Il Dio Sole oggi

Home Forum EXTRA TERRA Il Dio Sole oggi

Tag: 

Questo argomento contiene 1,421 risposte, ha 67 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,381 a 1,390 (di 1,422 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #26198
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    fregateve pure se non vedete cazzi vostri sarebbe meglio preoccuparsi tanto siete nel chi se ne frega i soldi dove sono.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #26199
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1384799070=Tru]
    Sta arrivando una enorme macchia solare la si pu; vedere dalla sonda soho
    http://www.persicetometeo.com/public/sole_monitoring.htm
    mai vista una macchia cosi e poi propio al centro del cose.


    [/quote1384799070]
    Stavo cercando i soldi che avevo nel materasso ma se li e' presi lupin!


    #26200
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.8915

    Grazie Richard 🙂


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #26201
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1385225791=prixi]
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.8915

    Grazie Richard 🙂
    [/quote1385225791]
    :ave:

    #birra


    #26202
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    “Stiamo vedendo immagini senza precedenti di fenomeni violenti, in cui dei gas sono accelerati ad altissime velocità mentre vengono riscaldati a temperature di centinaia di migliaia di gradi,” ha detto Bart De Pontieu, il responsabile scientifico di IRIS alla Lockheed Martin, azienda che ha progettato e gestisce la missione. “Questo tipo di osservazioni presentano delle sfide significative agli attuali modelli teorici.” De Pontieu ha presentato immagini di due fenomeni solari particolari, le prominenze e le spicole (o spicule).

    ..
    Le spicole sono invece gigantesche fontane di gas che sprizzano dalla superficie solare fino alla cima della cromosfera, per poi ricadere in basso nel giro di qualche minuto. Le immagini e i dati spettrali di IRIS permettono, per la prima volta, di vedere in alta risoluzione come evolvono le spicole, e quindi di comprendere il loro eventuale ruolo nella distribuzione di energia e calore agli strati più alti dell’atmosfera solare.

    “Abbiamo riscontrato delle discrepanze tra queste osservazioni e i nostri modelli teorici,” ha aggiunto Mats Carlsson, un astrofisico della norvegese Università di Oslo..

    Immagine: Il vortice rosso è una prominenza solare come ripresa dalla sonda IRIS. I fini dettagli rilevabili in queste nuove osservazioni stanno mettendo in crisi i modelli teorici vigenti. Crediti: NASA/LMSAL/IRIS
    http://www.media.inaf.it/2013/12/10/sguardo-penetrante-al-limitar-del-sole/


    #26203

    Xeno
    Partecipante
    #26204
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.7360.9
    Se l'effetto può produrre un tale freddo estremo, allora questo va a forte supporto di una coscienza solare/stellare. Come il processo di Hawking, il processo di riduzione oggettiva Penrose-Hameroff descrive una interazione tra la meccanica quantistica e la gravità. La nostra ipotesi di larva stellare usa il modello Penrose-Hameroff, non solo per suggerire che le stelle sono conscie, ma anche per creare una base teorica per una industria di produzione protonica. La riduzione oggettiva ha il potenziale di usare il processo di Hawking per produrre protoni sfruttando la peculiarità quantica a volte detta effetto osservatore. L'effetto riguarda l'abilità degli osservatori umani di influenzare il risultato di una riduzione quantistica.

    “Gli atomi sono strani, si comportano come agenti attivi piuttosto che come sostanze inerti. Fanno scelte imprevedibili tra possibilità alternative secondo le leggi della meccanica quantistica. Sembra che la mente, manifestata come capacità di fare scelte, sia ad un certo livello inerente in ogni atomo” -Freeman Dyson (Templeton Prize, 2001)

    http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=http%3A%2F%2Fwww.centauri-dreams.org%2F%3Fp%3D23203
    Una spiegazione fisicamente possibile per il movimento stellare anomala è psicocinesi. L'ipotesi è qui presentato che la “mente” di una stella cosciente o senziente in grado di agire direttamente sulle proprietà fisiche (in questo caso la velocità galattico) di quella stella.

    Anche se non viene fatto alcun che psicocinesi (PK) è parte della fisica tradizionale o psicologia, almeno uno serio studio teorico indica che è possibile nel quadro attualmente accettata della meccanica quantistica [7].


    #26205
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.researchgate.net/publication/228524765_Liquid_metallic_hydrogen_A_building_block_for_the_liquid_Sun
    is possible, one further observation worth pondering in-volves a figure presented by Fortov in his new text [103]. The figure in question (Figure 7.7 in [103]) consists of a plot of the log of object diameter versus the log of mass. On such a plot, a straight line passes through all astrophysical objects within our solar system, from the smallest comic dust, to the mete-orites, to the comets, to the asteroids, to the satellites of plan-ets, to the planets, and finally to the Sun [103, p. 192]. This plot provides another line of evidence that the Sun should be viewed as condensed matter. Every object on the graph can be considered as condensed. Uranus and Neptune are currently viewed as having metallosilicate cores and mantles of ices [103, p. 193]. Jupiter and Saturn are largely liquid metallic hydrogen or helium in either molecular or atomic form [103, p. 193]. As the only remaining fully gaseous ob-ject in the solar system, it may be reasonable to suggest that the Sun should not stand alone on such a graph.
    (Il sole liquido)

    è possibile , un'ulteriore osservazione pena riflettere in -coinvolge una figura presentata da Fortov nel suo nuovo testo [ 103 ] . La figura in questione ( Figura 7.7 in [ 103 ] ) è costituito da un grafico di diametro dell'oggetto rispetto al log di massa . Su tale grafico , una linea retta passa attraverso tutti gli oggetti astrofisici all'interno del nostro sistema solare , dal più piccolo polvere comico , alle mete – orites , le comete , gli asteroidi a , ai satelliti di piano -ETS , ai pianeti , e infine al sole [ 103 , p . 192 ] . Questa trama fornisce un'altra linea di evidenza che il Sole dovrebbe essere considerata come materia condensata . Ogni oggetto sul grafico può essere considerato come condensato . Urano e Nettuno sono attualmente considerati come aventi nuclei metallosilicate e mantelli di ghiacci [ 103 , p . 193 ] . Giove e Saturno sono idrogeno metallico in gran parte liquido o elio in forma sia molecolare o atomica [ 103 , p . 193 ] . Essendo l'unico rimasto completamente gassosa oggetto nel sistema solare , può essere ragionevole ipotizzare che il Sole non dovrebbe stare da solo su una tale grafico..

    Googlese
    …….
    http://www.dsfc.univaq.it/it/fisica-della-materia.html


    #26207
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    in rete si parla di inversione magnetica completata, citando come fonte la NASA, ma non ho trovato nessuna dichiarazione ufficiale in merito
    questo è l'ultimo aggiornamento del sito che ho trovato

    Nuova visualizzazione NASA mostra la vibrazione magnetica del Sole
    6 dicembre 2013

    Questa visualizzazione mostra la posizione dei campi magnetici del sole dal gennaio 1997 al dicembre 2013. Le linee di campo brulicano di attività: Le linee magenta mostrano dove campo complessivo del sole è negativo e le linee verdi mostrano dove è positivo. Ulteriori linee grigie rappresentano le aree di variazione magnetica locale.

    Polarità magnetica di tutto il sole, gira circa ogni 11 anni – anche se a volte ci vuole un po 'più a lungo – e definisce ciò che è noto come il ciclo solare. La visualizzazione mostra come nel 1997, il sole mostra la polarità positiva sulla parte superiore, e la polarità negativa sul fondo. Nel corso dei prossimi 12 anni, ogni insieme di linee è visto a strisciare verso il polo opposto alla fine mostrando un flip completo. Alla fine del film, ogni insieme di linee stanno lavorando tornando a mostrare una polarità positiva sulla parte superiore per completare il ciclo solare magnetico ben 22 anno.

    Al culmine di ogni vibrazione magnetica, il sole passa attraverso periodi di maggiore attività solare, durante i quali ci sono più macchie solari, e più eventi eruttivi come brillamenti solari e le espulsioni di massa coronale, o CME. Il punto nel tempo con il maggior numero di macchie solari si chiama massimo solare.

    Karen C. Fox della NASA Goddard Space Flight Center , Greenbelt, Md

    http://www.nasa.gov/content/goddard/new-nasa-visualization-shows-suns-magnetic-flip/#.UsyDP9LuI0l

    http://nasasearch.nasa.gov/search?utf8=%E2%9C%93&affiliate=nasa&query=Jan.+7%2C+2014&commit=Search


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #26208
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1389136024=prixi]
    in rete si parla di inversione magnetica completata, citando come fonte la NASA, ma non ho trovato nessuna dichiarazione ufficiale in merito
    questo è l'ultimo aggiornamento del sito che ho trovato

    Nuova visualizzazione NASA mostra la vibrazione magnetica del Sole
    6 dicembre 2013

    Questa visualizzazione mostra la posizione dei campi magnetici del sole dal gennaio 1997 al dicembre 2013. Le linee di campo brulicano di attività: Le linee magenta mostrano dove campo complessivo del sole è negativo e le linee verdi mostrano dove è positivo. Ulteriori linee grigie rappresentano le aree di variazione magnetica locale.

    Polarità magnetica di tutto il sole, gira circa ogni 11 anni – anche se a volte ci vuole un po 'più a lungo – e definisce ciò che è noto come il ciclo solare. La visualizzazione mostra come nel 1997, il sole mostra la polarità positiva sulla parte superiore, e la polarità negativa sul fondo. Nel corso dei prossimi 12 anni, ogni insieme di linee è visto a strisciare verso il polo opposto alla fine mostrando un flip completo. Alla fine del film, ogni insieme di linee stanno lavorando tornando a mostrare una polarità positiva sulla parte superiore per completare il ciclo solare magnetico ben 22 anno.

    Al culmine di ogni vibrazione magnetica, il sole passa attraverso periodi di maggiore attività solare, durante i quali ci sono più macchie solari, e più eventi eruttivi come brillamenti solari e le espulsioni di massa coronale, o CME. Il punto nel tempo con il maggior numero di macchie solari si chiama massimo solare.

    Karen C. Fox della NASA Goddard Space Flight Center , Greenbelt, Md

    http://www.nasa.gov/content/goddard/new-nasa-visualization-shows-suns-magnetic-flip/#.UsyDP9LuI0l
    [/quote1389136024]
    http://translate.google.com/translate?sl=&tl=it&u=http%3A%2F%2Fwww.

    Il sole è già cambiato
    30 dicembre 2013, 08:42 Chris Dzieliński
    Commenti (7)
    Il sole è già cambiato il suo campo magnetico!
    Come riportato da scienziati della NASA – come annunciato qualche mese fa presso la nostra stella locale – il Sole – si è conclusa con solo il processo di cambiamento della polarità del campo magnetico. Anche se può sembrare un po 'drammatico a tutti che non è, anche se i suoi effetti si fanno sentire anche nelle aree più remote del sistema solare.

    Il campo magnetico del Sole cambia la sua polarità ogni 11 anni – e il finale di questo cambiamento cade sempre al picco del ciclo di attività solare – il che significa che siamo giunti a esattamente la metà dei 24 (anche se questa volta il sole spóźniło circa quattro anni). Questo fenomeno può essere abbastanza facile prevedere i poli per osservare il Sole – per un certo tempo perché sono disaccoppiamento. Così è stato anche in questo caso – il Polo Nord segno cambiato qualche tempo fa e attese di “recuperare” andare al Polo sud.

    Dal momento in cui si misura il campo magnetico del Sole ci sono stati tre di questi cambiamenti. Un intero processo di 11 anni presenta una visualizzazione simile a questa:

    Sembrava così cambiate che per un breve momento il campo magnetico del Sole è rallentato quasi a zero, e improvvisamente apparso di nuovo, questa volta con la polarità opposta. Lentamente campo magnetico rotante del Sole induce una corrente, che è molto debole, ma spazza praticamente l'intero sistema solare fino Pertanto, gli effetti possono essere sentiti per quanto risalente al campo i suoi angoli più remoti inversione – in tutta la eliosfera..

    Fonte: Independent


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,381 a 1,390 (di 1,422 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.