Il crollo economico. E poi?

Home Forum L’AGORÀ Il crollo economico. E poi?

Questo argomento contiene 64 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da  deg 10 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 61 a 65 (di 65 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #121888

    deg
    Partecipante

    Si, narvik!
    Se questo modello di società scomparirà, dovranno scomparire anche tutti quelli che ci credono……
    Non so se rallegrarmi o disperarmi…. 🙁 :hehe:


    #121889

    Massi
    Partecipante

    Ragazzi io non ci sto più a capire niente.
    Sembra che hanno piani pronti per ogni possibile scenario si presenti dopo la crisi.
    In una piano di rinascita ultimato nel 2000 ecco pronto Steven C. Rockefeller & co con la “carta della terra” !amazed http://it.wikipedia.org/wiki/Carta_della_Terra http://www.earthcharterinaction.org/content/pages/The-Earth-Charter.html
    Una serie di 16 “comandamenti” scritti su papiro e chiusi in un arca da applicarsi rigorosamente in futuro.

    Voi ne sapete qualcosa di più?Totalitarismo ecosostenibile post crisi? :dsfg: :scare:


    #121890

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1236211847=deg]
    Si, narvik!
    Se questo modello di società scomparirà, dovranno scomparire anche tutti quelli che ci credono……
    Non so se rallegrarmi o disperarmi…. 🙁 :hehe:
    [/quote1236211847]

    Però Madame… una bella deduzione, davvero logica.


    #121891

    romagnoloverace
    Bloccato

    [quote1236228502=narvik]
    Auspicare un imminente crollo economico significa sperare che questo mondo fatto di falsità, di arrivismo, di assurdo consumismo finisca per sempre; continuano ogni giorno a martellarci con slogan sulla bontà di questo modello economico e sociale, quando il fallimento è sotto gli occhi di tutti, o per lo meno sotto gli occhi di coloro che gli hanno aperti (e prurtroppo ancora sono pochi). Ed il fallimento è generale, grazie al lavaggio di cervello perpretato da secoli da istituzioni religiose, più recentemente da istituzioni politiche, sindacali, da campagne pubblicitarie create ad hoc; hanno creato una popolazione di automi, incapaci di ragionare, incapace di qualsiasi pensiero indipendente, una società dove la rispettabilità e la stima si da a chi è ricco (indipendentemente da come lo è diventato) al delinquente al furbo, a colui insomma che meglio di altri a recepito gli “insegnamenti” dei “maestri” dei Ns. tempi (i maestri della distruzione e dell'annichilimento).
    [/quote1236228502]

    discorso corretto, ma purtroppo penso che l'obbiettivo vero del crollo economico sia di entrare in un mondo ancora peggiore…….


    #121892

    cenereo
    Bloccato

    [quote1236251336=romagnoloverace]
    [quote1236228502=narvik]
    Auspicare un imminente crollo economico significa sperare che questo mondo fatto di falsità, di arrivismo, di assurdo consumismo finisca per sempre; continuano ogni giorno a martellarci con slogan sulla bontà di questo modello economico e sociale, quando il fallimento è sotto gli occhi di tutti, o per lo meno sotto gli occhi di coloro che gli hanno aperti (e prurtroppo ancora sono pochi). Ed il fallimento è generale, grazie al lavaggio di cervello perpretato da secoli da istituzioni religiose, più recentemente da istituzioni politiche, sindacali, da campagne pubblicitarie create ad hoc; hanno creato una popolazione di automi, incapaci di ragionare, incapace di qualsiasi pensiero indipendente, una società dove la rispettabilità e la stima si da a chi è ricco (indipendentemente da come lo è diventato) al delinquente al furbo, a colui insomma che meglio di altri a recepito gli “insegnamenti” dei “maestri” dei Ns. tempi (i maestri della distruzione e dell'annichilimento).
    [/quote1236228502]

    discorso corretto, ma purtroppo penso che l'obbiettivo vero del crollo economico sia di entrare in un mondo ancora peggiore…….

    [/quote1236251336]
    …tu invece di pensare a queste cose..pensa al profumo del pane e goditi i primi raggi di luce dell'alba..metti su il tuo pezzo forte e canta a squarcia gola…e soprattutto quella gioia che senti nel cuore in quel momento con solo ste piccole cose,pensa di donarle all'Universo,ai tuoi fratelli e soprattutto a te stesso e sentiti grato ogni giorno…se non vuoi davvero un mondo peggiore…


Stai vedendo 5 articoli - dal 61 a 65 (di 65 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.