Il potere dell'Anima, il trionfo di Dio.

Home Forum SPIRITO Il potere dell'Anima, il trionfo di Dio.

Questo argomento contiene 70 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 10 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 51 a 60 (di 71 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #42544

    cenereo
    Bloccato

    [quote1235918257=Rezlan]
    Beh, ma se non sbaglio il dio Jehve, elohim o -inserisci il nome che preferisci-, aveva intenzione di non immischiarsi più nelle faccende umane, donando il libero arbitrio.

    [/quote1235918257]
    il libero arbitrio è permesso da Dio,ponendoci di fronte alla dualità bene-male, non perchè non vuole immischiarsi,ma ci da l'opportunità di accrescere in consapevolezza e tornare a lui più ricchi nel suo Amore..


    #42545

    Massi
    Partecipante

    [quote1235926810=cenereo]
    [quote1235918257=Rezlan]
    Beh, ma se non sbaglio il dio Jehve, elohim o -inserisci il nome che preferisci-, aveva intenzione di non immischiarsi più nelle faccende umane, donando il libero arbitrio.

    [/quote1235918257]
    il libero arbitrio è permesso da Dio,ponendoci di fronte alla dualità bene-male, non perchè non vuole immischiarsi,ma ci da l'opportunità di accrescere in consapevolezza e tornare a lui più ricchi nel suo Amore..
    [/quote1235926810]

    Quanto è forzato secondo voi il nostro libero arbitrio da chi non vuole il Regno di Dio?


    #42546

    Pyriel
    Bloccato

    Tanto da obbligare gli uomini a prostrarsi dinanzi agli uomini.


    #42547

    cenereo
    Bloccato

    tanto da indurre gli uomini a credere nella separazione,portandoli a desiderare il bene egoico e vivere il terrore nel male,cancellando così in loro il ricordo della scintilla Divina..


    #42548

    Massi
    Partecipante

    aggiungerei: tanto da fargli credere che sono liberi di scegliere.


    #42549

    cenereo
    Bloccato

    certo massi…ma noi abbiamo si la possibilità di scegliere,ma non con i loro parametri di valutazione,che invece ci rendono schiavi…La consapevolezza che noi siamo esseri infiniti,parte del divino,ci porta a comprendere questo disegno,e gestire il bene,quanto il male…ma se cerchiamo l'egoico interesse solo nel bene,non volendo contemplare il male come necessario elemento di equilibrio nell'universo duale del libero arbitrio che noi sperimentiamo,facciamo il loro gioco,perdendoci l'occasione di accrescere in spirito…almeno a quanto ho capito io..


    #42550

    Massi
    Partecipante

    Ciao Cenero,sono d'accordo infatti vedo l'uomo del futuro che sceglie una terza via,consapevole di cosa portano certe scelte e più coscienzioso nel farle dopo aver portato la sua croce.
    Non sono d'accordo sul fatto che questa realtà intima duale sia in equilibrio,che si giochi in campo neutro.Mi sembra che ci siano non poche “spintarelle” verso una direzione precisa e i pochi che scelgono altro, siano costretti a vivere in un'utopia mentale e fisica.

    Sai che c'è una bella leggenda sul fatto che quest'universo è il frutto delle idee non scelte,rifiutate da chi vive nella creazione positiva e prima che qualcuno le sposasse non era abitato ma esiteva solo in potenza?
    Non è difficile immaginare un mondo 99% bene 1% male,basterebbe a esercitare il nostro libero arbitrio,quì mi sembra 80,90 % male 10,20% bene ….

    Spremiamo le meningi e i cuori ,a qualche cosa arriveremo :bay:


    #42551

    renae
    Bloccato

    Se pensiamo a noi stessi quando agiamo non ci preoccupiamo di essere morali, filiali,
    intelligenti, fedeli, ecc., è così solo quando possiamo non esserlo..

    Ma è eccezionale, è la “tentazione”.


    #42552

    mudilas
    Partecipante

    Non so se Gesù sia mai esistito veramente, nemmeno come uomo, però la sua figura mi piace e apprezzo molti suoi messaggi.
    Di sicuro non credo in Gesù, così come proposto dalla chiesa cattolica.
    Sono più propenso a considerarlo come archetipo del sole.

    Non credo in Michele 2007, se fosse chi dice di essere, non lo seguirei, in questo caso, sarei “anticristiano”:-)
    Secondo il mio parere, è un membro -non troppo preparato- di un'associazione, di cui fanno parte anche altri utenti di questo forum….
    Chi crede nella reincarnazione, non può allo stesso modo, credere nell'innocenza dei bambini.

    Sul libero arbitrio, ho alcune perplessità, siamo sì interdipendenti, simbiotici, ma ci sarebbe una certa dottrina che intenderebbe dare all'umanità intera, colpe e possibilità, di cui non è interamente consapevole.
    Ecco, se l'umanità fosse un unico essere vivente, sarebbe assolutamente schizofrenico.

    Sulla domanda posta da triliardi di individui nella lunga storia umana, -non solo da una persona che asserisce di essere la reincarnzione di Gesù- “Chi o cosa è l'essere umano”, credo occorra trovare una risposta
    sulle sue origini, sulla sua storia, e serva dare una risposta, senso, o direzione, alla vita di ciascun individuo.

    Penso siano le azioni (con relative motivazioni) che ci caratterizzano a prescindere dalla specie di appartenenza.


    #42554

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1236010194=mudilas]
    Non so se Gesù sia mai esistito veramente, nemmeno come uomo, però la sua figura mi piace e apprezzo molti suoi messaggi.
    Di sicuro non credo in Gesù, così come proposto dalla chiesa cattolica.
    Sono più propenso a considerarlo come archetipo del sole.

    Non credo in Michele 2007, se fosse chi dice di essere, non lo seguirei, in questo caso, sarei “anticristiano”:-)
    Secondo il mio parere, è un membro -non troppo preparato- di un'associazione, di cui fanno parte anche altri utenti di questo forum….
    Chi crede nella reincarnazione, non può allo stesso modo, credere nell'innocenza dei bambini.

    Sul libero arbitrio, ho alcune perplessità, siamo sì interdipendenti, simbiotici, ma ci sarebbe una certa dottrina che intenderebbe dare all'umanità intera, colpe e possibilità, di cui non è interamente consapevole.
    Ecco, se l'umanità fosse un unico essere vivente, sarebbe assolutamente schizofrenico.

    Sulla domanda posta da triliardi di individui nella lunga storia umana, -non solo da una persona che asserisce di essere la reincarnzione di Gesù- “Chi o cosa è l'essere umano”, credo occorra trovare una risposta
    sulle sue origini, sulla sua storia, e serva dare una risposta, senso, o direzione, alla vita di ciascun individuo.

    Penso siano le azioni (con relative motivazioni) che ci caratterizzano a prescindere dalla specie di appartenenza.

    [/quote1236010194]

    Le specie di appartenenza sono due: chi segue la legge della jungla e chi quella di Dio, diametralmente opposte.


Stai vedendo 10 articoli - dal 51 a 60 (di 71 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.