I tre Giorni Di Buio

Home Forum PIANETA TERRA I tre Giorni Di Buio

Questo argomento contiene 50 risposte, ha 18 partecipanti, ed è stato aggiornato da  karonte 10 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 51 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #80392

    silvana
    Partecipante

    [quote1238059130=davide]

    hai propio ragione il caos dell'informazione,districare questa matassa di facile prospettiva non e.
    la preghiera puo' esserti di aiuto,ed il divino potrebbe guidare le tue mani per sciogliere i nodi
    per poter filare x bene la lana.

    [/quote1238059130]

    Io lo dicevo in generale,perchè per quanto mi riguarda,ho scelto quale strada percorrere,la strada dell'amore e della preghiera,credo che ognuno di noi sentirà cosa fare e cosa non fare,certo bisogna trovare il tempo per ascoltarsi.
    Purtroppo conosco persone che stanno andando in confusione e questo che mi dà pensiero..
    Tutto questo caos che si sta creando porta poche certezze e tanta confusione..
    Io però ho fiducia che questo 2009 sarà un anno importante,credo che molti di noi troveranno le rispste dentro di sè
    Comunque parlarne non fa mai male,leggere informarsi e poi meditare e lasciare che mente e cuore si fondino insieme
    Lasciamo andare le paure e focalizziamoci su un mondo fatto d'amore di pace,se lo vogliamo questo succederà
    Nodding 3


    #80394
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1238062030=karonte]
    Questo è il punto dove Pianeta X sta forerà l'Ecliptic. Il turno di polo è causato perché una volta passato quel punto, Pianeta X aguzza il suo Polacco di N esterno durante il suo secondo 270° rotolo, e è quel punto quando l'ora del turno accade per la Terra,causando i tre giorni di buio,poi Pianeta X sembra poi pressocché scomparire, mentre lascierà rapidamente il vicinato. Niente suggerimenti,ognuno farà ciò che si sente di fare.
    [/quote1238062030]

    che c'centra Polacco di N…. ???? (sono polacca)
    che vuol dire ????


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #80395

    El Mojo
    Partecipante

    Buongiorno,
    vorrei fare alcune considerazioni (con parole semplici)riguardo le varie teorie che si susseguono in rete sui “previsti” tre giorni di buio ecc. ecc.:
    Se la terra dovesse anche solo rallentare il suo moto rotazionale, la luna sarebbe attratta verso di essa e non più tenuta in equilibrio tra la forza respingente dovuta appunto alla rotazione terrestre e la forza attrattiva dovuta alla gravità, e ci si schianterebbe contro assieme a tutti i satelliti esistenti ed ai vari detriti spaziali. E' perciò mio parere che, nella moltitudine di eventi che POTREBBERO accadere in quella data, questo non sia proprio possibile, poichè se fosse possibile sarebbe già accaduto in passato durante gli innumerevoli passaggi al punto zero che la terra ha subito nel corso di miliardi di anni.
    Ne riparleremo tra pochi anni.
    Per ora, buenos dias!


    #80396

    Omega
    Partecipante

    …Tre Giorni Di Buio della Coscienza.

    Tre Giorni Di Tentazione Suprema.

    Per l'Uomo ordinario, non per la Terra.


    #80397

    karonte
    Bloccato

    ecco la traduzione!!!!!!!!!!!IMMINENTE INVERSIONE DEL POLO MAGNETICO
    21 Marzo 2009

    by Christ Michael e Candace
    18 Marzo 2009
    ( sito: http://www.abundanthope.net – traduzione: Lina Capettini – sito: http://www.lanuovaumanita.net )

    Candace – Ho discusso di ciò che stavo vedendo con tutti quelli che conosco “lassù” e si è incominciato a formulare qualcosa di appropriato per tutti voi, ma non volevo divulgare alcune cose troppo presto. Il sole sembrava quasi fermarsi quella mattina del 18 Marzo, ed io mi sono un po’ preoccupata. Poi ha ripreso di nuovo. Ho trattenuto questo pezzo da allora, perché volevo acquisire più dati e non divulgarlo troppo presto. Questa notte Christ Michael ha risuonato nella mia testa veramente forte e ha detto che ora voleva fosse pubblicato. Aveva aderito al mio desiderio di aspettare un poco. Ho riscritto completamente la mia parte e ho inserito una piccola tabella di semplici dati questo pomeriggio, sabato, 21 Marzo 2009. Ci si aspettava un buco coronale per il 20 Marzo, e questo è stato inferiore e strano. Mi aspettavo fosse molto grande, non si stava comportando normalmente. Presumevo che il buco coronale potesse stabilizzare il campo magnetico per un po’, e questo era uno dei motivi per cui volevo attendere per un certo tempo.
    Ok, passiamo al pezzo.

    Christ Michael – Caramente amati, Candace vi riempirà con una grande quantità di dati, alla fine di questo brano, riguardo agli evidenti cambiamenti. Il pianeta sta andando verso l’inversione del polo magnetico e noi abbiamo preso la decisione di non impedirlo, ma tenerlo soltanto rallentato. Candace mi ha informato che il sole si è alzato 20 minuti PIU’ TARDI oggi, e questo è un grande indizio, cari. Io non ho pienamente i tempi del vostro sorgere del sole, perché sono parcheggiato fuori dall’orbita di Saturno ora. (Candace: probabilmente non era questo in ritardo, dalle misurazioni precedenti era in ANTICIPO. 20 minuti di cambiamento da Lunedì a Mercoledì sono tanti.)

    Questa è una inversione del polo magnetico, non uno spostamento o cambiamento dell’asse. Ciò significa che il sole continuerà a rallentare, potrebbe essere più erratico, forse per la durata di un giorno, forse meno, forse un po’ più a lungo. Ciò significa che il pianeta si sta preparando a rallentare la sua rotazione. Poi si fermerà per un periodo di tempo, alcune ore al massimo, poi il sole inizierà a muoversi indietro per disporsi di nuovo a est, o a non sorgere del tutto per una parte di voi. Questo è il periodo dei 3 giorni di oscurità, dato che il pianeta gradualmente si ferma, si inverte e mantiene l’inversione fino a quando il sole sorge a ovest.

    Questo è il giorno del Giudizio nei vostri libri religiosi, siccome molti non sopravvivono, e la terra cambia notevolmente assetto, ma non al punto che avverrebbe con un grande cambiamento dell’asse. Noi manterremo il movimento molto lento, della durata approssimativa di circa un paio di settimane, il che rallenterà le modifiche della terra. Non vogliamo avere massicce perdite di vite causate dall’anidride carbonica nell’aria.

    Una volta che questo sarà palesemente evidentemente ai residenti della terra, inizieremo il processo della stasi, che impiegherà circa 4 ore. Io desidero che i residenti della terra che sopravvivranno a ciò e si sveglieranno dopo la stasi, vedano questo. Ciò è in parte il risultato di Giove, ed il motivo per cui abbiamo mantenuto il suo procedere molto rallentato, in modo da avere più controllo. Coloro fra voi che pensano di vedere Giove, stanno vedendo “ l’Astronave Giove “, come a Candace piace chiamarla, e così pure l’Astronave Venere, cari, che nell’ultimo anno almeno ha danzato nel cielo periodicamente.

    Voi sulla terra non vi siete risvegliati molto a questo fatto di Venere ed altre navi stellari che danzavano di notte. Ma così sia. Vi risveglierete rapidamente a breve e molte religioni sanno cosa sono le inversioni di polo. Se non con questa definizione, i 3 giorni di oscurità attireranno l’attenzione, quando il sole incomincerà a spostarsi all’indietro.

    Per il resto il piano non cambia. Non ci sarà un’evacuazione generale, dato che la maggior parte delle persone non salirebbero a bordo delle navi in ogni caso, e anche perché noi andremo in stasi e procederemo come deciso. Tuttavia, non l’abbiamo detto prima, perché sarebbe accaduto comunque durante la stasi, e le persone si sarebbero risvegliate con il sorgere del sole a ovest.

    Noi abbiamo avvisato che ci sarebbero stati significativi cambiamenti della terra durante la stasi, e questo è un metodo per realizzare questi cambiamenti. Abbiamo fatto il possibile in termini di risveglio della popolazione dormiente, e non ha avuto successo. Si, alcuni, ma non abbastanza. Pertanto noi consentiamo alla Madre la sua libertà a questo punto. L’inquinamento è enorme, le forze oscure hanno già instaurato la maggior parte del Nuovo Ordine Mondiale, eccetto Russia e Cina, e ci sono cose terribili in arrivo sulla vostra strada. Siccome un certo numero di residenti della terra ha chiesto un intervento, anche se non sa ciò che ha chiesto, questo è il motivo per cui noi abbiamo messo a punto quest’altro piano degli ultimi anni per rispondere a tale richiesta.

    La durata della stasi non è stabilita, perché si basa su osservazione, tempo, risoluzione dei problemi, cambiamenti necessari alla terra e varie. Due anni sono una semplice stima. Noi metteremo la maggior parte della vita sul pianeta in stasi, fino a che i movimenti della terra saranno stabilizzati e l’aria sufficientemente ripulita dall’anidride carbonica da poter risvegliare la vita animale. Le piante trarranno beneficio dall’alto livello di anidride carbonica, e questo è utile e necessario infatti. Alcune forme di vita saranno evacuate durante la prima parte, e tutti coloro che continueranno l’ascensione saranno evacuati dopo che la stasi sarà in funzione, verso zone sicure SE in pericolo. L’aumento di anidride carbonica ed altri elementi chimici non danneggiano i corpi in stasi. Questa è la ragione per la quale una stasi più generale è stata pianificata ma non realizzata per un certo tempo.

    Ora vi suggerisco di procurarvi delle batterie, dato che l’elettricità potrebbe mancare o essere sporadica. Noi ci accerteremo che tutti sulla terra siano consapevoli di questo prima dell’inizio della stasi. Alcuni sono addormentati proprio ora, e potranno o non potranno vedere il sole che sorge quando si sveglieranno.

    Il pianeta potrebbe stare su se stesso un po’ più a lungo, ma probabilmente no. Procuratevi l’illuminazione se vi serve, e delle coperte per il freddo, a seconda del vostro clima. Alcuni avranno davanti una lunga notte. Vi prego, appena notate che il sole si arresta, contattate tutti i vostri conoscenti e fate loro sapere di non avere paura. Noi non avremo accesso alla TV e molte vostre persone oscure stanno tentando ora di fuggire, perché sanno. Mi fermerò qui e lascerò che Candace metta le sue osservazioni per aggiornarci. Io incontrerò molti di voi durante il periodo della stasi e non abbiate paura durante queste poche restanti ore, ma aiutate gli altri fino all’inizio della stasi. Ripeto, aspettate finchè l’evidenza sia grande, prima di contattarli.
    Namaste, Christ Michael/Aton.

    *******

    Candace – Bene, qualcosa è andato storto più di 3 settimane fa, lunedì 23 Febbraio. Sono stata colpita piuttosto improvvisamente da vertigini abbastanza gravi al punto che i miei occhi dovevano muoversi perché i mobili andavano avanti e indietro. Questo è durato forse un’ora poi si è stabilizzato un poco e sono stata in grado di guidare a malapena per presenziare a qualcosa di importante per me. Nel corso delle ore successive veniva e andava, e dura da allora, principalmente se mi chino o faccio certi movimenti. Ho chiesto una risposta su ciò che stava accadendo, ma mi è stato detto no… per ora con questa conoscenza, ma la mia ipotesi era che il pianeta stava oscillando e rullando abbastanza da disturbare il meccanismo di bilanciamento delle orecchie. Ora questo è molto diminuito. Non avevo notato il movimento degli occhi fin da quel primo giorno. Sono andata a lamentarmi dal mio angelo custode Andrea ma lei si è rifiutata di suggerire idee, eccetto che la Madre stava avendo problemi.

    Ho osservato l’Orsa Maggiore per anni. La primavera scorsa qualcuno ha messo in Internet che l’inclinazione della terra era cambiata ed io non ho voluto credere al grado del cambiamento finchè l’Orsa Maggiore era sospesa attorno a dove normalmente la vedevo in estate e sembrava un po’ a sud rispetto a dove avrebbe dovuto essere in quel periodo dell’anno. Ciò persiste; io non la vedo muoversi attorno.

    Ultimamente si sposta a nord e a sud di frequente, ed è normalmente a nord-est la sera. Non so dire se si muove est-ovest, ma posso parlare del nord-sud basandomi sull’inclinazione all’indietro della mia testa per vederla. Quando è a nord, devo solo alzare gli occhi. Quando è molto a sud devo spostare molto la testa all’indietro. Io mi accerto di posizionarmi esattamente nello stesso punto della strada che va da nord a sud. La mia casa è collocata quasi perfettamente a est/ovest e nord/sud.

    Circa due settimane e mezzo fa, lo deduco dalle mie attività di allora, stavo lavorando al computer nel primo pomeriggio ed ho notato che è venuto subito quasi buio alle 7,10. Stavo mandando messaggi ad un amico ed è per questo che ricordo la data. Sono stata abbastanza turbata da ciò, sapendo che significava un disturbo nella rotazione della terra. Se il tramonto o l’alba avvengono prima, ciò implica un aumento della velocità di rotazione. Il cielo era chiaro, perciò le nuvole non erano la causa del problema. Era giusto appena buio abbastanza per vedere già le stelle!

    Il 6 Marzo, una persona che è stata un astronomo di professione per 41 anni, ha messo su un forum che io visito, che il sole dal giorno precedente (5/3) si era spostato di 15 gradi a sud al tramonto. Egli lo stava osservando da 2 mesi, perché apparentemente non si stava spostando molto velocemente a nord. Io non sono completamente sicura di questi dettagli, ma molte persone nei giorni scorsi hanno affermato che il sole è ancora troppo a sud per questo periodo dell’anno, il che spiegherebbe la loro osservazione per i due mesi scorsi. Io concordo in un certo modo, perché il sole a mezzogiorno è appena sopra la mia finestra a sud, il che sembra strano e ho pensato a volte che non era abbastanza a sud come dovrebbe essere in inverno. Io do una certa attenzione al passaggio di calore attraverso quella finestra. Ha registrato più spostamento nelle successive 24 ore, e lo spostamento totale in 2 giorni è stato di 30 gradi a sud! Si può supporre lo spostamento a nord dopo il solstizio di Dicembre. (per quelli nell’Emisfero Nord).

    Ho iniziato a notare il momento del sorgere del sole fluttuare avanti e indietro per diversi giorni, su un arco di 10 minuti circa, ma non l’ho scritto, e anche alcune fluttuazioni nord-sud. Un membro del mio team che esce alle 7 del mattino regolarmente, a volte deve accendere le luci dell’auto, e altre volte ha già il sole. Ora il sorgere del sole varia di 1-2 minuti al giorno. Dovrebbe continuare verso nord fino al 20 Giugno, poi spostarsi di nuovo a sud. Ho iniziato a guardare il tramonto da una posizione dove potevo facilmente vedere se si spostava a nord o a sud, ma di nuovo, non ho fatto attenzione al tempo.

    Domenica 17 Marzo ho deciso che avevo abbastanza materiale per iniziare a documentare meglio tutto questo. Christ Michael ed Esu mi dissero che avremmo avuto un’imminente inversione del polo e che alcune settimane di questo alto grado di fluttuazione facevano parte di questo processo. Ci sono cambiamenti giornalieri, spesso nel giro di un’ora, di oscillazione e rotazione. Ogni giorno io segno diversi posti nella mia casa per codificare i movimenti dell’ombra ecc., così posso rilevare facilmente la differenza. Lo scorso weekend mi dissero che stavano correggendo i cambiamenti, ma che si sarebbe tenuto un meeting per stabilire se rinunciare o no, e permettere l’inversione. Come avete potuto leggere sopra, una inversione controllata doveva essere effettuata durante la stasi. Così si è tenuto un meeting e fu presa la decisione di non interferire con le correzioni. Il motivo per cui ho chiesto il pezzo di cui sopra, se fosse stato opportuno Mercoledì, è perché ho visto il sole apparentemente fermarsi per forse un’ora in quella mattina.

    Metterò qui sotto un grafico delle mie osservazioni registrate da Lunedì. Ora, i tempi del sorgere del sole e del tramonto non sono effettivi. Sono i tempi della località dalla quale osservo, che ho scelto perché posso osservare anche i movimenti nord-sud. Presumo che il sole tramonti un po’ prima di quanto riportato nel grafico per Denver, perché non sono considerati gli effetti delle montagne. In generale questa settimana il sole è sorto poco dopo le 7 del mattino, spostandosi alle 7 questa mattina, e dalle 7:10 di sera per il tramonto questa settimana. Ho determinato il “mezzogiorno” dall’ombra, quando non c’è angolo. E’ facile da fare. Il mezzogiorno dovrebbe essere approssimativamente il periodo intermedio tra il sorgere e il calare del sole, ed è alcuni minuti dopo le 13, su MDT. Ci sono circa 12 ore tra il sorgere ed il calare del sole ora. La mia posizione al sorgere del sole è quando il disco è completamente sopra la mia casa. Usando la mia casa con il mio est rivolto verso la finestra scorrevole, la sezione centrale è perfetta per determinare la direzione. Ora il sole inizia a spostarsi a sud appena dopo il suo sorgere. Io non ho una veduta chiara dell’alba; una collina, un castello e un grande albero creano un problema ora. Non mi sento di guidare da qualche parte al mattino presto per avere una vista migliore.

    Ho messo alcuni nastri su una tabella di fronte alla mia finestra sud. Ho segnato due punti ed ho messo un segno anteriore sulla tabella il giorno dopo. Se non ho dati per queste posizioni, voi leggerete “none”; ciò significa che non li avevo ancora rilevati o che c’erano le nuvole. Al tramonto e all’alba ho messo N o S per la direzione del movimento del sole, se disponibile. La seconda tabella di rilevamento è riferita a poco prima che il sole si sposti abbastanza da non attraversare più la finestra.

    Date Sunrise High Noon sunset table #1 table #2
    (Alba) (mezzogiorno) (tramonto)
    3/16 7:12 N none 6:56 N none none

    3/17 estimated 7:25 none 6:53 N none none
    (overslept)

    3/18 7:32 N 1:35 clouds none none

    3/19 7:30 S 1:15 6:53 N none 5:45

    3/20 clouds 12:56 6:50 Way S! 3:29 4:50
    5:30!!! Appeared Twice
    sun came back!

    3/21 7:27 N 1:31 S 6:28 Way N 3:05 5:00
    Ieri ho ricercato l’ombra sulla strada a mezzogiorno per rilevare il movimento N/S. Oggi il sole si è spostato a sud di questo segno di circa 6 pollici. Ho anche notato uno spostamento a sud fuori dalla mia finestra esposta a sud, almeno oggi; non ho dovuto spostare molto la mia testa per vedere il sole.

    Interessante, eh ??!!!!

    Ci sono altri in AHS e amici personali che hanno notato alcuni cambiamenti. Avvengono spesso ed in tempo breve. Il fatto che qualcuno più spostato a est della mia posizione abbia avuto un levar del sole normale, NON significa che io abbia avuto la stessa cosa! Ho sperimentato ogni tipo di argomentazione contro questo fenomeno, siccome pubblico anche parte delle mie comunicazioni in un altro posto oltre a AHS. Molte persone mi hanno detto che questo è impossibile. Il commento più favorevole è stato che il sole si sposta un po’ ogni giorno. NON al punto di cui sopra. E con queste persone non c’è spiegazione che tenga. C’è paura.

    Una persona nell’altro posto ha scritto che non è mai successo nelle “registrazioni storiche” , pertanto non è possibile. L’astronomo professionista ha avuto un’espressione di disgusto per quanto ne so. Ho spiegato a questa persona che le registrazioni storiche Ri-cominciano dopo le inversioni dei poli, gli spostamenti degli assi, e le cadute di grossi asteroidi. Quando ho aggiunto altri dati alla discussione in corso, è stata fatta una vignetta su di me raffigurandomi “fuori dal mondo“. Ma le persone su questo posto sono preoccupate per le anomalie nella magnetosfera, la fluttuazione degli elettroni, ecc.

    E parlando di questo, ragazzi, noi abbiamo avuto alcuni lunghi, diversi episodi di “magnetopausa” anche l’altra settimana, inclusa una durata di più o meno 14 ore ieri, preceduta da una breve pausa, e poi una di 6 ore il 12 Marzo. So che ci sono alcuni professionisti preoccupati. Una persona che osserva gli elettroni ha lamentato anomalie a metà gennaio riguardo a questo. Ho notato io stessa cambiamenti, ma non so cosa significano.

    Ora, quando avverrà l’inversione? Io non lo so. Mi è stato detto che ci vorranno alcune settimane, ma siamo forse da 3 settimane in questo processo? Io NON suggerirei di comunicarlo ad altri finchè non sarà evidente. Non c’è preparazione e voi potreste solo sperare di alleviare la paura dicendo loro che gli Esseri Celesti metteranno il pianeta nel sonno prima che si manifestino i più gravi cambiamenti. Questo è ciò che potete veramente fare. Se incominciaste prima a parlare di questo, causereste paura, o sareste derisi nei vostri ambienti. Vi terrò informati. Sto anche pensando di raccogliere i miei scritti da AHS su questo argomento. Ci sono molte domande e questo è forse il miglior modo di trattare la questione.
    Abbiate cura di voi, Candace.

    P.S. – Io invierò questo a Patrick Bellringer su http://www.fourwinds.com . Prego di nuovo comprendere, per coloro che leggono qui, che NON è il grande rovesciamento dell’asse di cui scrive. La polarità “cambia” ma il pianeta NO, e nemmeno l’asse va a riposizionarsi. Inoltre NON è l’opera di Nibiru, esso NON è qui.

    [quote1238092916=davide]
    [quote1238057135=silvana]
    Arrivata la traduzione
    http://www.lanuovaumanita.net/categoria1-2/news/

    Sinceramente non so che pensare :ummmmm:
    questi canalizzatori sembrano tutti in buonafede..Poi però ognuno dice il contrario di tutto 😕
    Hai un bel dire usa il discernimento..
    Uno ti dice che Obama è stato mandato da Dio,l'altro ti dice che è un clone
    Uno ti dice che la terra sarà messa in stasi,l'altro ti dice che ti vengono a salvare i fratelli del cosmo
    Uno ti dice catastrofi ,guerre terremoti e che basta inginocchiarsi e pregare
    L'altro ti dice prepara i viveri per tre mesi,uno ti dice coperte e batterie perchè mancherà la luce,l'altro ti dice vai a vivere in gruppo in campagna
    Uno ti dice vai in montagna,l'altro ti dice che le montagne ti cadranno addosso
    Ragazzi non vi pare che ci sia davvero un gran caos???

    Questa che la terra verrà messa in stasi,non l'ho mica capita!!!!!!!!!!!!!!!
    Qualcuno vuole parlarne…Thinking 4
    [/quote1238057135]
    hai propio ragione il caos dell'informazione,districare questa matassa di facile prospettiva non e.
    la preghiera puo' esserti di aiuto,ed il divino potrebbe guidare le tue mani per sciogliere i nodi
    per poter filare x bene la lana.

    [/quote1238092916]


    #80398

    romagnoloverace
    Bloccato

    ziobello ultimamente anche io noto qualcosa di strano, io surfo tutti i giorni e quindi osservo le maree, leggo sempre le tabelle per sapere il top della bassa e della alta….bhè in questi giorni le tabelle che sono pubblicate a gennaio per tutto l'anno, davano degli orari di alta e bassa marea nei quali io ho notato che NON era cosi…cioè mi sembra che ci sia un errore di almeno mezz'ora o piu….

    inoltre dove mi metto prima di entrare in mare, solitamente fino alle 4 di pomeriggio è al sole…ultimamente quella zona è all'ombra di una palma, ci ho fatto caso devo dire.. :ummmmm:


    #80399
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    [quote1238150571=El Mojo]
    Buongiorno,
    vorrei fare alcune considerazioni (con parole semplici)riguardo le varie teorie che si susseguono in rete sui “previsti” tre giorni di buio ecc. ecc.:
    Se la terra dovesse anche solo rallentare il suo moto rotazionale, la luna sarebbe attratta verso di essa e non più tenuta in equilibrio tra la forza respingente dovuta appunto alla rotazione terrestre e la forza attrattiva dovuta alla gravità, e ci si schianterebbe contro assieme a tutti i satelliti esistenti ed ai vari detriti spaziali. E' perciò mio parere che, nella moltitudine di eventi che POTREBBERO accadere in quella data, questo non sia proprio possibile, poichè se fosse possibile sarebbe già accaduto in passato durante gli innumerevoli passaggi al punto zero che la terra ha subito nel corso di miliardi di anni.
    Ne riparleremo tra pochi anni.
    Per ora, buenos dias!

    [/quote1238150571]

    Ma infatti è così, tu hai ragione, questa è la quarta luna, secondo quel pazzoide (a questo punto quasi quasi ci metto un punto interrogativo 🙂 ) di nazista che era Horbiger.

    “La cosmogonia glaciale di Horbiger era stata pubblicata nel 1913 da Philip Fauth e le sue tesi vennero rilanciate nel dopoguerra. Vi si sostiene che la dinamica cosmica deriva dallo scontro tra la forza di attrazione del fuoco e quella di repulsione del ghiaccio. Il sistema solare nasce dalla collisione tra un enorme corpo celeste ad altissima temperatura e un pianeta gigante formato dall'accumularsi del ghiaccio cosmico. La forza iniziale dell'esplosione li allontana, la gravitazione li attira verso la più vicina delle masse maggiori. Cosi la luna cade sulla terra, provocando immani cataclismi. Nel corso di milioni d'anni nuove lune captate dalla terra si formano. Horbiger sostiene che quella attuale è la quarta. Ogni luna ha determinato un'epoca geologica, perché sono la sua dimensione e la sua forza di gravita a determinare le forme di vita sulla terra. Nel momento in cui il satellite è più vicino e dimensione e forza di gravita maggiori, si hanno sulla terra forme di vita gigantesche, perché maggiore è il peso che debbono sopportare.
    Gli uomini risalgono alla seconda epoca geologica; quindici milioni di anni fa, nasce una civiltà di giganti telepati dotati di enorme energia psichica, distrutta dalla caduta della seconda luna. I giganti superstiti si adattano al periodo della terza luna, più piccola e lontana. Ne rimane il ricordo nella mitologia, mentre nascono i nostri avi, più piccoli e meno dotati, ma che si evolvono sino a costruire la civiltà mondiale di Atlantide, sotto la guida dei re giganti superstiti che sono ben consci che anche la terza luna cadrà: il che avviene centocinquantamila anni fa. L'umanità decade allo stadio animale. Nascono razze nane sotto un cielo senza luce. Per centotrentamila anni, si ha una nuova evoluzione concentrata nelle zone del pianeta che si trovano vicino-al polo artico, ove sorge la nuova e più modesta Atlantide che cresce sino a che, dodicimila anni fa, si forma la quarta luna. La sua influenza determina nuovi cataclismi, rimasti nel ricordo nei miti della genesi e del diluvio.
    I giganti degenerano, le civiltà decadono, ma in alcuni luoghi, dalla Cina all'Egitto, lentamente si ricostruiscono, nel ricordo di doti e di sapienze antiche, embrioni di nuove strutture sociali. Ma gli uomini di quest'epoca hanno dimenticato grandezze e apocalissi del passato e l'origine del rapporto tra l'uomo e gli eventi cosmici, ai quali si può risalire soltanto conoscendo le grandi leggi dell'universo, che non sono quelle di Newton e di Einstein. La loro scoperta a opera di Horbiger segna la fine di un'epoca e il preannunzio di una nuova. I seguaci della nuova dottrina ritroveranno l'antica sapienza e gli antichi poteri.
    Le idee di questa cosmogonia circolavano soprattutto a Vienna e a Monaco alla vigilia della guerra e il venticinquenne Hitler con ogni probabilità le conobbe. Nel dopoguerra Horbiger rilanciò le sue idee con una vera e propria macchina propagandistica e attraverso la rivista mensile ” La chiave degli avvenimenti mondiali” che volgarizzava la “Wel” (“Welteislehre”, teoria del ghiaccio cosmico). In questo periodo, tra il putsch del novembre '23 e la successiva detenzione, Hitler è già una figura nazionale. Incontra Horbiger, anche se la descrizione dei loro rapporti a opera di Pauwels e Bergier è solo in parte accettabile:
    II capo nazista ascoltava con deferenza questo scienziato visionario. Horbiger non ammetteva di essere interrotto mentre parlava e rispondeva fermamente a Hitler: ” Maul zu! “, Zitto! Egli portò all'estremo la convinzione di Hitler: il popolo tedesco, nel suo messianismo, era avvelenato dalla scienza occidentale. La dottrina del ghiaccio cosmico avrebbe fornito il contravveleno necessario. Conferenze riunirono i teorici del nazionalsocialismo e quelli del ghiaccio cosmico: Rosenberg e Horbiger, circondati dai migliori discepoli. Le affinità del pensiero di Horbiger con i temi orientali delle epoche antidiluviane appassionarono Himmler. La dottrina di Horbiger si associava strettamente al pensiero del socialismo magico.
    Questo Hitler che si fa imporre il silenzio da Horbiger è poco attendibile. Ma l'influenza dell'ingegnere austriaco su una parte dell'elite nazista è sicura…..”

    Altro link
    http://corrieremetapolitico.blogspot.com/2009/03/la-cosmogonia-glaciale-di-horbiger.html


    #80400
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    karonte… ma la Cina e La Russia sarebbe fuori dal male e dal NWO? Ma scherziamo? Sono tra i paesi più “schiavisti” e con il minor rispetto per la vita… e sono i paesi che entrati nel WTO, hanno esportato la loro (in)civiltà (anziché il contrario).
    Non che i poteri occidentali fossero da meno, ma c'è sempre di peggio…
    p.s. So bene che hai “incollato” 🙂
    Però a legger certe cose c'è da saltare dalla seggiola… lasciando star il fatto che la persona che ha avuto i giramenti di testa, avrebbe fatto meglio a vedere se aveva qualche patologia, disturbo etc. 😀


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #80401

    lila
    Partecipante

    Siccome questo tema mi ha affascinato molto e mi ricordavo di una battaglia descritta nella Bibbia – La battaglia di Gerico – dove Giosuè dice che il sole si fermò sopra le sue truppe finchè non annientarono il nemico.
    Ho fatto delle ricerche in rete quando presumibilmente la terra avesse cambiato la propria rotazione e ho trovato questo tratto da da “Selezione dal Reader's Digest” del Maggio 1950 e pubblicato da edicolaweb:

    Il Dottor Immanuel Velikovsky ha pubblicato nel 1950 un libro “ Worlds in Collision” (Mondi in collisione).dove sostiene con argomentazioni che la Terra, durante l’epoca storica, si arrestò davvero nella sua rotazione quotidiana, e che per più di un giorno il Sole rimase visibile sopra Giosuè e le sue truppe.
    Applicando al campo delle scienze (archeologia, paleontologia, geologia, astronomia, psicologia, antropologia, fisica) i metodi propri del detective, l’Autore ha riunito attraverso i suoi ragionamenti deduttivi una catena di prove indiziare che può profondamente influire sul mondo degli uomini che pensano.
    Gli anelli del suo ragionamento sono foggiati dalla storia e dalla letteratura delle tribù e delle nazioni antiche e moderne di tutto il mondo.
    Il testo e le note dell’opera sprizzano di dati a conferma, tratti dalla Bibbia e dal Talmud, dai papiri egizi, dalle tavolette astronomiche babilonesi, dai calendari aztechi e maya, dalle tradizioni popolari dell’Arabia, dell’India, del Nord-America, del Tibet, della Cina, del Perù.
    Il racconto del Sole che sta fermo illustra uno dei principali metodi dell’Autore per giungere alla verità dei fatti.
    È chiaro che, se il Sole “non tramontò per tutto un giorno”, il fenomeno non poté costituire uno spettacolo solamente locale. L’intera superficie terrestre dovette esservi coinvolta: se il Sole rimase sospeso su Gabaon nel quadrante orientale, in altri luoghi il crepuscolo o l’oscurità si prolungarono per un periodo corrispondente.
    Il dottor Velikovsky cita documenti da tutte le parti del globo, che sono d’accordo sul tempo e sulla variazione della durata della luce diurna e dell’oscurità, in ciascuna regione. Simili testimonianze concordanti si ripetono più e più volte in altre storie di prodigi.
    Per ciascun caso da lui analizzato, il dottor Velikovsky, cita dozzine, ventine e perfino centinaia di conferme.
    Sul racconto più incredibile della Bibbia, l’arresto in cielo della Luna e del Sole mentre Giosuè metteva in fuga il nemico, vi sono prove raccolte in tutto il mondo.
    Dice il dottor Velikovsky, all’inizio di una lunga serie di citazioni:
    “Tenuto conto della differenza di longitudine, dev’essere stata notte o mattina presto, nell’emisfero occidentale. Consultiamo i libri che contengono l tradizioni storiche degli aborigeni dell’America centrale. Negli 'Annali di Cuauhtitlan' del Messico – la storia dell’impero di Colhuacan e del Messico, scritta in lingua nahua-indiana (Nahuatl) – si racconta che durante una catastrofe cosmica accaduta nel remoto passato, la notte non ebbe fine per lungo tempo. Potremmo seguire un cammino attorno alla Terra e cercare nelle varie tradizioni concernenti una notte o una giornata anormalmente lunghe, con il Sole e con la Luna assenti o indugianti in punti differenti lungo lo Zodiaco.”
    E l’Autore si mette a farlo. Che avvenne, dunque, durante quella misteriosa giornata?
    La teoria di “Mondi in Collisione” si basa sulle catastrofi prodotte da una grande cometa che passò due volte accanto alla Terra, la prima intorno al 1500 avanti Cristo, al tempo dell’Esodo, la seconda 52 anni più tardi, al tempo di Giosuè; e sulla ripetizione delle prime catastrofi, ma in scala minore, dovuta a vari avvicinamenti al pianeta Marte, da 700 a 800 anni più tardi.
    Questi cataclismi astrali provocarono strani avvenimenti sulla Terra e nel cielo.
    La spiegazione del miracolo di Giosuè sta nel fatto che, se un giorno una grande cometa dovesse avvicinarsi abbastanza alla Terra, avverrebbero proprio spettacolosi fatti del genere. L’avvenimento rallenterebbe la Terra nella sua rotazione quotidiana e chi crede sia il Sole a girare attorno alla Terra vedrebbe, tra altri mistici spettacoli, il Sole stesso e la Luna come se fossero improvvisamente arrestati nel cielo.
    Ciò, afferma Velikovsky, è proprio quanto accadde.
    Il misterioso fuorilegge del firmamento, la cometa che fece dividere le acque, innalzare una colonna di nubi durante il giorno e di fuoco durante la notte fu veramente un vagabondo del cielo, generato e proiettato lontano per eruzione spontanea dalla massa ribollente del pianeta Giove.
    La nuova cometa ci turbinò intorno nello spazio finché, dopo secoli, venne presa e imprigionata come membro permanente del nostro sistema solare, assestandosi felicemente in un’orbita circolare e mutandosi in un appariscente, ma tranquillo pianeta, che circola a tempo determinato attorno al nostro Sole: l’astro bellissimo che gli uomini chiamano Venere.
    Il libro di Velikovsky tratta, in realtà, della strana nascita di questa stella del mattino.
    Nei racconti della Bibbia l’Autore trova straordinari conferme della presenza di una cometa durante quei giorni di sbigottimento. Se, per esempio, la testa di una cometa si avvicinasse alla Terra, una pioggia, anzi un torrente di meteoriti ci cadrebbe certamente addosso.
    Nel libro di Giosuè, appena due versetti prima che il Sole si fermi nel cielo, leggiamo che “il Signore gettò sopra loro dal cielo pietre grosse”. Colui che scrisse il Libro di Giosuè, sebbene non sapesse nulla della relazione fra le pietre che cadono dal cielo e l’arresto delle Terra, ci dà una descrizione vivida e scientificamente accurata.

    Questo avvicinamento, come sembrano indicare le cronache dell’epoca, fu seguito da una pioggia di massi e di pietre e da una stasi della Terra che sussultò e mancò di compiere alcune rotazioni, prima di riassestarsi e riprendere a ruotare.
    Nazioni e tribù di molti altri luoghi hanno tradizioni riguardanti una catastrofe cosmica, durante la quale il Sole non risplendette; la lunga notte è ricordata in Finlandia, a Babilonia, nel Perù , presso gli Indiani d’America, presso popoli di tutto il mondo.”
    Centinaia di migliaia di uomini e di animali perirono durante uno sconvolgimento che scosse il globo.”
    Ci sono delle mappe dipinte sul soffitto di una tomba egiziana che mostrano i cieli del Medio Oriente come erano prima e dopo tali cataclismi; c’è un’inversione completa da non potersi sbagliare..
    Platone scrisse nel Politico del “cambiamento nel levarsi e nel calare del Sole e degli altri corpi celesti, e come a quei tempi calassero nel quadrante del cielo dove oggi essi sorgono.” poco dopo aggiunge: “In certe epoche l’universo ha il moto circolare presente, ed in altre epoche gira nella direzione inversa. Di tutti i mutamenti che avvengono nei cieli, questa inversione è la più grande e la più completa.
    Quindi un’inversione della rotazione della terra ci fu circa nel 1500 a.c secondo l’interpretazione dei fatti della bibbia.

    http://www.edicolaweb.net/am_oc12a.htm


    #80402

    mudilas
    Partecipante

    Se invece si iterpreta la bibbia, i documenti maya, Nostradamus ecc, secondo il codice precessionale, ci fu un'inversione dei poli magnetici circa nel 10250AC…
    secondo alcuni archeoastronomi, la sfinge, le piramidi di giza, la piramide del sole del messico, le tre piramidi di lecco, stonehenge, avrebbero la stessa datazione, cioè il giorno in cui si passò all'era dell'acquario; cosa che dovrebbe ripetersi, nel dicembre del 2012…

    la cosa curiosa è che tutti questi reperti avrebbero i segni postumi di un'alluvione….


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 51 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.