Hawking: «Gli alieni? Esistono, ma sarebbe molto meglio evitarli»

Home Forum MISTERI Hawking: «Gli alieni? Esistono, ma sarebbe molto meglio evitarli»

Questo argomento contiene 92 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da  kj7 9 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 93 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #13952
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Gli alieni di Stephen Hawking. RIVOLUZIONARIO
    E' finalmente disponibile la strepitosa serie scientifica realizzata da Discovery Channel, in cui il più grande cosmologo vivente, Stephen Hawking, affronta l'argomento più interessante e dibattuto della moderna astronomia: l'esistenza della vita extraterrestre nell'Universo.
    http://nemsisprojectresearch.blogspot.com/2010/05/gli-alieni-di-stephen-hawking.html


    #13953

    CANERO
    Partecipante

    …è proprio il più grande cosmologo vivente…si si


    #13954

    CANERO
    Partecipante

    Montreal, Canada – Dopo Steven Greer del Disclosure Project, anche Paul Hellyer, ex Ministro della Difesa e dei Trasporti canadesi (dal 1963 al 1967), noto per le sue dichiarazioni di apertura sulla necessità di un’ampia divulgazione della realtà extraterrestre, è intervenuto per dire la sua in merito alle discusse dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni dallo scienziato britannico Stephen Hawking, circa la possibile pericolosità di un contatto con gli alieni. Hellyer, ormai ottantaseienne, ritiene che non solo gli extraterrestri ci visitino da molto tempo ma che essi ci abbiano in qualche modo aiutati a crescere dal punto di vista tecnologico. Egli si rifiuta di capire i motivi che hanno spinto lo scienziato britannico a rilasciare tali dichiarazioni e lo accusa di diffondere disinformazione in materia di vita aliena.

    “Penso che sia davvero triste che uno scienziato di quella fama possa contribuire a destabilizzare un argomento così serio ed importante”, ha commentato. “Hawking specula in un nuovo documentario che la vita extraterrestre si potrebbe ridurre soltanto a microrganismi o piccoli animali, ma ora aggiunge che se esistessero forme di vita più avanzate esse potrebbero essere nomadi e alla ricerca di pianeti da colonizzare”.
    Paul Hellyer, ex leader del partito liberale canadese, era salito qualche anno fa alla ribalta ufologica mondiale per aver rilasciato, durante una conferenza internazionale sull’ Esopolitica, dichiarazioni riguardanti l’esistenza di un “complotto” UFO e di una possibile base segreta sulla Luna (costruita nella faccia nascosta del satellite), dichiarazioni peraltro rilasciate a distanza di molti anni dal termine dell’attività politica. Nelle sue affermazioni egli dice che “gli alieni ci stanno visitando da decenni, forse da millenni ed hanno contribuito in modo netto al nostro sviluppo tecnologico”:

    tra i prodotti derivanti da questo “aiuto”, i microchip e le fibre ottiche, oltre a tante altre innovazioni che oggi fanno parte del nostro bagaglio tecnologico. Questa tecnologia, ottenuta mediante studi di retroingegneria, deriverebbe dal famoso ed ormai “storico” crash di Roswell…(nota: dichiarazioni simili furono rese, qualche anno fa, dal defunto Col. Philip Corso (U.S. Army) e pubblicate in due best seller dal titolo “il giorno dopo Roswell” e l”alba di una nuova era”). Egli dichiara, inoltre, che solo i presidenti degli Stati Uniti e pochi altri sono al corrente della verità su questo incidente mentre la stragrande maggioranza degli alti funzionari e dei politici del governo americano sarebbero tenuti all’oscuro della verità.

    Nel 2004, a seguito della dichiarazione rilasciata dal presidente George W. Bush sulla necessità di costruire una base sulla Luna, egli ha commentato: “Al contrario di quanto afferma Bush, non c’è nulla di scientifico sulle motivazioni che porterebbero alla costruzione di una base lunare. Il vero scopo di questo progetto è di bloccare il traffico di velivoli alieni. Credetemi, Signori, questa è la verità. Questa installazione consentirà agli americani di monitorare meglio la presenza di questi velivoli, che si dirigono verso il nostro pianeta e poi tornano nello spazio, e darà loro l’opportunità di colpirli ed abbatterli a loro piacimento. E’ giunto il momento di alzare il velo della segretezza che circonda l’esistenza degli UFO e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terrà dovrà prima o poi affrontare…”.

    Fonte: http://koroljov.splinder.com/post/22668834/paul-hellyer-l%25E2%2580%2599ex-ministro-canadese-risponde-a-hawking


    #13956

    CANERO
    Partecipante

    …ma si sbattiamolo in prima pagina questo cosmologo di altri tempi.

    p.s.

    a malincuore devo dire che richard purtroppo mi deludi. 🙁


    #13957
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    non credo sia un grosso problema non siamo su “Nature”
    CANERO comunque sia ha affrontato in modo “sorprendente” l'argomento se leggi l'articolo e non possiamo non riconoscere il contributo di quest'uomo pur non concordando col paragone che ha fatto, anche se è lecito supporre il possibile contatto con una civiltà ET non proprio positiva per noi.
    Trovo questo documentario un altro indizio importante della spinta verso l'apertura ad una maggiore discussione pubblica sulla questione.
    Se poi viene definito il più grande cosa vuoi farci, di sicuro ha fatto moltissimo per quanto ne so.

    leggi questo
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__dal_big_bang_ai_buchi_neri_bur.php

    un tuo amico 🙂

    http://news.exopoliticsinstitute.org/index.php/archives/242


    #13958
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    non concordo nemmeno io con quello che ha dichiarato Hawking,nel modo più assoluto…se da una parte egli può aver ragione mettendo l umanità alla conoscenza di razze più evolute di noi dall altra alimenta una paura che non serve a nessuno ,anzi che ingrandisce la 'fame' di quelle razze che proprio lui indirettamente cita…ad ogni modo Canero secondo me ,e sottolineo secondo me ,è sbagliato 'attaccare' rich perchè il servizio è comunque fatto bene ,giusto o sbagliato che sia, ed è giusto che le persone vedano o leggano o sentano cose su cui magari non sono daccordo semplicemente per dibattere e farsene un idea..tanto se il modo di comunicare è sbagliato stai tranquillo che non sarà di certo Hawking a farci cambiare idea non credi? 🙂


    #13959

    CANERO
    Partecipante

    …si si sono daccordo…volevo solo far capire a richard, di certo non attaccarlo, che non si può dare credito al cosmologo per eccellenza solo perchè un articolo è fatto bene quando in realtà lui(richard)non la pensa affatto come hawking… 🙂


    #13960

    CANERO
    Partecipante

    [quote1274457744=Richard]
    non credo sia un grosso problema non siamo su “Nature”
    CANERO comunque sia ha affrontato in modo “sorprendente” l'argomento se leggi l'articolo e non possiamo non riconoscere il contributo di quest'uomo pur non concordando col paragone che ha fatto, anche se è lecito supporre il possibile contatto con una civiltà ET non proprio positiva per noi.
    Trovo questo documentario un altro indizio importante della spinta verso l'apertura ad una maggiore discussione pubblica sulla questione.
    Se poi viene definito il più grande cosa vuoi farci, di sicuro ha fatto moltissimo per quanto ne so.

    leggi questo
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__dal_big_bang_ai_buchi_neri_bur.php

    un tuo amico 🙂

    http://news.exopoliticsinstitute.org/index.php/archives/242

    [/quote1274457744]

    🙁 😉


    #13961

    zret
    Partecipante

    E se Hawking…


    #13962

    Erre Esse
    Partecipante

    Mi sono fatto questa idea: gli alieni “cattivi” sono le forze entropiche che agiscono nei confronti della terra rendendolo un pianeta prigione, e sono alleate con le fazioni negative della politica-economia-finanza dietro i governi del mondo. In cambio dei favori che ricevono dalle forze politiche-economiche-finanziarie (la cima della piramide), questi alieni “cattivi” garantiscono a certe persone l'immortalità (la quale non potrebbero avere essendo “senz'anima”). Inoltre mandano dei biorobot (i famosi grigi) per rapire esseri umani allo scopo di condurre su di loro esperimenti di diverso tipo, e impiantandogli strani piccoli oggetti all'interno del corpo.
    Questi alieni (forse identificati come ARCONTI dallo gnosticismo) sono delle forze ATTIVE non conformi alla legge dell'UNO INFINITO CREATORE, entropiche e vampiresche.

    Gli alieni “buoni” sono esseri umani come noi e, assieme ad essi, facciamo tutti parte della grande famiglia del Cosmo (67 milioni di pianeti abitati come la terra nella Galassia, ho sentito dire da Wilcock in uno dei suoi filmati).

    Quello che ho TESTE' illustrato è un quadro plausibile?!?


Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 93 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.