Giù le mani dai bambini

Home Forum SALUTE Giù le mani dai bambini

Questo argomento contiene 133 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da Quantico Quantico 8 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 131 a 134 (di 134 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59700
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1382643476=Pier72Mars]
    http://www.beppegrillo.it/2013/10/i_bambini_della_grecia.html

    I bambini della Grecia

    “In Italia si parla di Grecia in merito al ritrovamento della bimba bionda con gli occhi azzurri, mentre non un tratto di inchiostro viene consumato per scrivere della casa per bambini di Kalithea (ora privata di sussidi statali), dove centinaia di genitori lasciano i loro figli perché non hanno la possibilità di dargli da mangiare. Lo storico e scrittore Nikos Kleitsikas riporta la testimonianza di una bambina di 9 anni che scrive a sua mamma: “Vieni a prendermi. Se starò vicino a te, non ti chiederò mai più da mangiare”. In Grecia, come in Italia, si è stabilito che i pagamenti di stipendi e pensioni avvengono esclusivamente tramite conto corrente bancario. Se devi tasse allo Stato, il Ministero delle Finanze impone alla banca di sequestrare i soldi dallo stipendio appena versato dal datore di lavoro. Come se non bastasse, si colpiscono anche le case: l'autorità di Mitilene ha deciso il sequestro della casa a un lavoratore precario che deve al fisco 2.200 euro. Chi non riesce a pagare le tasse quindi, potrebbe vedersi portare via la propria abitazione dalle banche e dallo stato. Se non è una dittatura finanziaria questa, come vogliamo chiamarla?” segnalazione di Eleonora http://testelibere.it/blog/grecia-sequestro-casa-e-stipendio-chi-non-paga-le-tasse
    [/quote1382643476]
    Pier è sconvolgente…sopratutto quando i bambini vengono allontanati dalle famiglie così -|-


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #59701

    Anonimo

    E' preoccupante, non capisco come si possa pensare di lasciare un figlio


    #59702

    Anonimo

    http://www.disinformazione.it/apei.htm

    Sessantenne a letto con una 11enne, assolto dalla Cassazione

    Comunicato Stampa APEI
    Associazione Pedagogisti ed Educatori Italiani
    11/12/2013 tratto da http://www.stampalibera.com

    “Accogliamo con profondo rammarico e sincera preoccupazione, la notizia riportata dal quotidiano della Calabria a firma della giornalista Stefania Papaleo, relativamente alla sentenza della Suprema Corte di Cassazione in ordine al procedimento penale avviato a carico del dipendente comunale Pietro Lamberti di anni 60. Il giudizio di condanna a 5 anni di reclusione confermato anche in sede di appello, per reati di pedofilia ai danni di una bambina undicenne, è stato annullato dalla Suprema Corte con l’attenuante di una presunta “accondiscendenza” da parte della minore. I giudici della Cassazione riporterebbero quale motivazione di questa delibera, il fatto che “i due erano innamorati”.

    In qualità di pedagogisti ed educatori, impegnati ogni giorno nella salvaguardia dei diritti dell’infanzia e dei minori, non possiamo che mostrare tutto il nostro sdegno nei riguardi di una sentenza che annulla ipso facto quanto sottoscritto e ratificato dalla nostra Repubblica nella Convenzione della Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia del 1990.

    All’articolo 3 gli Stati e i loro governi si impegnano “ In tutte le decisioni relative ai fanciulli, di competenza sia delle istituzioni pubbliche o private di assistenza sociale, dei tribunali, delle autorità amministrative o degli organi legislativi, l’interesse superiore del fanciullo deve essere una considerazione preminente”.

    Alla luce di quanto esposto, richiediamo con urgenza un’interrogazione parlamentare ad opera degli esponenti di Governo e opposizione, affinché esercitino ogni pressione possibile per interessare la Procura generale della Cassazione sulla questione inerente l’esercizio della tutela dei diritti dell’infanzia, vilipesi ed offesi oltre l’immaginabile da una sentenza che promuove la circonvenzione e l’abuso di minori per fini sessuali. Il nostro ordinamento giuridico non riconosce, opportunamente, alcuna volontà da parte dei minori di anni 18, seppur consenzienti, di consumare rapporti sessuali con adulti. Questo si rende necessario per via della delicata fase di sviluppo e maturazione del bambino, che non può e non deve essere pregiudicata dalla scelleratezza del mondo adulto. Perché l’infanzia non è una scelta, ma un diritto da tutelare ad ogni costo.”

    IL PRESIDENTE NAZIONALE Alessandro Prisciandaro“

    http://www.today.it/citta/anziano-bambina-sesso-catanzaro.html


    #59703

    Anonimo

    http://voxnews.info/2014/05/14/luomo-che-ha-eliminato-oltre-2-milioni-di-bambini/

    L’uomo che ha eliminato oltre 2 milioni di bambini

    E’ il miliardario speculatore progressista Warren BuffetT (nella foto è quello a sinistra di fianco ad Arnold Schwarzenegger e lord Jacob de Rothschild)
    Il cosiddetto “Oracolo di Omaha”, che ha donato più di 1,2 miliardi di dollari nell’arco di un decennio, tra il 2001 e il 2012 alle organizzazioni abortiste americane. I grandi criminali assoldano killers, non fanno il lavoro sporco.
    I suoi soldi sono serviti ad eliminare dalla faccia della terra 2,7 milioni di vite, che sono tutti gli aborti che si verificano in due anni negli Stati Uniti. Ovviamente è tutto legale. Ma non era noto fino a che la notizia è stata pubblicata dalla Fox.

    Non c’è da stupirsi. I media non vogliono danneggiare il profilo benemerito di Warren Buffett raccontando ad oltre il 50% degli americani che è contrario all’aborto, come un vecchio bilionario utilizza la sua vastissima fortuna. Perché quella vastissima fortuna compra giornalisti, quella vastissima fortuna può creare e distruggere carriere di giornalisti.

    Pensate che poche settimane fa, il CEO di Mozilla venne perseguitato dai media perché aveva ‘osato’ finanziare con 1.000 dollari il referendum – vinto alla grande – contro i matrimoni gay in California, ma se invece investi 1,25 miliardi dollari per promuovere l’aborto, i giornalisti, che sono selvaggiamente pro-aborto, non dicono nulla, e nascondono tutto.

    Buffett finanzia gli aborti con la Fondazione Susan Thompson Buffett , che prende il nome dalla sua prima moglie che era un sostenitrice dell’aborto . Il suo funzionamento interno è guidato dall’attivista pro-aborto Tracy Weitz. Weitz ha lavorato presso Planned Parenthood, Il Centro Bixby e una volta ha definito l’aborto come “un’azione morale intrapresa da agenti morali.”
    Niente di tutto questo è evidente dal sito della fondazione però. Che contiene informazioni sulle borse di studio e l’Alice Buffett Outstanding Teacher Award.

    Il sito stesso sembra volutamente insulare: “La Fondazione Buffett risponde a domande su borse di studio e l’Alice Buffett Outstanding Teacher. Non risponderemo a tutte le altre richieste.”
    Dal 2001, c’è stato un solo accenno al sostegno di Buffett all’aborto. Non era nemmeno veramente Buffett. E ‘stato il necrologio di NBC “Nightly News” per la moglie e comprendeva il suo sostegno per Planned Parenthood. Questo, su circa almeno 545 presenze o menzioni del presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway in tv.

    Da nessuna parte, i mezzi di comunicazione hanno spiegato che Buffett ha donato 289.811.421 milioni di dollari a Planned Parenthood (aborti) dal 2001. Buffett non è stato menzionato come donatore, quando Live Action ha imbarazzato Planned Parenthood con due video del suo staff che assisteva un ‘attore in incognito’ di Live Action per un possibile aborto con la selezione del sesso.

    Neanche quando PP venne beccata nel praticare, senza consenso dei genitori, un aborto ad una minorenne.
    Qualcuno ha detto che se uccidi un uomo sei un assassino, uccidine un milione e sei un conquistatore. Se ne uccidi più di due milioni, allora, sei Warren Buffet.


Stai vedendo 4 articoli - dal 131 a 134 (di 134 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.