Il libro perduto di Nostradamus

Home Forum MISTERI Il libro perduto di Nostradamus

Questo argomento contiene 85 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 9 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 81 a 86 (di 86 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11010
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Dal postulato fondamentale di Lavoisier, che dice: nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma
    http://it.wikipedia.org/wiki/Reazione_chimica

    Il Tutto si trasforma …. 🙂


    #11011

    zret
    Partecipante

    In verità, tutto si crea e dal nulla. Lavoisier era in errore.


    #11009

    CANERO
    Partecipante

    …L’uomo di scienza non è niente altro che un misero filosofo.


    #11013
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1270865076=CANERO]
    …L’uomo di scienza non è niente altro che un misero filosofo.
    [/quote1270865076]
    A me sembra invece, il miglior scienziato, un bimbo che tenta di capire il mondo con gli unici strumenti che conosce… Non dimentichiamo che, grazie alla scienza, si riescono a compiere cose impensabili fino a 30 anni fa… Il web è solo un esempio…
    Il problema nasce, secondo me, quando uno scienziato comincia a limitarsi mentalmente senza rendersene conto… Che non tutto è misurabile (al momento) e soprattutto “conosciuto”.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #11012

    CANERO
    Partecipante

    [quote1270893307=psychok9]
    [quote1270865076=CANERO]
    …L’uomo di scienza non è niente altro che un misero filosofo.
    [/quote1270865076]
    A me sembra invece, il miglior scienziato, un bimbo che tenta di capire il mondo con gli unici strumenti che conosce… Non dimentichiamo che, grazie alla scienza, si riescono a compiere cose impensabili fino a 30 anni fa… Il web è solo un esempio…
    Il problema nasce, secondo me, quando uno scienziato comincia a limitarsi mentalmente senza rendersene conto… Che non tutto è misurabile (al momento) e soprattutto “conosciuto”.
    [/quote1270893307]

    …l'aforisma che ho citato è di Albert Einstein…


    #11014

    Anonimo

    E' il caso di riportare l'attenzione su questo topic e sul Libro perduto di Nostradamus.

    Qui si trova una serie di nove video sul Libro perduto di Nostradamus.

    http://www.youtube.com/watch?v=HBb5Cd7kYEg


Stai vedendo 6 articoli - dal 81 a 86 (di 86 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.