vengono fornite altre delucidazioni, in compenso si mostra un tubo conico piuttosto grande che racchiude la macchina. Si asserisce che essa contiene un insieme di dischi giroscopici a cascata.
    Azionando il primo (credo posto in alto) i successivi dischi sottostanti si mettono in modo… si afferma che addirittura accelerano?!
    Per quanto incredibile possa sembrare, alcune fonti piuttosto attendibili dicono che è tutto vero.

    Ma veniamo alle caratteristiche:
    La macchina gravito_giroscopica viene avviata da un motore da 2kW di potenza, sono sufficienti un paio di minuti e l’apparato entra in rotazione a regime.
    A questo punto si stacca l’alimentazione! Incredibilmente la macchina non solo continua a ruotare ma è addirittura in grado di mantenere in rotazione un alternatore trifase posto in fondo alla macchina.
    Si asserisce che la macchina produce 300 KW di potenza, erogabile continuativamente 24 ore su 24.
    Il costo stimato della macchina si asserisce essere di 100.000 Eu, e che essa, ai prezzi attuali dell’energia elettrica produrrebbe in un solo mese l’equivalente del suo costo.

    La manutenzione annuale prevista creerebbe un’interruzione di soli 15 giorni per sostituire i cuscinetti a sfera.
    La macchina non emetterebbe radiazioni.
    Sarebbe collocabile sotto terra (fanno vedere addirittura delle centrali in costruzione) con inquinamento visivo nullo.
    Insomma avremmo una trottola in grado di salvare l’umanità.
    Si asserisce che sta funzionando da mesi, con lo sconcerto totale dei visitatori ingegneri e scienziati.

    A seguito di controlli di verifica ho trovato che compaiono tre nomi non mi è chiaro a chi si debba principalmente questa ipotetica scoperta.
    Ing. Mahmoud Yagub
    Dr. Tarek Ramadan Ibraim Ali Hashem
    Ing. Marcello Patti

    Recentemente due di questi nomi compaiono come amministratori di una società creata a novembre 2016 che sembra preposta alla vendita in Europa.
    Si tratta della : Graviton H&P Ltd (20-22 Wenlock Road, London, N1 7GU) Last updated 12 Nov 2016
    https://www.endole.co.uk/company/10469672/graviton-h-p-ltd

    Dr. Tarek Ramadan Ibraim Ali Hashem (amministratore) Nato in Egitto nel febbraio del 1980 (36 anni)
    Ing. Marcello Patti (amministratore)nato in Italia nel novembre 1960 (56 anni)

    In questo video troviamo Marcello Patti (credo sia di Ancona) che fa la storia della scoperta ad un congresso. Marcello parla del mistero della gravità, in effetti tutti i campi e le forze a distanza in genere, sappiamo descriverle, prevederne il comportamento, usiamo matematiche elevate parliamo di curvatura dello spazio, ma… a ben guardare il Fisico sa che l’essenza ci sta sfuggendo.

    Qui trovate la versione italiana del filmato esplicativo con i dati.


    #313588

    Rebel
    Partecipante

    Tutto questo mi ricorda il Repulsine e l’onnipresente Etere.


    #313681
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Brevemente presente nella discussione: io NON sono Charlie

    camillo a detto (pagina 76 – post #313638): “Dal 2012 il Grande Portale si sta aprendo, più volte ho detto che a mio avviso il punto di inizio di apertura arriverà nel momento in cui un apparato Free Energy sarà disponibile in vendita reale… acquistabile. Non importa inizialmente il prezzo è l’invenzione che conta, quella aprirà la strada al cambiamento.”

    Se le free energy non la strangoleranno figlio (verso la fine please):

    L’hacker Gary McKinnon, Reagan e le installazioni segrete sulla Luna

    Come magari già fatto per la fusione fredda; mistero n°1 verso la fine.


    #313965
    Hypercom
    Hypercom
    Partecipante

    CENTRALE S.G.W.N

    Per me ancora TESLA ma si cerca un po di copertura con la storia del giroscopio e fenomeni connessi.

    Dentro al cono-contenitore che si vede nella presentazione ci potrebbe essere un volano rotante tronco-conico-cavo ottimo accumulatore di energia ed’è proprio questo enorme volano una volta a regime ad accumulare l’energia necessaria da rilasciare on-demand all’alternatore ovviamente questo rilascio provocherebbe anche nel tempo una diminuzione della rotazione ma questa potrebbe essere compensata proprio dal motore pilota che necessariamente deve rimanere collegato.

    Si nel video lo staccano, ma tenete presente che un volano enorme di questo tipo senza carico può girare per giorni prima di fermarsi.

    Macchine di questo tipo sono note da più di un secolo e sono state riprodotte con successo da ricercatori indipendenti ma fino ad oggi nessuna società è riuscita a commercializzarle vedremo …


    #313966
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Dentro al cono-contenitore che si vede nella presentazione ci potrebbe essere un volano rotante tronco-conico-cavo ottimo accumulatore di energia….
    Partendo dai dati forniti in cui si dice che l’energia fornita dal motore da 2kW in tre minuti, il calcolo dimostra che essa può essere accumulata da un sistema rotante a 1000 giri/minuto 104 rad/sec; formato da un perno lungo sei metri con raggio 0,04 m con l’aggiunta di un volano di raggio 0,5m e spessore 0,1m peso 628 kg
    La somma dei due momenti d’inerzia da 78,5+ 0,19 = 78,7 kg*m^2
    Se ammettiamo che si rimanga entro la fisica classica, questo valore non giustifica l’energia estratta dal moto di precessione dovuto alla spinta della terra.
    Sicuramente il fenomeno c’è, in fin dei conti le bussole giroscopiche ci sono da secoli, e il fenomeno della precessione è ben noto, quello che non quadra è la quantità di energia estratta. La Terra ruota piano, molto piano fa 0,014 gradial secondo ossia 15° all’ora. I calcoli della fisica classica porterebbero a ricavare 0,5 kW di potenza ma loro danno 300 kW come fanno? Loro dicono di rispettare le leggi della fisica, quindi o ci sfugge qualcosa o il fenomeno non è possibile.
    Vediamo la ripetibilità.


    #313967
    Hypercom
    Hypercom
    Partecipante

    Abbiamo un alternatore trifase 380V-300KWA potrebbe essere a 4 poli in tal caso il regime di rotazione sarebbe 1500 giri-min x 50Hz oppure 8 poli in tal caso il regime di rotazione sarebbe 750 giri-min x 50Hz.

    Abbiamo un motore pilota trifase 380V-2KW per lo start-up del sistema alimentato da una centralina inverter per il soft-start.

    Abbiamo una struttura tronco-conica alta 6 metri, lato alternatore un diametro della circonferenza di 2,5 metri e un diametro della circonferenza di 1,2 metri lato motore pilota.

    All’interno della struttura potrebbe esserci come giunto di accoppiamento e trasmissione tra l’alternatore e il motore pilota un volano rotante tronco-conico-cavo usato come accumulatore amplificatore di forza ed energia, potrebbe avere una rotazione a regime di 1500 giri-min, il diametro della circonferenza maggiore potrebbe essere di 2.4 metri, 1.1 metri il diametro della circonferenza minore e un’altezza di 5.9 metri.

    Un volano rotante tronco-conico-cavo con asse di rotazione e giunti di accoppiamento per alternatore e motore, ora che conosciamo il regime di rotazione e le dimensioni bisognerebbe calcolare il peso e l’energia che può accumulare e trattandosi di struttura complessa probabilmente serviranno anche i teoremi di Guldino …


Stai vedendo 10 articoli - dal 701 a 710 (di 876 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.