Gregg Braden e il 2012

Home Forum SPIRITO Gregg Braden e il 2012

Questo argomento contiene 96 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da  xxo 10 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 97 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #41173
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    aggiungi questo
    [youtube=480,385]FbkVpZigEyQ


    #41174
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    parla dello studio e della ricerca sul tempo e sul viaggio o “lettura” del tempo e degli eventi passati e futuri
    [youtube=480,385]CxKLDxHpfCE


    #41175
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Braden:

    Il concetto frattale apre la strada all’ultima delle teorie/scoperte dello scienziato. Partendo dal concetto che tutto è frattale e che tutto si rispecchia, se pur con scale diverse, studiando la ciclicità del tempo e i relativi punti critici documentati dell’umanità, Gregg Braden ci presenta un universo fatto di schemi. Schemi temporali ciclici che, tenendo conto della sezione aurea, possono rivelarci quando in futuro possono ripresentarsi momenti critici. Per questo è stato realizzato un particolare software che prende il nome di “computo del tempo”.

    Lo studio parte da un evento germinale che getta il seme, le condizioni, affinché un evento simile si presenti nuovamente in futuro. Seguono adesso una serie di calcoli che attraverso questo software del computo del tempo (da lui stesso ideato), partendo da specifiche date critiche nel passato è possibile risalire a quando si possono riscontrare le solite circostanze.

    Le date critiche presentate attraverso il computo del tempo sono:

    * Evento germinale: anno 1929 collasso economico
    Riflesso frattale: anno 2010

    * Evento germinale: anno 1941 attacco a sorpresa Pearl Harbor
    Riflesso frattale: anno 2001 attacco a sorpresa Torri Gemelle

    * Evento germinale: anno 2001 attacco a sorpresa Torri Gemelle
    Riflesso frattale: anno 2010

    * Evento germinale: anno 1914 guerra mondiale
    Riflesso frattale: anno 2011

    * Evento germinale: anno 1945 fine guerra mondiale
    Riflesso frattale: anno 2010
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6439.8

    Perché si vedrà che essi (i periodi della storia) vengono in cicli…perché, come nell’energia, si vede la relatività dello spazio e della forza quando comincia, e come lo stesso continua a vibrare, quella stessa legge rimane. Ogniqualvolta che vibra nella stessa vibrazione, esso si mostra come la stessa cosa. 254-47
    E.Cayce
    http://www.edgarcayce.it/media/vitamanifest.htm

    L'ULTIMO SEGRETO DEL CALENDARIO MAYA
    UN CICLO DI INCREMENTO ENERGETICO IN IMPLOSIONE
    CHE CULMINERA’ NEL 2012-2013 d.C.
    di David Wilcock

    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_supplemento.htm
    Ed ora il dott. Smelyakov e altri hanno aggiunto una nuova, sconvolgente prova a questa causa nel loro articolo intitolato “La Scala Temporale Aurica ed il Calendario Maya” [6]. L’articolo che state ora leggendo è il primissimo anticipo di questo rivoluzionario studio che sarà pubblicato in tutto il mondo, oltre al documento stesso, che è passato completamente inosservato nella vasta, metafisica cultura di internet. Ciò è quasi sicuramente dovuto al suo grado di sofisticatezza, che lo rende praticamente indecifrabile per coloro che non hanno molta confidenza con matematica e fisica.

    La scoperta di Smelyakov si basa sulle sue precedenti indagini sul rapporto noto come “Phi”, o Sezione Aurea,

    http://books.google.it/books?id=R4LEj_LUtd0C&pg=PA128&lpg=PA128&dq=braden+world+war+2011+fractal+time&source=bl&ots=GzR5bP9JZH&sig=sn_AOhHS4wHRfQ7vIUbML1229ww&hl=it&ei=yuz4TLidFMmAhQeJlcTxCA&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CBoQ6AEwAA#v=onepage&q&f=false
    Fractal Time: The Secret of 2012 and a New World Age
    Di Gregg Braden


    #41176
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Rich, lo sai che io di matematica e fisica non capisco un fico secco, ma così mi è venuto un dubbio…
    Haramein spiegò in una conferenza che tutto ruota e va in avanti a forma di spirale….in questo concetto come si può parlare di ciclicità, nel senso che non può accadere una cosa uguale….dato che che tutto è in movimento.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #41178
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    uguale no, ma che “risuona” con l'evento precedente, ma non identica
    Quindi in quel momento che risuona ci sono delle condizioni nel campo della coscienza che possono predisporre a certe situazioni precedenti, noi però abbiamo la volontà di scegliere.
    Braden non vuole dire che in quei momenti deve per forza accadere qualcosa che risuona con il momento frattale precedente.
    Haramein dice che ogni momento è diverso dall'altro, in ogni momento ci troviamo in un punto diverso dello spazio-tempo nella galassia, dove apprendiamo e immettiamo informazione…ma è un altro discorso.

    http://books.google.it/books?id=R4LEj_LUtd0C&pg=PA128&lpg=PA128&dq=braden+world+war+2011+fractal+time&source=bl&ots=GzR5bP9JZH&sig=sn_AOhHS4wHRfQ7vIUbML1229ww&hl=it&ei=yuz4TLidFMmAhQeJlcTxCA&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CBoQ6AEwAA#v=onepage&q&f=false
    leggi qua
    Calculated dates for repeat [color=#ff0000]Conditions[/color]

    abbiamo già superato dei momenti frattali che risuonano con l'inizio della prima guerra mondiale, secondo un calcolo che sfrutta il rapporto aureo.

    1973
    1997
    2006
    2009
    2011 (?)

    http://www.edgarcayce.it/media/oroscopo.htm
    D- Dovrebbe un oroscopo astrologico basarsi sul momento della nascita fisica o sul momento della nascita dell’anima ?
    R- Sul momento della nascita fisica; perché queste sono soltanto inclinazioni, e perché le inclinazioni non sono l’influenza della volontà. La volontà è quel fattore delle forze spirituali o il dono, per così dire, all’uomo, umano, quando prese forma materiale ,con cui si fa la scelta, chiaro?…
    ; ma il mondo non governa l’uomo, l’Uomo governa il mondo ! E le inclinazioni dimostrano, astrologicamente parlando, se l’uomo non ha applicato la volontà ! 826-8

    ———-
    Come detto, i modelli di energia a spirale si svelarono agli occhi dell’illuminato prof. Kozyrev mentre si trovava nel campo di concentramento. La sua “conoscenza diretta” lo informò che questa energia a spirale era, in effetti, la vera natura e manifestazione del “tempo”. Naturalmente, egli trovò che la nozione di “tempo” che possediamo doveva essere qualcosa di più che un semplice calcolo di durata. Kozyrev ci spinge a tentare di trovare una causa per il tempo, qualcosa di tangibile ed identificabile nell’Universo che noi possiamo associare al tempo. Dopo averci pensato per un po’, possiamo concludere che il tempo non è nient’altro che un movimento a spirale. Sappiamo che stiamo tracciando un complesso modello di spirale attraverso lo spazio grazie ai modelli orbitali della Terra e del Sistema Solare. E adesso, lo studio della “temporologia”, o scienza del tempo, è sotto continua, attiva investigazione dall’Università di Stato di Mosca e dalla Fondazione Umanitaria Russa, ispirata dal lavoro pionieristico del prof. Kozyrev. Sul loro sito web, essi affermano che:

    Secondo noi, la “natura” del tempo è il meccanismo che causa cambi apparenti e nuovi accadimenti nel mondo. Comprendere la natura del tempo significa concentrare l’attenzione su un processo, un fenomeno, una “carriera” nel mondo materiale le cui proprietà potrebbero essere identificate o corrispondere a quelle del tempo.

    Tutto ciò potrebbe a prima vista apparire strano: un albero che cade su un vostro terreno potrebbe essere stato causato da forte vento, piuttosto che dal “flusso del tempo”. Piuttosto, bisognerebbe chiedersi che cos’è che ha causato il soffio del vento.In ultima analisi, il maggior responsabile di ciò è il movimento della Terra intorno al proprio asse. Perciò, tutti i cambiamenti sono causati da qualche forma di movimento, e senza movimento non può esistere il tempo. Diversi studiosi i cui lavori sono pubblicati sull’Istituto Russo di Temporologia, concordano sul fatto che se Kozyrev avesse cambiato la sua terminologia, usando la parola “tempo”, anziché termini scientifici più comuni come “etere” e “vacuum fisico”, allora molte persone sarebbero state in grado di comprendere il suo lavoro prima. A questo punto, non è necessario al lettore approfondire la filosofia dell’energia a spirale come manifestazione del tempo, come sarà più chiaro in seguito.
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_01.htm


    #41177
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1291383189=Richard]
    uguale no, ma che “risuona” con l'evento precedente, ma non identica
    Quindi in quel momento che risuona ci sono delle condizioni nel campo della coscienza che possono predisporre a certe situazioni precedenti, noi però abbiamo la volontà di scegliere.
    Braden non vuole dire che in quei momenti deve per forza accadere qualcosa che risuona con il momento frattale precedente.
    Haramein dice che ogni momento è diverso dall'altro, in ogni momento ci troviamo in un punto diverso dello spazio-tempo nella galassia, dove apprendiamo e immettiamo informazione…ma è un altro discorso.

    http://books.google.it/books?id=R4LEj_LUtd0C&pg=PA128&lpg=PA128&dq=braden+world+war+2011+fractal+time&source=bl&ots=GzR5bP9JZH&sig=sn_AOhHS4wHRfQ7vIUbML1229ww&hl=it&ei=yuz4TLidFMmAhQeJlcTxCA&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CBoQ6AEwAA#v=onepage&q&f=false
    leggi qua
    Calculated dates for repeat [color=#ff0000]Conditions[/color]

    abbiamo già superato dei momenti frattali che risuonano con l'inizio della prima guerra mondiale, secondo un calcolo che sfrutta il rapporto aureo.

    1973
    1997
    2006
    2009
    2011 (?)
    [/quote1291383189]
    quindi và da se, che se immettiamo nel campo “frequenze positive”legate ad avvenimenti dell'umanità con questa valenza ,poi anche esse, avranno un risuono nella ciclicità frattale … ma per quanto tempo si è soggetti a questo risuono ? vedo una lista di date piuttosto lunga come eredità …


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #41179
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Per essere liberi dalle influenze “esterne” dobbiamo usare la volontà e la scelta, noi generiamo l'eredità.
    Comunque è un discorso ampio, anche Wilcock ne accenna e lo studio sulla coscienza è una cosa che sta rinascendo nei nostri tempi.


    #41180
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1291383870=Richard]
    Per essere liberi dalle influenze “esterne” dobbiamo usare la volontà e la scelta, noi generiamo l'eredità.
    [/quote1291383870]
    sono d'accordo in assoluto … ma sembra che abbiamo già scelto in tutte quelle date preecedenti il 2011 .. perchè allora si ripresenta questa risonanza ?


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #41181
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Per quanto riguarda la risonanza e i cicli
    puoi leggere
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_supplemento.htm

    —–
    Questo capitolo inizia con una disamina della periodicità armonica degli eventi storici, che fornisce maggiore validità al concetto di tempo quale struttura geometrica prevedibile. Da questa base, esploriamo poi la Linea Temporale della Grande Piramide.
    Apprendiamo come la Piramide contenga una linea temporale di eventi futuri, codificati attraverso la geometria ed un codice simbolico che assegna un significato diverso ad ogni numero da uno a tredici, e anche ad alcuni altri.
    Da qui, suggeriamo che l’interpretazione di Cayce della Camera del Re sia effettivamente corretta, e che pertanto noi ora ci troviamo al termine della Linea Temporale. Poi concludiamo con alcune riflessioni spirituali sulla natura di questo libro.
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_20.htm

    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/CambioEra.htm
    Il Cambio d'Era ~
    THE SHIFT OF THE AGES
    di David Wilcock
    ————-
    Il libro di Braden non l'ho letto
    Comunque

    Il concetto frattale apre la strada all’ultima delle teorie/scoperte dello scienziato. Partendo dal concetto che tutto è frattale e che tutto si rispecchia, se pur con scale diverse, studiando la ciclicità del tempo e i relativi punti critici documentati dell’umanità, Gregg Braden ci presenta un universo fatto di schemi. Schemi temporali ciclici che, tenendo conto della sezione aurea, possono rivelarci quando in futuro possono ripresentarsi momenti critici. Per questo è stato realizzato un particolare software che prende il nome di “computo del tempo”.

    Lo studio parte da un evento germinale che getta il seme, le condizioni, affinché un evento simile si presenti nuovamente in futuro. Seguono adesso una serie di calcoli che attraverso questo software del computo del tempo (da lui stesso ideato), partendo da specifiche date critiche nel passato è possibile risalire a quando si possono riscontrare le solite circostanze.
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6439.8

    Nel momento in cui si riflette la condizione generata in un certo punto abbiamo anche l'opportunità di reagire per rispondere con una nuova “vibrazione”.
    Finora abbiamo, secondo questo modello, evitato di cadere nella stessa “vibrazione” ma non significa che abbiamo risposto con una vibrazione decisiva e sufficiente ad annullare la risonanza.
    Nelle pagine disponibili su google libri ho letto appunto che abbiamo l'opportunità di scrivere “pace” al posto di “guerra”, ma non ho letto di preciso cosa intende Braden come metodo per annullare definitivamente l'effetto della risonanza generata.

    ————-
    Grazie al Computo del Codice Temporale che Braden illustra minuziosamente all’interno di quest’opera. Un calcolo matematico che permette di scoprire, a partire da un evento del passato conosciuto, personale, come un trauma o un importante successo, o collettivo, come una guerra o una dichiarazione di pace, lo schema e i tempi secondo i quali si ripeteranno le condizioni affinché possa verificarsi un evento simile.
    http://www.scienzaeconoscenza.it/vetrina.php?id=26566

    Moltiplicando l'anno di 13 lune per un fattore di scala 64, corrispondente al numero totale degli esagrammi, si ottiene un ciclo di circa 67 anni solari che corrisponde a circa 6 cicli delle macchie solari, uno per ogni linea di un esagramma.
    Moltiplicando ancora per 64 e poi per 6 si ottiene un ciclo di 25836 anni corrispondente a 12 età zoodiacali ed al ciclo completo di precessione degli equinozi.
    Si tratta indubbiamente di riferimenti astronomici interessanti ed il processo può continuare moltiplicando su scala sempre maggiore verso l'alto oppure dividendo verso il basso. Complessivamente, partendo dalle frequenze temporali subatomiche fino ad arrivare all'età dell'universo, si possono trovare 26 livelli gerarchici di cicli temporali di 64 periodi in cui ogni periodo può essere associato ad un esagramma.
    Ogni livello riproduce il comportamento della forma generale per cui è possibile definire una struttura frattale che ha come base il grafico di andamento della successione dei 64 esagrammi. Questo grafico può essere costruito in molti modi, i McKenna sono partiti dal calcolo del numero di linee che cambiano nel passaggio da un esagramma al successivo della serie elaborando una sequenza di base in 64 punti che è poi servita alla definizione dell'onda temporale frattale (per chi è interessato agli algoritmi tutti i procedimenti di calcolo sono riportati nel libro).

    Il problema è quello di trovare i corretti parametri di riferimento temporale, anche perchè una caratteristica fondamentale dell'onda è quella di terminare in un “Punto Zero” in cui i valori di tutti i cicli e sottocicli convergono a zero. Cioè la “novità” infinita, il cambiamento totale.
    http://www.majuro.it/journal.php?id=110

    [youtube=480,385]5IzPX03LmUg
    ———-
    “C'è la crisi? Provate i frattali”
    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scienza/grubrica.asp?ID_blog=38&ID_articolo=1182&ID_sezione=243&sezione=

    http://www.nstella.com/index.php/fisica/caos-a-frattali.html?lang=it_IT.utf8%2C+it_IT.UT
    Caos e frattali


    #41182
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1291392578=Richard]
    Finora abbiamo, secondo questo modello, evitato di cadere nella stessa “vibrazione” ma non significa che abbiamo risposto con una vibrazione decisiva e sufficiente ad annullare la risonanza.
    Nelle pagine disponibili su google libri ho letto appunto che abbiamo l'opportunità di scrivere “pace” al posto di “guerra”, ma non ho letto di preciso cosa intende Braden come metodo per annullare definitivamente l'effetto della risonanza generata.

    [/quote1291392578]
    :yesss:
    grazie Richard, in parte hai già risposto alla domanda …
    … sembra una teoria che trova conferma da più punti di vista …
    interessante e decisamente da approfondire :lente:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 97 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.