I nostri libri.

Home Forum L’AGORÀ I nostri libri.

Questo argomento contiene 188 risposte, ha 35 partecipanti, ed è stato aggiornato da  altair 11 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 121 a 130 (di 189 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #103845
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_scienza_incontra_lo_spirito.php

    Oggi, grazie alle recenti scoperte della PNEI l’ipotesi di curare le malattie umane agendo sullo Spirito comincia a diventare una realtà clinica.

    Medici, scrittori, operatori spirituali, fisici come Fabio Marchesi, Paolo Lissoni, Emilian Dobrea, Tom Bosco, Giuseppe di Bella, Giorgio Mambretti, Fernando Brivio, Giusy Messina, Pippo Franco, Elio Sermoneta e Don Paolo Spoladore, moderati da Dede Riva, hanno parlato in un Convegno a Milano della Medicina Integrata, che presenta un approccio innovativo, riportando al centro della cura l’aspetto Spirituale dell’uomo, per molti secoli trascurato dal pensiero positivista.

    Finalmente la Scienza comincia a comprendere l’azione che lo Spirito ha sul corpo. Questo cambia completamente il modo di curare le malattie!


    #103846

    Anonimo

    Devo ancora leggere questo libro, ma l'indice mi sembra molto interessante:

    Principi e metodi della terapia Karmica
    Reincarnazione e problemi esistenziali
    Il riconoscimento dell'aggressività ed il vero Sè
    Solitudine e creatività: poli di un percorso
    L'analisi Karmica dei sogni
    Simboli ed immagini del percorso evolutivo

    “Terapia Karmica”, Paolo Crimaldi – Ed. Mediterranee

    [URL=http://imgur.com/4VykL.jpg][/URL]


    #103847

    ezechiele
    Partecipante

    alice nel paese dei quanti: qualcuno lo ha letto?

    Descrizione
    Più rapido del signor Bianconiglio, più imprevedibile delle collere della Regina di Cuori, più esclusivo del sorriso del Gatto del Cheshire è il mondo dei quanti che la fisica del Novecento ha rivelato a ricercatori che confessavano di “non credere ai propri occhi”, cioè a quello che con formule ed esperimenti stavano dimostrando. Eppure la sconcertante realtà della microfisica è alla base della stessa fisica degli oggetti quotidiani in cui abitualmente ci muoviamo e persino dell'architettura delle galassie dell'universo. Ricalcado le orme del grande Carroll, Gilmore presenta una moderna Alice anch'essa sospesa tra piccolo e grande, capace di guidarci con straordinaria abilità nel paese delle meraviglie della fisica dei quanti.
    http://www.ibs.it/code/9788870784060/gilmore-robert/alice-nel-paese.html

    scheda di Mandosio, U., L'Indice 1997, n. 2

    Il mondo della fisica quantistica è probabilmente lo scenario ideale in cui Lewis Carroll avrebbe ambientato le avventure di Alice se fosse vissuto nella nostra epoca. Senza bisogno di inventare nuove logiche alternative da affidare a Humpty Dumpty, ai suoi re e cavalieri per lo sconcerto di Alice, avrebbe potuto fare affidamento sulle regole della logica quantistica. Ma l'aver creato il mondo di Alice allora, in piena epoca vittoriana, è un segno del genio di Carroll. Robert Gilmore, professore di fisica a Bristol, senza alcun timore affronta questo capolavoro per trasformarlo in un testo di approccio alla fisica quantistica. Difficile dire a chi possa essere consigliato, ma questo vale anche per “Alice nel paese delle meraviglie” e per “Attraverso lo Specchio”: quante volte li si è considerati romanzi per bambini? Non lo sono affatto: infatti le edizioni commentate in chiave psicoanalitica, o logico-matematica, o altre ancora sono moltissime (consigliatissima quella di Martin Gardner). Il testo di Gilmore segue Alice nel mondo dei quanti, dove vari personaggi la conducono alla comprensione delle leggi ultime che governano il mondo. Se si può fare un appunto, letterario e non scientifico, è forse sull'eccessiva bonomia dei personaggi incontrati da Alice: manca quella nota vagamente inquietante che caratterizzava ad esempio il gatto del Cheshire, che qui è sostituito dal gatto di Schrödinger. Ma questo è in tono con il carattere più didattico del libro. Le regole della meccanica quantistica, ci mostra Gilmore, possono essere afferrate e comprese in modo estremamente semplice. Trattandosi di un nuovo paradigma con cui osservare il mondo che coinvolge cambiamenti di ogni tipo (logici, percettivi, metodologici), è possibile che un bambino vi si possa avvicinare con più naturalezza di un adulto, non essendosi ancora fossilizzate nella sua mente le regole base della realtà consensuale. Un adulto invece, leggendolo, potrà forse capire meglio le nuove regole di questo mondo, guardandole con gli occhi di un bambino.


    #103848

    ezechiele
    Partecipante

    [quote1267989840=Richard]

    [/quote1267989840]

    ho preso stasera il dvd della conferenza da cui e' tratto il libro… ho pensato al video perche conto di fare proseliti su una persona che legge saggi a fatica…


    #103849

    Anonimo

    Un saggio di Safran Foer sugli allevamenti intensivi.

    fonte: http://www.lastampa.it/multimedia/multimedia.asp?IDmsezione=59&IDalbum=24720&tipo=VIDEO


    #103850
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante
    #103851
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    Il Percorso Endoterico

    Il cammino spirituale possibile in questa epoca cosí decadente e speciale richiede autenticitá radicale, purezza incondizionata, presa di distanza dall’illusione e dai suoi inganni, energia personale, amore per la veritá e forza di volontá.

    Il fine è quello di realizzare, con assoluta concretezza, un processo di emancipazione definitivo e necessario, il ritorno ad una consapevolezza vera e l’accesso ad una Nuova Gnosi, ad una Mistica rivoluzionaria.

    Il cambiamento, il risveglio e la conseguente conquista di nuove frontiere evolutive partono dal Centro Spirituale di OGNI INDIVIDUO, quindi da ognuno di noi, dal nostro cuore.

    Inutile rigettare la realtá ordinaria, il nostro stato sociale, la nostra condizione normale, o tentare qualsiasi strada alternativa, che sia la nostra o quella di chiunque altro, se prima di tutto una presa di coscienza non é avvenuta DENTRO.

    La “liberazione” va trovata nel profondo di noi stessi, i valori piú veri vanno cercati e maturati individualmente, rimanendo fedeli al nostro ritrovato sentire ed alla nostra identitá profonda.

    A questo percorso di auto-consapevolezza e di auto-emancipazione abbiamo dato il nome di Via Endoterica i cui elementi di base sono:

    · un autentico, intimo e personale lavoro su sé stessi;
    · lo studio e lo sviluppo della linea di conoscenza esoterica;
    · il confronto, la ricerca e la sperimentazione continua;
    · un approccio individualista e libertario verso ogni aspetto della socialità umana;
    · l’essere informati e il raffinare costantemente il proprio senso critico;
    · coerenti scelte di vita.

    Con il termine “Percorso Endoterico” intendiamo indicare un percorso di studi, pratiche e ricerche proponibile alla luce delle considerazioni fin qui fatte. Il fine é un concreto ampliamento cosmico e multidimensionale della consapevolezza e del ruolo umano, distillato nel cuore di ogni individuo.

    É un percorso pratico, aperto, dinamico e fondamentalmente basato sull’autodeterminazione e sulla progressiva personalizzazione delle ricerche e delle pratiche, siano esse di tendenza intellettuale, magica, mistica o, preferibilmente, olistica, in base alla naturale inclinazione ed alla Volontá – sempre piú autenticamente svelata – di ognuno.
    E’ un approccio più che l’ennesima tecnica o scuola. Un modo di porsi nei confronti di nessuna tecnica o di qualsiasi tecnica, di esplorarsi attraverso nessuna Via o qualsiasi Via.

    Dalle intuizioni di Carlo Dorofatti e dagli sviluppi in quanto Centro Studi Ascensione 93, proponiamo il Percorso Endoterico come un approccio adatto ai nostri tempi, praticabile nel nostro contesto socio-culturale, applicabile in qualunque luogo e tempo, anche eventualmente ad un percorso che giá vi coinvolge, in qualitá di ulteriore chiave di lettura.

    I 3 aspetti del Percorso Endoterico

    Autoliberazione

    Iniziazione Consapevole

    Studi e Pratiche Consigliate

    Per saperne di più…

    Progetto Nuovo Paradigma

    http://www.ascensione93.org/Percorso_Endoterico.html :VV:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #103852

    Anonimo

    E' un romanzo molto ben scritto con informazioni di tipo tecnico-scientifico, etiche, morali.
    Si parla di biologia e geologia marina, compagnie petrolifere, economia, cover-up, navi oceanografiche, fisica e dinamica degli tsunami, idrati di metano, piattaforme petrolifere del mare del Nord e tanto altro.
    Il sunto della trama. Una intelligenza misteriosa, dalle profondità marine scatena il putiferio contro il Grande Predatore.

    [URL=http://imgur.com/EGJQW.jpg][/URL]


    #103853

    Xeno
    Partecipante

    Se qualcuno conosce ed ha il libro di Ouspensky “Frammenti di un insegnamento sconosciuto” ediz. astrolabio,
    potrebbe gentilmente leggere da pag 45 a pag 47 (dove parla della conoscenza) e spiegarmi cosa intende Gurdjieff nel discorso?

    Perchè io non lo capisco o meglio non mi torna.
    Grazie anticipatamente

    Ps. ritengo il punto in questione importante per quello che stiamo facendo.


    #103854
    elerko
    elerko
    Partecipante

    Questa teoria della conoscenza limitata e non per tutti la troverai spesso in alchimia!
    Dice semplicemente che la conoscenza è riservata a chi vuole farla sua e il fatto che tutti non riescono a comprenderla è un processo naturale dell'essere perchè limitata e riservata a chi è pronto a riceverla.
    Questo sinceramente non mi trova daccordo perchè mi pare un po egoistico.
    La conoscenza non deve e non può essere solo di pochi eletti ma di tutti indistintamente.
    Mi sembra un discorso “filomassonico”, infatti questa è una delle poche pecche delle teorie di Gurdjieff e in realta dell'alchimia in generale.

    Per me la conoscenza è infinita, destinata solo a chi vuol comprenderla e farla sua vero, ma certamente non limitata e destonata a pochi eletti!

    Bisogna solo togliere il velo e aprire gli occhi 😉

    Ezeeeeeeeee che ne pensi? :fri:


Stai vedendo 10 articoli - dal 121 a 130 (di 189 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.