Gregg Braden

Home Forum PIANETA TERRA Gregg Braden

  • This topic has 14 partecipanti and 57 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 58 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #72023
    deg
    Partecipante

    [quote1216212895=iniziato]
    non so se ho ragione o meno, osservo e più osservo mi viene voglia di fare silenzio.
    ma io parlo per me ovvio!
    [/quote1216212895]

    Ti capisco….
    Ora abbiamo a disposizione svariate fonti d'informazione; si riesce più o meno ad individuare quelle più “sicure” in mezzo alla massa di dati che ci viene bombardato e la disinformazione sistematica.
    Abbiamo purtroppo anche dei “nemici” nei nostri ranghi, sono quei siti che tendono a spettacolarizzare un certo tipo di informazione e, forse senza volerlo, la ridicolizzano la riducono a barzellette da bar.

    Io credo che ci dobbiamo concentrare sui dati certi.

    Un dato certo, ad esempio, è l'estensione smisurata dei poteri degli speculatori.
    Qua c'è poco da scherzare, la “crisi petrolifera”, a differenza delle precedenti non rientrerà, perché l'aumento del prezzo del barile non è dovuto ai produttori, né alla richiesta maggiore dei paesi emergenti (Cina e India) bensi' unicamente alla speculazione incontrollata e incontrollabile.
    Non ci sarà un terzo schock petrolifero!
    Nel 1974, i paesi arabi produttori avevano deciso un embargo sul rifonimento di petrolio verso i paesi che sostenevano Israele: schock petrolifero.
    Nel 1979, la rivoluzione Khomeynista minacciava la produzione e la circolazione nell'insieme del golfo Persico: schock petrolifero.
    Nel 2008 invece, nessun evento politico maggiore ci puo' spiegare l'esplosione del prezzo del barile.
    Che è successo?

    Quando gli speculatori non hanno risultato con un prodotto, cambiano semplicemente prodotto.
    Se non va bene il mattone ad esempio allora si buttano senza vergogna sul grano o il mais nonostante questi mercati.
    E' un po' come mettere sul tavolo una bistecca di manzo e organizzare un'asta tra chi dispone di 1 dollaro e chi dispone di 150 dollari. Secondo voi chi mangerà? E' disumano e ingiusto.

    I governi lasciano fare. Sono complici o, nel migliore dei casi ( :mah:) burattini dei mercati speculativi. E le casse degli stati continuano a svuotarsi…… E la schiavitù aumenta.

    Ora ho letto ultimamente un'analisi di questa situazione che proponeva come una delle soluzione di ritirare ai mercati irresponsabili il loro ruolo di finanzieri dell'economia per ridarlo alle banche, dicendo che era più facile controllare les banche piuttosto che i milardi di dollari o di euro anonimi che circolano tutti i giorni sugli investimenti, quotati o meno. Meglio, istaurare una regolamentazione delle società puramente speculative da parte del fondo monetario internazionale per esempio…. Io non ne capisco abbastanza di economia ma non mi sembra risolutivo;

    Quando pensero' di avere dati a sufficienza probabilmente, come dici tu, tacero', ma per ora avrei ancora tante di quelle domande…..
    Ma capisco chi non ha più voglia di parlare….Sono convinta ad esempio che ci sono delle persone che leggono AG, anche di sfuggita, che sono molto preparate, magari in quache settore in particolare, e chi non si mettono a perdere tempo a intervenire con noi.

    Vedi, oggi ad esempio, ho tirato fuori questa “soluzione per ridurre la speculazione”, proprio perché io non ci capisco niente e per provocare magari qualche risposta!

    So benissimo che qualcuno qui dentro ha già un alto livello di preparazione e viene già spremuto a dovere, ma non dispero mai di scovare altri cervelli ancora disposti a condividere con noi poveri ignoranti che si sono stufati di esserlo!

    E io parlo per me! :fri:


    #72024
    iniziato
    Partecipante

    guarda approfondivo il discorso con elerko…ti riporto quanto gli ho scritto nell'ultimo messaggio privato

    Sai io ho avuto a che fare un po' con tutti e conosco un sacco di gente nel settore della crescita personale.

    Conosco gli osho, i dahmanur i seguaci di oddino paris, i massoni di torino del sacro rito scozzese ecc ecc
    Grazie a dio però ho conosciuto anche persone ancora legate alle tradizioni filantropiche sane.

    Si tu dici qualcuno qualcosa dice, per esempio il libro la casta, ha venduto milioni di copie ed ha cambiato nulla.

    Lo stesso mi pare così di gregg del quale ho letto solo “la matrice divina” lascia il tempo che trova. Osho lascia il tempo che trova, oddinino paris lascia il tempo che trova e così via.

    Ma si Ele a volte sono così demotivato.

    Riguardo quello che mi riporti, come vedi se fosse così non mi sbaglio, a certi livelli vieni per forza incanalato, supponi che tu elerko inizi a divulgare e divulgare e la gente ti viene dietro, arriva qualcuno e ti dice. Ok fino adesso hai detto questo adesso devi dire così e così e così.

    Così, chi sa e qualcuno ancora c'è sta zitto. Questa è la mia personale conclusione delle cose.

    Il problema è e rimane il bisogno di illusioni dell'uomo.
    Se io ti dicessi come dico sempre di mangiare riso integrale non vengo cagato di striscio eppure per quel poco che ho capito dalla vita c'è più da imparare da un chicco di riso che da mille libri di crescita personale.

    Ma ancora non ho capito come fare a trasmettere questo messaggio.

    Se io volessi spiegarti la matematica e iniziassi a parlare dei logaritmi e delle proporzioni omettendoti sempre l'addizione sarei subdolo, creerei una dipendenza.

    Se io ti insegno l'addizione invece sto facendo molto per te, ti insegno le basi e poi vai da te..

    Tu deg mi dici che cerchi ancora qualcuno fuori da queste pagine, eppure spero che non arrivino scienziati o ricercatori ma spero che arrivino persone semplici che possano essere terreno per i mille semi che in queste pagine sono già stati ampiamente diffusi.


    #72025
    deg
    Partecipante

    Grazie di aver condiviso i tuoi pensieri anche con me, con noi tutti.
    Ti sei spiegato benissimo Iniz.
    Io ho preso lo spunto per esprimere un mio pensiero. Vorrei precisare che quando intendo che mi auguro un ulteriore arrivo di persone in questo giornale, prima di tutto non voglio dare ad intendere che qui non ci sono persone adatte, anzi qui è una grogiolo di gente che pensa, e ovviamente non vorrei scienziati pontificanti.

    Quello che voglio dire è che ognuno di noi puo' avere, scienziato o meno, delle specialità e sarebbe bello avere qualche altro confronto. Per quanto mi riguarda ho già abbastanza da imparare qui con voi!

    Per la dieta, so benissimo che posso sempre contare su di te (e mangio riso integrale), ma per la matematica non mi mettero' mai in fila, nemmeno per l'addizione!
    Comunque, Iniz;, si vede che non sei ancora alla frutta per quanto riguarda la motivazione senno' non staresti ancora a girare in mezzo a noi.
    E poi, anche se, come dici, siamo spesso solo un buon terreno per piantare i semi, una cosa è certa: qui nessuno cerca di plagiare nessuno e si sta facendo una cosa che dovrebbe essere insegnata a scuola: pensare con la propria testa.

    E, diciamocelo, siamo anche simpatici!! !lol
    Un abbraccio.


    #72026
    elerkoelerko
    Partecipante

    [quote1216242767=iniziato]

    Tu deg mi dici che cerchi ancora qualcuno fuori da queste pagine, eppure spero che non arrivino scienziati o ricercatori ma spero che arrivino persone semplici che possano essere terreno per i mille semi che in queste pagine sono già stati ampiamente diffusi.
    [/quote1216242767]

    Come non essere daccordo con te amico.

    Sienziato, laureato, ricercatore non è sinonimo di INTELIGENZA! :ok!:


    #72027
    xxo
    Partecipante

    Interessanti i video completi dell'ultima ed unica per il momento conferenza di Braden a Milano.
    Non so se qualcuno di voi ha già visto tutti i video, in totale sono 31 della durata di circa 8 minuti l'uno.
    Non ho letto ancora i libri di Braden, ma già dai video della conferenza si capice molto…

    Lascio il link…. http://www.youtube.com/view_play_list?p=DAD1A17141EA114E


    #72028
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Non ci sono soluzioni alle speculazioni per me, qua è una continua speculazione, un continuo manipolare l'economia e la vita di miliardi di persone per mantenere tutti sotto e pochi “dei” sopra, il piccolo problemino è che la ruota gira prima o poi, perchè siamo tutti uguali dentro la ruota e tutti giriamo, nessuno di noi bloccherà la rotazione della Terra e la rotazione del sistema solare attorno al centro della galassia e cosi via..
    Ora è giunto il tempo che le cose devono cambiare e il giochino del petrolio ha gia mantenuto abbastanza a lungo l'umanità terrestre in uno stato di scarsita e di ignoranza e di blocco rispetto al livello in cui dovrebbe e potrebbe gia essere, questo chiaramente non solo per chi ha tirato i fili e continua a farlo, ma per la facilita di corruzione dell'essere umano e quindi di tutti quelli che stanno al giochino pensando solo per sè stessi.

    Che lo si creda o meno, i veri fili dell'universo non li tira nessuno di noi, ora si vuole passare dal petrolio al petrolio e nucleare e cosi via, l'importante è mantenere il controllo su questo pianetuncolo nell'universo, mantenendo la situazione in uno stato sempre piu pericoloso, per poi viaggiare fuori da qua e dominare un altro pianetuncolo…perchè tanto non esiste Dio.

    Non ci sono modi per limitare la speculazione, ormai il mondo è in mano alla corruzione e le regole si scrivono per come conviene a quei pochi, le testimonianze anche su questi punti piu terrestri sono sempre maggiori e sono sempre piu chiari i fatti.


    #72029
    deg
    Partecipante

    Come scrivevo (prevedevo, non era tanto difficile!) sopra, adesso, siamo passati alla speculazione sul grano, poi si passerà all'acqua…Certo, ci sarà un limite, per forza: quando chi ti schiaccia diventa troppo pesante, ci si ribella.
    Spero soltanto che la presa di coscienza arrivi presto perché coloro che ci schiacciano sono subdoli, abili…
    La buona notizia è che il potere rende anche debole: si finisce col credere che è acquisito per sempre! E se l'umanità si risveglierà soltanto un poco in più, se lo vorrà, se lo farà presto mentre ha ancora un pò di forza, potremo farcela a slogiare i grossi cretini dall'ego smisurato e dal cuore rinsecchito! :VV:


    #72030
    ptx
    Bloccato

    Ciao Deg,giustissimo quello che dici…

    ma ho l'impressione che gli inceneritori soprattutto in Italia che aumenteranno di numero fra qualche anno servano a qualcosa…

    Spero non ci sia un genocidio dalle dimensioni enormi con l'impiego dei virus e che ci buttino li dentro…

    Ho paura che tale genocidio cominci proprio dall'italia per poi proseguire in tutta Europa…

    lo scopo è quello di alleggerire il carico del pianeta e come vedi giornalmente lo stanno gia' facendo con catasfrofi ambientali ecc a non finire…

    una piccola fetta di sopravvissuti per controllarli meglio con le nanomacchine ,microchip e vaccini…

    bella storia… hahaha


    #72031
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Xxo :bay:
    Grazie per l' articolo della conferenza di Gregg Braden, dev'essere stata un' esperienza magnifica.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #72032
    xxo
    Partecipante

    [quote1287400608=farfalla5]
    Xxo :bay:
    Grazie per l' articolo della conferenza di Gregg Braden, dev'essere stata un' esperienza magnifica.

    [/quote1287400608]
    Cara Farfalla, Braden è forte…
    Spero di essere riuscito nell'intento far passare il suo messaggio.

    Quello che stiamo vedendo è che moltissime persone si stanno attivando e stanno agendo in nuovo pensiero. Succede ovunque in Italia e nel mondo. Nelle parole di Braden si ritrova questo invito. Unirsi per il bene, nella fratellanza, senza più paura.

    Io dico che ce la faremo.
    Lo scontro è in atto, il bene contro il suo opposto.
    L'opposto ha la vecchia informazione e i gadget materiali, il bene ha tutto il resto. Siamo tantissimi, tutti trasportati e trasportatori dell'energia della coscienza collettiva.


Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 58 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.