I TAROCCHI

Home Forum MISTERI I TAROCCHI

Tag: 

Questo argomento contiene 30 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da  francos 3 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 31 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15032
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Grazie caro 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #15036

    meskalito
    Partecipante

    [quote1301472821=deg]
    L'I king legge l'Attimo che racchiude sempre la totalità del Tempo.
    Non è divinatorio, per come lo vedo io, ma può servire per aiutare a chiarire lo stato presente, fermando le proiezioni fasulli della mente.
    [/quote1301472821]
    :ok!: sono bellssimi :cor:


    #15037

    Nuzzi
    Partecipante

    Anche io posso portare una testimonianza sull' I-ching. Attribuire al canone dei mutamenti il ruolo di Oracolo ha senso, i cinesi lo utilizzavano per predirre il futuro ma dobbiamo stare attenti a che visione loro avevano del tempo. Per i taoisti il tempo è circolare scandito, come tutte le cose, dal ritmo incessante fra yin e yang, fra espansione e contrazione. In questa dinamica l'i-ching si intromette per “leggere in che movimento è l'universo”. Semplifichiamo e diciamo: l'universo si sta contraendo? allora ha poco senso, ad esempio, espandersi. In questo modo l'iching da notizie sul futuro ma non in senso occientale, più che altro cerca di ricondurre il movimento del Grande ai possibili movimenti dei piccoli. Se i due sono in armonia allora è salute e prosperità. Se i due sono in disaccordo allora c'è pericolo e malattia.
    L'iching venivano usati anche come strumento di comprensione del mondo. Dalle diagnosi della medicina cinese, alla classificazione di piante ed esseri viventi, tutto l'esistente può essere “racchiuso” in uno dei 64 ideogrammi dell'i-ching.

    I tarocchi hanno un approccio simile, ma meno impostato sull'universo e più impostato sulla persona (almeno questo è quanto ho capito io dalla lettura di alcuni testi e documenti).
    In che momento della tua vita sei? E' per te un momento di profonda trasformazione? (Arcano 13 – il senza nome- o in alcuni mazzi “la morte”) allora è inutile che tu ti ostini a tenere le cose come sono, meglio se ti butti nel cambiamento.

    La logica, se di logica si può parlare è sempre la stessa: non è una predizione del futuro precisissima, ti dice quale movimento è più semplice (ad esempio perchè il tutto sta spondandosi in quella direzione) o più difficile (l'opposto)… sta poi al singolo decidere quello che vuole fare: se abbandonarsi alla corrente o “salmoneggiare”.
    Se vuoi un'analisi completa degli arcani maggiori e minori riconsiglio il libro di jodorosky “la via dei tarocchi” è preciso, semplice ed evocativo.
    Un abbraccio


    #15038
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1301517970=Nuzzi]

    L'iching venivano usati anche come strumento di comprensione del mondo. Dalle diagnosi della medicina cinese, alla classificazione di piante ed esseri viventi, tutto l'esistente può essere “racchiuso” in uno dei 64 ideogrammi dell'i-ching.

    [/quote1301517970]

    c'è sempre la numerologia e il riferimento alla geometria sacra



    !lol


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15039
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ragazzi nel continuare a cercare geometrie sacre o conoscenza (non per “fare le carte”) in alcuni tipi di disegni sto ammirando disegni davvero “evocativi”.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #15040
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Che vuol dire questo, apro per curiosità la pagina del sito I CHING e mi si apre con un segno L' assillo esaurimento…???
    Ma possibile che lo debba prendere per buono senza consultare l' oracolo?
    e poi dopo essermi logata mi è venuto L'Accrescimento…?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15041
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15042

    Vega
    Partecipante

    Posso darti un parere sono una veggente. Devi vedere i tarocchi come un alfabeto. Ovvero: colore-pittore, nota-musicista, numeri-matematico. Il genio ha bisogno di un alfabeto per potersi esprimere.


    #15043
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1349799522=Vega]
    Posso darti un parere sono una veggente. Devi vedere i tarocchi come un alfabeto. Ovvero: colore-pittore, nota-musicista, numeri-matematico. Il genio ha bisogno di un alfabeto per potersi esprimere.
    [/quote1349799522]

    Puoi dire di più?
    Grazie.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #15044

    Vega
    Partecipante

    Ogni pittore usa i colori a modo suo con il suo stile. Abbiamo il cervello diviso in due parti uguali che non comunicano tra loro. I simboli ovvero gli alfabeti sono un ottimo filo conduttore. Il vecchio problema della psicologia, una parte del cervello e`razionale, tecnologico colto mentre l`altro e`e rimarra`sempre un contadino ignorante che per dialogare ha bisogno dei simboli.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 31 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.