Il mito del piccone

Home Forum TEOLOGIA Il mito del piccone

  • This topic has 8 partecipanti and 42 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 43 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #36874
    dian
    Partecipante

    Non dimentichiamo che ci sono evidenze di alieni o esseri interdimensionali. Non dobbiamo pensare sempre a questi viaggiatori interstellari che si fanno milioni di anni luce tanto per farsi una gita sulla Terra. Sono già qui, lo sono sempre stati, e non hanno di certo a cuore l'umanità…


    #36875
    pablo
    Partecipante

    [quote1315853136=AlessandroDa]
    [quote1315835493=pablo]
    ti ringrazio
    [/quote1315835493]

    in ogni caso il nostro percorso non volendo essere esposto a manipolazioni e strumentalizzazioni da parte dei gestori del potere politico religioso che stiamo attaccando, è prevalentemente legato alla dimostrazione di come furono costruite le religioni e di come la bibbia sia un plagio di miti e leggende sumeroaccadiche con news spettacolari dove dimostriamo la verita sul diluvio e come crearono dio, chi erano gli ebrei hyksos invasori e chi erano i loro capi abramo mosè giacobbe ecc ecc, spero che leggerai il libro ciao
    [/quote1315853136]
    ———————————————————————————-
    senz'altro l'argomento genesi mi interessa tantissimo.


    #36876
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1315854449=AlessandroDa]
    e perche per modificare l'atmosfera di un pianeta non ci sono altri mezzi piu veloci e convenienti? lo scavo è durato oltre 144000 anni prima della creazione dell'adam, quindi possiamo anche ipotizzare civilta terrestri avanzate che dopo il diluvio regredirono e alcuni sopravissuti furono in seguito scambiati per dèe, ma poi perche sono scomparsi anche loro?come costruirono i grandi monumenti megalitici con pietre di centinaia di tonnellate?se posedevano l'antigravita perche è andata perduta?
    [/quote1315854449]
    hai visto i video di Haramein da questo punto?

    riassumendo Haramein è partito cercando una geometria che abbia la massima stabilità come struttura del “vuoto” che crea la nostra realtà
    Nello studiare queste geometrie ha notato che corrispondono alle simbologie antiche ed è arrivato a collegare questa scienza con il contenuto dell'Arca dell'Alleanza, che quindi era una tecnologia, un “mini-buco bianco/nero” che produce gravità ed elettromagnetismo, una tecnologia basata sulla conoscenza dell'”energia del vuoto”.
    Quindi su questa base ha studiato il percorso dell'Arca lungo i secoli e ha letto i miti inseriti nelle religioni sulla base di questa premessa, che tali simboli, numeri e geometrie descrivono una avanzata scienza e una tecnologia.


    #36878
    AlessandroDa
    Partecipante

    [quote1315868663=dian]
    Non dimentichiamo che ci sono evidenze di alieni o esseri interdimensionali. Non dobbiamo pensare sempre a questi viaggiatori interstellari che si fanno milioni di anni luce tanto per farsi una gita sulla Terra. Sono già qui, lo sono sempre stati, e non hanno di certo a cuore l'umanità…
    [/quote1315868663]

    e tu pensi che una societa tecnologicamente avanzatissima sia arretrata culturalmente con padroni e schiavi? io ne dubito, riflettici bene e fammi sapere


    #36877
    AlessandroDa
    Partecipante

    [quote1315868752=pablo]
    [quote1315853136=AlessandroDa]
    [quote1315835493=pablo]
    ti ringrazio
    [/quote1315835493]

    in ogni caso il nostro percorso non volendo essere esposto a manipolazioni e strumentalizzazioni da parte dei gestori del potere politico religioso che stiamo attaccando, è prevalentemente legato alla dimostrazione di come furono costruite le religioni e di come la bibbia sia un plagio di miti e leggende sumeroaccadiche con news spettacolari dove dimostriamo la verita sul diluvio e come crearono dio, chi erano gli ebrei hyksos invasori e chi erano i loro capi abramo mosè giacobbe ecc ecc, spero che leggerai il libro ciao
    [/quote1315853136]
    ———————————————————————————-
    senz'altro l'argomento genesi mi interessa tantissimo.
    [/quote1315868752]

    non solo genesi ma ricostruzione della storia occultata dal diluvio universale in poi


    #36879
    AlessandroDa
    Partecipante

    [quote1315868888=Richard]
    [quote1315854449=AlessandroDa]
    e perche per modificare l'atmosfera di un pianeta non ci sono altri mezzi piu veloci e convenienti? lo scavo è durato oltre 144000 anni prima della creazione dell'adam, quindi possiamo anche ipotizzare civilta terrestri avanzate che dopo il diluvio regredirono e alcuni sopravissuti furono in seguito scambiati per dèe, ma poi perche sono scomparsi anche loro?come costruirono i grandi monumenti megalitici con pietre di centinaia di tonnellate?se posedevano l'antigravita perche è andata perduta?
    [/quote1315854449]
    hai visto i video di Haramein da questo punto?

    riassumendo Haramein è partito cercando una geometria che abbia la massima stabilità come struttura del “vuoto” che crea la nostra realtà
    Nello studiare queste geometrie ha notato che corrispondono alle simbologie antiche ed è arrivato a collegare questa scienza con il contenuto dell'Arca dell'Alleanza, che quindi era una tecnologia, un “mini-buco bianco/nero” che produce gravità ed elettromagnetismo, una tecnologia basata sulla conoscenza dell'”energia del vuoto”.
    Quindi su questa base ha studiato il percorso dell'Arca lungo i secoli e ha letto i miti inseriti nelle religioni sulla base di questa premessa, che tali simboli, numeri e geometrie descrivono una avanzata scienza e una tecnologia.

    [/quote1315868888]

    daccordo con haramein ma non con la storia dell'arca, perche gli extraterrestri avrebbero dato strumenti di distruzione agli ebrei per conquistare altri popoli? oltretutto ad un popolo di invasori ed arretrato culturalmente che conquistò l'egitto avanzato come societa rispetto alla loro?solo per farsi idolatrare?non regge richard, ciò che condivido sono invece le tesi di haramein sui mini buchi neri che producono gravita ed elettromagnetismo, poi volevo sapere cosa ne pensi dell'articolo su altrogiornale riguardo le prove che smentirebbero la teoria dell'universo olografico


    #36880
    pablo
    Partecipante

    AlessandroDa ha scritto …

    e perche per modificare l'atmosfera di un pianeta non ci sono altri mezzi piu veloci e convenienti? lo scavo è durato oltre 144000 anni prima della creazione dell'adam, quindi possiamo anche ipotizzare civilta terrestri avanzate che dopo il diluvio regredirono e alcuni sopravissuti furono in seguito scambiati per dèe, ma poi perche sono scomparsi anche loro?come costruirono i grandi monumenti megalitici con pietre di centinaia di tonnellate?se posedevano l'antigravita perche è andata perduta?
    ———————————————————————————–
    altra cosa che volevo chiedere,nn so se ne parli nel libro.
    di questa civilta' pre diluviana non ne e' rimasta traccia, anche questo e' un bel enigma, non un manufatto ,nessun oggetto
    riconducibile a quel'epoca ,eppure abbiamo visto tutti che
    impressionante cumulo di detriti genera un maremoto, sono state trovate le ossa dei dinosauri ma di questa civilta' nulla.
    viene da pensare che fossero piu' delle colonie ,pronte a levare le tende in qualsiasi momento ,piuttosto che una società con fissa dimora.

    ovviamente rispondi come puoi non vorrei che avessi problemi con l'editore


    #36881
    AlessandroDa
    Partecipante

    [quote1315911317=pablo]
    AlessandroDa ha scritto …

    e perche per modificare l'atmosfera di un pianeta non ci sono altri mezzi piu veloci e convenienti? lo scavo è durato oltre 144000 anni prima della creazione dell'adam, quindi possiamo anche ipotizzare civilta terrestri avanzate che dopo il diluvio regredirono e alcuni sopravissuti furono in seguito scambiati per dèe, ma poi perche sono scomparsi anche loro?come costruirono i grandi monumenti megalitici con pietre di centinaia di tonnellate?se posedevano l'antigravita perche è andata perduta?
    ———————————————————————————–
    altra cosa che volevo chiedere,nn so se ne parli nel libro.
    di questa civilta' pre diluviana non ne e' rimasta traccia, anche questo e' un bel enigma, non un manufatto ,nessun oggetto
    riconducibile a quel'epoca ,eppure abbiamo visto tutti che
    impressionante cumulo di detriti genera un maremoto, sono state trovate le ossa dei dinosauri ma di questa civilta' nulla.
    viene da pensare che fossero piu' delle colonie ,pronte a levare le tende in qualsiasi momento ,piuttosto che una società con fissa dimora.

    ovviamente rispondi come puoi non vorrei che avessi problemi con l'editore

    [/quote1315911317]

    stando al racconto dell'hatra hasisi ed altri dei sumeri gli extraterrestri fuggirono sapendo della caduta dell'asteroide ma enki parlò con upnapistim dicendogli di costruire la famosa arca di cui la solita ricopiatura del diluvio nella bibbia con noè, ma le cose che non quadrano sono altre, nibiru di cuii non vi è traccia e con quell'orbita inospitale per accogliere la vita, picconi per estrarre l'oro, culture avanzatissime dove esiste la schiavizzazione ed una struttura di potere piramidale e tante altre che analizziamo nella trilogia, nella terza parte del libro devo andare in romanzo di fantascienza per dare risposte a tutto senza correre il rischio di essere manipolato e strumentalizzato in ricerche a carattere storico antropologico ed archeologico che potrebbero cosi essere inficiate nella loro validita seguendo un percorso dove non ci sono risposte comprovabili dalla scienza e dalla storia


    #36882
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    certo, capisco le tue motivazioni…

    daccordo con haramein ma non con la storia dell'arca, perche gli extraterrestri avrebbero dato strumenti di distruzione agli ebrei per conquistare altri popoli? oltretutto ad un popolo di invasori ed arretrato culturalmente che conquistò l'egitto avanzato come societa rispetto alla loro?solo per farsi idolatrare?

    Giustissime domande
    premetto sempre il concetto dell'universo e della coscienza “frattale” su cui si basa Haramein nel ragionamento
    Quindi la nostra esistenza su questo pianeta è strettamente connessa all'Universo e mentre influenziamo quest'ultimo , ne siamo influenzati e anche da altre coscienze/intelligenze “esterne” di conseguenza..è che non ne siamo ora davvero consapevoli, abbiamo una visione e una coscienza a “banda stretta”
    Il concetto generale è che quindi altre esistenze influenzano la nostra e in un certo modo ci “guidano” verso il superamento di una certa “classe scolastica”, verso una piu ampia di livello da “co-creatori galattici” con piu alte responsabilita
    ora dovrei rivedere anche io i video che ho a disposizione,purtroppo al momento non ho ulteriori informazioni e dettagli su questo punto della ricerca di Haramein, su come la pensi in merito ale vittorie e sconfitte conseguenti ecc..
    se trovo altro lo riporterò..
    (ricordo ad esempio che le tavole dei comandamenti in realtà nel termine originale si possono tradurre come “zaffiri” o comunque cristalli, che Mosè avrebbe ricevuto dei cristalli, devo trovare il video dove Haramein ne parla, questo si correlerebbe sempre al discorso della tecnologia)

    ( puoi vedere anche questi: http://dotsub.com/view/76005d75-28d4-4ba4-9a91-06ce7b135318 )

    non regge richard, ciò che condivido sono invece le tesi di haramein sui mini buchi neri che producono gravita ed elettromagnetismo, poi volevo sapere cosa ne pensi dell'articolo su altrogiornale riguardo le prove che smentirebbero la teoria dell'universo olografico

    abbiamo dati che ci portano a cercare di dimostrare questa natura olografica della realtà che osserviamo e sviluppiamo esperimenti per confermare quello che le nostre attuali teorie predicono su come funzioni e si produca tale “ologramma” , ma se l'esperimento non conferma il nostro modello di come si produca, può essere che le teorie siano sbagliate, ma non il concetto di fondo e qua indico quelle lacune e quei punti ignorati e “messi sotto il tappeto” che Haramein spiega nei video (densità di energia del vuoto, energia del vuoto come fonte della realtà in tutte le scale, uso della geometria nella fisica, torsione che manca nel lavoro di Einstein, parte ignorata delle equazioni di campo di Einstein…)
    Ad esempio Haramein nel suo blog ci dice che l'”ologramma” non è prodotto dal confine dell'Universo come pellicola bidimensionale, ci dice che la distanza di planck è un limite delle “dimensioni quantistiche” da noi creato artificialmente, ma l'Universo non arriva nel mondo quantistico a quel punto e poi “si ferma”, perchè è la densità praticamente infinita dell'energia del “vuoto” che produce l'ologramma e si suddivide ben oltre la distanza di planck.
    La fonte dell'”ologramma” è il “vuoto” stesso, l'energia di punto zero, il nostro spaziotempo quadridimensionale.

    Infatti viene fuori che:
    http://www.media.inaf.it/2011/07/01/lo-spazio-e-fatto-a-grani/
    INTEGRAL PROVA RISPONDERE ALLA DOMANDA
    Lo spazio è fatto a grani?
    Prime conclusioni dopo le misure effettuate dal satellite. Per Stefano Covino dell'INAF: “O i grani di spazio sono più piccoli di quanto ipotizzato, o gli effetti previsti dovuti alla granulazione vanno rivisti”

    e questo penso sia sempre simile come risultato
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7180.7
    Uno di questi produrrebbe infatti la degradazione delle immagini di sorgenti celesti lontane. Un fenomeno prodotto dalle fluttuazioni dello spazio-tempo in cui sono immersi e interagiscono tutti gli oggetti che popolano l’Universo. Queste fluttuazioni agiscono sui segnali luminosi proprio come fa la nostra atmosfera con la luce delle stelle: spazio e tempo sono come una schiuma caotica fluttuante di istanti di tempo ed intervalli spaziali. Il gruppo ha quindi cercato le tracce di questi possibili effetti nella luce che ci arriva dai quasar più lontani mai osservati dal telescopio spaziale Hubble. Giungendo alla conclusione che le predizioni di due modelli teorici, quello detto “olografico” e quello di “random walk” di “schiuma spazio-tempo” non sono state confermate dalle osservazioni.

    Quindi le teorie olografiche ultimamente tanto pubblicizzate e che non tengono conto di quanto spiega Haramein, descrivono in modo errato la fonte dell'”ologramma” e il modo in cui si produce.


    #36883
    AlessioDa
    Partecipante

    [quote1315924009=pablo]
    AlessandroDa ha scritto …

    e perche per modificare l'atmosfera di un pianeta non ci sono altri mezzi piu veloci e convenienti? lo scavo è durato oltre 144000 anni prima della creazione dell'adam, quindi possiamo anche ipotizzare civilta terrestri avanzate che dopo il diluvio regredirono e alcuni sopravissuti furono in seguito scambiati per dèe, ma poi perche sono scomparsi anche loro?come costruirono i grandi monumenti megalitici con pietre di centinaia di tonnellate?se posedevano l'antigravita perche è andata perduta?
    ———————————————————————————–
    altra cosa che volevo chiedere,nn so se ne parli nel libro.
    di questa civilta' pre diluviana non ne e' rimasta traccia, anche questo e' un bel enigma, non un manufatto ,nessun oggetto
    riconducibile a quel'epoca ,eppure abbiamo visto tutti che
    impressionante cumulo di detriti genera un maremoto, sono state trovate le ossa dei dinosauri ma di questa civilta' nulla.
    viene da pensare che fossero piu' delle colonie ,pronte a levare le tende in qualsiasi momento ,piuttosto che una società con fissa dimora.

    ovviamente rispondi come puoi non vorrei che avessi problemi con l'editore

    [/quote1315924009]

    Questa considerazione andrebbe a supporto della teoria extraterrestre, che però in alcuni casi continua lasciarmi perplesso, nel senso che ci sono punti in cui questa teoria è poco convincente, come ad esempio il fatto che gli Annunaki scavano per 144 mila anni (secondo quanto dice Enki in un antico documento recentemente rinvenuto) e per di più con strumenti rozzi e rudimentali quali il “piccone”…
    Considerando la teoria della relatività di Einstein ho provato a darmi una risposta, ovvero considerando che l'orbita di Nibiru (che non penso sia un pianeta!) è di 3600 anni, e che quindi ogni 3600 anni corrisponderebbero ad un anno terrestre, i 144 mila anni in cui loro sono stati a scavare risulterebbero come…40 anni visti dal punto di vista terrestre! Inoltre può darsi che i testi sumeri non si riferissero propriamente strumenti rudimentali come il piccone in quanto, nel caso questi Annunaki avessero avuto delle tecnologie superiori, i sumeri non avrebbero saputo come descriverle e quindi avrebbero usato dei termini di paragone, oppure li avrebbero chiamati con il nome di strumenti di loro conoscenza; senza considerare il fatto che questi testi sono stati scritti in un momento in cui, nel caso il contatto con la civiltà extraterrestre sia avvenuto realmente, gli Annunaki già erano stati da tempo mitizzati…

    Comunque è rimasta qualche traccia di civilità prediluviane, senza contare poi gli innumerevoli OOPArts scoperti; a cominciare dalle piramidi in Bosnia, per arrivare alla megalopoli recentemente ritrovata in mozambico, datata a 200.000 anni fa (che poi è stata scoperta essere un insediamento minerario!), alle protesi metalliche scoperte negli scheletri di antichissime mummie; per passare ad oggetti di uso quotidiano, come un mortaio con pestello datato dai 33 ai 55 milioni di anni fa, etc.

    Inoltre le corrispondenze sumere – e dei loro dèi! – ritrovate nelle civiltà precolombiane sono sconvolgenti!


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 43 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.