Il Disclosure ai giochi finali

Home Forum L’AGORÀ Il Disclosure ai giochi finali

Questo argomento contiene 583 risposte, ha 28 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Detective 9 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 61 a 70 (di 584 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #132107

    Detective
    Partecipante

    Infatti, le profezie prevedono gli effetti che ci saranno in futuro, su una certa linea temporale, a seconda delle azioni che si conseguono attraverso un unico sentiero, quindi a causa della legge di causa ed effetto…….
    Però, percorrendo una line temporale, attraverso il libero arbitrio, possono conseguirsi ulteriori azioni, sempre a causa delle decisioni individuali, che possono far deviare sentiero e, cosi, anche le profezie possono essere cambiate o modificate, sia in negativo che in positivo.

    A quanto pare, quello che sta accadendo ora, è proprio un cambiamento di coscienza a livello planetario che ci sta prospettando in un futuro più positivo di quanto alcune profezie di sventura hanno dichiarano e, infatti, anche nel terzo segreto di Fatima, ad esempio, è stato dichiarato il pericolo che dalla Russia si scateni una guerra nucleare portando molta disperazione e negatività se noi non avremmo deviato da quel sentiero ma, quel che efettivamente è accaduto già lo sappiamo, ossia che attraverso le nostre scelte abbiamo evitato una immensa catastrofe che ci avrebbe potuto portare alla completa autodistruzione.

    Quindi, nel tempo presente in cui ci troviamo ora, quel che ancora ci aspetta nel nostro immediato futuro è, secondo me, più positivo di quanto potevamo intravederlo tempo fà 🙂


    #132108

    Erre Esse
    Partecipante

    Vi sono delle forze le quali fanno in modo che l'umanità non possa autodistruggersi, nemmeno se qualcuno lo vuole.
    Questo pericolo è stato corso centinaia di volte negli ultimi cinquant'anni ed è stato sempre superato.
    Non penso per opera solo degli esseri umani.


    #132109

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1262549554=Detective]
    Io credo che Obama stia facendo quello che può, entro i tempi che ogni problema richiede, per dare una svolta radicale e positiva alla nostra civiltà, e ciò richiede una grossa responsabilità per la quale è assolutamente difficile prendere decisioni definitive per proseguire con cautela senza rischiare la possibilità di aggravare anche un pò di più la situazione attirando ulteriori nemici che fanno anche l'impossibile per far torto ad Obama diffondendo informazioni false e negative sul suo conto facendo perdere la sua credibilità alla gente con l'obbiettivo di farli perdere il potere, sappiamo anche perchè, visto che per loro è una figura molto scomoda.

    Secondo me è proprio quello che sta accadendo realmente durante la sua presidenza :ummmmm:
    [/quote1262549554]

    Non si può certo fare la “rivoluzione”, sennò qualsiasi presidente viene tolto rapidamente di mezzo dai gruppi ombra.
    Anche se avesse vinto Ron Paul (il repubblicano che è platealmente contro la FederalReserve) avrebbe dovuto sottostare a compromessi.
    Sennò, via!…
    Non abbiamo neppure una vaga idea dell'inferno che deve esserci nei “camerini” della politica USA…


    #132110
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Ho visto ora il film documentario “I Padroni del Mondo”.
    Molto interessante, però io mi chiedo perché prendono a riferimento La Battaglia di Los Angeles del 1942 o Roswell e il corrispondente caso russo come prove per poi costruire la tesi che i governi abbiano imposto il cover up?
    Cioè, provo a spiegarmi, non credo proprio che l'essere umano sappia degli alieni a partire dagli anni '40 o '50, sicuramente è, a certi livelli, noto da sempre.
    Perciò anche tutta la storia del cover up sarebbe a sua volta un cover up!
    Una possibile spiegazione che mi salta in mente è che gli eventuali alieni già vivono con noi da anni e che siano loro a “gestire” il cover up…


    #132111
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    sembra che a livello governativo sia sfuggito tutto al tempo di Eisenhower
    si parla di cover up perchè negli anni si è fatto di tutto per evitare che l'informazione venisse discussa pubblicamente
    ad esempio
    E' questo il loro compito, per giusto o sbagliato che sia: evitare che la gente possa restare coinvolta…». Per evitare poi che informazioni vitali sugli UFO potessero uscire fuori al pubblico, tramite una fuga di notizie, il Pentagono invento’ delle multe salatissime(circa 10.000 dollari) e diversi anni di galera (circa 10 anni) per tutti i militari che avrebbero raccontato dei loro avvistamenti, o di informazzioni classificate top-secret sugli UFO. Per questo molti funzionari ora in pensione, definirono i loro anni passati di lavoro come “un incubo”. Questa procedura si chiamava Janap 146.
    http://misteridalmondo.forumattivo.com/UFO-LA-STORIA-SEGRETA-h33.htm

    la storia è lunga se non hai una base non riesci a capire
    Nel caso Roswell un esempio è che gli abitanti del luogo hanno subito minacce dai militari e sul giornale la prima notizia parlava di disco volante..ecc…
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.404

    http://paolomartinuzroswell.blogspot.com/


    #132112
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Ho capito Richard, ma la cosa doveva essere arcinota da sempre e da sempre oggetto del cover up non da Eisenhower in poi… la storia da qual punto in poi la sappiamo (o meglio ipotizziamo di saperlo) ma prima? Chi lo faceva il cover up?


    #132106
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    io non sono uno “storico” esperto dell'ambito UFO
    prima di Roswell sembra esserci stato un caso in italia e comunque altri casi credo..perlomeno di avvistamenti importanti e di atterraggi nella storia recente
    http://www.edicolaweb.net/ufost09b.htm
    dovresti leggere qualcosa scritto da Lissoni ad esempio

    però non so potrei dire che è stato il caso Roswell che ha portato ad una conferma della provenienza ET e a retroingegnerizzazione e particolare secretazione di una maggior conoscenza acquisita in ambito militare di questa presenza…
    comunque si, il cover up nei confronti delle masse ha radici piu lontane e prima mi sa che ci pensava in particolare l'ambito religioso

    ————–
    IL DEMONE FALCIATORE

    Dovreste ricordare che il nostro articolo della BBC ha menzionato la storia del “Demone che falciava degli schemi in un campo”, ma non è entrato nei dettagli. Questo è un capitolo affascinante nella storia dei crop circles, documentato come avvenuto nel 1678.

    In breve, un contadino stava cercando di assumere qualcuno per il raccolto nei campi e il lavoratore voleva guadagnare più di quanto gli veniva offerto. Il contadino lo cacciò, dicendo qualcosa come “Preferirei avere il Diavolo al lavoro nei miei campi piuttosto che darti ciò che chiedi!”

    Quella notte apparve una luce molto forte sopra i campi, “come se fosse andato tutto in fiamme”, cosa che venne notata dal contadino e il giorno dopo apparve un crop circle, “così ordinatamente falciato…come nessun Uomo Mortale avrebbe potuto fare”.

    Il contadino attribuì il fenomeno al cosiddetto “Demone Falciatore”. Ecco una immagine dell'evento, completa con una rappresentazione del crop circle e del diavoletto incolpato. Dopo l'immagine abbiamo una trascrizione di quello che venne raccontato:
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.310


    #132113
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Ecco magari è così, ad un certo punto siamo riusciti a retro ingegnerizzare la loro tecnologia e/o forse siamo riusciti ad entrare in contatto con loro… forse negli anni '40 gli alieni si sono “dichiarati” all'essere umano e da allora esiste un cover up di tipo sistematico…


    #132114

    Detective
    Partecipante

    Io sono del parere che gli alieni non hanno iniziato a dichiararsi solo a partire dagli anni 40, casomai in quel periodo hanno iniziato ad avere più contatti con i militari e con le più alte cariche della politica visto l'avanzamento della tecnologia e la creazione di armi ed energia nucleari ma, prima di allora, i contatti ci sono sempre stati, però con singole persone che, per le informazioni ricevute durante le visite, sono stati dei geni e dei rivoluzionari in abiti scientifici e spirituali, ossia quelli che possiamo definire contattisti, ad esempio, Giordano Bruno, tanti Mistici e Profeti……. o, tra i più recenti, Nikola Tesla, George Adamski, Eugenio Siragusa…….. e, ancora in vita, Giorgio Bongiovanni…….. e, andando indietro di migliaia di anni, si può affermare che ci sono già stati diversi contatti in cui gli extraterrestri si sono mostrati apertamente a tutti e di cui ora si è persa memoria.


    #132115

    zret
    Partecipante

    Anche Leonardo da Vinci.


Stai vedendo 10 articoli - dal 61 a 70 (di 584 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.