Il Dio Sole oggi

Home Forum EXTRA TERRA Il Dio Sole oggi

Tag: 

Questo argomento contiene 1,421 risposte, ha 67 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,111 a 1,120 (di 1,422 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #25928

    deg
    Partecipante

    A proposito del triangolo osservato sul sole in questi giorni:

    La cosa sconcertante è l'analogia con questo antico manufatto che mostra un sole con all'interno un triangolo a forma piramidale, oltre quello si notano 2 navicelle spaziali, oltre 2 forme circolari, che potrebbero rappresentare la terra e la luna, e infine il fascio raggiante del sole dove al di sopra di esso scorgiamo un'altra, ma più piccola, navicella spaziale. Cosa volevano vogliono comunicarci gli antichi?
    Il sole come portale dimensionale come ipotizza Haramein?
    http://www.cronacheterrestri.com/oopart/dischi-volanti-e-alieni-incisi

    Un saluto a tutti :bay:


    #25929
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1332166958=deg]
    A proposito del triangolo osservato sul sole in questi giorni:
    :ummmmm:
    La cosa sconcertante è l'analogia con questo antico manufatto che mostra un sole con all'interno un triangolo a forma piramidale, oltre quello si notano 2 navicelle spaziali, oltre 2 forme circolari, che potrebbero rappresentare la terra e la luna, e infine il fascio raggiante del sole dove al di sopra di esso scorgiamo un'altra, ma più piccola, navicella spaziale. Cosa volevano vogliono comunicarci gli antichi?
    Il sole come portale dimensionale come ipotizza Haramein?
    http://www.cronacheterrestri.com/oopart/dischi-volanti-e-alieni-incisi

    Un saluto a tutti :bay:
    [/quote1332166958]
    Ciao Deg, bentornata, una bella segnalazione. Ho visto che Haramein ha fatto questa conferenza in Germania…
    Aspettiamo il nostro Richard per una delucidazione scientifica :sagg:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #25930
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1332240682=deg]
    A proposito del triangolo osservato sul sole in questi giorni:

    La cosa sconcertante è l'analogia con questo antico manufatto che mostra un sole con all'interno un triangolo a forma piramidale, oltre quello si notano 2 navicelle spaziali, oltre 2 forme circolari, che potrebbero rappresentare la terra e la luna, e infine il fascio raggiante del sole dove al di sopra di esso scorgiamo un'altra, ma più piccola, navicella spaziale. Cosa volevano vogliono comunicarci gli antichi?
    Il sole come portale dimensionale come ipotizza Haramein?
    http://www.cronacheterrestri.com/oopart/dischi-volanti-e-alieni-incisi

    Un saluto a tutti :bay:
    [/quote1332240682]
    ciao Deg! O-O
    Cavoli grazie per la segnalazione, avevo questa idea, ma l'indizio qui è sconcertante..
    La spiegazione scientifica l'ha data Haramein in questo video
    il fotogramma inserito da Deg è al min11:40!

    chiamala coincidenza!!

    Haramein spiega che secondo la nostra fisica i wormholes non sono stabili e non possono essere attraversati perchè troppo piccoli …spiega che ci manca il concetto di “torsione”, che sta inserendo nella matematica di Einstein che non era stata completata…ecc..è quindi possibile capire come un'astronave o tecnologia possa agire sullo spaziotempo per aprire dei canali attraversabili e coprire enormi distante in un batter d'occhio
    I video sono del 2011


    #25931
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #25932
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Certo che l'indizio di deg sembrerebbe davvero importante… Effettivamente la figura sembra molto simile.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #25933

    deg
    Partecipante

    Ho svariati impegni in rete ma riesco a seguirvi!
    Vi leggo spesso e mi ricordavo della teoria di Haramein (della quale si parla anche nel link che ho postato), ma per scrivere avevo anche dimenticato la password! 😉


    #25934
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1332259347=deg]
    Ho svariati impegni in rete ma riesco a seguirvi!
    Vi leggo spesso e mi ricordavo della teoria di Haramein (della quale si parla anche nel link che ho postato), ma per scrivere avevo anche dimenticato la password! 😉

    [/quote1332259347]
    Grande Deg bella segnalazione!
    Avevo visto i video di Klaus e Haramein sui manufatti, ma non ricordavo il particolare del triangolo e non l'ho ricordato quando ho visto le immagini del sole col “buco coronale” triangolare..

    Se ci pensiamo il concetto per cui tutto sarebbe interconnesso tramite “canali iperpsaziali/wormholes”
    è paragonabile a come nel nostro organismo tutto è interconnesso ad esempio dal sistema venoso
    Quindi il nostro sistema solare inteso come Cellula è interconnesso alle altre cellule e cosi un universo all'altro, tramite un cordone principale che unisce i soli al centro dei sistemi solari e degli universi ecc..
    Come fosse un sistema venoso che porta la linfa/sangue vitale, il sole è un portale, una apertura che ci porta la sua luce nella cellula sistema solare, luce che scorre nell'organismo per noi solo parzialmente visibile e identificabile che è il Multiverso.
    Le varie stelle, come spiega anche Haramein, a loro volta avrebbero in comune la “stazione o cuore centrale” che è il nucleo della galassia.

    Ighina diceva:

    Parlando del Sole, lui affermava che era un foro, un buco nella cupola superiore che separava il regno di Dio dall’universo creato, attraverso il quale si manifestava il grande fuoco o Grande Spirito sconosciuto, come Luce del nostro universo, inteso come un’immensa duplice cupola entro la quale riflettendosi, essa poteva dare origine a quel Ritmo Creativo che avrebbe determinato la formazione del nostro Sistema Solare.
    Non era facile capire Gigi.
    http://www.edicolaweb.net/libro50b.htm


    #25935

    deg
    Partecipante

    419992 197454677029885 100002960614644 312121 73[color=#ff0000]CLICCA PER INGRANDIRE[/color]

    Il triangolo:
    La figura geometrica del triangolo è strettamente legato al numero tre. Poligono di tre lati, quindi con tre vertici. Il simbolismo universale del triangolo, si ritrova in tutte le tradizioni, è la manifestazione del ritorno all’unità primordiale. Il triangolo si ricollega alle varie simbologie del ternario. Esprimeva prevalentemente sia l’idea della divinità, riscontrabile nel simbologia della trinità, sia l'idea dell'ascesi dell'uomo verso la trascendenza divina, l'Universale. Quindi il microcosmo che si innalza verso un macrocosmo e viceversa, cioè la protezione Divina (o delle potenze celesti) verso l’umanità e la natura. Nella tradizione pitagorica, in cui si manifesta come Tetraktys, il triangolo simboleggia l’ascesa dal molteplice all’Uno. Secondo la peculiare interpretazione alchemica, nell’ordine delle figure chiuse, il triangolo si colloca tra il cerchio ed il quadrato, da cui si può dedurre che rappresenti un’entità intermedia tra la sostanza quasi astratta, ovvero spirituale, e la materia che ricade invece sotto i nostri sensi. Il triangolo è la rappresentazione grafica dei quattro elementi. Per esempio il triangolo con la punta verso l’alto simboleggia il fuoco e il sesso maschile, con la punta in basso invece sta a significare l’acqua e il sesso femminile. L’equilibrio dei due triangoli è dato dalla loro unione nella forma dell’esagono stellato, cioè la rappresentazione grafica del sigillo di Salomone, composto dall’incrocio dei due triangoli inversi. In relazione al sole e al grano il triangolo è doppiamente simbolo di fecondità. Il triangolo equilatero esprime la divinità, l’armonia, la proporzione. Non può essere pienamente compreso se non in funzione dei suoi rapporti con le altre figure geometriche. Ogni figura può essere divisa in vari triangoli con linee tracciate dal centro fino agli angoli. Il triangolo è alla base della formazione della piramide. Come ogni generazione avviene attraverso la divisione, così l’uomo corrisponde ad un triangolo equilatero diviso in due, cioè ad un triangolo rettangolo. Il quale, secondo l’opinione di Platone nel Timeo, rappresenta anche la terra. La trasformazione del triangolo equilatero in triangolo rettangolo con una perdita di equilibrio. Il triangolo equilatero, nella tradizione giudaica, simboleggia Dio, di cui è proibito pronunciare il nome.


    #25936
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1332355793=deg]
    419992 197454677029885 100002960614644 312121 73[color=#ff0000]CLICCA PER INGRANDIRE[/color]

    Il triangolo:
    La figura geometrica del triangolo è strettamente legato al numero tre. Poligono di tre lati, quindi con tre vertici. Il simbolismo universale del triangolo, si ritrova in tutte le tradizioni, è la manifestazione del ritorno all’unità primordiale. Il triangolo si ricollega alle varie simbologie del ternario. Esprimeva prevalentemente sia l’idea della divinità, riscontrabile nel simbologia della trinità, sia l'idea dell'ascesi dell'uomo verso la trascendenza divina, l'Universale. Quindi il microcosmo che si innalza verso un macrocosmo e viceversa, cioè la protezione Divina (o delle potenze celesti) verso l’umanità e la natura. Nella tradizione pitagorica, in cui si manifesta come Tetraktys, il triangolo simboleggia l’ascesa dal molteplice all’Uno. Secondo la peculiare interpretazione alchemica, nell’ordine delle figure chiuse, il triangolo si colloca tra il cerchio ed il quadrato, da cui si può dedurre che rappresenti un’entità intermedia tra la sostanza quasi astratta, ovvero spirituale, e la materia che ricade invece sotto i nostri sensi. Il triangolo è la rappresentazione grafica dei quattro elementi. Per esempio il triangolo con la punta verso l’alto simboleggia il fuoco e il sesso maschile, con la punta in basso invece sta a significare l’acqua e il sesso femminile. L’equilibrio dei due triangoli è dato dalla loro unione nella forma dell’esagono stellato, cioè la rappresentazione grafica del sigillo di Salomone, composto dall’incrocio dei due triangoli inversi. In relazione al sole e al grano il triangolo è doppiamente simbolo di fecondità. Il triangolo equilatero esprime la divinità, l’armonia, la proporzione. Non può essere pienamente compreso se non in funzione dei suoi rapporti con le altre figure geometriche. Ogni figura può essere divisa in vari triangoli con linee tracciate dal centro fino agli angoli. Il triangolo è alla base della formazione della piramide. Come ogni generazione avviene attraverso la divisione, così l’uomo corrisponde ad un triangolo equilatero diviso in due, cioè ad un triangolo rettangolo. Il quale, secondo l’opinione di Platone nel Timeo, rappresenta anche la terra. La trasformazione del triangolo equilatero in triangolo rettangolo con una perdita di equilibrio. Il triangolo equilatero, nella tradizione giudaica, simboleggia Dio, di cui è proibito pronunciare il nome.
    [/quote1332355793]
    eh fosse solo una metafora, ma così non è, in 3 dimensioni è un tetraedro…è moolto di più

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6198


    #25937
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Haramein ha segnalato questo rapporto ufficiale sulla correlazione chiara tra attività solare e terremoti, vulcani e altro..

    There are some significant changes observed during recent decades in certain geophysical and space parameters. How closely are these changes related to natural disasters, thereby jeopardizing the stable development of civilization? This chapter shows how deep and large-scale the changes taking place across the Earth and Solar System are. In its following reports, IC GCGE will address different aspects of the problem not covered in this paper…

    GEOPHYSICAL AND COSMIC FACTORS
    http://geochange-report.org/index.php?option=com_content&view=article&id=86%3Ageophisical-and-cosmic-factors&catid=35%3A1st-report&Itemid=73
    GEOCHANGE: Problems of Global Changes of the Geological Environment. Vol.1, London, 2010, ISSN 2218-5798


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,111 a 1,120 (di 1,422 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.