Il Codice delle Piramidi

Home Forum MISTERI Il Codice delle Piramidi

Tag: 

Questo argomento contiene 323 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 5 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 311 a 320 (di 324 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #12930
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1386974525=prixi]
    😀
    [/quote1386974525]
    è quasi pronto… :si:
    tu lo sapevi che non me lo facevo sfuggire :ummmmm:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #12931
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1387132345=Tru]
    Un bel documentario sottotitolato postato il 2 Dicembre


    [/quote1387132345]

    interessante .. un pò il riassunto di molti altri precedenti …
    sul finale però ho più di una perplessità …
    un pò troppo catastrofista a mio avviso … ed anche un pò contradittorio …
    se davvero fosse ciclico in quel senso, se la terra bruciasse poichè priva del suo scudo magnetico, allora credo non sarebbero rimaste neppure le piramidi a “metterci in guardia” 😉

    non credo che “mettere in guardia” voglia dire “non avete scampo” :hehe:
    sarebbe davvero di cattivo gusto come avvertimento :p

    comunque grazie, l'ho guardato volentieri 🙂


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #12933
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    ..come sostiene Riccardo Magnani

    [size=18]NASA??? Cygnus e Osiride Connection, le Piramidi egiziane, Tomba di Osiride e la ricerca della vita nello spazio

    da Kevin Smith

    Collin Andrews fatto una scoperta piuttosto sorprendente nel 2008. E 'stato sorprendente per gli egittologi stabilimento e per la comunità alternative pure. Che cosa ha scoperto? Ha scoperto che una credenza a lungo accarezzato tenuto da entrambi i gruppi era morto sbagliato.

    È stato a lungo ritenuto dagli egittologi e pensatori alternativi che il layout della Piana di Giza abbinato i tre grandi stelle della cintura di Orione. Documentari sono stati prodotti chiave che su questo fatto, i libri sono stati scritti su di esso, e Ph.D. gradi sono stati guadagnati in base a che fare con questo fatto. Oooops! Non era proprio un dato di fatto. dopo tutto.

    La disposizione delle tre piramidi di Giza Plateau fa assomigliare la cintura di Orione, ma Collin Andrews scoprì che non corrisponde esattamente. Infatti, quando una mappa stellare di Orione è ricoperta su una foto aerea delle tre piramidi, una discrepanza piuttosto inquietante diventa molto visibile. Due di queste stelle poggiano direttamente sulle cime delle due piramidi, ma la terza stella non trova la terza piramide. Essa non atterrare sulla piramide a tutti.

    Con l'enorme precisione (ineguagliata in costruzione più moderna) che sono state costruite queste tre piramidi, con la quale la Piana di Giza è stato disposto, sembrava Mr. Andrews per essere inconcepibile che i costruttori potrebbe avere perso il posizionamento accurato di tale terza piramide. Così, si chiedeva se ci fosse qualche altra costellazione che abbinato il layout delle piramidi con precisione. Egli non ha dovuto chiedersi a lungo. Ha scoperto che la costellazione del Cigno corrisponde il layout della Piana di Giza con precisione.

    Nella foto in alto, le stelle di Orione sono mostrati come cerchi verdi. Le stelle di Cygnus sono mostrati come cerchi rossi. Si può vedere dlearly che il modello Orion stella non corrisponde esattamente le piramidi, mentre il modello di stella Cygnus fa.

    Inoltre, Andrews ha osservato che in ogni luogo dove vi era una stella del Cigno nella sovrapposizione, c'era qualche tipo di grande struttura. Cioè, ad eccezione della stella chiamata Deneb. Qualora Deneb colpisce la Piana di Giza in sovrapposizione, non c'era nulla. No piramide, nessun tempio, ora la costruzione di qualsiasi tipo. Così, ha ipotizzato che ci doveva essere qualcosa di importante sotterraneo in quel punto.

    Nel 2010, il Dr. Zahi Hawass, Ministro delle Antiquites in Egitto, ha annunciato di aver scoperto la tomba di Osiride. Osiride era un grande dio dell'antico Egitto destra fino cristianesimo cominciò a prendere in consegna in Egitto. Era il dio degli inferi, e il dio della risurrezione e di vita nuova.

    È stato a lungo un punto di dibattito tra gli studiosi, questa cosa mitologia. Alcuni supporre che tutta la mitologia è finzione. Altri assumono c'è un nocciolo di verità avvolta nella mitologia. In altre parole, alcuni studiosi sostengono che mentre c'è molta narrativa ai miti su Osiris, è probabile che una persona di nome Osiride realmente esistito. Forse lui?

    Hawass ha scoperto la tomba di Osiride, e trovò un sarcofago lungo 9 piedi dentro. È interessante notare, ci sono le foto che mostrano gli operai di sollevamento del sarcofago dalla fossa inferiore in cui poggiava al livello in cui gli operai erano in piedi. Ci sono foto che mostrano li prepara a sollevare il coperchio del sarcofago. Ma apparentemente, non una sola fotografia è stato rilasciato che mostra l'interno di tale sarcofago momentaneamente il coperchio è stato rimosso. Vi è una fotografia che mostra l'interno del sarcofago tardi, ma non in quel momento quando il coperchio è stato rimosso. Perché?

    Dr. Hawass ha detto più tardi che il sarcofago era vuoto quando il coperchio è venuto fuori. Ma era? Questo non implica che Hawass stava mentendo, ma sembra più strano che ci sono le foto di tutti i lavori che portano a prendere il coperchio del sarcofago, ma nessuna fotografia contemporanea di ciò che è stato visto dentro l'istante del coperchio è venuto fuori .

    Questo, naturalmente, lascia aperta la possibilità che la mummia di Osiride (la prima mummia noto) era dentro. Dal momento che gli antichi che per primi hanno scritto di Osiride sostenuto che era di nascita divina e non da questo pianeta, la possibilità è che la mummia di Osiride potrebbe rivelarsi la mummia di un extraterrestre. Naturalmente, solo che non farebbe per questo tipo di informazioni per uscire. Quindi, secondo questa teoria, il pubblico è stato impedito di vedere le immagini all'interno del sarcofago nell'istante il coperchio è stato rimosso, e la storia fu messo fuori che il sarcofago era vuoto.

    Questa sarebbe proprio teorizzazione fantasiosa se ​​ci fossero non alcuni elementi di prova. C'è? Beh, forse. La prova è molto circostanziate, ma anche molto suggestiva.

    Il 7 marzo 2009 la NASA ha lanciato il Kepler Space Telescope in orbita appena dietro la Terra. Ne consegue la Terra nella sua orbita attorno al sole. Il costo della sua missione 3,5 anni è stimato a circa $ 600 milioni. E la missione è quella di cercare pianeti simili alla Terra e identificare quelle che sembrano essere abitabile.

    Poiché la missione che è quella di cercare altre Terre, si potrebbe pensare che sarebbe guardare tutto lo spazio per loro. Dopo tutto, il più cielo si copre, il migliore le vostre probabilità di successo – giusto? Beh, sembrerebbe essere una giusta idea – a meno che tu già sai dove ci sono un sacco di questi pianeti. Se sai già dove si rischia di avere successo, si dovrebbe puntare il telescopio in quel punto nello spazio e tenerlo lì.

    Indovinate un po? Questo è esattamente ciò che i responsabili della missione di Kepler hanno fatto. Hanno mirato come un laser sul costellazione del Cigno! Perché?

    La spiegazione ufficiale è che puntando su Cygnus, non devono preoccuparsi di nostro sole obscurring il telescopio con la sua immensa luce ed energia. Ma, il mestiere Kepler è mobile e può essere riposizionato per prendersi cura di eventuali problemi con il sole. Quindi, in realtà potrebbe essere utilizzato per fare tutto lo spazio per altre Terre. Non è. Essa si concentra sulla Cygnus e solo su Cygnus.

    La missione Kepler ha colpito il jackpot!

    Nei suoi primi 6 mesi di attività, Keplero ha trovato un ulteriore 1.235 pianeti extra-solari. Abbiamo già conoscevamo circa 500 pianeti extrasolari, ma Kepler ha alzato la numero di ulteriori 1.235. Di questi, 408 sono in sistemi solari multi-pianeta come il nostro. In realtà, Kepler ha individuato 170 sistemi solari multi-pianeta tali nel Cigno. Dei 408 pianeti in questi sistemi solari multi-pianeta, Kepler ha scoperto circa 50 che sono abitabili!

    Ufficialmente, queste scoperte sono chiamati i candidati pianeti. Tale termine è usato da oppositori per deviare l'importanza di queste scoperte. Planet candidati significa che sono scoperte reali, ma devono essere verificate da altri scienziati come bene. Sono ancora scoperte reali. Così, il ritrovamento di circa 50 pianeti abitabili è successo. I dati verranno esaminate da altri scienziati per la verifica, ma le scoperte sono avvenute.

    Gli antichi Egizi scritto su loro antenati (anche più anceint di loro, ovviamente) e dicono che sono cannibali, barbari, incivili e ignoranti. Sono stati governati da un dio di nome Ra al momento. Ra costruito strutture possenti, ma non ha fatto nulla per migliorare questi selvaggi. Quando Ra divenne vecchio, lasciò la Terra e tornò al cielo. Osiris (i cui genitori non erano umano) ascese al regno della terra. Osiride, il dio dalla pelle verde, è stato molto distrubed dalla totale mancanza di civiltà e di apprendimento di questi esseri umani, e si mise a stabilire civiltà.

    Osiride insegnò alle persone cosa mangiare (non l'altro), e insegnò loro l'agricoltura, la scrittura, come adorare gli dèi, e giurisprudenza. In un tempo abbastanza breve, aveva stabilito la prima civiltà egizia, e la gente prosperare.

    Ora, se Osiride era tra questi selvaggi, bisogna chiedersi come sia possibile che questa persona tra i cannibali selvaggi sarebbe venuto da tale conoscenza. Come è venuto dalla conoscenza dell'agricoltura, la scrittura, e la legge? Sembrerebbe sociologicamente impossibile. Ma ricordate, gli antichi Egizi, che ha raccontato di Osiride lui e il suo clan sono stati impostazione da parte degli umani. Essi lo riconobbero come diverso da quello degli umani.

    è almeno interessante che la tomba di Osiride era situato direttamente sotto dove la stella Deneb (della costellazione del Cigno) colpisce la Piana di Giza. E 'interessante perché indica piuttosto che il fatto che la Piana di Giza e la costellazione del Cigno partita non è un incidente. Non solo la costellazione del Cigno partita la disposizione delle piramidi, ma segna il punto preciso in cui Osiride 'la tomba giaceva in profondità sotto la terra.

    Cosa succede se gli antichi Egizi erano corretti in quello che hanno scritto in merito Osiris 'origini? E se non era di qui, ma dai cieli? Che cosa succede se la NASA sapeva da molto tempo che la Piana di Giza abbinato Cygnus e non Orion? Che cosa succede se la NASA sapeva da molto tempo che le storie sull'origine di Osiride 'erano vere

    Sarebbe indicare che la NASA ha fatto la ragionevole ipotesi che, poiché Osiride non era dalla Terra, ma vissuto sulla Terra, egli deve provenire da un pianeta simile alla Terra da qualche parte là fuori nello spazio. Sarebbe inoltre indicare il loro ragionamento che se ci fosse Osiris (e sua moglie Iside e Thoth, e Set) da lì, poi ci sono stati probabilmente ancora altri della loro specie là fuori. Ma dove era là fuori? La risposta a questa domanda fu posta sulla Piana di Giza, sotto forma di una mappa stellare dei loro mondi di casa. Cigno.

    effetti, questa è una teoria fare un tratto lontano, ma non un irragionevole. NASA Kepler mira con precisione laser a Cygnus e il piano per farlo rimanere così per 3,5 anni. Perché? Cos'è che li ha fatti prendere quella decisione? La loro storia su come evitare le interferenze dal nostro sole proprio non regge quando si realizza il telescopio Keplero può essere riposizionato in qualsiasi momento che il desiderio di farlo. La missione Kepler mirava a Cygnus da prima del primo bullone è stato macinato. Perché? La Piana di Giza sembra fornire una risposta interessante e possibile.

    Cosa sa la NASA?

    Fonte: Ufodigest.com

    http://www.zimbio.com/Giza+Egypt/articles/YhehdnSuwni/NASA+Cygnus+Osiris+Connection+Egyptian+Pyramids


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #12934
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Brava Pat. Mi piace questo articolo, sarebbe da mettere in Prima Pagina ma non in googlese #fisc

    #fisc

    =_=


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #12935
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    wow Prixi , che sincronicità…ne abbiamo discusso ieri di questo tema !amazed


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #12932
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1388957821=farfalla5]
    wow Prixi , che sincronicità…ne abbiamo discusso ieri di questo tema !amazed
    [/quote1388957821]

    beh Farfy..
    considerando le nostre chiacchierate oceaniche, diventa piuttosto probabile postare qualcosa di cui abbiamo parlato :hehe:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #12936
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1388958679=prixi]
    [quote1388957821=farfalla5]
    wow Prixi , che sincronicità…ne abbiamo discusso ieri di questo tema !amazed
    [/quote1388957821]

    beh Farfy..
    considerando le nostre chiacchierate oceaniche, diventa piuttosto probabile postare qualcosa di cui abbiamo parlato :hehe:
    [/quote1388958679]
    Cmq scherzi a parte…l'argomento di cannibalismo è serio. Quello che noi praticamente facciamo mangiando la carne di maiale, e sappiamo che il maiale geneticamente è molto vicino all'uomo.

    Modena, ventenne salvato dal fegato di un maiale
    Un sistema artificiale con cellule animali l'ha tenuto in vita fino all'arrivo di un organo nuovo
    http://qn.quotidiano.net/2001/07/05/2343187-Modena-ventenne-salvato–dal-fegato-di-un-maiale.shtml


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #12937
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    Interessantissimo davvero,c'è da capire e approfondire il discorso….


    #12938
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1389133567=kingofpop]
    Interessantissimo davvero,c'è da capire e approfondire il discorso….
    [/quote1389133567]
    Gli scienziati giapponesi creano un uomo-maiale

    I ricercatori dell'Università di Tokyo hanno condotto un esperimento straordinario, il cui obiettivo principale è quello di dimostrare che è possibile allevare maiali con pancreas umani e di altri organi, ha pronunciato la BBC.
     
    Organi per i trapianti siano derivati ​​da suini di allevamento delle razze bianche e nere. Il gruppo di ricerca del Professor Hiro Nakauchi può vantare i primi successi. Gli scienziati hanno già iniettato le cellule staminali di ratti in embrioni di topi che sono stati geneticamente modificati.
    “Siamo in grado di applicare gli stessi principi alle cellule staminali umane e suini, anche se le linee guida non ci permettono di fare di più” – ha detto il professore.

    Nel caso dei suini e persone che lavorano sullo stesso principio, gli scienziati promettono a primi effetti positivi per cinque anni. Se tutto è disposto così bene, come ora, i pazienti non devono aspettare molti anni per gli organi per il trapianto.
    http://zmianynaziemi.pl/wideo/japonscy-naukowcy-tworza-swinioczlowieka


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #12939
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ho trovato un commento di Alberto Faggiotto sotto questo video che ho tradotto una vita fa

    About the little spheric lights, many scientists call them ORBS.
    Tra queste quella del Prof. Klaus Heinemann, fisico sperimentale dell’Università di Tubinga e ricercatore per l’UCLA e la NASA, docente presso la Stanford University. Il Prof. Heinenmann insieme a Miceal Ledwith, membro della Commissione Teologica Internazionale del Vaticano e filosofo, ha scritto un libro sui globi di luce intitolato The Orb Project, edito negli USA nel 2007.

    
    ed ecco un interessante articolo su questo tema..

    Il fenomeno degli Orb
    Effetti ottici o manifestazioni da indagare?
    Mauro Villone

    http://www.lastampa.it/2013/12/22/blogs/un-altro-sguardo/il-fenomeno-degli-orb-XOruFy5ji9maiGvVgP0jVN/pagina.html
    È un po’ di tempo che ho l’irresistibile desiderio di ri-pubblicare, riveduto e corretto, un mio articolo di qualche tempo fa. Quando ebbi l’opportunità di parlare di fotografia attraverso questo blog su lastampa.it mi prefissi proprio strategicamente di affrontare tutti gli aspetti della fotografia, in senso molto allargato. La fotografia non sono solo le foto sulle riviste e nelle cornicette delle mostre, piuttosto che i reportage di matrimonio, le immagini pubblicitarie o i grandi festival. Ci sono molti impieghi di questo mezzo, alcuni più noti altri meno. Ci sono funzioni della fotografia applicate quotidianamente e che fanno parte della vita di ognuno come per esempio la fotografia aerea, che serve a realizzare le mappe del territorio, e ci sono aspetti molto più nascosti, talvolta davvero misteriosi. Uno di questi, estremamente affascinante, è il fenomeno degli ORB. Gli studi si stanno sviluppando e mentre da una parte, come da copione, il CICAP, anziché “controllare”, nega tutto, altri spiegano come si tratti di manifestazioni dell’amore o di visitatori venuti dallo spazio.

    Orb è un termine che deriva dal latino e sta ad indicare un oggetto di forma circolare o sferica. “Orbis” in latino significa “globo” o “mondo”. Wikipedia, che oltretutto sostiene erroneamente che il termine sia inglese (e lo è, ma deriva dal latino), liquida il fenomeno, come al solito, come del tutto normale.

    Anche gli Orb sono una cosa che ha a che fare con la vita di tutti, per lo meno tutti quelli che fotografano o che hanno in qualche modo a che fare con la fotografia. Dunque quasi tutti. Il fenomeno di cui stiamo parlando ha avuto, per ragioni ancora sconosciute, un notevole incremento con l’avvento della fotografia digitale.

    Anzitutto cosa sono gli Orb e come si presentano. Cominciamo dall’aspetto esteriore. Si tratta di quei piccoli cerchi chiari di dimensioni variabili che a volte appaiono sulle nostre fotografie. In pratica sono globi di luce. Possono manifestarsi su pellicole negative come invertibili, ma soprattutto su immagini digitali e soprattutto con l’utilizzo del flash. Ovviamente tutti direte: Ma certo! Sono riflessi sull’obbiettivo causati da puntini di polvere o da più o meno minuscole gocce di liquido! Ebbene non è così. Certamente alcuni o forse molti di essi devono la loro presenza a cause di questo genere, ma una significativa percentuale è dovuta a qualche altro fenomeno ancora sconosciuto.

    A questa conclusione sono arrivati applicando metodi di osservazione del tutto scientifici diversi ricercatori. Tra questi il Ernst Laschan von Solstein, studioso indipendente in diversi campi che potrebbe essere il solito maghetto raccogliticcio in cerca di notorietà con metodi sensazionalistici. Peccato che il Prof. Von Solstein, austriaco, oltre ad essere uno studioso di legge ed economia di Innsbruck e Kyoto, sia uno dei maggiori esperti in questo settore nei rapporti tra Europa e Asia, autore di diverse pubblicazioni ed esperto di lingue europee e asiatiche. Oltre a questo svolge appunto attività di ricerca in diversi settori tra i quali il fenomeno degli Orb. Quello che scaturisce dalle sue ricerche (e di altri) è formidabile. In tutto il mondo è stata posta sotto osservazione una vasta casistica. Per un gran numero di Orb analizzati su pellicole e file fotografici si è riusciti a stabilire l’origine, ma molti non hanno spiegazione alcuna con i mezzi attuali. Si è comunque in grado di escludere una provenienza da fenomeni fisici conosciuti e sono state fatte diverse ipotesi.

    Tra queste quella del Prof. Klaus Heinemann, fisico sperimentale dell’Università di Tubinga e ricercatore per l’UCLA e la NASA, docente presso la Stanford University. Il Prof. Heinenmann insieme a Miceal Ledwith, membro della Commissione Teologica Internazionale del Vaticano e filosofo, ha scritto un libro sui globi di luce intitolato The Orb Project, edito negli USA nel 2007. In sintesi riporto una delle affermazioni del professor Heinenmann: “La ricerca sui globi di luce è solo all’inizio. Le immagini di queste emanazioni spirituali, tuttavia, ci forniscono l’evidenza prossima alla prova scientifica dell’esistenza di un mondo spirituale”.

    Le chiama emanazioni spirituali. È una delle ipotesi e ce ne sono molte altre. Occorre mantenere un atteggiamento senz’altro razionale e d’altra parte senza pregiudizi.

    Personalmente mi sono imbattuto diverse volte nei globi di luce. Esistono dei metodi relativamente semplici per indagarli, chiaramente spiegati nel libro di von Solstein, utilizzando Photoshop.

    Se un globo di luce è, come si dice nel gergo dei ricercatori, naturale ovvero prodotto da riflessi su liquidi e polveri o altro non mostra una struttura precisa. Se invece si tratta di un globo di luce autentico mostra una struttura precisa che spesso è come quella della foto qui pubblicata e che io stesso ho ottenuto con il procedimento in Photoshop. È come se il globo avesse un punto di accesso e uno di deflusso di una qualche forma di energia.

    A volte, con alcune fotografie, ci si può imbattere in vere e proprie tempeste di Orb. Manco a dirlo, spesso si manifestano in luoghi dove ci sono molti bambini o dove comunque è presente un alto livello di energia psichica e fisica. Alcuni di questi globi per esempio possono presentarsi, nella stessa fotografia, in parte davanti agli oggetti della scena, in parte dietro. È un tema di grande interesse e gli studi sono solo agli inizi. Vale la pena approfondire.

    Per chi volesse ulteriori informazioni o approfondire l’argomento.

    Ernst Lashan von Solstein

    “Il Fenomeno degli Orb”

    Edizioni il Punto d’Incontro


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 311 a 320 (di 324 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.